Alzi la mano chi, almeno una volta, da piccolo non ha sognato di diventare pilota d'aereo! Certo, magari stregati da qualche film il nostro sogno si focalizzava sull'essere piloti di caccia militari, capaci di escursioni spericolate come quelle di Tom Cruise in "Top Gun", ma ora non sottilizziamo troppo: in fondo, che si tratti di diventare piloti di un F14 Tomcat, oppure di un aereo di linea come il tecnologico Boeing 787, il sogno è lo stesso, e avere l'abilità di pilotare un aereo è un desiderio umanissimo, visto che volare è da sempre una delle massime aspirazioni umane.

La maggior parte di noi, in ogni caso, ha lasciato che questo sogno da bimbi rimanesse tale. Ma se invece crescendo questo desiderio non cessa ed essere piloti d'aereo continua ad essere la nostra aspirazione? Beh, allora continuate la lettura, perché stiamo per spiegarvi quali sono i requisiti e i passaggi per diventarlo, a cominciare dall'iscrizione alle prestigiose accademie di volo.

Diventare piloti di linea: come si fa?

diventare pilota di linea

Tutti noi potremmo essere portati a pensare che diventare piloti di linea di aerei sia un'impresa molto complicata. In realtà, proseguendo nella lettura, scoprirete che non è esattamente così. Certo, non si tratta di una passeggiata e occorre prepararsi ad intraprendere un percorso intenso, ma la forza di volontà, la passione e l'applicazione vi aiuteranno a ottenere le licenze per poter esercitare questa affascinante professione che vi darà grande soddisfazione.

Partiamo dai requisiti base: normalmente, le scuole di volo ben organizzate forniscono corsi di preparazione in elementi di matematica, fisica e inglese, necessari per il percorso didattico, ma avere una buona base di queste discipline è comunque fondamentale. A questo punto, potrete iscrivervi a una delle accademie di volo italiane, come ad esempio Asteraviation, scuola con sede a Verona, che permette di conseguire la licenza da pilota anche in modalità distance learning per chi già lavora. Quando si sceglie la scuola, è essenziale che si tratti di una certificata dall'ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile). 

I  corsi, che prevedono una parte teorica e una pratica (eseguita in volo o su un simulatore) permettono di conseguire la prima licenza già a 17 anni. Condizione necessaria per prendere parte al corso è possedere il certificato di idoneità psico-fisica, da ottenere tramite visita medica presso l'Istituto Medico Legale dell'Aeronautica Militare (niente autocandidatura dunque).

Gli step successivi

Una volta iscritti a una accademia di volo, gli aspiranti piloti devono conseguire la licenza di pilota privato, che abilita a pilotare un aereo con passeggeri non paganti e che si ottiene con 45 ore di volo. In seguito, si prosegue con lo studio teorico per ottenere l’ATPL Frozen, e con l’addestramento pratico, che prevede il conseguimento della licenza commerciale (CPL), dell’abilitazione strumentale e dell’abilitazione su plurimotore.

Ottenuto l’ATPL teorico (frozen), la licenza CPL e l’ abilitazione strumentale su plurimotore avrete tutte le carte in regola per presentarvi ad una selezione ed essere assunti come pilota di linea.

A questo punto, potrete veramente dire che i sogni da bambini, qualche volta, riescono a diventare realtà. Come? Con la dedizione, l'impegno e tanta, tanta passione!

Potrebbe interessarti

Voucher lavoro occasionale: scopriamo come funzionano

giovani e lavori occasionali

In questi ultimi anni, a causa della Jobs Act attuata dal Governo Renzi, si sente sempre più spesso parlare dei cosidetti voucher lavoro occasionale, chiamati anche buoni, un particolare sistema di compenso delle prestazioni di lavoro occasionale, ossia tutte quelle attività che non superano i 7.000 euro netti nella durata dell’intero anno solare.

Pace Fiscale 2019: ecco la verità su una manovra molto discussa

Immagine esemplificativa che rimanda alla pace fiscale

Il condono fiscale rappresenta un dispositivo di legge che si fissa l’obiettivo di andare a sanare dei comportamenti irregolari o illeciti dei contribuenti e, in particolare, riguarda gli errori fatti nelle dichiarazioni dei redditi.

Pratica legale forense per diventare avvocato

Una volta laureato, il praticante deve iscriversi al Consiglio dell'Ordine degli Avvocati del tribunale di residenza. Questo primo step per iniziare la pratica legale è legato alla presentazione di alcuni documenti (certificato di nascita, residenza, cittadinanza, ecc..) fotografie, titoli di studio e quant'altro richiesto dall'Ordine degli Avvocati del territorio. 

Curriculum vitae in inglese: le caratteristiche, le differenze e i modelli da prendere come esempio

scrivere un curriculum in inglese

Nel mondo ormai globalizzato del lavoro sempre più spesso si invia il proprio curriculum vitae in lingua. Sono numerose le aziende con sede legale o con l'ufficio human resource all'estero. Da qui la necessità di inviare un curriculum in inglese o in un'altra lingua straniera.

Disoccupazione agricola: soggetti e procedura per richiederla

Immagine d'esempio usata nell'articolo Disoccupazione agricola: soggetti e procedura per richiederla

Anche chi lavora nel settore agricolo ha diritto a delle indennità in caso di perdita del lavoro; a tal proposito infatti l'Inps ha stabilito un compenso speciale detto di disoccupazione agricola.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Contenuti correlati 

I più condivisi

Colloquio di gruppo: ti sveliamo noi come affrontarlo?

Immagine per Colloquio di gruppo

Lo scopo del colloquio di gruppo non è la risoluzione del caso studio, ma verrà invece sondata dagli esaminatori la capacità di lavorare in team, la capacità di negoziazione per raggiungere l’obbiettivo e molto altro che vi sveleremo in questo articolo. 

CCNL studi professionali: le caratteristiche

Il CCNL: ecco tutti i dettagli

Riguardo ai rapporti di lavoro avere un contratto collettivo nazionale del lavoro per studi professionali è importante perché  aiuta a definire le modalità lavorative e i diritti e doveri del datore di lavoro e del lavoratore. I CCNL esistono per ogni categoria lavorativa e sono suddivisi in vari livelli per meglio definire la dinamica interna relativa al singolo settore. Anche i dipendenti degli studi professionali hanno il loro specifico contratto collettivo nazionale del lavoro. 

Sviluppo Italia e il suo nuovo sito www.invitalia.it

Invitalia, già Sviluppo Italia, è l'Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa. Sviluppo Italia svolge l'incarico affidatogli dal Governo per migliorare la competitività imprenditoriale e aziendale dell'Italia e supportare nuove iniziative e progetti aziendali.

Curriculum vitae in francese: sai cosa scrivere? Ecco una guida!

Curriculum in francese: la bandiera della Francia

Scrivere un curriculum in francese? Attualmente sono tante le persone che cercano lavoro all'estero e necessitano di modelli di curriculum da scrivere in lingua straniera; oltre all'inglese, anche il francese è una lingua molto usata nel mondo lavorativo europeo.

Permessi retribuiti: cosa sono e i casi in cui richiederli

permessi retribuiti

Quali sono i casi in cui il lavoratore può godere dei permessi retribuiti? Scopriamolo nel nostro approfondimento.

Leggi anche...

Aprire un e-commerce: il drop shipping è l’alternativa per vendere online

Immagine per aprire un e-commerce

Aprire un e-commerce in drop shipping rappresenta una soluzione molto utile per coloro che vogliono avviare un'attività online. Difatti, con questa modalità ti possono vendere i propri prodotti su internet ma senza dover gestire un magazzino e la spedizione delle merci.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Lavorare nell’agenzia di comunicazione: di cosa si occupa un centro media

L’agenzia di comunicazione è anche definita centro media ed è un intermediario tra impresa e media ed ha il compito di ideare, ottimizzare e monitorare il media planning dell’impresa o dell’istituzione.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Pensione minima INPS: di quale importo hai diritto?

persone anziane in pensione felici

In questo caso lo Stato aiuta gli interessati una somma di denaro integrativa rispetto alla pensione maturata. L’entità dell’Inps pensioni minime varia ogni anno. Il compito della riscossione dei contributi previdenziali spetta a determinati organismi, tra i quali l’Inps, l’Istituto nazionale per la Previdenza Sociale. I lavoratori che prestano sevizio nelle pubbliche amministrazioni invece versano i propri contributi all’Inpdap.

Leggi tutto...
Go to Top