A giugno torna a crescere la disoccupazione, in Italia, soprattutto tra i lavoratori con più di 35 anni, e si registra il record di contratti a termine.

Giugno caldo per l’occupazione

Durante il primo mese dell’estate 2018 si è assistito ad un freno dell’occupazione italiana. A scattare questa fotografia è stato l’Istat, l’Istituto italiano di statistica.
In quell’anno si è verificata una crescita della disoccupazione che è arrivata infatti al 10,9%. Il dato è stato anche paragonato al mese di maggio e si è segnata una crescita dello 0.2%.
A pagare lo scotto alla disoccupazione furono soprattutto gli uomini (-42 mila) e gli over 35 (-56 mila).

Il 2020 ha inoltre determinato un calo dell’occupazione definibile senza precedenti ovvero di -456 mila, dato associato alla disoccupazione e alla crescita del numero di inattivi, nel 2021 la situazione non è migliorata, il numero di occupati è infatti sceso di 945 mila unità nel confronto tra febbraio 2020 e febbraio 2021, motivo per cui è stato prorogato il blocco dei licenziamenti.

Terminato febbraio, però, secondo l’Istat si è verificato un leggero calo del numero di disoccupati soprattutto in seguito all’aggiornamento della modifica delle modalità di conteggio dei disoccupati e degli inattivi, in accordo con le regole europee: non vengono conteggiati i lavoratori fermi da almeno tre mesi, tra cui quelli in cassa integrazione..

Il lavoro è sempre più a termine

Secondo l’Istat, il calo dell’occupazione interessa soprattutto uomini e donne dipendenti (590 mila) e autonomi (355 mila) e tutte le classi di età. Diminuiscono, ma in modo meno consistente, anche gli indipendenti (-129 mila).

Per quanto riguarda l’occupazione a termine, si è registrata una diminuzione di 383 mila, dopo l’aumento consistente che vi era stato nel 2018 e parte del 2019 (3 milioni e 105 mila).

Esperienze in controtendenza

Va in direzione diversa, però, la ricerca di figure professionali da inserire nell’organico di alcune imprese. E’ il caso, ad esempio di Giffi Noleggi, il portale che permette di avvalersi del noleggio attrezzature edili, e non solo, con un semplice click. Qui, infatti, l’offerta di lavoro è a tempo indeterminato, proprio per rispondere all’esigenza di avvalersi di personale che venga coinvolto in prima persona nel progetto di crescita di un’azienda giovane che ha saputo affermarsi come punto di riferimento importante nel mondo del noleggio, investendo anche nell’innovazione.

Si continua a cercare lavoro

Nell’arco dei dodici mesi passati il numero di italiani in cerca di lavoro è diminuito dell’8.9%, pari a -222mila unità, con l’aumento degli inattivi tra i 15 e i 64 anni (+ 482 mila unità).

Uno sguardo all’anno

Ampliando l’analisi nell’arco degli ultimi dodici mesi, in realtà, si evidenzia un leggero calo nella disoccupazione rispetto al 2020, attestandosi al 10,2% a febbraio 2021, con quella giovanile al 31,6%.

Questi dati derivano dal fatto che le dinamiche del mercato del lavoro risultano essere influenzate dalle misure attuate per la gestione dell’emergenza sanitaria.
Il tasso di occupazione, pari al 56,2%, cresce dello 0,3% ma risulta inferiore di -0,8 punti rispetto, ad esempio, al trimestre 2019.

Il numero di occupati, secondo quanto comunicato dall’Istat, cresce dello 0,2% per effetto dell’aumento dei dipendenti a tempo indeterminato che superano il calo di quelli a contratto a termine che hanno invece trainato la crescita occupazionale degli anni passati.

Nel 2018 la situazione era esattamente opposta, si era infatti registrato un calo di 83mila unità di contratti a tempo indeterminato e un incremento di 394 mila di contratti a termine.
L’occupazione risulta stabile tra uomini e donne ed in crescita per gli under 35, mentre appare diminuire l’occupazione di lavoratori a termine e per gli autonomi oltre che per le persone di età superiore ai 35 anni (stesso andamento registrato già nel 2018).

I più giovani hanno più difficoltà

A soffrire maggiormente sono soprattutto i lavoratori più giovani. In particolare, quelli con meno di 25 anni di età faticano maggiormente a trovare un’occupazione. Il tasso di disoccupazione tra gli under 25, infatti, risulta essere in risalita, alla fine del 2020, infatti, si è raggiunta un tasso pari al 29,7%

Cosa succede in Europa

Nell’Eurozona, invece, secondo le rilevazioni Eurostat, la disoccupazione relativa al mese di giugno tocca quota 8,3 per cento. Il dato è stabile rispetto a maggio 2018 e risulta addirittura in calo rispetto al 9 per cento di un anno prima. Da dicembre2008, è il dato migliore mai fatto registrare.

Potrebbe interessarti

Scienze della Mediazione Linguistica: uno sbocco verso il futuro

Scienze della Mediazione Linguistica

In un’epoca sempre più caratterizzato dalla multiculturalità, la conoscenza delle lingue straniere diventa sempre più una prerogativa imprescindibile per l’accesso nel mondo del lavoro.

Ufficio di collocamento a Milano: iscrizione al centro per l'impiego

Il centro per l'impiego (CPI) è l'ufficio pubblico con cui le Province si gestiscono, controllano il mercato del lavoro al livello locale. Eroga e promuove, inoltre, offerte lavorative delle aziende pubbliche e private, mettendo in contatto domanda e offerta in un mercato sempre più ramificato e complesso.

Privacy nel Curriculum: autorizzazione al trattamento dei dati personali

informativa sulla privacy da inserire nel curriculum

Quando sono in cerca di personale, sempre più aziende liquidano la questione della privacy delle informazioni del curriculum del candidato con la richiesta generica di autorizzare il trattamento dei dati.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Tempi per la liquidazione del TFR: termini e omissioni

Tempi per la liquidazione del TFR

E' spesso possibile che, per motivi di varia natura, il lavoratore si trovi a dover mettere fine a un rapporto di lavoro. Succede che il datore di lavoro effettui il licenziamento che va a riguardare il singolo lavoratore o più di uno; in questo ultimo caso si dice licenziamento collettivo, il quale si verifica specialmente nelle situazioni in cui un'azienda vive particolari periodi di difficoltà di carattere economico o produttivo.

Pensioni quota 96: ultimissime novità sempre aggiornate

pensioni quota 96

Ultimissime novità sulla pensione di anzianità: negli scorsi anni rispetto a quella di vecchiaia, veniva percepita indipendentemente dall'età pensionabile. Si ottiene prima del raggiungimento dell'età pensionabile, o del limite massimo di anzianità di servizio, e in presenza di determinati requisiti assicurativi e anagrafici.

Contratto per le cooperative sociali: tutte le linee guida

Immagine d'esempio usata nell'articolo Contratto per le cooperative sociali: tutte le linee guida

Il ccnl per le cooperative sociali contiene tutte le informazioni necessarie relative ai contratti territoriali e nazionali con tutte le competenze e le procedure di attuazione e rinnovo. 

Nel contratto si trovano tutte le linee guida relative ai periodi di apprendistato con i requisiti utili all'ammissione e le tipologie contrattuali relative ad esso. Sono inoltre riportati i canoni per il periodo di prova, per il periodo di formazione e per l'assunzione vera e propria con i requisiti del contratto, l'età e i limiti numerici.

Leggi anche...

Prestiti per giovani imprenditori: scopri tutte le opportunità

Immagine d'esempio usata nell'articolo Prestiti per giovani imprenditori: scopri tutte le opportunità

La legge prevede per chi volesse mettersi in proprio, aprire una piccola attività o un franchising delle agevolazioni sotto forma di prestiti d'onore. La legge 608 1996 ha introdotto delle agevolazioni per incentivare l'apertura di nuove piccole imprese.

Leggi anche...

Mansioni della Receptionist: accoglienza e professionalità

Immagine usata nell'articolo Mansioni della Receptionist: accoglienza e professionalità

Il lavoro di receptionist nel campo del turismo è una figura importante. Il ruolo del personale della receptionist è fondamentale perché sono i primi ad accogliere i clienti.