Inserirsi nel mondo del lavoro oggi non è facile. Per essere assunti il diploma di laurea sembra non bastare più, ma occorrono sempre più esperienze e competenze extra scolastiche che formino una figura professionale versatile e adattabile a diversi contesti lavorativi.

Infatti, i diversi ambiti o settori della società odierna richiedono non solo un'adeguata preparazione scolastica o accademica, ma anche flessibilità professionale che permetta l'ingresso nell'ambito lavorativo o la permanenza all'interno di esso.

La formazione professionale come veicolo d’accesso al lavoro

Il concetto di lifelong learning, formazione continua si è esteso fino a comprendere ampie categorie di professionisti, che necessitano di un apprendimento continuo per mostrarsi sempre preparati e aggiornati rispetto alle nuove richieste lavorative dettate sia dalla tecnologia, sia dai bisogni della società.

E diverse sono le iniziative portate avanti sia dal governo italiano che dalle varie istituzioni europee, in primis la Commissione, allo scopo di facilitare questa Lifelong Learning tra lavoratori e professionisti, giovani o adulti, che già sono all'interno del mercato del lavoro, ma che necessitano di una preparazione aggiornata per restarci, e quelli che purtroppo sono alla ricerca di una nuova occupazione.

A livello continentale, in passato, un ottimo esempio di tali iniziative è stato fornito dai programmi comunitari quali l'Erasmus, il Leonardo Da Vinci ed il Grundtvig, mentre attualmente tanto viene svolto attraverso il cosiddetto Erasmus+. A livello nazionale, invece, si sono creati enti che svolgono diverse funzioni in tale ambito, tra cui quello di individuare ed autorizzare istituti con adeguate competenze e mezzi per fornire questo apprendimento continuo agli interessati.

Il ruolo di ICOTEA

In questo contesto, ICOTEA si colloca come un importante punto di riferimento nella formazione professionale di enti pubblici, privati, aziende e liberi professionisti. Nato nel 1988, da quasi vent’anni opera come Istituto accreditato al MIUR e qualificato nel campo della Formazione, fornendo corsi specifici in diversi ambiti, Laurea o Master che offrono sbocchi occupazionali importanti sia per chi è già occupato, sia per chi è ancora in cerca di un impiego.

Gli accreditamenti ministeriali presso il MIUR, il Ministero della giustizia e il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali sono segno della qualità, professionalità e competenza di ICOTEA, che è un Istituto Ministeriale abilitato a realizzare attività formative ritenute idonee da parte delle Istituzioni Pubbliche.

Formazione riconosciuta

In risposta all’obbligo di formazione continua previsto per gli iscritti presso Ordini/Albi/Collegi professionali, ICOTEA offre numerosi percorsi formativi che permettono di curare, accrescere e aggiornare le proprie competenze e consentono di conseguire i crediti formativi professionali (CFP) richiesti dalle norme.

Tra le altre proposte, l’Istituto dedica al Settore Scuola diversi Master, Corsi di laurea, Corsi di alta formazione.

Tra questi possiamo trovare, in particolare, sia un interessante master per l'insegnamento dell'italiano agli stranieri e sia un altro per l'insegnamento con gli studenti rientranti nei cosiddetti BES (Bisogni Educativi Speciali) o un pratico corso di animatore digitale. Il tutto si abbina poi alla possibilità di ottenere anche certificazioni informatiche o di altro genere, che favoriscono l'aggiornamento di docenti o altre figure dell'ambito scolastico.

Didattica a distanza innovativa

In risposta alle necessità dei corsisti e al passo con le nuove tecnologie, ICOTEA ha scelto una didattica innovativa, optando per la modalità e-learning: lezioni ed esami di verifica si svolgono online. Assistiti da docenti altamente qualificati e competenti, i corsisti hanno a disposizione contenuti didattici multimediali e interattivi che facilitano le modalità di apprendimento.

Vantaggi all’iscrizione

In effetti, i vantaggi offerti dalla didattica cosidetta e-learning sono svariati, soprattutto per coloro che hanno diversi impegni familiari, lavorativi o di altra natura. Infatti, per quei soggetti che lavorano, ad esempio, vi è la possibilità di seguire le lezioni in orari di maggiore disponibilità e comodamente dalla propria abitazione, utilizzando il loro computer. Un ulteriore aspetto positivo è quello di poter rivedere, ogni volta che se ne abbia necessità, eventuali concetti o lezioni non perfettamente acquisiti o correttamente appresi, per poi verificarne immediatamente l'apprendimento.

Tra i vantaggi economici, al momento dell’iscrizione sarà possibile usufruire del Voucher Finanziato offerto dall’Unione Europea. Un ottimo servizio, una metodologia didattica aggiornata e una realtà dinamica e vivace fanno di ICOTEA la risposta più innovativa alle nuove esigenze del mondo del lavoro.



Potrebbe interessarti

Mobilità Scuola 2018/19: i corsi di perfezionamento per ottenere punteggio

mobilità del personale scolastico

Negli ultimi mesi si è discusso a lungo per il rinnovo del contratto sulla mobilità che interessa più di un milione di lavoratori tra docenti e personale ATA. A febbraio si è giunti, finalmente, alla sottoscrizione di un accordo tra MIUR e sindacati che ha visto la proroga integrale del Contratto sulla mobilità 2017/18 per l’anno scolastico 2018/19.

Leggi tutto...

Mepa, cos'é e come funziona

Le pubbliche amministrazioni per poter funzionare a dovere devono ovviamente sapersi organizzare in modo strutturato, ordinato ma soprattutto in modo esauriente. I servizi che sono offerti dalle varie PA sono tantissimi ed essi si basano sulla semplice compravendita: la popolazione chiede una prestazione, un bene o un servizio e la pubblica amministrazione, mediante terzi, elargisce il tutto. 

Leggi tutto...

La tredicesima: tutte le caratteristiche della gratifica natalizia

tredicesima natalizia

La tredicesima mensilità è nata con c.c.n.l. del 1937 per gli impiegati dell’industria ed è stata poi estesa anche agli operai con il Decreto Presidente della Repubblica n. 1070/60. 

Leggi tutto...

L'assunzione di lavoratori comunitari: sai come funziona?

Immagine dell'assunzione lavoratore dal mondo

Sempre più di recente nel nostro Paese, le ditte assumono i cittadini comunitari (cioè che risiedono nell'Unione Europea). Per questo motivo, in Italia vi sono degli iter per accedere al mercato del lavoro se non si ha la cittadinanza italiana. 

Leggi tutto...

Modulistica Inpdap: vediamo tutti i documenti

L'Inpdap è nato nel 1994; il suo termine non è altro che l'acronimo dell'Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell'Amministrazione Pubblica. L'Inpdap svolge il suo lavoro affiancandosi anche ad enti come l' ENPDEP, ENPAS, INADEL e le casse pensionistiche e gestendo tutto quello che riguarda le dinamiche creditizie, previdenziali e sociali dei suoi iscritti.

Leggi tutto...

Offerta del giorno su Amazon

I più condivisi

Estratto conto contributivo

come ottenere l'estratto conto contributivo

Prima di riscuotere la rata della pensione, è bene controllare il suo ammontare e quello che eventualmente non quadra in merito. Un lavoratore ha la possibilità di valutare la propria posizione previdenziale servendosi dell'estratto conto contributivo.

Leggi tutto...

Gestione stabilimento balneare

Con l'arrivo dell'estate, sono molti, soprattutto giovani, che decidono di affidarsi ai lavori stagionali per guadagnare qualcosa almeno durante il periodo estivo. Un lavoro molto richiesto e interessante è infatti quello della gestione di uno stabilimento balneare.

Leggi tutto...

Lavoro con la musica e la danza: guadagna per mezzo della tua passione!

il sogno di lavorare con la musica

Non tutti siamo nati per essere degli impiegati o per fare gli operai. C'è chi ha un'indole di artista e desidera lavorare nel settore musica- danza. Oggi il mercato del lavoro è complesso a prescindere dal settore, ma chi è spinto da una grande passione “sopporta” più facilmente la gavetta e il periodo di formazione.

Leggi tutto...

Il calcolo per la ritenuta d'acconto: una guida completa

Lavorare come hostess richiede il pagamento attraverso ritenuta d'acconto

Cosa deve utilizzare un lavoratore dipendente per dichiarare le sue ritenute fiscali? Quali sono i moduli che deve presentare? Per il diritto tributario italiano, e quindi in area fiscale, il termine ritenuta d'acconto identifica una trattenuta fatta dallo Stato su un compenso assoggettato a tassazione, che viene corrisposto dal sostituto di imposta verso un altro soggetto, chiamato percipiente. Ecco una guida dettagliata sul metodo per calcolare e dichiarare la ritenuta d'acconto.

Leggi tutto...

Tesi master universitario: struttura, obiettivi e contenuti

Si denomina Tesi o report, il dattiloscritto finale che va solitamente redatto alla fine di un master universitario. Il lavoro di una tesi richiede molto tempo, pazienza e ricerca accurata delle fonti.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Disoccupati in Italia: statistiche dal mondo del lavoro

 

In Italia la ricerca di un lavoro, che soddisfi le esigenze del singolo e che sia conforme alle sue competenze, è davvero difficile. Mantenere inoltre lo stesso posto di lavoro risulta davvero complicato. Per non parlare poi dei tanti lavoratori che offrono le loro prestazioni senza contratto e in nero.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Agevolazioni imprenditoria femminile

Donne impegnate a parlare di finanziamenti nell'imprenditoria femminile

Chi può richiedere le agevolazioni dell’imprenditoria femminile? Possono presentare il progetto per ottenere le agevolazioni previste dalla legge per l’imprenditoria femminile, i seguenti soggetti giuridici

Leggi tutto...

Leggi anche...

Concorso Docenti 2018: come acquisire i 24 CFU

Stretta di mano dopo un concorso docenti 2018

Secondo quanto stabilito nel D. Lgs. n. 59/2017, gli aspiranti docenti di scuola secondaria devono sostenere un concorso che verrà bandito per il 2018. Per accedere, si richiedono 24 CFU ( i Crediti Formativi Universitari) nelle materie antropo-psico-pedagogiche e in metodologia e tecnologia didattica.

Leggi tutto...
Go to Top