Il nido aziendale è sempre più frequente nelle grandi società, andiamo a vedere perchè e quali vantaggi porta.

Al giorno d'oggi, decidere di avere dei bambini e crescerli non risulta una decisione semplice da prendere. Uno dei problemi piú complicati da affrontare è la loro gestione. Infatti, in presenza di bimbi piccoli, per i genitori impegnati quotidianamente col lavoro, in assenza di nonni che possano badarli, riesce difficile gestirli e crescerli come si vorrebbe. Fortunatamente, esistono gli asili ed i nidi comunali, tuttavia non sempre si riesce a farvi accedere i propri pargoli, considerando la notevole "concorrenza" e gli stringenti requisiti spesso richiesti.

Da questo punto di vista, un notevole contributo alla soluzione di tali problematiche arriva dalle imprese italiane stesse, che prevedono alcune volte la creazione all'interno della propria struttura di un nido aziendale. Purtroppo questo ambiente protetto, dove sistemare i propri bambini per alcune ore e farli giocare assieme ad altri, non è particolarmente diffuso nella realtá italiana ed è presente solo in quelle aziende grandi, magari delle cittá piú importanti o dove si ha una maggiore sensibilitá a questa problematica. Ma conosciamo meglio questo genere di asilo.

Anche nella nostra società "moderna", nella coppia la cura dei figli è affidata quasi sempre alla madre, che si trova costretta a scegliere un lavoro part-time o a rinunciare al proprio lavoro fuori casa. Per tali ragioni, sempre più spesso, le neo-mamme affidano la propria prole a nonni, famigliari o amici. Anche se a volte con non poche preoccupazioni. Durante la propria assenza, una mamma vorrebbe lasciare il proprio figlio in strutture gestite da personale specializzato particolarmente attento all’aspetto pedagogico e al rapporto con i genitori.

I vantaggi dell'asilo nido aziendale in Italia: rilevazione del fabbisogno e normativa

Nel caso non si potesse avere accesso a tali strutture, per quelle famiglie che purtroppo non hanno nonni che possano badare ai propri bimbi, si pone anche il problema di doverli lasciare a delle baby-sitter. Da qui, l'ulteriore questione dell'esborso economico necessario, ancora piú pesante per quelle famiglie in cui i genitori hanno lavori precari o poco retribuiti. Senza parlare anche della difficoltá di individuare baby-sitter serie e affidabili, a cui poter lasciare senza preoccupazioni i propri figli. In questo senso, quindi, un nido aziendale sarebbe il posto ideale per ogni famiglia e i loro bimbi.

Per cercare di andare incontro alla coppia di neo-genitori, per facilitare (almeno in parte) il ruolo delle madri ed evitare l’assenteismo sul lavoro legato alla presenza dei figli, alcune aziende hanno creato dei nidi aziendali.

In questa struttura il genitore che lavora ottiene dei vantaggi:

  • Costi vantaggiosi
  • Struttura con personale qualificato
  • Orario di custodia più flessibile
  • Riduzione dello stress relativo alla "sistemazione e cura" dei figli durante l'orario di lavoro

D'altra parte, creare un nido aziendale significa vantaggi anche per l'azienda. In primis, tale iniziativa favorirà l'immagine dell'azienda anche tra i lavoratori, promuove e sostiene il lavoro femminile. Segnaliamo il sito Asilinido.biz che pubblica l'elenco delle aziende che hanno segnalato la presenza del nido aziendale.

Gli aspetti positivi

Nido aziendali: vi sveliamo quali sono i vantaggi di questi Asili

Spesso quando si parla di asilo nido aziendale si considera solo il fatto che grazie alla loro presenza le mamme lavoratrici possono riprendere il proprio lavoro, nella totale sicurezza di aver lasciato il proprio bambino in mani sicure ed esperte. Ma gli aspetti positivi di un asilo nido aziendale sono molti altri, coivolgono soprattutto i bambini che li frequentano e sono illustrati nelle’elenco che segue.

  • Migliora la capacità dei bambini di relazionarsi fin da piccoli con gli altri.
  • Aiuta ad imparare a convivere con altre persone e a dividere gli spazi e gli oggetti, come i giocattoli. Quando il bambino sta a casa è libero di giocare con tutto ciò che vuole, soprattutto se non ha fratelli o sorelle, all’asilo tutto deve essere condiviso con gli altri.
  • Migliora la sicurezza in se stessi e la personale capacità di adattamento.
  • Aiuta ad essere più autonomi, indipendenti e responsabili. I bambini che frequentano un asilo nido aziendale imparano da subito che gli oggetti vanno trattati con cura, permettendo così di essere utilizzati anche dagli altri. Nel caso in cui un bambino rompe un gioco, non succede come a casa che il giorno dopo la mamma o il papà ne comprano uno uguale, il gioco rotto è ormai rovinato e viene buttato. Il bambino così impara a tenere alle cose che utilizza e a maneggiarle con cura.
  • Migliora le sue capacità cognitive e logiche grazie alla partecipazione a laboratori e attività specifiche. Nel nido aziendale tutte le discipline sono studiate per il benessere dei bambini, anche le simpatiche canzoncine che le insegnanti gli insegnano hanno uno scopo didattico.

nido aziendale

Lo scopo principale delle strutture di questo genere è aiutare i bambini a crescere in salute e benessere, grazie alla partecipazione di percorsi equilibrati e studiati appositamente e alla presenza di personale qualificato e professionale. Spesso la maestra, nel nido aziendale diventa un punto di riferimento importante sia per la mamma sia per il bambino. Inoltre la frequentazione di una struttura del genere aiuta il bambino ad imparare le prime conoscenze e a sviluppare le prime abilità, che gli saranno utili per tutta la vita e serviranno a costruire una personalità forte e dinamica.

A parte tali innumerevoli vantaggi per il bimbo, per un genitore la possibilitá di poterlo lasciare in in nido aziendale, nella stessa struttura dove si lavora e raggiungibile in pochi minuti, consente di poter svolgere le proprie mansioni in modo tranquillo e senza particolari ansie. Inoltre, il vantaggio di un nido aziendale risiede anche nella migliore organizzazione giornaliera per il genitore stesso. Nessun giro in macchina e sveglia all'alba per portare il proprio bimbo all'asilo, magari situato lontano dalla propria abitazione, per poi dover correre in ufficio.

Un nido aziendale consente quindi ad un genitore di andare a lavoro tranquillo, lasciare il proprio figlio nella medesima struttura e riprenderlo comodamente alla fine della giornata. Tutto questo consente un risparmio economico, di tempo e soprattutto di eventuali ansie o preoccupazioni di varia natura. 

Potrebbe interessarti

Metodologia ABA: ecco in cosa consiste e come perfezionarsi

Perfezionarsi nella metodologia aba

Il corso di perfezionamento di Metodologia ABA, erogato da ICOTEA, ha come obiettivo quello di approfondire e fornire gli strumenti per l’applicazione di tale metodo in vari contesti sociali, educativi e di sviluppo. Il metodo ABA è composto da tecniche che si basano sull’uso dei principi relativi alla Scienza del Comportamento con il fine di cambiare delle condotte non proprio adeguate o di imparare nuove abilità.

Concorsi statali, pubblici e regionali: la guida completa, non la perdere!

concorsi statali

In quanti ambiscono un lavoro nel settore pubblico? Perché il tanto ambito posto fisso oggigiorno è così importante per la tranquillità lavorativa? I concorsi statali - pubblici rappresentano per molti un’occasione per accedere lavorativamente nella P.A e guadagnarsi così un contratto a tempo indeterminato.

Ispettorato del lavoro a Roma: ecco l'indirizzo e le funzioni

Ispettorato del lavoro a Roma

Il compito del Servizio Ispezione del Lavoro della Direzione Territoriale del Lavoro di Roma (ex ispettorato del lavoro di Roma) è anche quello di verificare, intervenire su eventuali violazioni in campo lavorativo e svolgere attività di conciliazione e consulenza.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Trovare lavoro come architetto: scopri come progettare il tuo futuro!

progetto disegnato da un architetto

Vuoi trovare lavoro come architetto? La creatività e l'ingegno va spesso a braccetto anche con la realizzazione e la costruzione di case e interni per le stesse. Esistono infatti figure professionali che si occupano proprio di questo, ovvero di realizzare progetti per le vostre abitazioni seguendo i vostri gusti e le vostre esigenze.

Il lavoro di impiegato: la classificazione, i ruoli, i requisiti

Lavoro dell'impiegato è un rapporto di lavoro subordinato. Il lavoro degli impiegati infatti è legato soprattutto alle attività di tipo amministrativo.

Riforma pensioni 2012: novità del calcolo contributivo

Immagine usata nell'articolo Riforma pensioni 2012: novità del calcolo contributivo

La riforma pensioni varata dal Governo Monti prevede che dal 1° gennaio 2012, le anzianità raggiunte dopo il 31 dicembre 2011 saranno calcolate con il sistema di calcolo contributivo.

Leggi anche...

Green pass obbligatorio: ecco tutto quello che c’è da sapere

Negli ultimi giorni è impossibile non sentire parlare di green pass obbligatorio ma al tempo riuscire a capire di cosa sia davvero obbligatorio, in che circostanze e in che modalità, non è facile come sembra, soprattutto perché non sempre le informazioni vengono date in modo chiaro e trasparente.

Leggi anche...

Scienze Umanistiche: quali sono gli sbocchi lavorativi di questa facoltà?

Scienze Umanistiche

La Facoltà di Scienze Umanistiche mira ad offrire una formazione umanistica aggiornata con l’ausilio delle metodologie più moderne, con l'intenzione di condurre gli studenti ad attivare un occhio critico per guardare il mondo contemporaneo in tutta la sua complessità e in tutte le sue metamorfosi.