Ogni categoria lavorativa ha le sue esigenze e i suoi rischi. I liberi professionisti si trovano ad avere tante responsabilità sulle proprie spalle, in un mondo dove la richiesta di produttività e intervento tempestivo è sempre più pressante.

Una novità interessante è quella dell’assicurazione professionale che risponde in maniera mirata alle necessità di ogni categoria e in alcuni casi è persino obbligatoria per legge, una tutela importante anche per i loro clienti. In questo articolo vediamo meglio di cosa si tratta e per chi è fondamentale sottoscriverla.

Assicurazione professionale: che cos’è e come funziona

L’assicurazione professionale è tecnicamente conosciuta come polizza di responsabilità civile professionale. Si tratta di una formula che tutela il patrimonio personale del professionista nel caso in cui, a fronte di un errore sul lavoro, un cliente o soggetto terzo richieda il risarcimento per un danno di natura patrimoniale oppure un danno a persone/cose.

Le categorie coinvolte sono, quindi, non poche e tra queste ci sono ingegneri, architetti, geometri, avvocati, consulenti del lavoro, amministratori di condominio, professionisti del mondo della finanza. La polizza professionale è poi una garanzia importante per chi lavora nel campo sanitario, ovvero medici, infermieri, OSS, dentisti, psicologi e fisioterapisti. Ma facciamo degli esempi concreti per quanto riguarda i danni a persone e/o cose:

  • Crollo di un edificio che causa danni a persone/cose.
  • Errore medico che porta a una conseguenza negativa e permanente per il paziente.
  • Danno psicologico da parte di un addetto del settore medico a un paziente fragile non adeguatamente trattato.

Le situazioni sono molteplici, così come la gravità dell’imprevisto che può capitare, più o meno importante. Il danno di natura patrimoniale può essere, sempre per portare casi dimostrativi, una sanzione in seguito a un errore professionale oppure un ritardo nella consegna del lavoro da parte del professionista con conseguente impatto economico negativo sul cliente.

Questi esempi dimostrano che quanto sia importante l’assicurazione professionale e la sua tutela. Non a caso per le categorie ordinistiche è obbligatoria per legge dal 13 agosto 2013, ovvero tutte quelle professioni che sono iscritte a un Albo. Fanno eccezione i medici che lavorano nel Servizio Pubblico Nazionale e i Giornalisti.

Segnaliamo, infine che la polizza professionale è obbligatoria per i tecnici del superbonus, per i quali è stata disposta secondo precise linee guida da parte del governo. Una tutela in più anche per i cittadini.

Consigli per scegliere l’assicurazione professionale

La scelta dell’assicurazione professionale è delicata e può richiedere non poco tempo, qualora si decidesse di avere un colloquio con un assicuratore esperto in filiale. Perché allora non approfittare della comodità che offre internet? Si può in questo modo fare una valutazione dal computer o dal cellulare, avendo le informazioni di più compagnie, confrontare preventivi e condizioni. Il tutto risparmiando tempo e persino denaro dal momento che si possono investire minuti preziosi sia per il proprio benessere sia nel lavoro stesso.

Oltre a leggere con attenzione si rivela importante la scelta della compagnia assicurativa. Un soggetto presente sul mercato da molti anni è da considerare di per sé affidabile e quindi più interessante.

Potrebbe interessarti

Anticipo pensionistico: l'Ape social a carico dello Stato

Imagine sull'anticipo pensionistico

La Pensione, come tutti noi ben sappiamo, è l’insieme di contributi che abbiamo versato nel corso dei decenni che ci vengono riconosciuti in parte e ci permettono nella vecchiaia di avere un sussidio economico per continuare ad avere uno stile di vita quanto meno dignitoso. 

Straordinari non pagati: sai cosa fare e a chi rivolgerti?

straordinari non pagati

In questa pagina cerchiamo di rispondere ad un nostro lettore che ci chiede delucidazioni sui Straordinari non pagati.

Curriculum in francese: sai cosa scrivere? Ecco una guida!

Curriculum in francese

Scrivere un curriculum in francese? Attualmente sono tante le persone che cercano lavoro all'estero e necessitano di modelli di curriculum da scrivere in lingua straniera; oltre all'inglese, anche il francese è una lingua molto usata nel mondo lavorativo europeo.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Lavorare nell’agenzia di comunicazione: di cosa si occupa un centro media

L’agenzia di comunicazione è anche definita centro media ed è un intermediario tra impresa e media ed ha il compito di ideare, ottimizzare e monitorare il media planning dell’impresa o dell’istituzione.

Tempi per la liquidazione del TFR: termini e omissioni

Tempi per la liquidazione del TFR

E' spesso possibile che, per motivi di varia natura, il lavoratore si trovi a dover mettere fine a un rapporto di lavoro. Succede che il datore di lavoro effettui il licenziamento che va a riguardare il singolo lavoratore o più di uno; in questo ultimo caso si dice licenziamento collettivo, il quale si verifica specialmente nelle situazioni in cui un'azienda vive particolari periodi di difficoltà di carattere economico o produttivo.

Straordinari non pagati: sai cosa fare e a chi rivolgerti?

straordinari non pagati

In questa pagina cerchiamo di rispondere ad un nostro lettore che ci chiede delucidazioni sui Straordinari non pagati.

Leggi anche...

Obblighi per la partiva Iva: scopriamo insieme quali sono

Chi intende aprire una partita IVA deve sapere che, oltre ai vantaggi che da essa potrà trarne, sarà soggetto al rispetto e all'osservanza di alcuni obblighi specifici.

Leggi anche...

Il lavoro del manager può essere alleggerito dalla tecnologia?

Il lavoro del manager

Essere manager vuol dire prendere delle decisioni volte al raggiungimento di determinati obiettivi attraverso delle azioni, delle soluzioni che portino un miglioramento e mettere in atto le politiche aziendali. Ne consegue che quello del manager non è un lavoro affatto semplice.