Uno dei metodi più efficaci per essere contattati dai propri clienti è quello di affidarsi ad un numero verde. Si tratta appunto di un servizio telefonico che un'azienda mette a disposizione dei clienti per rispondere a particolari domande e richieste. Il vantaggio di avere un numero verde attivo è quello di mostrare ai propri contatti la propensione a rispondere a domande e dubbi, che essi possono avere in merito ai servizi offerti; e non solo: tutto questo è offerto in maniera completamente gratuita ai clienti stessi. Nell’ultimo paragrafo elencheremo gli ultimi servizi attivati sul territorio italiano, dalle alluvioni al problema bullismo.

Caratteristiche dei numeri verdi

Un numero verde è facilmente riconoscibile all'interno dei servizi offerti da un'azienda: è contrassegnato appunto dalla colorazione verde, e dalle prime tre cifre 800.

A seconda del tipo di azienda che vuole attivare il numero verde, esistono particolari servizi, come ad esempio la limitazione delle aree di provenienza delle chiamate, oppure l'attribuzione di un numero di semplice mnemonizzazione, e ancora lo smistamento o la concentrazione su diversi centri di raccolta.

Come attivare il numero verde

icona del numero verde

Attualmente i costi di attivazione e gestione del numero verde sono stati azzerati: si è passati infatti ad una diversa attivazione del numero, che si basa sul sistema di ricarica. In pratica, il cliente che vuole attivare il numero verde si vede assegnata la numerazione 800 disponibile, su cui viene caricato in anticipo (naturalmente dal cliente stesso) una somma pari a 150 euro + iva. Tale credito viene via via scalato in base alla quantita delle chiamate ricevute, alla durata e alla provenienza delle stesse.

Grazie a questa novità, in vigore da circa un paio di anni, il numero verde è diventato accessibile non solo alle grandi imprese e agli enti locali, ma anche alle piccole e medie aziende.

Un'alternativa al numero verde ricaricabile è il numero verde 800 FLAT, che si base sull'attivazione di un numero verde con canoni mensili, inclusi di tutto il traffico telefonico. In questo modo non si corre il rischio di esaurire il credito residuo nel corso di una conversazione.

Se poi avete bisogno di rintracciare un qualsiasi numero di telefono di azienda o istituzione italiano vi consigliamo la piattaforma iltrovanumeri.it.

Servizi aggiuntivi numero verde

Segnaliamo alcuni servizi aggiuntivi presenti nelle principali offerte di attivazione del numero verde:

  • Dettaglio di tutte le chiamate, della durata e dei costi
  • Segreteria telefonica anche via mail
  • Trasferimenti di chiamata su qualsiasi tipo di rete telefonica
  • Abilitazione e disattivazione della ricezione chiamate da cellulari e da eventuali zone geografiche

Esempi di numeri verde attivati in Italia

Di seguito riportiamo alcuni esempi di questi numeri attivi: la particolarità è che si tratta di servizi per tutti gli ambiti, un modo di andare incontro alle difficoltà delle persone su una specifica tematica:

  • Per alluvioni o disastri naturali viene in tutti i casi attivato un servizio del genere, per segnalazioni di pericoli, criticità o qualunque altra problematica relativa alla calamità naturale. In ordine di tempo, l’ultimo ad essere attivato è a Genova per l’alluvione che ha colpito la zona, al numero 800-177797
  • Contro il bullismo: purtroppo questa degenerazione sociale ancora non è stato debellata completamente. A proposito, è stato attivato un numero verde dove basterà inviare per messaggio la propria segnalazione su episodi di bullismo contro soggetti deboli oppure di spaccio di sostanze stupefacenti all’interno della scuola. La segnalazione potrà essere anche anonima
  • Contro l’antisemitismo: l’UCEI (Unione delle Comunità Ebraiche Italiane) ha lanciato questo servizio per rispondere agli episodi antisemiti che ancora si verificano in Italia contro gli ebrei.
  • Beneficienze: per attività benefiche vengono attivati sempre questi servizi attraverso i quali si può donare una somma simbolica attraverso l’invio di un sms. L’esempio più noto è la maratona di Telethon, con dirette in televisione per incentivare i cittadini a fare beneficienza e aiutare chi ne ha realmente bisogno.

Altri servizi

Ma tutti gli Enti, da quelli più grandi a quelli più piccoli, si dotano di questo servizio per offrire una consulenza in più agli utenti o cittadini. Dalle Poste Italiane fino all’Inps, per parlare dei grandi Enti presenti in Italia, si trova sempre questo sportello telefonico dove fare le nostre richieste. Quando si parla di questo servizio, uno dei primi esempi sono gli operatori televisivi e telefonici: da Sky a Mediaset per finire alla Telecom, con questo ufficio l’azienda vuole cercare di risolvere al più presto i problemi dei propri clienti, che altrimenti potrebbero danneggiare l’immagine dell’impresa stessa attraverso il passaparola. Tuttavia, c’è da aggiungere che alcune volte i clienti non sono trattati nella giusta maniera e la riparazione del guasto non avviene nei tempi prestabiliti.



Potrebbe interessarti

Concorso Docenti 2018: come acquisire i 24 CFU

Stretta di mano dopo un concorso docenti 2018

Secondo quanto stabilito nel D. Lgs. n. 59/2017, gli aspiranti docenti di scuola secondaria devono sostenere un concorso che verrà bandito per il 2018. Per accedere, si richiedono 24 CFU ( i Crediti Formativi Universitari) nelle materie antropo-psico-pedagogiche e in metodologia e tecnologia didattica.

Leggi tutto...

Inail: una guida alla modulistica

La sicurezza all'interno del proprio settore lavorativo è fondamentale; è un diritti di tutti i lavoratori che va protetto e assicurato a chiunque. Ecco perché in Italia è stato istituito un ente pubblico apposito, non economico regolato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Tale istituto è l'Inail (Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro e le Malattie Professionali).

Leggi tutto...

Busta paga badante: regolarizza l'assistente domestica!

La figura della badante si occupa di fornire assistenza presso il domicilio degli anziani; molto utilizzata in Italia, gode di regolare inquadramento. Prima di soffermarci ad analizzare gli elementi che costituiscono la busta paga della badante, approfondiremo alcune notizie circa questa risorsa così preziosa per la società odierna.

Leggi tutto...

Ape Social: l’anticipo pensionistico a carico dello Stato

Imagine sull'anticipo pensionistico

Dopo aver terminato gli studi ognuno di noi comincia l’infinito percorso lavorativo che ci trasporta dalla giovane età dei vent’anni circa alla veneranda dei sessanta e al conseguimento della famosa pensione

Leggi tutto...

Contributi co.co.pro: chi, come e quando versarli

I contributi co.co.pro sono versati in parte dal datore di lavoro e in parte dal lavoratore con contratto a progetto. Come i contributi degli altri lavoratori autonomi o dipendenti, i contributi co.co. pro vengono versati per 2/3 della contribuzione Inps dall’azienda, mentre la restante parta (1/3) è versata direttamente dal dipendente.

Leggi tutto...

Offerta del giorno su Amazon

I più condivisi

Borsa lavoro Bolzano: offerte in Alto Adige

Ampliamo la nostra sezione dedicata alle offerte di lavoro sul territorio nazionale, regione per regione. In questa pagina suggeriamo alcuni dei link utili per chi è interessato alle offerte di lavoro in Alto Adige.

Leggi tutto...

Busta paga Inail: il prospetto indispensabile per i lavoratori

La busta paga Inail è un documento necessario per tutti i dipendenti, che attesta la retribuzione netta e lorda del lavoratore e serve per verificare lo stipendio percepito e la sua congruità con quanto stabilito nel contratto di lavoro.

Leggi tutto...

Lavorare nel week end: ecco cosa propone il mercato

la cameriera è un tipico lavoro per il week end

Le offerte di lavoro nel week end offrono una speranza di trovare un impiego in una realtà dove firmare un contratto lavorativo si sta rivelando sempre più difficile. Vedremo, nell'articolo che segue, quali siano i vantaggi per chi non si fa scrupoli nel lavorare di Sabato e Domenica.

Leggi tutto...

Tesi master universitario: struttura, obiettivi e contenuti

Si denomina Tesi o report, il dattiloscritto finale che va solitamente redatto alla fine di un master universitario. Il lavoro di una tesi richiede molto tempo, pazienza e ricerca accurata delle fonti.

Leggi tutto...

Esclusione per gli studi di settore

Gli studi di settore sono strumenti statistici realizzati in funzione dei diversi fattori economici riguardanti l’attività di alcune categorie di lavoratori autonomi. 

Leggi tutto...

Leggi anche...

Lavoro serale: caratteristiche e offerte al caso tuo!

Il lavoro serale è una delle strade percorse da tutti coloro che hanno bisogno, specialmente in questo periodo di crisi, di una soluzione alternativa e spesso più remunerativa rispetto al normale lavoro in orario diurno.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Mediatori Creditizi

Il compito dei mediatori creditizi è quello di mettere in contatto istituti di credito, come le banche e gli intermediari finanziari, con il cliente sia esso persona fisica o giuridica. Solitamente l’utente si rivolge ai mediatori creditizi al fine di ricevere un aiuto per ottenere un finanziamento, un prestito o un mutuo.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Contratti con Partita Iva: quali tipologie?

Il Dlgs n. 276/2003, che include al suo interno i dettami della legge delega n. 30 del 14 febbraio 2003 (legge Biagi), prevede l'inserimento di nuovi tipi di contratti, tra i quali c'è quello con partita Iva destinato alle classi di lavoratori autonomi (cooperatori, liberi professionisti, consulenti ecc.).

Leggi tutto...
Go to Top