L’acronimo ISEE significa "Indicatore di Situazione Economica Equivalente". Con il calcolo ISEE si definisce la condizione economica di un singolo o di un nucleo familiare. 

Quali sono gli indicatori?

I principali indicatori sono:

  • il reddito della famiglia,
  • il valore ici per l'abitazione di proprietà o il canone annuale dell'affitto,
  • la eventuale presenza di soggetti con handicap grave,
  • il mutuo residuo, etc.

Per il calcolo è necessario presentare tutti i documenti relativi all’anno precedente rispetto alla dichiarazione attuale. 

Come richiederlo online

Vi sono alcuni siti online che consentono il calcolo. E’ bene ricordare che: i valori ISEE derivanti da tali simulazioni sono unicamente indicativi e non costituiscono certificazione e che le norme e le tabelle con i valori per le fasce d’esenzione ISEE cambiano a seconda della regione e del tipo di richiesta d’agevolazione.

Ai seguenti link: Simulazione ISEE e Calcolo ISEE è possibile entrare nel sito dell’INPS e procedere con il calcolo della Situazione Economica Equivalente. E’ giusto ricordare che i due indicatori ISE e ISEE non sono la stessa cosa: il primo si riferisce alla somma dei redditi dei componenti che fanno parte della famiglia mentre nel secondo rientrano nel calcolo anche altri fattori come per esempio la presenza di figli minori o presenze di disabili all’interno del nucleo familiare. Il calcolo quindi su quest’ultimo indicatore è molto più complesso da attuare e le recenti novità legislative hanno cercato di renderlo più veritiero alla realtà.

Le novità dell’ultima riforma

Le istituzioni governative hanno cercato di porre rimedio a questa situazione dell’indicatore economico (soprattutto per evitare i tanti casi di frode) assegnando a questo strumento un metro più giusto di equità. Con le ultime novità, infatti, sarà più facile capire la difficoltà economica di una certa persona e relativo sostegno, andando di conseguenza a favorire i soggetti più deboli, come le coppie giovani, famiglie con tanti figli a carico o persone aventi disabilità. Tuttavia, lo strumento non è di facile applicazione per i Comuni, che dovranno tenere in considerazione più fattori e avere più informazioni per indicare la reale situazione economica. Infine, per contrastare le frodi, saranno ridotte di molto le autodichiarazioni.

Truffe allo Stato, un fenomeno da estirpare

il calcolo dell'isee è possibile richiederlo on line

Purtroppo questo campo è minato dalle numerosi frodi che tramite false dichiarazioni puntano a ingannare lo Stato sul reddito effettivo. Leggendo le ultime cronache, se ne vedono di tutti i colori: si parte dalle irregolarità negli asili nido (a Genova la percentuale arrivò addirittura al 52%) passando per le rette universitarie fino alla sconvolgente notizia della compilazione del reddito da parte di trentamila defunti che avrebbero portato nelle casse dei Caf circa due milioni di euro, sottraendoli quindi allo Stato, visto che per ogni dichiarazione si paga una somma che oscilla tra i 10 euro e i 16 euro. Proprio a seguito del ripetersi di simili atti, si è cercato di apporre controlli più stringenti sulla dichiarazione ISEE e fare in modo di diminuire se non azzerare tutti i casi di truffa, che ricordiamo danneggia l’intera comunità cittadina. Anche perchè questi fenomeni non fanno altro che aumentare la percezione di un Paese dove vige la regola del più furbo a discapito invece di quello più onesto.





Potrebbe interessarti

Autocertificazione della laurea: quando è possibile?

Immagine usata per illustrare l'articolo Autocertificazione della laurea: quando è possibile?

Soprattutto nell’ambito dei colloqui di lavoro, capita di dover fornire una serie di dati personali legati, spesso e volentieri, alla nostra esperienza professionale e ai titoli di studio da noi conseguiti.

Turni di lavoro e del riposo settimanale: parte integrante di un piano d'Impresa

turni di lavoro

In base all’art. 1, comma 2, lett. b), D.Lgs. n. 66/2003 si intende per “periodo di riposo” qualsiasi periodo che non rientra nell’orario di lavoro (pause, riposi giornalieri, riposi settimanali, ferie). Il riposo giornaliero, in base a tale decreto legislativo, consiste nel diritto del lavoratore a 11 ore di riposo consecutivo ogni 24 ore, ad eccezione:

Lavoro occasionale: conosciamone la normativa

ricerca di un lavoro occasionale

Rispetto al lavoro di tipo accessorio, il lavoro di questo genere prevede l'assenza di continuità e coordinamento lavorativi; non è previsto il versamento di contributi e non è indispensabile istituire la partita IVA, perché la retribuzione dipende da una ritenuta d'acconto pari al 20%.

Modulistica INAIL: ecco la guida definitiva che stavi cercando

Immagine esemplificativa per l'articolo Modulistica INAIL: ecco la guida definitiva che stavi cercando

La sicurezza all'interno del proprio settore lavorativo è fondamentale; è un diritti di tutti i lavoratori che va protetto e assicurato a chiunque. 

Taglio alle pensioni d’oro: ecco come funziona davvero

Taglio alle pensioni d'oro

Il sogno di ciascun lavoratore, dopo anni di sacrifici, è quello di raggiungere la pensione e potersi godere serenamente la propria vita. Ma, alcune persone ottengono soltanto il minimo indispensabile per una vita dignitosa, invece altre possono permettersene una molto più ricca e spensierata.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Lavoro Categorie Protette: chi ne ha diritto e le offerte online

Contratto per lavoratori delle categorie protette

Il tema del lavoro per le categorie protette è disciplinato dalla legge numero 68 del 1999. e rientra nella dinamica legata alla tutela del lavoratore. I lavoratori che fanno parte di questa dimensione hanno oltre di 15 anni d'età e non hanno ancora raggiunto l'età pensionabile.

Finestre Pensioni: le nuove norme introdotte

finestre di pensione

La riscossione della pensione rappresenta una fra le cose maggiormente importanti per il lavoratore, specialmente per vivere, dopo la fine del periodo di lavoro, una vita comoda.

Concorsi Polizia di Stato 2019: bando per 80 commissari, tutti i dettagli

Concorsi Polizia di Stato 2019: bando per 80 commissari, tutti i dettagli

Entrare nelle forze dell'ordine ed indossare una divisa rappresenta il sogno di diversi giovani, sia uomini che donne. Per molti, servire il proprio Paese in questa maniera non solo permette di adempiere al proprio dovere di cittadino, ma anche fornire il proprio contributo alla sicurezza delle persone, soprattutto quelle più deboli e vulnerabili. Un senso civico che porta diversi soggetti in divisa a rischiare ogni giorno la propria vita per il bene comune.

Lavorare nella moda: passione, stile e guadagno. Ecco come

Per queste professionalità il percorso passa assolutamente attraverso corsi specifici, staccati dalle università, ma piuttosto nati da istituti e istituzioni diverse. Per citarne alcuni, il Polimoda di Firenze, l'Istituto Marangoni di Milano, l'Accademia Italiana di Arte, Moda e Design e, per finire, lo Ied. Molti dei corsi proposti offrono la possibilità di uno stage all'estero ma soprattutto conoscenze concrete e formative.

Portale Mepa: cos'é e come funziona, una breve guida

spiegazione del portale mepa

Le pubbliche amministrazioni per poter funzionare a dovere devono ovviamente sapersi organizzare in modo strutturato, ordinato ma soprattutto in modo esauriente. I servizi che sono offerti dalle varie PA sono tantissimi ed essi si basano sulla semplice compravendita: la popolazione chiede una prestazione, un bene o un servizio e la pubblica amministrazione, mediante terzi, elargisce il tutto. 

Leggi anche...

Finestre Pensioni: le nuove norme introdotte

finestre di pensione

La riscossione della pensione rappresenta una fra le cose maggiormente importanti per il lavoratore, specialmente per vivere, dopo la fine del periodo di lavoro, una vita comoda.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Perfezionarsi nella metodologia ABA

Perfezionarsi nella metodologia aba

Il corso di perfezionamento di Metodologia ABA, erogato da ICOTEA, ha come obiettivo quello di approfondire e fornire gli strumenti per l’applicazione di tale metodo in vari contesti sociali, educativi e di sviluppo. Il metodo ABA è composto da tecniche che si basano sull’uso dei principi relativi alla Scienza del Comportamento con il fine di cambiare delle condotte non proprio adeguate o di imparare nuove abilità.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Lavoro nella Regione Sicilia: trova le offerte sul web!

Partiamo dal Sud Italia per suggerirvi alcuni portali dedicati alle offerte di lavoro in Sicilia. Così come fatto per CalabriaBasilicataCampaniaSardegna e Puglia, oggi vi presenteremo un approfondimento che certamente catturerà il vostro interesse.

Leggi tutto...
Go to Top