Lavoro dell'impiegato è un rapporto di lavoro subordinato. Il lavoro degli impiegati infatti è legato soprattutto alle attività di tipo amministrativo.

La suddivisione del lavoro degli impiegati: le diverse tipologie

In base al tipo di prestazione svolta il lavoro possono esistere:

  • impiegati di concetto
  • impiegati d'ordine
  • impiegati amministrativi
  • impiegati tecnici

I primi si occupano della gestione delle pratiche e, in parte, del contatto coi clienti. Sostanzialmente devono sapere usare molto bene dei software particolari per la gestione dei dati (e ogni azienda, in questo campo, fa le sue scelte) oltre che posta elettronica, Excel e tutta la suite di Microsoft Office.

Inoltre dev'essere in grado di gestire i clienti, dalla telefonata all'email, dalla lamentela al reclamo. Possono occuparsi – se l'azienda non ha una figura distaccata – di alcuni elementi di contabilità e si preferisce, infatti, precedente esperienza nel ruolo.

Lavoro dell'impiegato Tecnico e commerciale

L'impiegato tecnico, invece, ha un lavoro più legato ad una o più macchine. Si preoccupa infatti della gestione di una parte del processo produttivo della sua azienda e della gestione degli operai preposti a quel settore. Deve avere ottime capacità tecniche – che implicano, quindi, studi precisi – ma anche capacità organizzativa.

Oltre a questi, si possono citare queli commerciali, che si occupano del clienti e degli ordini in un'azienda. È una figura complessa, che dev'essere in grado di svolgere la funzione dell'impiegato amministrativo concentrandosi molto di più sul cliente. Spesso, infatti, gli impiegati commerciali hanno un bacino di clienti definito e limitato del quale occuparsi.

Il lavoro può anche essere svolto in ambito pubblico. L'impiegato statale svolge le sue mansioni nella Pubblica Amministrazione sia centrale che periferica. Ad esempio in: Ministeri, Regioni, Province, Comuni, Tribunali, Scuole, Università, Ospedali, Forze dell'ordine.

I compiti dipendono espressamente dal tipo di ente presso il quale lavora, ma sicuramente deve conoscere la materia del diritto amministrativo e altre branche della giurisprudenza. A queste somma tutte le conoscenze visto sino ad adesso.

Per poter svolgere il lavoro di impiegato pubblico è necessario superare il concorso pubblico ad esso relativo e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

In cosa consiste?

Il lavoro dell'impiegato è soprattutto di natura amministrativa ed include il controllo dei movimenti delle risorse produttive e la loro registrazione principalmente tramite PC. Le sue mansioni possono comprendere: battitura di testi e immissione di dati al computer utilizzando programmi di videoscrittura, calcolo e altri programmi specifici; utilizzo di macchine fotocopiatrici, telefono, fax, posta elettronica.

I requisiti principali per il lavoro impiegato

  • diploma di scuola media superiore o laurea
  • capacita di analisi,
  • capacita di lavorare in team,
  • problem solving e precisione,
  • affidabilità e discrezione poiché si trattano anche dati sensibili dell'impresa.

Può anche essere svolto in ambito pubblico. L'impiegato statale svolge le sue mansioni nella Pubblica Amministrazione sia centrale che periferica. Ad esempio in: Ministeri, Regioni, Province, Comuni, Tribunali, Scuole, Università, Ospedali, Forze dell'ordine.

Per poter svolgere il lavoro di impiegato pubblico è necessario superare il concorso pubblico ad esso relativo e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

Tuttavia è difficile stilare un elenco di requisiti esaustivo: ogni tipologia di impiegato richiede poi differenti capacità a seconda del luogo dove presta la sua attività.

Se si tratta di uno studio contabile, ad esempio, la sua competenza in materia rivestirà sicuramente un'importanza maggiore. Se lavora in un'azienda di produzione, dovrà conoscere i processi produttivi più tutte le informazioni riguardo il prodotto, comprese le strategie di marketing e di comunicazione.

Potrebbe interessarti

Tirocini formativi attivi: scopri i requisiti e le prove di esame

Tirocini formativi attivi

La riforma d'insegnamento voluta dal Ministro Gelmini, prevede i Tirocini Formativi Attivi (TFA), utili a ottenere l'abilitazione all'insegnamento, che sarà a numero chiuso accedendovi mediante un concorso nazionale. Scopriamo cosa sono attraverso questo approfondimento.

Creazione del Curriculum? Ti aiutano gli esperti di OnlineCV!

come scrivere un curriculum vitae

I selezionatori e gli HR impiegano in media solo 7 secondi per valutare un curriculum vitae; durante questi sette secondi, ciò che serve perché il Curriculum possa essere preso in considerazione è che metta subito in evidenza i dati e le informazioni salienti: anagrafica, contatti, esperienza e competenze linguistiche o informatiche, hobby e interessi. La creazione del Curriculum richiede anche la capacità di interpretare le esigenze dell’azienda presso cui ci si sta proponendo e di far combaciare le proprie competenze con quelle che sono le necessità di un’azienda che assume.

Calcolo del TFR: ti sveliamo nel dettaglio come procedere

Il calcolo del TFR

Vuoi lasciare il tuo lavoro? Allora ti consigliamo di leggere i nostri approfondimenti su come scrivere un curriculum vitae e su come presentare la lettera di dimissioni. Dopo queste letture potrai concentrarti sulla tua buona uscita.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Turni di lavoro e di riposo settimanale: ecco il piano d'Impresa

turni di lavoro

Il riposo giornaliero, in base a tale decreto legislativo, consiste nel diritto del lavoratore a 11 ore di riposo consecutivo ogni 24 ore, ad eccezione:

Realizzare biglietti da visita personalizzati per il proprio lavoro

Immagine d'esempio usata nell'articolo Realizzare biglietti da visita personalizzati per il proprio lavoro

Quando ci si dedica alla progettazione e alla realizzazione di biglietti da visita personalizzati, è molto importante puntare sulla professionalità del risultato, perché anche il più banale errore rischia di disorientare e ingannare i destinatari di quei biglietti. Al giorno d'oggi è davvero semplice provvedere alla stampa dei biglietti in completa autonomia grazie alle tipografie online, ma è fondamentale essere attenti e meticolosi per non incappare in gravi sbagli. 

Concorrenza sleale: ecco come difendere la tua azienda

Gestire una azienda è una attività estremamente complessa e difficile perché richiede all’imprenditore - in qualsiasi settore si trovi ad operare la sua impresa - un impegno costante sotto tantissimi punti di vista: non parliamo solo dell’attività lavorativa in senso stretto, ma ci riferiamo anche alla scelta dei fornitori e alla gestione dei rapporti con questi ultimi, alla cura della relazione con i clienti, alla gestione economica dell’azienda e, di conseguenza, ai contatti da tenere con le banche, i commercialisti e con tutti i diversi professionisti e, ultimo ma non meno importante, alla scelta dei dipendenti e dei collaboratori di cui avvalersi e alla continua necessità di gestire il personale nel modo più corretto per il buon andamento della vita aziendale.

Leggi anche...

Offerte di lavoro per il geometra: come candidarsi online

Offerte di lavoro per il geometra

I requisiti sono il superamento dell'esame di abilitazione professionale e l'iscrizione, da almeno due anni, nel registro provinciale dei praticanti della località di residenza o domicilio.

Leggi anche...

Assistente sociale: cosa fa? Scoprilo con il nostro approfondimento

lavorare come assistente sociale

L'Assistente sociale lavora sulle situazioni di disagio e di emarginazione di singole persone, di nuclei familiari e di particolari categorie.