Oggi vogliamo spiegarvi come procedere con l'attivazione di un numero verde in azienda. Uno dei metodi più efficaci per essere contattati dai propri clienti è quello di affidarsi ad un numero verde. Si tratta appunto di un servizio telefonico che un'azienda mette a disposizione dei clienti per rispondere a particolari domande e richieste. Il vantaggio di avere un numero verde attivo è quello di mostrare ai propri contatti la propensione a rispondere a domande e dubbi, che essi possono avere in merito ai servizi offerti; e non solo: tutto questo è offerto in maniera completamente gratuita ai clienti stessi. Nell’ultimo paragrafo elencheremo gli ultimi servizi attivati sul territorio italiano, dalle alluvioni al problema bullismo.

Caratteristiche dei numeri verdi

Un numero verde è facilmente riconoscibile all'interno dei servizi offerti da un'azienda: è contrassegnato appunto dalla colorazione verde, e dalle prime tre cifre 800.

A seconda del tipo di azienda che vuole attivare il numero verde, esistono particolari servizi, come ad esempio la limitazione delle aree di provenienza delle chiamate, oppure l'attribuzione di un numero di semplice mnemonizzazione, e ancora lo smistamento o la concentrazione su diversi centri di raccolta.

Come attivarlo

Attualmente i costi di attivazione e gestione del numero verde sono stati azzerati: si è passati infatti ad una diversa attivazione del numero, che si basa sul sistema di ricarica. In pratica, il cliente che vuole attivare il numero verde si vede assegnata la numerazione 800 disponibile, su cui viene caricato in anticipo (naturalmente dal cliente stesso) una somma pari a 150 euro + iva. Tale credito viene via via scalato in base alla quantita delle chiamate ricevute, alla durata e alla provenienza delle stesse.

Grazie a questa novità, in vigore da circa un paio di anni, il numero verde è diventato accessibile non solo alle grandi imprese e agli enti locali, ma anche alle piccole e medie aziende.

Un'alternativa al numero verde ricaricabile è il numero verde 800 FLAT, che si base sull'attivazione di un numero verde con canoni mensili, inclusi di tutto il traffico telefonico. In questo modo non si corre il rischio di esaurire il credito residuo nel corso di una conversazione.

Se poi avete bisogno di rintracciare un qualsiasi numero di telefono di azienda o istituzione italiano vi consigliamo la piattaforma iltrovanumeri.it.

Servizi aggiuntivi 

Segnaliamo alcuni servizi aggiuntivi presenti nelle principali offerte di attivazione del numero verde:

icona del numero verde

  • Dettaglio di tutte le chiamate, della durata e dei costi
  • Segreteria telefonica anche via mail
  • Trasferimenti di chiamata su qualsiasi tipo di rete telefonica
  • Abilitazione e disattivazione della ricezione chiamate da cellulari e da eventuali zone geografiche

Esempi di numeri verde attivati in Italia

Di seguito riportiamo alcuni esempi di questi numeri attivi: la particolarità è che si tratta di servizi per tutti gli ambiti, un modo di andare incontro alle difficoltà delle persone su una specifica tematica:

  • Per alluvioni o disastri naturali viene in tutti i casi attivato un servizio del genere, per segnalazioni di pericoli, criticità o qualunque altra problematica relativa alla calamità naturale. In ordine di tempo, l’ultimo ad essere attivato è a Genova per l’alluvione che ha colpito la zona, al numero 800-177797
  • Contro il bullismo: purtroppo questa degenerazione sociale ancora non è stato debellata completamente. A proposito, è stato attivato un numero verde dove basterà inviare per messaggio la propria segnalazione su episodi di bullismo contro soggetti deboli oppure di spaccio di sostanze stupefacenti all’interno della scuola. La segnalazione potrà essere anche anonima
  • Contro l’antisemitismo: l’UCEI (Unione delle Comunità Ebraiche Italiane) ha lanciato questo servizio per rispondere agli episodi antisemiti che ancora si verificano in Italia contro gli ebrei.
  • Beneficienze: per attività benefiche vengono attivati sempre questi servizi attraverso i quali si può donare una somma simbolica attraverso l’invio di un sms. L’esempio più noto è la maratona di Telethon, con dirette in televisione per incentivare i cittadini a fare beneficienza e aiutare chi ne ha realmente bisogno.

Altri servizi

Ma tutti gli Enti, da quelli più grandi a quelli più piccoli, si dotano di questo servizio per offrire una consulenza in più agli utenti o cittadini. Dalle Poste Italiane fino all’Inps, per parlare dei grandi Enti presenti in Italia, si trova sempre questo sportello telefonico dove fare le nostre richieste. Quando si parla di questo servizio, uno dei primi esempi sono gli operatori televisivi e telefonici: da Sky a Mediaset per finire alla Telecom, con questo ufficio l’azienda vuole cercare di risolvere al più presto i problemi dei propri clienti, che altrimenti potrebbero danneggiare l’immagine dell’impresa stessa attraverso il passaparola. Tuttavia, c’è da aggiungere che alcune volte i clienti non sono trattati nella giusta maniera e la riparazione del guasto non avviene nei tempi prestabiliti.

Potrebbe interessarti

Riforma del lavoro: la storia degli interventi che hanno cambiato l'Italia

Immagine esemplificativa di un contratto dopo la riforma del lavoro

Il Governo Monti ha presentato, dopo delle riunioni con partiti e associazioni sindacali, la sua riforma per il lavoro. Si prevedono modifiche per l’articolo 18, ammortizzatori sociali, contratti di lavoro e cassa integrazione.

Come calcolare la pensione INPS: i criteri e l'estratto conto personale

Immagine esemplificativa di assistente sociale per calcolo pensione inps

Il calcolo pensione INPS si fa in base all'anzianità contributiva e all'età pensionabile dal lavoratore maturata al 31 dicembre 1995. I criteri per determinare la pensione INPS può essere: contributivo, retributivo o misto. Alla base di questi tre sistemi di calcolo vi è il numero di anni di contributi versati fino al 1995 e cioè più o meno di 18 anni o alcuna anzianità contributiva.

Straordinari non pagati: sai cosa fare e a chi rivolgerti?

straordinari non pagati

In questa pagina cerchiamo di rispondere ad un nostro lettore che ci chiede delucidazioni sui Straordinari non pagati.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Trovare lavoro come architetto: scopri come progettare il tuo futuro!

progetto disegnato da un architetto

Vuoi trovare lavoro come architetto? La creatività e l'ingegno va spesso a braccetto anche con la realizzazione e la costruzione di case e interni per le stesse. Esistono infatti figure professionali che si occupano proprio di questo, ovvero di realizzare progetti per le vostre abitazioni seguendo i vostri gusti e le vostre esigenze.

Offerte di lavoro nelle Marche: sai come trovare quelle più adatte a te?

in cerca di lavoro nella marche

In questa pagina suggeriamo alcuni dei link utili per chi è interessato alle offerte di lavoro Marche.

Assistente sociale: cosa fa? Scoprilo con il nostro approfondimento

lavorare come assistente sociale

L'Assistente sociale lavora sulle situazioni di disagio e di emarginazione di singole persone, di nuclei familiari e di particolari categorie.

Leggi anche...

Tesi master universitario: struttura, obiettivi e contenuti

Si denomina Tesi o report, il dattiloscritto finale che va solitamente redatto alla fine di un master universitario. Il lavoro di una tesi richiede molto tempo, pazienza e ricerca accurata delle fonti.

Leggi anche...

Autocertificazione della laurea: quando è possibile?

Immagine usata per illustrare l'articolo Autocertificazione della laurea: quando è possibile?

Soprattutto nell’ambito dei colloqui di lavoro, capita di dover fornire una serie di dati personali legati, spesso e volentieri, alla nostra esperienza professionale e ai titoli di studio da noi conseguiti.