Home Page | Network Nigiara
Email

Licenza per guidare i taxi: sai come ottenerla?

Uno dei lavori di ultima generazione e molto richiesto soprattutto nelle grandi città è quella del tassista. Sono infatti tantissimi coloro che, tra turisti e cittadini stessi, vanno alla ricerca di tassisti per spostarsi da un luogo all’altro della città, evitando di prendere la propria macchina, il proprio motorino, l’autobus o la metro.

Per poter portare il taxi è però necessaria una licenza ben precisa; senza di essa non è possibile effettuare la professione del tassista e non si può trasportare i clienti all’interno del proprio autoveicolo. Vediamo, nell'approfondimento di oggi, quali sono i passi per ottenere la licenza e per tuffarsi in questa avventura lavorativa.

Come ottenere la licenza per taxi

Per ottenere la licenza per il taxi e diventare così a tutti gli effetti un conducente di questo tipo di veicoli, è obbligatorio essere in possesso di determinate caratteristiche di natura tecnica, nonché di requisiti professionali ben delineati. La licenza del taxi è dunque importantissima per poter circolare in tranquillità senza avere alcun problema di sorta.

Norme diverse di regione in regione: ecco come funziona davvero

La licenza del taxi varia inoltre da città in città; ogni Comune ed ogni Regione ha infatti determinate caratteristiche e requisiti necessari a regolamentare la professione del conducente del taxi.

Molto frequentemente per ottenere la licenza del taxi è necessaria la residenza nel luogo in cui si dovrà esercitare la professione di tassista; il luogo di residenza del futuro conducente dovrà distare massimo cinquanta chilometri dalla località prescelta.

La cittadinanza per le licenze taxi: perchè occorre realmente?

Importanti ai fini dell’ottenimento della licenza del taxi anche: la cittadinanza italiana oppure quella di appartenente alla comunità europea; aver frequentato almeno la scuola dell’obbligo. È ovviamente necessario inoltre possedere la patente di guida di tipo B o superiore.

In alcune regioni è previsto anche il requisito legato all’età, che dovrà essere di almeno ventuno anni. È necessario infine superare un concorso pubblico oppure comprare la licenza del taxi da un altro possessore della stessa.

Chi guiderà il taxi non potrà essere titolare di più veicoli e non potrà far guidare a terzi lo stesso, a meno che essi non appartengano alla stessa famiglia o si tratti di un sostituto.



Ultimi aggiornamenti


Altre news

  • Musei gratuiti in Italia la prima domenica del mese
    ( www.ecodelcittadino.it - 01/08/2014 )
  • Trasporti pubblici GTT a Torino, riduzione servizio e linee sospese ad agosto
    ( www.ecoditorino.org - 31/07/2014 )




Contatti

Per contattare la redazione del sito Arealavoro scrivere all'indirizzo email arealavoro@elamedia.it

 


Iscriviti alla nostra newsletter

Abbonati ai FEED

Legale e creditizio

Pratica legale avvocato

Lavoro legale

Lavoro avvocati

Mediatori creditizi

Lavoro recupero crediti

Lavorare in banca

Settore sanità

Diventare medico

Lavoro infermierie

Professionisti

Lavoro Vigile del Fuoco

Lavoro cuoco

Guardiano del faro





 
www.arealavoro.org di Laura Perconti - email arealavoro@elamedia.it -