Trovare lavoro in Molise può risultare difficile, specie quando molti sono disposti ad attraversare l’Italia pur di ottenere un impiego. Ecco i migliori annunci di lavoro per il Molise.

Trovare lavoro nel molisano

In quanto regione scarsamente popolata, il Molise offre lavoro in prevalenza nel settore primario, facendo dell’agricoltura e della pastorizia l’area di maggiore occupazione; industrie e settore terziario sono sviluppate soprattutto a Termoli, Campobasso, Bojano e Venafro.
Di particolare importanza è lo stabilimento FIAT di Termoli, la cui produzione di motori ha incrementato notevolmente l’economia della zona.

Proseguiamo con un elenco, sempre aggiornato, dei principali portali specializzati negli annunci di lavoro per il Molise; il consiglio che diamo è quello di non limitarsi ad una sola proposta ma di sfruttarli tutti.

Agenzia Regionale del Lavoro

L' Agenzia Regionale Molise Lavoro (A.R.M.L.), ente strumentale della Regione Molise, è istituita con Legge regionale n.27/99 ed è dotata di personalità giuridica di diritto pubblico con autonomia patrimoniale e contabile.

Il sito propone tante informazione e delucidazioni circa normative e leggi a tutela dei lavoratori. Inoltre è possibile visualizzare le offerte di lavoro in Molise, seguendo la pagina dei link contenenti annunci di lavoro per il Molise e nel territorio.

Bacheca lavoro per Annunci di lavoro per il Molise

Il sito pubblica annunci di lavoro per il Molise; esposti per area di interesse o tipologia di mestiere, sarà facile individuare la professione che fa al vostro caso .

JobRapido

Similmente ai portali descritti in precedenza, si distingue dagli altri perché propone una pagina dedicata alle offerte di lavoro a Campobasso; è pertanto uno strumento particolarmente utile per coloro che vogliono effettuare una ricerca davvero mirata sul territorio locale.

Monster

Il portale di annunci di lavoro per il Molise e tutta Italia. Consente all’utente di pubblicare il proprio curriculum vitae e di effettuare delle ricerche davvero mirate ed avanzate, dando così all’utente anche la possibilità di essere contattati da potenziali datori di lavoro.

Situazione disoccupati nella regione

Annunci di lavoro per il Molise

Questa Regione sta passando una situazione molte grave sotto l’aspetto della disoccupazione: i dati infatti sono di molto peggiorati in questi anni, con circa il 22% in meno di nuovi assunti. Un quadro che peggiora ulteriormente se prendiamo in esame la classifica delle singole province, che vede Campobasso al 93° posto e Isernia addirittura all’ultimo, al 105° posto. Una Regione quindi che sta cadendo sotto i colpi della crisi economica e sociale: tanti disoccupati, poco lavoro in Molise e una situazione che ha costretto l’Ente regionale a chiedere al Governo l’area di stato di crisi del distretto produttivo legato alle città Isernia, Bojano e Venafro.

La Regione Molise chiede infatti un sostegno da parte dell’esecutivo in termini di risorse che possano sbloccare la consistente perdita di posti di lavoro e invertire un trend che vede questa terra la Cenerentola d’Italia. Solo la Basilicata infatti si avvicina a questi dati negativi con il suo -15% in un periodo dove in alcune Regioni si è assistito invece a un leggero anche se poco influente miglioramento della situazione occupazionale. Sulle mancate risposte date dalle istituzioni, è nato sul social network Facebook un gruppo con un titolo molto eloquente: “Tutti i disoccupati del Molise”; il gruppo sta avendo molte adesioni, sia da parte di persone che hanno perso lavoro, sia da coloro che sono precari o che comunque un lavoro lo hanno.

Attraverso la cassa di risonanza di Facebook, i molisani vogliono alzare la voce e farsi sentire per quello che è in Italia il problema numero uno, ossia l’assenza di lavoro e la conseguente disoccupazione galoppante.

Il problema degli annunci di lavoro per il Molise e per il Sud

Questa Regione può essere definita lo specchio di ciò che succede al Meridione: nel Mezzogiorno le possibilità di lavoro sono poche e i giovani così come altre persone che si ritrovano senza occupazione sono costrette ad emigrare verso Nord per trovare una qualche forma di reddito.

La questione del Sud non è mai stata affrontata in modo serio e le soluzioni quindi non sono mai arrivate. Ciò che succede oggi dunque è soltanto il risultato della negligenza delle istituzioni per un Paese che continua ad andare a doppia velocità, una più spedita al Settentrione e quasi ferma se non bloccata al Meridione. Dal Molise alla Campania fino ad arrivare a Calabria, Basilicata e Sicilia stanno infatti diventando sempre più frequenti i viaggi verso città che possano offrire più possibilità di occupazione.

Novitá 2021

app lavoro

Cosí come altre realtá, anche il Molise ha sofferto ed ancora soffre per le conseguenze economico-sociali dovute alla pandemia da Covid-19. Sebbene vi sia stato il blocco dei licenziamenti, diverse attivitá imprenditoriali autonome, come ad esempio nel settore della ristorazione o in quello alberghiero, devono far fronte ai mancati incassi e al pagamento di diversi costi fissi (si pensi, a titolo esemplificativo, l'affitto del locale e le bollette elettriche o idriche). E questo influisce naturalmente anche sul giá ridotto livello occupazionale dei molisani.

A cercare di compensare tale situazione drammatica, il governo ha avviato diverse iniziative o confermato altre giá lanciate negli anni precedenti. Nella Legge di Bilancio 2021, ad esempio, sono stati confermati sgravi contributi per le assunzioni di giovani con etá inferiore ai 36 anni o di donne in condizioni svantaggiate, cioè con etá superiore a 50 anni o residenti in territori a basso sviluppo o disoccupate di lungo periodo. Tali iniziative riguardano sia assunzioni a tempo indeterminato che la trasformazione dei contratti a termine.

Comunque sia, annunci di lavoro per il Molise sui principali portali di ricerca specifici (sia privati che pubblici), ve ne sono ancora di diversi. La persona interessata deve controllare con una certa frequenza tali portali e, ove non sia stato fatto, registrarsi e inserire il proprio curriculum. Altrimenti, come giá accennato, fare una ricerca per territorio o per qualifica posseduta per trovare ed offrirsi in caso di annunci di lavoro per il Molise. Considerando la situazione, si potrebbe anche sfruttare tale periodo, se possibile, per arricchire il proprio CV e renderlo piú competitivo.

Infatti, per avere maggiori possibilitá occupazionali e trovare annunci di lavoro per il Molise che possano essere vicini alle nostre aspettative, si potrebbero effettuare dei corsi di lingua o informatici (proposti anche online), che diano quelle conoscenze sempre piú ricercate sul mercato e alcune volte sottovalutate invece da coloro che cercano un'occupazione. 

La ricerca di un lavoro in alcune aree del nostro Paese non è affatto semplice, considerando la pandemia in corso e le giá precarie situazioni occupazionali precedenti, tuttavia un buon curriculum e la costanza nel ricercare un'occupazione sono ottime armi per trovarsi preparati al mondo del lavoro, una volta che il Covid-19 sia passato.  

Potrebbe interessarti

Reddito riparametrato (equivalente): come si calcola

In periodo di iscrizione all'università, molti studenti sentono parlare la prima volta di reddito riparametrato, o detto reddito equivalente. Ma di cosa si tratta?

Creazione del Curriculum? Ti aiutano gli esperti di OnlineCV!

come scrivere un curriculum vitae

I selezionatori e gli HR impiegano in media solo 7 secondi per valutare un curriculum vitae; durante questi sette secondi, ciò che serve perché il Curriculum possa essere preso in considerazione è che metta subito in evidenza i dati e le informazioni salienti: anagrafica, contatti, esperienza e competenze linguistiche o informatiche, hobby e interessi. La creazione del Curriculum richiede anche la capacità di interpretare le esigenze dell’azienda presso cui ci si sta proponendo e di far combaciare le proprie competenze con quelle che sono le necessità di un’azienda che assume.

Contratto per il commercio nel settore terziario: tutte le informazioni!

Immagine d'esempio usata nell'articolo Contratto per il commercio nel settore terziario: tutte le informazioni!

Il CCNL commercio o terziario è legato alle categorie dei lavoratori aziendali di questo tipo e comprende tutti quei lavori che si occupano di beni industriali, alimentari, fiori, piante e affini, nonché ti tutto quello che concerne il commercio italiano e straniero e i servizi alle Imprese/Organizzazione, i Servizi di rete e i Servizi alle persone.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Ex festività: quali sono questi giorni? Come fruirne?

Ex festività

Ai sensi delle previsioni contrattuali vigenti (artt. 50 e 16, rispettivamente, dei CCNL 8/12/2007 per i quadri direttivi e le aree professionali e 10/01/2008 per i dirigenti) ai lavoratori spetta annualmente un numero di permessi giornalieri retribuiti corrispondente alle giornate che (indicate come festività dagli art. 1 e 2 della Legge 27 maggio 1949, n. 260) non siano più riconosciute come tali, per conseguenti disposizioni di legge. Ecco alcune informazioni da sapere sui permessi ex festività.

Condono fiscale: tutto quello che devi sapere sul caso

come funziona il condono fiscale per il 2019

Per tutti coloro che si trovano impegnati in un contenzioso di tipo tributario oppure fiscale con lo Stato, negli ultimi mesi si è prospettata la possibilità di chiuderlo in modo definitivo e senza grossi esborsi di natura economica.

Riforma del lavoro: la storia degli interventi che hanno cambiato l'Italia

Immagine esemplificativa di un contratto dopo la riforma del lavoro

Il Governo Monti ha presentato, dopo delle riunioni con partiti e associazioni sindacali, la sua riforma per il lavoro. Si prevedono modifiche per l’articolo 18, ammortizzatori sociali, contratti di lavoro e cassa integrazione.

Leggi anche...

Outplacement individuale: conosci questo strumento di supporto al lavoro?

L'outplacement è il servizio offerto da alcune imprese autorizzate che si occupano della ricollocazione professionale dei dipendenti usciti da una azienda. Si tratta quindi di uno strumento moderno di supporto per il dipendente nel passaggio da un'azienda all'altra.

Leggi anche...

Albo dei Mediatori Creditizi: scopri quali sono i requisiti per accedervi

Albo dei Mediatori Creditizi

Il compito dei mediatori creditizi è quello di mettere in contatto istituti di credito, come le banche e gli intermediari finanziari, con il cliente sia esso persona fisica o giuridica. Solitamente l’utente si rivolge ai mediatori creditizi al fine di ricevere un aiuto per ottenere un finanziamento, un prestito o un mutuo.