Nonostante i considerevoli passi avanti compiuti dal punto di vista normativo, dell'offerta scolastico-formativa, dell'uso della tecnologia nei diversi ambiti esistenziali e della sensibilità generale alle loro problematiche, tali persone vedono il loro percorso di crescita umano e professionale non sempre privo di ostacoli concreti. Tutto ciò nonostante le loro considerevoli capacità di cui sono esempio concreto e che possono offrire e mettere a disposizione della società in generale e della realtà lavorativa in particolare.

Negli ultimi anni, comunque, scuole pubbliche, private ed enti di formazione sono riusciti a migliorare l'offerta formativa rivolta ai soggetti diversamente abili, adeguandola sempre più alle richieste provenienti dal mondo del lavoro e dalle aziende. Al tempo stesso, queste ultime hanno intrapreso un percorso che faciliti l'inserimento di tali soggetti all'interno del proprio ambito lavorativo, sia dal punto di vista pratico (adeguando le strutture aziendali anche alle loro esigenze) che da quello professionale (offrendo maggiori opportunità di stage o di lavoro).

Opportunità lavorative per non vedenti e ipovedenti

Anche per i portatori di disabilità visiva, ciechi e ipovedenti, svolgere una professione significa partecipare attivamente alla vita sociale e sentirsi autonomi e indipendenti. Negli ultimi anni, l’esperienza di formazione è cambiata significativamente: programmi didattici e tecnologie informatiche sono state rese accessibili a non vedenti e ipovedenti, garantendo loro prospettive più concrete di inserimento nel mondo del lavoro.

Infatti, la possibilità di formazione scolastica e professionale per tutti i soggetti diversamente abili ed in particolare per quelli che soffrono di problematiche della vista, è potuta migliorare tanto grazie al progresso tecnologico ed a mezzi sempre più sofisticati che questo riesce ad offrire: da specifici programmi di computer realizzati appositamente per i diversi ambiti professionali fino all'uso particolari strumenti. Tutto questo ha permesso loro, quindi, maggiori possibilità di accrescere le loro capacità e, di conseguenza, un migliore inserimento lavorativo.

ICOTEA: formazione professionale accessibile

In questo contesto, ICOTEA, e-learning Institute qualificato nel campo della Formazione e accreditato al MIUR, contribuisce a rendere accessibili all’utenza con disabilità visiva materiali didattici online e percorsi formativi, con l’obiettivo di formare delle figure professionali capaci di inserirsi produttivamente in qualsiasi ambiente lavorativo.

Per raggiungere questo importante obiettivo, negli ultimi mesi l’Istituto si è impegnato in un importante progetto di rinnovamento strutturale che ha riguardato sia il sito Web, sia il materiale didattico disponibile sulla piattaforma e-learning adoperata per l’erogazione dei corsi online.

Grazie al supporto di esperti competenti nella gestione e realizzazione di siti Web per l’utenza non vedente e ipovedente, ICOTEA ha riprogettato il proprio sito, introducendo le dovute modifiche e migliorie per renderlo fruibile e di semplice navigazione da parte degli utenti con disabilità visiva.

Anche la piattaforma e-learning predisposta da ICOTEA per l’erogazione dei corsi online, attiva 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, ha visto notevoli cambiamenti: i contenuti didattici e i percorsi formativi, con l’utilizzo delle tecnologie informatiche più avanzate, sono stati resi accessibili anche a non vedenti e ipovedenti.

In questo modo, l’Istituto vuole promuovere la piena attuazione del diritto al lavoro per ciechi e ipovedenti, garantendo loro un’adeguata formazione professionale e una possibilità concreta di raggiungere l’autonomia non solo nelle attività lavorative, ma anche nella vita di tutti i giorni.

LiveChat interattiva

Tra le altre novità del 2018, ICOTEA, fedele alla propria mission e in risposta alle esigenze dei propri corsisti, ha introdotto nel proprio sito una LiveChat interattiva. Tramite questo strumento, gli utenti potranno formulare per iscritto o oralmente la propria richiesta direttamente sul sito: ICOTEA fornirà assistenza diretta e in tempo reale, trovando una soluzione immediata al problema.

ICOTEA: protagonista della formazione continua

Di recente, ICOTEA ha investito nella formazione continua degli iscritti a diversi Ordini professionali, quali Consiglio Nazionale dei Chimici, degli Ingegneri, dei Giornalisti, dei Consulenti del Lavoro, degli Assistenti Sociali, del Notariato, dei Dottori Commercialisti, degli Esperti Contabili, dei Periti Industriali, garantendo loro un’ampia offerta di attività formative che consentono il conseguimento dei CFP (Crediti Formativi Professionali) richiesti. I corsi sono erogati in modalità e-learning e blended, attraverso un portale formativo attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

Nel campo dell’istruzione e della formazione professionale, il lifelong learning o apprendimento permanente, permette al professionista di acquisire sempre nuove competenze per essere aggiornato e al passo con le innovazioni introdotte nel proprio settore.

Il tutto alla luce delle richieste provenienti dal mondo del lavoro in generale ed in particolare dalle aziende, che richiedono sempre più personale aggiornato, competente e capace di adeguarsi alle esigenze mutevoli dei diversi mercati e degli ambiti di lavoro. E questo comporta che un professionista, per non ritrovarsi ad offrire conoscenze, competenze e capacità non più rispondenti alla realtà che lo circonda, debba costantemente aggiornarsi ed essere attivo e flessibile nell'affrontare un mondo del lavoro ricco di sfide ed in continuo mutamento.

Per conoscere l’offerta formativa nel dettaglio visitate il sito www.icotea.it.





Potrebbe interessarti

Finestre Pensioni: le nuove norme introdotte

finestre di pensione

La riscossione della pensione è una delle cose più importanti per un lavoratore, soprattutto per vivere, anche dopo la fine del periodo di lavoro, comodamente.

Leggi tutto...

L'importo delle pensioni minime dell'Inps

persone anziane in pensione felici

Tutti coloro che durante la propria carriera lavorativa hanno effettuato i versamenti contributivi, hanno diritto alla pensione.

Leggi tutto...

Abilitazione all'Insegnamento alla scuola secondaria: dalla SSIS al TFA

Come scegliere un master di abilitazione insegnamento scuola secondaria

E' ormai un dato certo il passaggio del testimone dell'abilitazione all'insegnamento da SISS al TFA: si parla dei tirocini formativi attivi, ovvero il corso che va ad abilitare l'insegnamento nelle scuole di 1 e 2 grado. Il tirocinio annulla definitivamente le Scuole di Specializzazione dell'Insegnamento Secondario, non più funzionanti dall'anno di corso 2008/2009.

Leggi tutto...

Reddito riparametrato (equivalente): come si calcola

In periodo di iscrizione all'università, molti studenti sentono parlare la prima volta di reddito riparametrato, o detto reddito equivalente. Ma di cosa si tratta?

Leggi tutto...

Concorsi statali, pubblici e regionali: una guida davvero completa che non puoi perdere!

cercare concorsi pubblici

In quanti ambiscono un lavoro nel settore pubblico? Perché il tanto ambito posto fisso oggigiorno è così importante per la tranquillità lavorativa? I concorsi statali - pubblici rappresentano per molti un’occasione per accedere lavorativamente nella P.A e guadagnarsi così un contratto a tempo indeterminato.

Leggi tutto...

Offerta del giorno su Amazon

I più condivisi

Contratto a progetto e maternità

Il rapporto di lavoro sancito da un contratto a progetto è sospeso nel caso di malattia o infortunio del lavoratore o durante la gravidanza attraverso l’aspettativa per maternità. 

Leggi tutto...

Offerte per chi vuole lavorare nel design

lavorare nel mondo del design

Il lavoro del designer, alla lettera “progettista”, consiste nella realizzazione dal punto di vista della progettazione, di determinati artefatti utili per un utilizzo domestico, lavorativo, ecc. In Italia, dunque, chi lavora in ambito di design è una figura professionale con una serie di competenze specialistiche in grado di qualificarlo dal punto di vista della capacità e dell'attitudine alla progettazione di oggetti, principalmente per interni.

Leggi tutto...

Contributi per l’imprenditoria giovanile: a chi rivolgersi?

Non è facile ottenere dei contributi per un giovane imprenditore, ma è fattibile se si ha la tenacia di mantenersi informati e un’idea in cui credere, competitiva e convincente.

Leggi tutto...

Colloquio di gruppo: come affrontarlo?

Il colloquio di gruppo, anche detto Assesment Center, è un tipo di selezione in cui i candidati vengono invitati alla fase di recruitment insieme ad altri allo scopo di verificarne il potenziale tecnico, ma anche psico-sociale.

Leggi tutto...

Come diventare agente di commercio?

L'agente di commercio è un intermediario fra le imprese manifatturiere e le organizzazioni della distribuzione.
Per poter accedere a questa professione è necessario che l'interessato disponga di una serie di caratteristiche e competenze; vedremo a seguire in cosa consistono.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica: uno sbocco verso il futuro

l'importanza di avere una laure nell'ambito della mediazione linguistica

In un’epoca sempre più caratterizzato dalla multiculturalità, la conoscenza delle lingue straniere diventa sempre più una prerogativa imprescindibile per l’accesso nel mondo del lavoro.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Il contratto Co.co.pro.: tutte le caratteristiche

Il contratto co.co.pro. è nato dalla Legge Biaggi come sostituzione del contratto di collaborazione coordinata e continuativa (altrimenti detto co.co.co.).

Leggi tutto...

Leggi anche...

Aprire un'attività: quali sono le cose da sapere per diventare imprenditori?

come aprire un attività

Aprire un’impresa è cosa seria; il più delle volte è necessario metter da parte l’entusiasmo e ponderare bene tutte le opzioni. Per prima cosa è necessario scegliere che tipo di impresa si vuole creare, in seguito fare una stima dei costi di avvio e di amministrazione dell’impresa e valutare, se previste, le agevolazioni fiscali e finanziarie per i neo imprenditori.

Leggi tutto...
Go to Top