L'apertura di Eataly Roma ha avuto una duplice valenza: la possibilità di attirare ancor più turisti e riuscire in un periodo così delicato ad offrire lavoro ad oltre duecento persone.

Dove nasce l'idea Eataly lavora con noi

Esempio di ottimismo e caparbietà, Oscar Farinetti, fondatore dell’idea e del progetto Eataly – Alti cibi, parla del nuovo gioiello della capitale come una sfida importante in un periodo in cui il pessimismo sta affondando le speranze di tutti. La filosofia di Farinetti è semplice e immediata: vedere il guadagno come possibilità di sviluppo.

Gli utili di un’azienda, sostiene lo stesso Oscar Farinetti, vanno distribuiti tra i propri dipendenti per aumentare ed accrescere la passione per il proprio operato. La consuetudine è nemica dei lavori abitudinari. Svolgere un lavoro ad Eataly rende tutti i dipendenti consapevoli del fatto che è il lavoro individuale svolto bene che porta ad ottenere risultati per tutta la squadra.

Come trovare un lavoro

Le figure professionali ricercate per trovare lavoro ad Eataly vanno dalle commesse ai cassieri, dagli addetti al magazzino agli esperti per il banco pesce e macelleria. E ancora figure di cuoco, camerieri, assistenti alla cucina, esperti nel settore della ristorazione e quantaltro possa servire in un centro alimentare così grande. Si stima che inizialmente le assunzioni saranno per circa duecentocinquanta posti di lavoro, ma non si esclude la possibilità di arrivare quasi a quattrocento per la fine dell’anno.

E allora via con l’invio delle proprie competenze e non solo, perché Eataly offre opportunità lavorative anche ai giovani. Per consultare le offerte di lavoro disponibili basta andare alla sezione “Lavora con noi” del sito di Eataly Roma.

Si consiglia nel caso in cui alcuni settori non presentino posizioni ancora aperte di inviare comunque una candidatura spontanea, per momenti di necessità si ricorrerà a questi curriculum per le assunzioni stagionali.

La distribuzione

Il primo punto di questa enorme catena di distribuzione alimentare, è stato aperto per la prima volta a Torino nell’anno 2007, all’interno del complesso del Lingotto, nel quartiere Nizza Millefonti. Quell'anno il fatturato dell'azienda ha toccato la bellezza di 212 milioni di euro, il che ha fatto guadagnare a Eataly una grande visibilità. Se volete però visitare il punto vendita che ha le dimensioni più sostenute, vi basterà visitare quello di Roma, aperto nel 2012. 

Nell’anno invece del 2013, è stato aperto il punto vendita di Bari, in Puglia, nella storica "location" della Fiera del Levante, frequentata annualmente da tantissimi cittadini e turisti provenienti da tutte le parti d’italia. Durante il periodo natalizio sempre nell’anno 2013, è stata la volta del punto vendita di Firenze all’interno del suo arricchito centro storico, a pochi passi dal Duomo più famoso della regione. Nel 2014 è stato avviato aperto un punto vendita a Milano, presso il vecchio teatro Smeraldo mentre, nel mese di Aprile, è stata inaugurata la primissima hamburgheria targata Eataly, "Eataly incontra la Granda", nel centro di piazza Solferinoata, nel centro di Torino. Altri locali verranno aperti negli anni a venire nei centri Bergamo, Milano, Verona, Novara, Roma e Parma.Il 12 marzo del 2014 invece è stato presentato il progetto al comune di Verona per l’apertura dei un punto vendita nella città di Romeo e Giulietta, con l’intero recupero dell’area ghiacciata, dimostrativa dell’archeologia industriale, all’ex Mercato dell’ortofrutta su una superficie di undicimila metri quadrati, affidato all'architetto svizzero Botta. In seguito sono stati inaugurati sei nuovi store in tutto il pianeta di cui: uno nella Downtown di New York, all'interno del nuovo World Trade Center, uno a Boston; tre in Asia nel Dubai Festival City, a Riyadh e a Doha , e quello europeo di Copenaghen, molto famoso per la sua struttura.

Quando si comincerà a lavorare?

Si dovrà attendere probabilmente i primi giorni di maggio per esplorare da vicino questo megastore del cibo, ma è certo che al momento i colloqui per le assunzioni sono più che attivi.

Il lavoro ad Eataly Roma come le altre sedi italiane, avrà turni orari dalle dieci del mattino sino alla mezzanotte, e resterà aperto sei giorni su sette. Caratteristiche di cui bisogna tener conto prima di inviare il proprio curriculum.

Essere assunti ad Eataly è un lavoro duro, ma con la possibilità di essere parte di una squadra che promette utili per tutti, non resta che provarci.

L’Istat ha reso noti proprio in questi giorni dati allarmanti rispetto alla decrescita industriale in Italia. Raccogliere un’opportunità lavorativa come questa per una città come Roma, dove ormai sono moltissimi i settori professionali saturi, diventa un momento di svolta importante da non sottovalutare. E per verificare se i risultati riescono ad essere soddisfacenti, solo il tempo potrà dimostrare se le attuali previsioni di crescita siano corrette.





Potrebbe interessarti

Taglio alle pensioni d’oro: ecco come funziona davvero

Taglio alle pensioni d'oro

Il sogno di ciascun lavoratore, dopo anni di sacrifici, è quello di raggiungere la pensione e potersi godere serenamente la propria vita. Ma, alcune persone ottengono soltanto il minimo indispensabile per una vita dignitosa, invece altre possono permettersene una molto più ricca e spensierata.

Licenza tabaccheria: come fare per aprirla?

Quanti desiderino gestire una tabaccheria hanno bisogno della relativa licenza; grazie a questo certificato sarà quindi possibile svolgere un mestiere sicuramente ben retribuito e dotato di una notevole indipendenza.

Riforma del lavoro: la storia degli ultimi interventi

Immagine esemplificativa di un contratto dopo la riforma del lavoro

Il Governo Monti ha presentato, dopo delle riunioni con partiti e associazioni sindacali, la sua riforma per il lavoro. Si prevedono modifiche per l’articolo 18, ammortizzatori sociali, contratti di lavoro e cassa integrazione.

Come scrivere una lettera di presentazione

stesura di una lettera di presentazione

Per aiutare tutti coloro che si domandano: come scrivere una lettera di presentazione? Suggeriamo alcune regole di base da seguire per scrivere la lettera di presentazione.

Master in Lingue e Master Digital: scopri la nuova offerta ICOTEA

scrizione ad un master in lingue

Il mondo del lavoro è sempre più complesso. Per questo motivo, diventa necessario farsi trovare pronti con una preparazione adeguata e, soprattutto mirata alle nuove esigenze del mercato.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

La Bacheca lavoro a Trento: ecco di cosa si tratta e come sfruttarla

Immagine esemplificativa che riguarda l'articolo La Bacheca del lavoro a Trento: ecco di cosa si tratta e come puoi sfruttarla

Ampliamo la nostra sezione dedicata alle offerte di lavoro sul territorio nazionale, regione per regione. In questa pagina suggeriamo alcuni dei link utili per chi è interessato alle offerte di lavoro in Trentino.

Come scegliere la piattaforma di e-commerce più adatta al proprio business

ecommerce.jpg

Come scegliere la piattaforma di e-commerce più adatta al proprio negozio on line? Prima di iniziare e avviare un business sul web, occorre prestare attenzione ad alcuni fattori per scegliere al meglio la piattaforma più adatta. Vediamo insieme come orientarsi nella scelta e poter creare facilmente il proprio negozio on line.

Controversie sul lavoro

I compiti principali della Direzione Generale del Ministero del Lavoro si basano sul garantire e tutelare le condizioni di lavoro e sul mediare nelle situazioni di crisi d’impresa e nelle vertenze nazionali di lavoro.

Calcolo della Quattordicesima: come funziona?

Immagine esemplificativa utilizzata all'interno dell'articolo Calcolo della Quattordicesima: come funziona?

La quattordicesima è riconosciuta al lavoratore una volta all'anno (nel periodo tra giugno, luglio e agosto. Per il giono specifico dipende dall'azienda). Il calcolo della quattordicesima si basa sulla retribuzione mensile fissa qualora il contratto di lavoro duri da almeno 12 mesi.

Turni di lavoro e del riposo settimanale: parte integrante di un piano d'Impresa

turni di lavoro

In base all’art. 1, comma 2, lett. b), D.Lgs. n. 66/2003 si intende per “periodo di riposo” qualsiasi periodo che non rientra nell’orario di lavoro (pause, riposi giornalieri, riposi settimanali, ferie). Il riposo giornaliero, in base a tale decreto legislativo, consiste nel diritto del lavoratore a 11 ore di riposo consecutivo ogni 24 ore, ad eccezione:

Leggi anche...

Agevolazioni imprenditoria femminile

Donne impegnate a parlare di finanziamenti nell'imprenditoria femminile

Le ultime statistiche parlano di una crescita vigorosa delle donne che vogliono intraprendere questo cammino e attuare i propri progetti. Non è un caso che si sono moltiplicate iniziative e corsi e che le percentuali siano in forte ascesa soprattutto al Sud, segno che le donne vogliono essere protagoniste in un mondo che ha visto sorgere e diventare famosi solo personalità al maschile. Se le istituzioni sapranno cogliere questo cambiamento, a giovarne sarà l’intera Italia.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Quota 100: tutto sul progetto rilanciato dal M5s

Imagine esemplificativa che rimanda alla quota 100

Con il termine Quota 100 si intende la proposta diretta ad anticipare l'età pensionabile dei lavoratori che sono regolarmente iscritti ai fondi di previdenza che gestisce l'assicurazione generale obbligatoria, ovvero l’AGO; alle gestioni speciali dei lavoratori autonomi, alla gestione separata per i fondi sostitutivi e per quelli esclusivi dell'assicurazione generale obbligatoria. 

Leggi tutto...

Leggi anche...

Curriculum vitae in francese: sai cosa scrivere? Ecco una guida!

Curriculum in francese: la bandiera della Francia

Scrivere un curriculum in francese? Attualmente sono tante le persone che cercano lavoro all'estero e necessitano di modelli di curriculum da scrivere in lingua straniera; oltre all'inglese, anche il francese è una lingua molto usata nel mondo lavorativo europeo.

Leggi tutto...
Go to Top