La Facoltà di Scienze Umanistiche mira ad offrire una formazione umanistica aggiornata con l’ausilio delle metodologie più moderne, con l'intenzione di condurre gli studenti ad attivare un occhio critico per guardare il mondo contemporaneo in tutta la sua complessità e in tutte le sue metamorfosi.

Obiettivi formativi Scienze Umanistiche

La riforma universitaria del 2001 ha permesso un rinnovamento dell'offerta formativa della facoltà di Scienze Umanistiche, sia per quanto concerne i corsi di laurea triennali che per quelli di laurea magistrale, allo scopo di fornire una preparazione moderna nella quale si conservi l'unità del sapere umanistico, irrobustito con i metodi e gli strumenti più sofisticati delle scienze esatte e adattato sulla base delle richieste di nuove figure culturali e professionali. La Facoltà continua inoltre a guidare gli studenti anche dopo il conseguimento del titolo di laurea attraverso le offerte di tirocinio in Italia e all’estero e la formazione post lauream.

Opportunità di lavoro laurea Scienze Umanistiche

Le offerte formative dei corsi di laurea della facoltà di Scienze Umanistiche sono pensate per poter fornire allo studente degli strumenti “spendibili”, acquisendo metodologie e competenze utili a un approccio maturo e critico alle professioni, alla realtà lavorativa. A seconda dell'indirizzo scelto, il laureato in Scienze Umanistiche può trovare lavoro negli ambiti più disparati. L'area letteraria e dei Beni culturali, ad esempio, mira alla formazione delle seguenti professioni: archeologo, archivista, storico, operatore museale, organizzatore di eventi museali, storico dell’arte, responsabile didattica museale, archeologo, gestione e selezione delle risorse umane, addetto alla gestione del personale.

Ecco il sito della Facoltà di Roma

Sbocchi professionali

Sbocchi professionali sono possibili anche nel settore dell'editoria e del giornalismo (autore, editore, giornalista, redattore editoriale, redattore elettronico, segretario di redazione, archivista di redazione, addetto stampa, correttore di bozze e revisore, content manager, web writer, copywriter, sceneggiatore).

Altre professioni raggiungibili, se si è in possesso di una laurea in Scienze Umanistiche, sono: nel ramo insegnamento come docente in scuole di I e II grado (medie e superiori), formatore, esperto della formazione del personale, progettista di formazione, tutor della formazione o didattico, tutor on line, dirigente scolastico; nell'ambito delle lingue, traduzione e mediazione culturale come archivista, esperto in progetti di cooperazione e sviluppo, cooperante allo sviluppo internazionale, mediatore culturale, traduttore, interprete; nell'area del Turismo come addetto all’accoglienza, addetto di scalo, guida turistica, operatore congressuale, operatoredi agenzia di viaggi, programmatore turistico, responsabile dei servizi di ricevimento.

Area di corsi di laurea legati allo spettacolo

C'è infine l'area legata allo spettacolo e alla moda che prepara lo studente a divenire, a seconda delle personali attitudini: attrice/attore, regista, regista multimediale, critico musicale-teatrale-cinematografico-televisivo, montatore, organizzatore di sfilate di moda, scenografo, sceneggiatore, direttore di produzione, responsabile del casting, segretario/a di direzione, fonico, direttore del doppiaggio, macchinista teatrale,scenotecnico, costumista, doppiatore, assistente al doppiaggio.

Lauree umanistiche e internet: stare al passo è possibile grazie a Scienze Umanistiche

Scienze Umanistiche

Scegliere il proprio corso di laura, alla fine dei conti, significa scegliere il proprio futuro ed è per questo che non risulta semplice riuscire a coniugare le proprie passioni e le proprie capacità con le opportunità lavorative del momento ma allo stesso tempo future.
Da un lato, naturalmente, vi è chi segue le proprie attitudini e sceglie di studiare per puro piacere lasciando la questione lavorativa irrisolta, dall’altro lato vi è chi si lascia condizionare da ciò finendo per rinunciare alle proprie passioni nel nome di un futuro più certo.

Le facoltà che vengono spesso abbandonate perché considerate poco redditizie sono sicuramente quelle umanistiche, ma secondo delle analisi effettuate negli ultimi due anni dall’Osservatorio ExpoTraining, nei prossimi 10 anni si avrà un’inversione della rotta perché le materie umanistiche saranno proprio quelle più richieste.
Il 35% degli intervistati ha indicato le facoltà che ne fanno parte come quelle in grado di formare maggiormente gli individui donando loro delle competenze preziose in vista del futuro, nonostante spesso si tenda a vedere il mondo umanistico poco adatto al futuro che ci stiamo creando.

Secondo gli studiosi, ma anche i manager e gli imprenditori, la necessità non risiede nel ridurre i percorsi umanistici all’interno delle università ma, al contrario, di trovare il modo migliore per coniugarli al mondo del web: il mondo tra 10, 15, 20 anni avrà sicuramente sempre più bisogno di esperti di tecnologia, ma tale necessità non preclude la necessità di laureati in lettere, lingue, storia e filosofia.
Quello che è importante, oggi, è giocare di anticipo e cercare di unire questi due mondi ancora troppo distanti attraverso la formazione universitaria e il modo migliore che farlo non può essere nessun altro se non quello di dare spazio ai giovani i quali, si sa, sono sempre più in grado di reinventarsi lavori diversi ed essere  quindi versatili.

Negli ultimi anni, soprattutto sui social ma anche sul più classico YouTube, non è difficile trovare giovani e meno giovani che hanno deciso di fare delle proprie conoscenze letterarie, filosofiche e più in generale artistiche, il proprio lavoro attraverso la condivisione con gli altri di contenuti originali.
Come diceva Robin Williams nel film “l’attimo fuggente” l’economia, la medicina, l’ingegneria saranno sicuramente nobili professioni necessarie per il nostro sostentamento, ma la poesia, l’arte, la bellezza saranno sempre necessarie per farci sentire vivi, quindi, se è il vostro mondo, provateci, il lavoro verrà da sé!

Potrebbe interessarti

Il lavoro e la Legge Biagi

Ci sono alcune leggi e articoli della Costituzione italiana che sono nati appositamente per definire e regolamentare il lavoro nel nostro Paese. La Legge 30 ad esempio e l'articolo 18 sono solo alcune delle legislazioni emesse a livello lavorativo.

La tredicesima per le pensioni: spieghiamo nel dettaglio come funziona

La tredicesima per le pensioni

Diverso invece il discorso sulla quattordicesima relativa agli assegni pensionistici: essa infatti può essere percepita solo da lavoratori che superano i 64 anni di età. Inoltre vi è anche una postilla relativa al reddito. In ultimo, l’importo sarà maggiore se gli anni di contributi saranno molti: a tal proposito, l’Inps ha pubblicato una circolare con l’aggiunta relativa alla quattordicesima per l’anno 2014: si parte dai 366 euro con meno 15 anni di contributi fino ad arrivare a 506 euro con oltre 25 anni di versamenti. Tra le due fasce, invece, l’importo sarà uguale a 420 euro. Così come per la tredicesima, anche in questo caso sono escluse delle categorie speciali da questo versamento.

Vacanze studio Inpdap: scopri come parteciparvi!

Grazie alle vacanze studio Inps (ex Inpdap), aumentano di anno in anno i ragazzi che si recano all'estero in soggiorni rivolti all'apprendimento di una lingua specifica o all'acquisizione di particolari competenze tecnico-teoriche.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Marketing Cloud di Salesforce: gli aggiornamenti più recenti

Le ultime novità di Salesforce Marketing Cloud: gli aggiornamenti più recenti

L'applicazione dell'intelligenza artificiale al marketing rappresenta la sfida più impegnativa e importante che coinvolge Salesforce, che mette a disposizione delle aziende - a prescindere dalle loro dimensioni - un assortimento molto ampio di tool che coinvolgono le diverse aree di business. La messa a punto di nuovi prodotti è finalizzato al raggiungimento di tale obiettivo, e lo stesso dicasi per il rilascio di funzionalità innovative nei vari cloud. La tool di Marketing Cloud, in particolare, presenta un interessante ventaglio di aggiornamenti, destinati a garantire benefici concreti agli utenti.

Tipi di contratti di lavoro: vediamo in quest'articolo quali sono!

immagine esemplificativa di tipi di contratto di lavoro

I tipi di contratti di lavoro sono vari ma la definizione di contratto è una sola, ovvero si tratta di un negozio giuridico. quindi “una manifestazione di volontà destinata a produrre effetti giuridici ammessi dall’ordinamento giuridico”.

Giudice del lavoro: scopriamo di cosa si occupa questa figura

giudice del lavoro

Il giudice del lavoro è parte della magistratura e dei procedimenti processuali italiani; il suo compito è quello di giudicare e regolamentare le controversie in ambito lavorativo.

Leggi anche...

Lavorare come Hostess: ecco alcuni spunti interessanti

ragazza che lavora ocme hostess

Chi ancora studia o coloro che hanno già un impiego full o part time possono trovare interessanti le offerte di lavoro come hostess o promoter.

Leggi anche...

Portale per gli stipendi della Pa: su NoiPA è on line il tuo cedolino

Portale per gli stipendi della Pa

Ogni lavoratore riceve periodicamente un salario; la sua riscossione è un diritto importantissimo che va assicurato e che è previsto per legge (oltre che dai vari contratti collettivi di settore, che ne determinano anche gli importi e le dinamiche). A seconda del settore lavorativo possono variare le modalità di riscossione e l'ammontare dello stipendio stesso. Per contattare telefonicamente il servizio clienti del Noipa basta invece comporre l'899 803626.