Un lavoro molto richiesto al giorno d’oggi è sicuramente quello del consulente aziendale. Con l’aumento degli investimenti imprenditoriali e la nascita di sempre e più numerose aziende, la figura del consulente aziendale diventa sempre più importante.

Il consulente aziendale è infatti una figura chiave della nuova imprenditoria aziendale; risulta essere presente in tutte le imprese aiutando infatti il proprietario dell’azienda a gestire la stessa al meglio, al fine di incrementarne i profitti.

Incrementare le entrate aziendali

La figura professionale del consulente aziendale ha assunto un ruolo dominante all’interno di un’azienda sin dagli anni ottanta. Il consulente aziendale, che può lavorare sia individualmente che per conto di una società o azienda specifica, si occupa di incrementare le entrate dell’azienda e di rendere più concorrenziale l’attività dell’impresa stessa.

Ha una formazione ferrata in merito ad argomenti di natura economica, giuridica e aziendale, materie che gli consentono di riuscire a capire e organizzare strategie d’impresa, al fine di creare un planning di lavoro a medio o a lungo termine utile ad aumentare i guadagni e a diminuire le perdite dell’azienda.

Deve inoltre essere in grado di comprendere quali sono i problemi interni all’azienda e deve cercare di risolverli cercando soluzioni possibili adeguate e idonee al profilo dell’impresa stessa.

Il consulente aziendale e la pianificazione

Dovrà dunque pianificare mediante strategie economiche mirate l’operato dell’impresa, puntando in primis a valorizzare e caratterizzare il prodotto promosso dall’azienda.

Il consulente aziendale deve occuparsi di problem solving; deve anche essere un valido conoscitore del settore in cui opera l'azienda, dei mercati interni e internazionali, dei meccanismi di sviluppo interno all’azienda, degli incentivi governativi previsti dagli organi di Stato e un ottimo lavoratore anche nell’ambito della comunicazione.

Per diventare consulente aziendale, è bene fare uno stage presso un’azienda prima di intraprendere la carriera vera e propria, in modo tale da acquisire il maggior numero di competenze. È infine necessaria l’ottima conoscenza di almeno una lingua straniera, soprattutto se si dovranno instaurare dei rapporti commerciali con delle imprese estere.

Caratteristiche di un consulente

Fra quelle che sono le peculiarità di un professionista del genere, non possiamo fare a meno di evidenziare quella che dovrebbe essere la sua grandissima capacità di ascolto: un ascolto che va orientato non solo verso i clienti e gli altri interlocutori, ma anche verso se stessi, per individuare i punti di forza di una trattativa effettuata in passato o delle idee ed obiettivi.

Nel momento in cui inizia a tracciare il suo progetto di consulenza, la prima arma da affilare è proprio la capacità di ascolto, grazie alla quale può capire al meglio la situazione, l'ambito di applicazione delle varie specificità, i soggetti con cui si trova a dover chiarire i dettagli. Ascoltare e allo stesso tempo osservare le dinamiche per comprendere nella maniera più ampia possibile le possibilità e le strategie da fornire ai clienti.

Favorire lo sviluppo aziendale

Grazie a questo tipo di facoltà, la consulenza diventa un terreno in cui poter rendere fertile la progettazione: intuire le eventuali preoccupazioni e sorprendere l'interlocutore con una corretta visione e previsione dello stato delle cose, analisi della concorrenza incluso. L'esame preliminare è fondamentale per comprendere tutti gli aspetti critici di una realtà, e partecipare al momento di cambiamento, anzi esserne effettivamente l'artefice.
Questo significa anche fornire attraverso la consulenza, delle soluzioni e delle risposte concerete, che il cliente possa toccare con mano e facilmente individuare le possibilità di successo.

Naturalmente tutto questo presuppone la conoscenza, da parte del consulenza, delle più importante e sicure linee di teoria relative alle scienze economiche, che devono essere poi tradotti in modo che anche il meno preparato degli interlocutori riesca a comprenderne gli sviluppi ed i punti di forza. Individuare poi gli errori in corso e correggere il tiro delle aziende per cui si è in servizio, è una delle migliori capacità che il soggetto può fornire come prova di esperienza e bravura, nonché di tenacia.



Potrebbe interessarti

Permesso parentale: tutte le informazioni di cui hai bisogno

Il permesso parentale è un diritto che viene dato ad entrambi i genitori per ogni bimbo. Si tratta in definitiva della possibilità di astenersi dal lavoro.

Leggi tutto...

Domande colloquio: quali aspettarsi dal selezionatore

Durante un incontro motivazionale, l’esaminatore tende a fare numerosissime domande al suo interlocutore. A volte ci si chiede se alcune siano domande per un colloquio di lavoro? Non si tratta di conoscere la vostra vita privata o cose banali, l’obiettivo è quello di far emergere dalle domande la personalità oltre al profilo del candidato.

Leggi tutto...

La lettera di referenze: impariamo a scriverla!

La lettera di referenze è richiesta dal lavoratore allo sciogliere del contratto ed è redatta dal ex datore di lavoro. E’ un diritto del collaboratore richiedere all’azienda per cui ha svolto l’attività lavorativa questo documento che testimoni la qualità del lavoro svolto e dia informazioni circa la condotta personale.

Leggi tutto...

La retribuzione del contratto di apprendistato: tutte le formule possibili

Secondo la legge italiana, ovvero secondo il Testo Unico sull’Apprendistato (decreto legislativo 167/2011), il contratto di apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e all’occupazione dei giovani. Si tratta quindi una forma contrattuale propedeutica, nelle intenzioni, all’assunzione. 

Leggi tutto...

Quota 100: tutto sul progetto rilanciato dal M5s

Con il termine Quota 100 si intende la proposta diretta ad anticipare l'età pensionabile dei lavoratori che sono regolarmente iscritti ai fondi di previdenza che gestisce l'assicurazione generale obbligatoria, ovvero l’AGO; alle gestioni speciali dei lavoratori autonomi, alla gestione separata per i fondi sostitutivi e per quelli esclusivi dell'assicurazione generale obbligatoria. 

Leggi tutto...

Offerta del giorno su Amazon

I più condivisi

Contratto commercio terziario: tutte le informazioni!

Il CCNL commercio o terziario è legato alle categorie dei lavoratori aziendali di questo tipo e comprende tutti quei lavori che si occupano di beni industriali, alimentari, fiori, piante e affini, nonché ti tutto quello che concerne il commercio italiano e straniero e i servizi alle Imprese/Organizzazione, i Servizi di rete e i Servizi alle persone.

Leggi tutto...

Lavorare con gli animali: la carica delle 101 opportunità di lavoro!

Tra il veterinario e il dog sitter si inseriscono una quantità incredibile di tipologie di lavoro a contatto con gli animali, dal toelettatore, al pet therapist, dall’addestratore al nutrizionista, dal rivenditore specializzato al fisioterapista, dal conduttore cinofilo al tecnico veterinario.

Leggi tutto...

Come scegliere un master: una guida per trovare il più adatto!

Come scegliere un master? Considerata la durata e il costo di un master, scegliere quello sbagliato può significare perdere tempo e denaro.

Leggi tutto...

Il lavoro in hotel: sai come farti assumere?

Il lavoro in hotel è una delle occupazioni del settore turistico alberghiero e dell'hospitality; nella maggior parte dei casi, coloro che desiderano ottenere un impiego in questo campo devono possedere una buona conoscenza e preparazione del settore turistico.

Leggi tutto...

Lavoro per infermieri: ecco le diverse possibilità

Lavorare nell'area infermieristica coincide con le figure professionali del campo sanitario: le mansioni in questo campo sono diverse, ma tutte puntano all'assistenza del malato.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Legge sulla Privacy nel Curriculum Vitae

informativa sulla privacy da inserire nel curriculum

Quando sono in cerca di personale, sempre più aziende liquidano la questione della privacy delle informazioni del curriculum del candidato con la richiesta generica di autorizzare il trattamento dei dati.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Assegno di maternità: informazioni e requisiti per farne richiesta

Ampliamo le informazioni relative alle forme di sostegno del reddito e gli incentivi spettanti le lavoratrici madri, dedicando spazio all'assegno di maternità.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Formazione scuola: ICOTEA triplica i vantaggi

Oggi più che mai il settore dell’istruzione risulta il contesto strategico su cui investire e la formazione professionale continua del personale scolastico è il punto da cui partire per rilanciare l’intero sistema educativo italiano.

Leggi tutto...
Go to Top