| Master e Università | Stage e tirocini | Aziende Lavoro | Offerte di lavoro online | Offerte lavoro regione Nigiara
  Home | Imprenditoria giovanile | Imprenditoria femminile | Società | Professionisti | Partita Iva e Redditi Archivio | Email | Arealavoro







Cerca nel sito





L'ispettorato del lavoro: compiti, poteri ed aree di intervento

L’Ispettorato del lavoro, oggi Servizio Ispezione del lavoro è composto da funzionari della Direzione Provinciale o Regionale con qualifica di Ufficiale di Polizia Giudiziaria.

Cosa fa l'ex ispettorato del lavoro?

L'ispettorato del lavoro controlla, verifica e giudica eventuali violazioni in materia lavorativa, allo scopo di favorire il rapporto, e dunque l'accordo, tra datore di lavoro e dipendente e la Tutela del Lavoratore.

Storia ed evoluzioni dell'Ispettorato del lavoro

Con la legge n. 4828 dell'aprile 1879 si istituì il Ministero dell'Agricoltura, Industria e Commercio e due posti di Ispettori dell'Industria e dell'insegnamento industriale. Circa 15 anni più tardi venne istituito il Corpo degli Ispettori e Ingegneri delle miniere.

Fu la legge del 17 marzo 1898 n. 80, che sancì la necessità che fossero funzionari con compiti di Polizia Giudiziaria a salvaguardare l'applicazione delle leggi in materia di lavoro. Nel 1904 la Convenzione tra Italia e Francia ratificò la creazione del futuro Ispettorato del Lavoro.

Ruoli e compiti oggi

Oltre al Servizio di Ispezione sul lavoro, riveste un ruolo importante la Direzione Generale dell'Attività Ispettiva che ha il compito di coordinare l'attività di vigilanza, sancita col D. lgs. n° 124/2004. Il Servizio Ispezioni del Lavoro della Direzione Regionale ha due sezioni: Sezione Vigilanza Ordinaria e Sezione Vigilanza Tecnica.

Competenze dei funzionari dell'ex Ispettorato del lavoro

Presso l'ispettorato del lavoro, i funzionari, diretti da un ingegnere, ricoprono ruoli in settori diversi in base alle loro competenze che possono concernere il:

· settore agricolo,
· settore edilizio,
· settore commerciale ordinario,
· settore marittimo,
· settore degli autotrasporti,
· settore pubblico,
· settore del lavoro domestico,
· settore dei lavoratori dello spettacolo.

I poteri e le aree di azione

I poteri dell'Ispettorato del lavoro sono numerosi, ma possono essere identificati in due aree.

* l'ambito penale, ovvero processual-penalistico, seguendo le norme del codice di rito relativo, qualora ravvisi gli estremi di reato, ed in tal caso prenderà la veste di Ufficiale di Polizia Giudiziaria;
* l'ambito amministrativo, ossia l'attività svolta seguendo le norme relative alla legge n° 689/1981, nonché le altre normative specifiche. (Fonte: Wikipedia)

Le due marcro aree si differiscono l'un l'altra per: la sanzione che determinano nell'ordinamento giuridico e per la suddivisione dei poteri procedurali che utilizza l'Ispettore.

Pagine correlate Lavoro: cose da sapere

L'ispettorato del lavoro: compiti, poteri ed aree di intervento




Collegamenti esterni ( ultime news )


Contatti

Per contattare la redazione del sito Arealavoro scrivere all'indirizzo email arealavoro@elamedia.it

 


Iscriviti alla nostra newsletter

Abbonati ai FEED

Enti a tutela

Tutele Lavoratori




Abbonati ai FEED

Contratto di lavoro

Contratto di lavoro

A tempo determinato

Parasubordinato

Contratti parasubordinati

App. professionalizzante

Apprendistato

Contratti atipici

Somministrazione lavoro

Lavoro occasionale

Lavoro intermittente

Contratto inserimento

Contratto con P.I.

Cococo

Staff-leasing

Job sharing

Lavoro ripartito

Telelavoro

Buoni lavoro occasionale



  portale di Laura Perconti (LAVORO) pagina pubblicata in 0 secondi
Note Legali: questo sito web è di proprietà di Laura Perconti a cui va la piena e unica responsabilità dei contenuti testuali e grafici pubblicati sul sito - email arealavoro@elamedia.it -
dati e generalità del proprietario del presente dominio sono disponibili pubblicamente presso l'ente internazionale di registrazione domini.
Alcune foto presenti sul sito sono state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio
Per chiedere la rimozione di foto o contenuti scrivere alla redazione del sito - Il network a cui il sito è affiliato non è responsabile dei contenuti pubblicati sui singoli siti.