Tra le varie professioni legate al mondo dello spettacolo, quella dell'attore pubblicitario fa gola a molti. Soprattutto agli inizi, gli aspiranti artisti che intendono diventare famosi, farsi conoscere e successivamente ottenere parti più importanti in televisione, a teatro e al cinema, intraprendono questa carriera e decidono spesso di fare casting per attori.

Affrontare un casting per la pubblicità

Per affrontare al meglio un casting, è necessario in primis uno studio lungo e approfondito; non è infatti vero che per interpretare dei ruoli di attore all'interno di una pubblicità basti poco. Bisogna essere infatti preparati tanto quanto gli attori cinematografici e teatrali e avere lo stesso talento; in molti casi un giovane attore si presta sia a parti pubblicitarie, che teatrali o cinematografiche, mescolando i vari curricula.

Peravere una parte dopo le selezioni di un casting, è importantissima la preparazione, le nozioni acquisite in precedenza e tanta forza di volontà, tali prerogative sono importantissime soprattutto per coloro che intendono lavorare nel settore e diventare qualcuno, evitando il rischio di una carriera fugace.

Lo studio degli attori

diventare attori per pubblicità

Anche l'attore delle pubblicità dunque ha anni di studio e di approfondimento alle spalle e fa una lunga e difficile gavetta. Durante una prova di questo tipo è infatti fondamentale, al pari dei provini teatrali e cinematografici, la conoscenza delle tecniche attoriali quali: modulazione e uso della voce che segua il personaggio da interpretare; adoperare il linguaggio del corpo in sincronia con quello che si dice; avere una corretta dizione; immedesimarsi nel personaggio, rilassarsi mentalmente e fisicamente prima del casting ecc.

Consigli utili

Com’è stato già detto in precedenza superare un casting pubblicitario non è un gioco da ragazzi ma bisogna avere comunque una preparazione adatta e la grinta giusta. A differenza di quanto accade nei casting per attori, in uno pubblicitario il tempo per farsi conoscere è minore, quindi bisogna cercare di giocarsi subito le carte migliori.

Oltre alla bravura però per questo genere di servizi è necessario avere le caratteristiche fisiche ed espressive richieste, infatti, mentre un film ha generalmente una durata di 120 minuti e quindi l’attore deve recitare diverse scene, uno spot pubblicitario dura pochi secondi e in questo caso le caratteristiche fisiche sono l’elemento che fa la differenza per attirare l’attenzione del pubblico al quale la pubblicità è rivolta.

Lo scopo degli spot è quello di catturare l’attenzione di chi li guarda e indurli a comprare il prodotto o il servizio pubblicizzato, quindi il messaggio di vendita sarà immediato e chiaro. La maggior parte dei casting per attori e attrici pubblicitari sono organizzati nelle città di Roma e di Milano, città italiana famosa anche per il mondo della moda. Di seguito sono elencate alcune delle più conosciute agenzie di moda e spettacolo.

  • Paola Bonelli, all’interno di questa conosciuta agenzia troverete del personale qualificato e professionale, che vi consiglierà solo i provini più adatti alle vostre personali credenziali.
  • Diberti & C. un marchio molto conosciuto nel mondo dello spettacolo che vanta la collaborazione di personale esperto e cortese.
  • Alessandro Pellegrini Management un’agenzia che ha conquistato il panorama dello spettacolo grazie alla professionalità del suo staff e alla formazione dei suoi iscritti.
  • Studio Antonangeli propone ai suoi iscritti solo i casting pubblicitari più adatti alle personali qualità fisiche e attitudinali.
  • Close Up una nota agenzia romana che vanta la presenza di uno staff professionale e cortese che accompagna il fututo attore pubblicitario in tutti gli step della sua formazione.
  • Cristiano cucchini Management un nome noto nel mondo dello spettacolo grazie alla professionalità dei suoi iscritti e dei suoi collaboratori.
  • Agenzia de Santis opera da anni nel settore della moda e dello spettacolo e offre ai suoi iscritti solo i migliori casting.




Potrebbe interessarti

Modulo Social Card: tutte le informazioni

Per i cittadini che ne fanno domanda e che hanno i requisiti di legge (D.L. n. 112 del 2008) è disponibile una Carta Acquisti utilizzabile per il sostegno della spesa alimentare, sanitaria e il pagamento delle bollette della luce e del gas.

Leggi tutto...

Compilazione della busta paga: gli elementi da indicare sul cedolino

Nella compilazione della busta paga, l’intestazione dei dati dell’azienda e l’intestazione dei dati del lavoratore, la posizione INPS e la posizione INAIL, dovranno essere riportati nella parte superiore o testa del documento.

Leggi tutto...

Il patto di prova: orientamento della giurisprudenza

Immagine di patto di prova

Il patto di prova è il F precedente al vero e proprio inizio del contratto di lavoro. In questo periodo entrambe le parti hanno la possibilità di recedere dal contratto. 

Leggi tutto...

Curriculum vitae in francese: sai cosa scrivere?

Attualmente sono tante le persone che cercano lavoro all'estero e necessitano di modelli di curriculum da scrivere in lingua straniera; oltre all'inglese, anche il francese è una lingua molto usata nel mondo lavorativo europeo.

Leggi tutto...

Riforma del lavoro: la storia degli ultimi interventi

Immagine esemplificativa di un contratto dopo la riforma del lavoro

Il Governo Monti ha presentato, dopo delle riunioni con partiti e associazioni sindacali, la sua riforma per il lavoro. Si prevedono modifiche per l’articolo 18, ammortizzatori sociali, contratti di lavoro e cassa integrazione.

Leggi tutto...

Offerta del giorno su Amazon

I più condivisi

Lavoro in Molise: scopri come trovarlo!

Scopriamo tante entusiasmanti offerte di lavoro in Molise

Trovare lavoro in Molise può risultare difficile, specie quando molti sono disposti ad attraversare l’Italia pur di ottenere un impiego. 

Leggi tutto...

Calcolo della tredicesima per la badante

Coloro che svolgono lavori domestici, come le colf e le badanti devono essere regolarizzate, soprattutto se provenienti da Paesi esteri, per poter esercitare tale professione senza problemi.

Leggi tutto...

Disoccupati in Italia: statistiche dal mondo del lavoro

 

In Italia la ricerca di un lavoro, che soddisfi le esigenze del singolo e che sia conforme alle sue competenze, è davvero difficile. Mantenere inoltre lo stesso posto di lavoro risulta davvero complicato. Per non parlare poi dei tanti lavoratori che offrono le loro prestazioni senza contratto e in nero.

Leggi tutto...

Servizio Ispezione del lavoro a Roma

Il compito del Servizio Ispezione del Lavoro della Direzione Territoriale del Lavoro di Roma (ex ispettorato del lavoro di Roma) è anche quello di verificare, intervenire su eventuali violazioni in campo lavorativo e svolgere attività di conciliazione e consulenza.

Leggi tutto...

Jobs Act in sintesi: capiamo brevemente cos’è!

Si sente molto parlare di Jobs Act, ma ancora oggi difficilmente si conosce con precisioni quali sono stati e saranno i cambiamenti che tale disegno di legge apporterà in Italia. 

Leggi tutto...

Leggi anche...

Cos’è e come funziona il Pin INPS online

Pin per le pensioni on line

Il Pin INPS Online è un codice personale di identificazione con il quale il cittadino può accedere telematicamente ai servizi online dell’INPS. Per ottenere il codice PIN occorre seguire una procedura che trasforma il PIN ordinario e in PIN dispositivo. Cosa significa? Approfondisci la lettura per saperne di più.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Autorizzazione trattamento dati personali: dichiarazione liberatoria nel curriculum

Chi intende trovare lavoro sa benissimo che bisogna seguire un iter canonico molto importante ai fini dell'assunzione stessa. Come fare un curriculum vitae, quindi, diventa un’abilità essenziale nel mercato degli annunci. Tutti i datori di lavoro, sia che si decida di entrare nel settore pubblico oppure in ambito privato, richiedono infatti un curriculum dettagliato al candidato e possibile futuro lavoratore. 

Leggi tutto...

Leggi anche...

Disoccupazione agricola: soggetti e procedura per richiederla

Anche chi lavora nel settore agricolo ha diritto a delle indennità in caso di perdita del lavoro; a tal proposito infatti l'Inps ha stabilito un compenso speciale detto di disoccupazione agricola.

Leggi tutto...
Go to Top