Essere manager vuol dire prendere delle decisioni volte al raggiungimento di determinati obiettivi attraverso delle azioni, delle soluzioni che portino un miglioramento e mettere in atto le politiche aziendali. Ne consegue che quello del manager non è un lavoro affatto semplice.

I compiti del manager nell'era del digitale

Il manager dell'era digitale va al di là della mera esecuzione di una serie di compiti. Egli deve incarnare gli obiettivi dell'azienda per la quale lavora e trovare le soluzioni migliori per raggiungere detti obiettivi.

Nella gestione delle informazioni, delle azioni da intraprendere, del raggiungimento degli obiettivi, il manager ha anche a che fare con la gestione della posta elettronica certificata. Ed in questo senso, software gestionali come PEC-Manager si rivelano un formidabile braccio destro. 

Per il raggiungimento degli obiettivi il manager è spesso portatore di innovazione e cambiamenti all'interno dell'azienda. Cambiamenti che mirano alla gestione ottimizzata del tempo, ed un esempio è proprio la digitalizzazione dei processi aziendali. 

PEC-Manager: come gestire la posta elettronica certificata

Le Pec aziendali vengono spesso gestite secondo diverse modalità: webmail, condivisione di credenziali di accesso tra utenti diversi (il che rappresenta un rischio in termini di sicurezza e privacy) e client di posta elettronica. 

Con PEC-Manager è possibile configurare le diverse caselle di posta certificata in un ambiente unico accessibile con credenziali personali e creare gruppi di lavoro. 

Ogni gruppo di lavoro avrà poi un suo bacino di utenti che potranno lavorare in sinergia, ma senza rinunciare al controllo di ciò che avviene. 

Il software crea in modo intelligente dei fascicoli di lavoro nei quali vengono a loro volta organizzate le PEC del fascicolo specifico insieme alle ricevute di consegna. 

Il lavoro del manager

PEC-Manager può essere configurato insieme a My-Archive per acquisire messaggi ed allegati in maniera automatica.

My-Archive: digitalizzazione dei documenti aziendali

My-Archive riesce a creare, senza rinunciare alla flessibilità, degli archivi strutturati per ogni reparto presente in azienda e per ogni tipo di documento.

 Il vantaggio principale del software My-Archive è la possibilità di condividere poiché permette di creare degli archivi personalizzati, di inserire delle note da condividere, inviare documenti e creare diversi livelli di permessi per l'entrata nell'archivio digitale. Ed il tutto senza rinunciare alla sicurezza delle informazioni che ci si aspetta in azienda.

Il gruppo CMT offre una serie di soluzioni vantaggiose che ogni manager dovrebbe avere in azienda per la digitalizzazione documentale e dei processi. Non resta quindi che scegliere il prodotto migliore per l'azienda specifica.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Astensione obbligatoria: un diritto delle mamme lavoratrici

astensione obbligatoria

In caso di parto prematuro, la legge 53/2000 stabilisce che l’astensione obbligatoria debba comunque essere di 5 mesi. Quindi se la lavoratrice- mamma non ha goduto del periodo pre-parto di 2 mesi, potrà aggiungere ai tre mesi post-parto i giorni non goduti prima del parto, nel limite massimo di cinque mesi. In caso di parto prematuro la lavoratrice dovrà presentare il certificato attestante la data del parto entro un mese dal lieto evento.

Concorso per Docenti: come partecipare e quali sono i requisiti

Stretta di mano dopo un concorso docenti 2018

Secondo quanto stabilito nel D. Lgs. n. 59/2017, gli aspiranti docenti di scuola secondaria devono sostenere un concorso che verrà bandito per il 2018. Per accedere, si richiedono 24 CFU ( i Crediti Formativi Universitari) nelle materie antropo-psico-pedagogiche e in metodologia e tecnologia didattica.

Ferie nel mondo dell'edilizia: ecco cosa dice il CCNL

Ferie nel mondo dell'edilizia

Il CCNL relativo ai lavoratori edili è stato rinnovato . Vediamo in sintesi quali sono le caratteristiche principali relative al contratto nazionale di questo settore, nato dall'accordo fra ANCE, Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CIGL. Ogni triennio è prevista chiaramente una nuova riformulazione, per cui si rimanda al triennio in questione per verificare tutti gli aggiornamenti del caso.

I più condivisi

L’importanza di un arredamento ergonomico in ufficio

Spesso, soprattutto all’inizio di un’attività, ci si trova ad acquistare, per l’ufficio, mobili di scarsa qualità, guardando solo ad aspetti futili, come ad esempio il prezzo, l’abbinamento del colore con l’arredo circostante, lo spazio in cui collocarlo oppure allo stile dei mobili già presenti nell’ufficio, in modo che non “stoni”.

Obblighi per la partiva Iva: scopriamo insieme quali sono

Chi intende aprire una partita IVA deve sapere che, oltre ai vantaggi che da essa potrà trarne, sarà soggetto al rispetto e all'osservanza di alcuni obblighi specifici.

Abilitazione all'Insegnamento alla scuola secondaria: dalla SSIS al TFA

Come scegliere un master di abilitazione insegnamento scuola secondaria

E' ormai un dato certo il passaggio del testimone dell'abilitazione all'insegnamento da SISS al TFA: si parla dei tirocini formativi attivi, ovvero il corso che va ad abilitare l'insegnamento nelle scuole di 1 e 2 grado. Il tirocinio annulla definitivamente le Scuole di Specializzazione dell'Insegnamento Secondario, non più funzionanti dall'anno di corso 2008/2009.

Leggi anche...

Apertura di una Partita IVA: ecco gli step obbligatori e "opzionali"

apertura di una partita iva

Chi decide di aprire la partita IVA deve considerarla né un costo né un ricavo poiché a livello fiscale i titolari di possono compensare l’imposta a debito e quella a credito.

Leggi anche...

Aspettativa in maternità: caratteristiche e novità per farne richiesta

Aspettativa in maternità

L’aspettativa per maternità consiste in un periodo di tre mesi di aspettativa aziendale dal lavoro di cui la madre lavoratrice può fruire per assistere il figlio fino ai 3 anni di età.

Ti diamo il benvenuto. Chiediamo il tuo consenso per utilizzare i tuoi dati personali per annunci e contenuti personalizzati, valutazione degli annunci e del contenuto, osservazioni del pubblico e sviluppo di prodotti. Archiviare e/o accedere a informazioni su un dispositivo. I tuoi dati personali verranno elaborati da fornitori terzi e le informazioni raccolte dal tuo dispositivo (come cookie, identificatori univoci e altri dati del dispositivo) possono essere condivise con questi ultimi, da loro visualizzate e memorizzate, oppure essere usate nello specifico da questo sito o questa app. Alcuni fornitori potrebbero trattare i tuoi dati personali sulla base dell'interesse legittimo, al quale puoi opporti gestendo le tue opzioni qui sotto. Cerca nella parte inferiore di questa pagina o nelle nostre norme sulla privacy un link che ti permette di ritirare il consenso.