Forse già lo conoscevamo o forse ci stiamo avvicinando allo smart working solo in questo periodo, resta il fatto che se il lavoro da casa sta per noi diventando una realtà sempre più tangibile, forse è meglio adeguarsi in fretta e modificare qualcosa all'interno di casa nostra per renderci il compito più semplice, comodo e proficuo.

Per prima cosa, un piccolo consiglio, molto semplice ma davvero dirimente: eleggete a vostro "ufficio" in casa solo una porzione ben definita del vostro spazio. Questo perché la casa è il luogo dove, solitamente, siamo soliti riprenderci dalle fatiche lavorative e dalle pesanti questioni che il mondo ci pone innanzi tutti i giorni; capite bene, quindi, che eleggere a nostro ufficio tutta la nostra casa potrebbe davvero minare la nostra salute psicofisica, alienandoci completamente e spingendoci a non avere più orari per la sosta e il relax e luoghi a queste attività deputati. Quindi, un solo luogo per il lavoro da casa: se avete la possibilità di adibire una stanza a ufficio tanto meglio, ovviamente, ma se non avete gli spazi per procedere in questa direzione potreste optare per un angolo ben strutturato, secondo alcune regole che sarebbe utile seguire per la nostra salute e il nostro benessere. Nelle prossime righe parleremo proprio di questo: quali accorgimenti possiamo adottare per renderci lo smart working davvero smart? Non solo: esistono soluzioni di design che possano, in un colpo solo, dare un tocco di personalità a casa nostra e sollevarci dal destino di approcciarci all'ufficio casalingo da una zona di lavoro angusta e triste? Quali mobili per ufficio potrebbero fare al caso nostro? Se cercate consigli o suggerimenti, magari anche solo un'ispirazione, siete nel posto giusto!

Un angolo di luce: il mal di testa al bando

ufficio.jpg

Per prima cosa, la salute: ormai sappiamo, perché ce lo spiegano in tutte le salse gli esperti da tutto il mondo, che la luce è un elemento fondamentale per non forzare gli occhi durante l'attività lavorativa o nelle normali faccende di tutti i giorni. Fate attenzione, quindi, a posizionare la vostra scrivania vicina a una fonte di luce naturale, che possa sostenere il vostro lavoro durante tutte le ore del giorno. Ovviamente una finestra è condizione necessaria ma non sufficiente: per questo motivo meglio avere cura di posizionare nei pressi della postazione anche una lampada, magari dalla forma inconsueta e di design, che possa alleviare il vostro sforzo visivo anche nelle ore nelle quali il sole decidesse di non fare capolino. Nessuno vuole avere a che fare con fastidiose (e dolorose!) emicranie, quindi meglio attrezzarsi di tutto punto!

I mobili per ufficio adatti alla vostra casa

Certo, parlare di mobili per ufficio non è entusiasmante se si pensa all'arredamento di casa propria, ma forse ci sbagliamo: esistono piani lavoro in grado di dare un tocco in più, che ci crediate oppure no. Per non parlare delle sedie ergonomiche, capaci di regalarvi un'aura davvero imponente se dovesse capitarvi di ricevere qualcuno a casa mentre state ancora lavorando. E gli scaffali? Soprattutto se abbiamo optato per uno stile minimal/industrial per il resto di casa nostra, ecco che questi meravigliosi scaffali in metallo potrebbero dare il giusto tocco di algido a un angolo che ancora ne necessitava. Ci sono moltissime soluzioni e tutte a portata di mano, basta un tocco di fantasia e il gioco sarà fatto.

Piante verde nel nostro angolo 

Non dimentichiamo che un po' di vita potrebbe regalarci un'atmosfera davvero rilassante e farci apprezzare molto di più le ore trascorse nel nostro angolo casalingo dedicato al lavoro: è pur sempre casa nostra, così ci possiamo permettere di adottare tutte le misure che riteniamo opportune per rendere il nostro ufficio più accogliente. Sia fatto spazio alle piante, quindi! È stato infatti dimostrato che queste piccole amiche verdi possono sollevarci il morale anche durante il lavoro: basterà avere a portata di mano un piccolo vaporizzatore d'acqua per prenderci una pausa gratificante, una sorta di giardino zen per tutti i giorni (e senza lo spiacevole inconveniente di dover avere in casa una grossa piscina piena di sassi di tutte le dimensioni e sabbia da arare!). Le piante possono davvero essere un toccasana per il nostro equilibrio, provare per credere. Ricordarci che c'è vita, non solo là fuori, potrebbe essere una vera svolta.

Gli accorgimenti che vi abbiamo segnalato non sono che l'inizio: per un angolo di design a casa vostra dedicato interamente allo smart working ecco che potreste davvero sbizzarrirvi. Online trovate tanti suggerimenti e moltissimi negozi pronti a consegnarvi tutto ciò di cui potreste aver bisogno per questa nuova impresa. Anche il riciclo di vecchi oggetti potrebbe essere una buona idea, ma fate sempre attenzione allo stile di casa vostra: a nessunopiace ricevere un pugno in un occhio, sia pure metaforico, quindi cercate di adattare il più possibile al resto del vostro arredamento il vostro angolo-ufficio!





Potrebbe interessarti

Autocertificazione della laurea: quando è possibile?

Immagine usata per illustrare l'articolo Autocertificazione della laurea: quando è possibile?

Soprattutto nell’ambito dei colloqui di lavoro, capita di dover fornire una serie di dati personali legati, spesso e volentieri, alla nostra esperienza professionale e ai titoli di studio da noi conseguiti.

Tasse università a Firenze: quando, come e dove pagarle

Ecco una guida per chi desidera avere informazioni generali circa le tasse università a Firenze e nelle altre università italiane. E’ bene specificare che ogni ateneo e facoltà utilizza degli iter differenti per il pagamento delle rette universitarie. In linea generale però, le università pubbliche seguono le indicazioni riportate di seguito in questa pagina.

Servizi inps online: cos’è e come funziona il Pin che hai in dotazione?

Immagine esemplificativa contenuta nell'articolo Servizi online INPS: cos’è e come funziona il Pin che hai in dotazione?

Il Pin INPS Online è un codice personale di identificazione con il quale il cittadino può accedere telematicamente ai servizi online dell’INPS. Per ottenere il codice PIN occorre seguire una procedura che trasforma il PIN ordinario e in PIN dispositivo. Cosa significa? Approfondisci la lettura per saperne di più.

Lo stipendio con un contratto di apprendistato: tutte le formule possibili

Immagine d'esempio usata nell'articolo Lo stipendio con un contratto di apprendistato: tutte le formule possibili

Secondo la legge italiana, ovvero secondo il Testo Unico sull’Apprendistato (decreto legislativo 167/2011), il contratto di apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato per giovani. Si tratta quindi una forma contrattuale propedeutica, nelle intenzioni, all’assunzione. 

Mobilità Scuola 2018/19: i corsi di perfezionamento per ottenere punteggio

mobilità del personale scolastico

Negli ultimi mesi si è discusso a lungo per il rinnovo del contratto sulla mobilità che interessa più di un milione di lavoratori tra docenti e personale ATA. A febbraio si è giunti, finalmente, alla sottoscrizione di un accordo tra MIUR e sindacati che ha visto la proroga integrale del Contratto sulla mobilità 2017/18 per l’anno scolastico 2018/19.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Dichiarazione Red per i contributi agevolati alla pensione

dichiarazione red

Esistono alcune agevolazioni pensionistiche, quali gli assegni familiari, la pensione minima, di reversibilità o invalidità, che necessitano di determinati requisiti per essere ottenute.

Come aprire una tipografia?

Prima di aprire una tipografia è necessario valutare con la massima attenzione i costi e gli oneri economici che possono essere connessi a un'attività imprenditoriale di questo tipo. L'evoluzione tecnologica del settore ha indotto i professionisti di questo ambito a mettere da parte i vecchi macchinari a inchiostro per fare posto a strumentazioni digitali che promettono risultati decisamente migliori anche dal punto di vista della velocità di esecuzione.

Dimissioni senza preavviso: numero di giorni e casi particolari

Immagine esemplificativa utilizzata all'interno dell'articolo Dimissioni senza preavviso: numero di giorni e casi particolari

Le dimissioni hanno effetto dal momento in cui il datore di lavoro ne viene a conoscenza (non è richiesta l’accettazione). 

Tour Leader: ecco il lavoro dell'hostess di terra

La Tour Leader è un'hostess di terra che prende un gruppo in partenza per un viaggio dal proprio paese d’origine, lo accompagna, assiste e segue in un viaggio all’estero e lo riaccompagna nel paese d’origine senza mai lasciarlo.

Lavorare nelle risorse umane: come gestire il personale

Immagine d'esempio usata nell'articolo Lavorare nelle risorse umane: come gestire il personale

Un lavoro molto interessante e remunerativo, che richiede elevate capacità organizzative, è legato alla gestione delle risorse umane.

Leggi anche...

Infermieristica: lavoro e possibilità legate alla professione

Infermieristica: lavoro e possibilità legate alla professione

Lavorare nell'area infermieristica coincide con le figure professionali del campo sanitario: le mansioni in questo campo sono diverse, ma tutte puntano all'assistenza del malato.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Dipendente pubblico e Partita IVA: alcune considerazioni

Dipendente pubblico e partita iva? E' vero che i dipendenti pubblici con orario di lavoro full time non posso svolgere alcuna attività lavorativa da libero professionista dopo l'orario di lavoro e/o nei giorni festivi?

Leggi tutto...

Leggi anche...

Riforma del lavoro: la storia degli ultimi interventi

Immagine esemplificativa di un contratto dopo la riforma del lavoro

Il Governo Monti ha presentato, dopo delle riunioni con partiti e associazioni sindacali, la sua riforma per il lavoro. Si prevedono modifiche per l’articolo 18, ammortizzatori sociali, contratti di lavoro e cassa integrazione.

Leggi tutto...
Go to Top