Il nido aziendale è sempre più frequente nelle grandi società, andiamo a vedere perchè e quali vantaggi porta.

Al giorno d'oggi, decidere di avere dei bambini e crescerli non risulta una decisione semplice da prendere. Uno dei problemi piú complicati da affrontare è la loro gestione. Infatti, in presenza di bimbi piccoli, per i genitori impegnati quotidianamente col lavoro, in assenza di nonni che possano badarli, riesce difficile gestirli e crescerli come si vorrebbe. Fortunatamente, esistono gli asili ed i nidi comunali, tuttavia non sempre si riesce a farvi accedere i propri pargoli, considerando la notevole "concorrenza" e gli stringenti requisiti spesso richiesti.

Da questo punto di vista, un notevole contributo alla soluzione di tali problematiche arriva dalle imprese italiane stesse, che prevedono alcune volte la creazione all'interno della propria struttura di un nido aziendale. Purtroppo questo ambiente protetto, dove sistemare i propri bambini per alcune ore e farli giocare assieme ad altri, non è particolarmente diffuso nella realtá italiana ed è presente solo in quelle aziende grandi, magari delle cittá piú importanti o dove si ha una maggiore sensibilitá a questa problematica. Ma conosciamo meglio questo genere di asilo.

Anche nella nostra società "moderna", nella coppia la cura dei figli è affidata quasi sempre alla madre, che si trova costretta a scegliere un lavoro part-time o a rinunciare al proprio lavoro fuori casa. Per tali ragioni, sempre più spesso, le neo-mamme affidano la propria prole a nonni, famigliari o amici. Anche se a volte con non poche preoccupazioni. Durante la propria assenza, una mamma vorrebbe lasciare il proprio figlio in strutture gestite da personale specializzato particolarmente attento all’aspetto pedagogico e al rapporto con i genitori.

I vantaggi dell'asilo nido aziendale in Italia: rilevazione del fabbisogno e normativa

Nel caso non si potesse avere accesso a tali strutture, per quelle famiglie che purtroppo non hanno nonni che possano badare ai propri bimbi, si pone anche il problema di doverli lasciare a delle baby-sitter. Da qui, l'ulteriore questione dell'esborso economico necessario, ancora piú pesante per quelle famiglie in cui i genitori hanno lavori precari o poco retribuiti. Senza parlare anche della difficoltá di individuare baby-sitter serie e affidabili, a cui poter lasciare senza preoccupazioni i propri figli. In questo senso, quindi, un nido aziendale sarebbe il posto ideale per ogni famiglia e i loro bimbi.

Per cercare di andare incontro alla coppia di neo-genitori, per facilitare (almeno in parte) il ruolo delle madri ed evitare l’assenteismo sul lavoro legato alla presenza dei figli, alcune aziende hanno creato dei nidi aziendali.

In questa struttura il genitore che lavora ottiene dei vantaggi:

  • Costi vantaggiosi
  • Struttura con personale qualificato
  • Orario di custodia più flessibile
  • Riduzione dello stress relativo alla "sistemazione e cura" dei figli durante l'orario di lavoro

D'altra parte, creare un nido aziendale significa vantaggi anche per l'azienda. In primis, tale iniziativa favorirà l'immagine dell'azienda anche tra i lavoratori, promuove e sostiene il lavoro femminile. Segnaliamo il sito Asilinido.biz che pubblica l'elenco delle aziende che hanno segnalato la presenza del nido aziendale.

Gli aspetti positivi

Nido aziendali: vi sveliamo quali sono i vantaggi di questi Asili

Spesso quando si parla di asilo nido aziendale si considera solo il fatto che grazie alla loro presenza le mamme lavoratrici possono riprendere il proprio lavoro, nella totale sicurezza di aver lasciato il proprio bambino in mani sicure ed esperte. Ma gli aspetti positivi di un asilo nido aziendale sono molti altri, coivolgono soprattutto i bambini che li frequentano e sono illustrati nelle’elenco che segue.

  • Migliora la capacità dei bambini di relazionarsi fin da piccoli con gli altri.
  • Aiuta ad imparare a convivere con altre persone e a dividere gli spazi e gli oggetti, come i giocattoli. Quando il bambino sta a casa è libero di giocare con tutto ciò che vuole, soprattutto se non ha fratelli o sorelle, all’asilo tutto deve essere condiviso con gli altri.
  • Migliora la sicurezza in se stessi e la personale capacità di adattamento.
  • Aiuta ad essere più autonomi, indipendenti e responsabili. I bambini che frequentano un asilo nido aziendale imparano da subito che gli oggetti vanno trattati con cura, permettendo così di essere utilizzati anche dagli altri. Nel caso in cui un bambino rompe un gioco, non succede come a casa che il giorno dopo la mamma o il papà ne comprano uno uguale, il gioco rotto è ormai rovinato e viene buttato. Il bambino così impara a tenere alle cose che utilizza e a maneggiarle con cura.
  • Migliora le sue capacità cognitive e logiche grazie alla partecipazione a laboratori e attività specifiche. Nel nido aziendale tutte le discipline sono studiate per il benessere dei bambini, anche le simpatiche canzoncine che le insegnanti gli insegnano hanno uno scopo didattico.

nido aziendale

Lo scopo principale delle strutture di questo genere è aiutare i bambini a crescere in salute e benessere, grazie alla partecipazione di percorsi equilibrati e studiati appositamente e alla presenza di personale qualificato e professionale. Spesso la maestra, nel nido aziendale diventa un punto di riferimento importante sia per la mamma sia per il bambino. Inoltre la frequentazione di una struttura del genere aiuta il bambino ad imparare le prime conoscenze e a sviluppare le prime abilità, che gli saranno utili per tutta la vita e serviranno a costruire una personalità forte e dinamica.

A parte tali innumerevoli vantaggi per il bimbo, per un genitore la possibilitá di poterlo lasciare in in nido aziendale, nella stessa struttura dove si lavora e raggiungibile in pochi minuti, consente di poter svolgere le proprie mansioni in modo tranquillo e senza particolari ansie. Inoltre, il vantaggio di un nido aziendale risiede anche nella migliore organizzazione giornaliera per il genitore stesso. Nessun giro in macchina e sveglia all'alba per portare il proprio bimbo all'asilo, magari situato lontano dalla propria abitazione, per poi dover correre in ufficio.

Un nido aziendale consente quindi ad un genitore di andare a lavoro tranquillo, lasciare il proprio figlio nella medesima struttura e riprenderlo comodamente alla fine della giornata. Tutto questo consente un risparmio economico, di tempo e soprattutto di eventuali ansie o preoccupazioni di varia natura. 

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Nullità e annullabilità di un contratto di lavoro: sai come muoverti?

Nullità e annullabilità

Un contratto è invalido quando presenta anomalie, alterazioni, vizi di rilevante gravità, al punto che le parti non sono costrette a rispettare il regolamento che esse hanno dato a quel contratto ai propri rapporti reciproci.

Dichiarazione redditi: 730 o modello Unico? Scopri le differenze

Immagine esemplificativa utilizzata all'interno dell'articolo Dichiarazione redditi: 730 o modello Unico? Scopri le differenze

La dichiarazione dei redditi rappresenta uno strumento fiscale con il quale il contribuente va a dichiarare i propri redditi e corrisponde i relativi tributi al fisco. Sulla base del D.P.R. 600/73, le dichiarazioni dei redditi sono un atti pubblici che possono essere consultati gratuitamente. 

Testo della Legge Biagi: spiegazione della piaga dei contratti a progetto

testo di legge biagi

Il testo della Legge Biagi, nota anche come Legge 30 fa riferimento ad uno dei giuslavoristi che hanno contribuito alla sua stesura, è stata promulgata nel febbraio del 2003, e si occupa di Delega al Governo in materia di occupazione e mercato del lavoro.

I più condivisi

Lavorare come Hostess: ecco alcuni spunti interessanti

ragazza che lavora ocme hostess

Chi ancora studia o coloro che hanno già un impiego full o part time possono trovare interessanti le offerte di lavoro come hostess o promoter.

Le mansioni del cameriere: tutto ciò che c'è da sapere per la professione

Le mansioni del cameriere: tutto ciò che c'è da sapere per la professione

Se non avete paura di turni piuttosto lunghi e vi piace stare in mezzo alla confusione e alla gente, allora troverete di vostro gradimento l'articolo che presentiamo oggi.

Pace Fiscale: ecco la verità su una manovra molto discussa

 pace fiscale

Il condono fiscale rappresenta un dispositivo di legge che si fissa l’obiettivo di andare a sanare dei comportamenti irregolari o illeciti dei contribuenti e, in particolare, riguarda gli errori fatti nelle dichiarazioni dei redditi.

Leggi anche...

Il lavoro di impiegato: la classificazione, i ruoli, i requisiti

Lavoro dell'impiegato è un rapporto di lavoro subordinato. Il lavoro degli impiegati infatti è legato soprattutto alle attività di tipo amministrativo.

Leggi anche...

Come fare una busta paga: gli elementi da indicare sul cedolino

immagine esemplificativa di come fare una busta paga

Se volete sapere come fare una busta paga, sappiate che l’intestazione dei dati dell’azienda e l’intestazione dei dati del lavoratore, la posizione INPS e la posizione INAIL, dovranno essere riportati nella parte superiore o testa del documento.