| Master e UniversitÓ | Stage e tirocini | Aziende Lavoro | Offerte di lavoro online | Offerte lavoro regione Nigiara
  Home | Imprenditoria giovanile | Imprenditoria femminile | SocietÓ | Professionisti | Partita Iva e Redditi Archivio | Email | Arealavoro







Cerca nel sito





Le novitÓ sui pagamenti delle pensioni Inps sopra i 1000 euro

La riscossione della pensione alla fine della propria carriera lavorativa è una delle cose che desiderano tutti gli italiani, che lavorano anni ed anni proprio per raccogliere quanti più contributi possibili utili ai fini pensionistici. Esistono inoltre due tipologie di pensione: quella di vecchiaia, ottenibile quando si raggiunge l'età pensionabile, che non la nuova riforma del Governo Tecnico Monti subirà delle variazioni; quella di anzianità, definita anche anticipata.

Tutti sanno poi che esistono degli Istituti nati appositamente per regolare le varie dinamiche legate alla previdenza sociale. Tra gli istituti di previdenza sociale c'è l'Inps, l'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale al quale fanno capo tutte le pensioni eccetto quelle dei dipendenti della Pubblica Amministrazione che invece si rivolgono all'Inpdap. C'è poi l'Inail, che è l'Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro e le Malattie Professionali.

Recentemente sono state introdotte diverse novità in materia pensionistica, anche attraverso quanto previsto dalla Riforma Monti. Oltre al già accennato cambiamento dell'età pensionabile, sono inoltre previste delle variazioni nei pagamenti delle pensioni Inps che superano i 1000 euro.

Pagamenti Inps sopra i 1000 euro: quali sono le principali novità

Cambiano dunque le modalità di pagamento delle pensioni Inps per coloro che percepiscono un importo superiore ai 1000 euro. Dal mese di marzo 2012 infatti non si potrà più ottenere la pensione, se al di sopra dei 100 euro, in contanti.

La data precisa che vedrà i pagamenti delle pensioni sopra i 1000 euro non più in contanti ma attraverso altre modalità di riscossione è fissata precisamente per il 7 marzo 2012. Chi invece percepisce un importo inferiore a tale somma potrà riscuotere la propria pensione in contanti senza problemi.

Lo stesso Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (Inps) ha da poco reso nota tale notizia attraverso la diffusione di un comunicato ufficiale inviato tramite posta a tutti i pensionati iscritti all'Istituto e che incassano una pensione che ha un importo superiore ai 1000 euro.

Gli oltre 450.000 pensionati di questo tipo dovranno dunque abituarsi a tale cambiamento e dovranno inoltre scegliere uno degli altri modi di pagamento possibili, esclusa la riscossione in contanti.

Come incassare la pensione INPS

Le modalità per incassare la pensione potranno indirizzarsi al versamento dell'importo dovuto all'interno di un conto corrente postale oppure bancario e si potranno sfruttare i soldi a disposizione pagando con carta di credito, bancomat oppure tramite assegni.

Pagine correlate Pagamenti Inps

Le novitÓ sui pagamenti delle pensioni Inps sopra i 1000 euro

  • Cessione quinto pensione: tutti i vantaggi!
    La cessione del quinto della pensione Ŕ un prestito che viene rimborsato tramite la trattenuta di una porzione dello stipendio o della pensione.
  • Calcolo della pensione contributiva: chi ne ha diritto? A quale etÓ?
    La pensione contributiva, disciplinata dalla legge 335/1995 della riforma Dini, Ŕ stata varata con lo scopo di contrastare il divario che si era venuto a creare nel sistema pensionistico italiano, nel quale i contributi versati dai lavoratori erano assai inferiori dei benefici percepiti.
  • Lavoro in Sicilia: trova le offerte sul web!
    Partiamo dal Sud Italia per suggerirvi alcuni portali dedicati alle offerte di lavoro in Sicilia.
  • Calcolo etÓ pensionabile: scopri gli strumenti necessari
    Se vogliamo calcolare l┤etÓ della pensione, possiamo comunque provare a fare un tentativo attraverso degli strumenti presenti su internet, che tengono conto di vari fattori in entrata, e restituiscono un dato veritiero, ma che dovrÓ poi tener conto delle modifiche future.
  • Riforma della Pensione Enasarco
    La Fondazione Enasarco, istituita nel 1938, Ŕ l┤ Ente Nazionale di Assistenza per gli Agenti e Rappresentanti di Commercio; grazie alla pensione Enasarco, gli oltre 100.





Contatti

Per contattare la redazione del sito Arealavoro scrivere all'indirizzo email arealavoro@elamedia.it

 


Iscriviti alla nostra newsletter

Abbonati ai FEED

Tipologie Pensione




Curriculum vitae

Bandi e Concorsi

Lavoro e Famiglia

Diritti del Lavoratore

Tutto sulla Pensione


  portale di Laura Perconti (LAVORO) pagina pubblicata in 0 secondi
Note Legali: questo sito web è di proprietà di Laura Perconti a cui va la piena e unica responsabilità dei contenuti testuali e grafici pubblicati sul sito - email arealavoro@elamedia.it -
dati e generalità del proprietario del presente dominio sono disponibili pubblicamente presso l'ente internazionale di registrazione domini.
Alcune foto presenti sul sito sono state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio
Per chiedere la rimozione di foto o contenuti scrivere alla redazione del sito - Il network a cui il sito è affiliato non è responsabile dei contenuti pubblicati sui singoli siti.