La dichiarazione sostitutiva di certificazione può essere necessaria anche nel campo lavorativo. Quando ad esempio ci si partecipa ad un concorso per un posto di lavoro o nel caso ci si candidi per una posizione aperta. La dichiarazione sostitutiva di certificazione è in vigore dal 1997, anno in cui è stata introdotta dalla legge Bassanini allo scopo di semplificare e velocizzare le procedure dell'Amministrazione Pubblica.

La dichiarazione sostitutiva di certificazione è un'autocertificazione con la quale il dichiarante certifica, sotto la propria responsabilità, di possedere determinati requisiti o caratteristiche. La dichiarazione sostitutiva di certificazione è redatta in carta semplice, non occorre neanche apporvi la marca da bollo, e sostituisce dei certificati amministrativi.

Dichiarazione falsa?

Qualora la dichiarazione sostitutiva di certificazione risulti falsa, il dichiarante perde i benefici relativi all'autocertificazione e incappa nelle sanzioni fissate dal codice penale con D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, artt. 75 e 76.

La dichiarazione sostitutiva di certificazione può essere utilizzata in tantissimi casi per autocertificare informazioni circa: la residenza, la nascita, la cittadinanza, la posizione agli effetti degli obblighi militari, il godimento dei diritti politici, il titolo di studio o qualifica professionale. La dichiarazione sostitutiva di certificazione deve sempre essere firmata dal dichiarante pena la nullità del certificato. In base all'art. 46 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 segnaliamo un modello di autocertificazione da presentare agli organi della pubblica amministrazione o ai gestori di pubblici servizi.

Ecco il modello della dichiarazione

IL SOTTOSCRITTO (Nome Cognome),
Nato il ... Nato a ... Prov …
Residente in (Indirizzo composto da: Via Civico Comune Cap. Prov. Nazione)

Consapevole delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere e falsità negli atti, richiamate dall’art.76 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 e consapevole che qualora dal controllo emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione, si decade dai benefici eventualmente conseguiti al provvedimento, come stabilito dall’art. 75 del medesimo D.P.R.

DICHIARA (in base al certificato necessario)
1.di essere nato/a a...........(comune e provincia) il ...........
2.di essere residente in...............con domicilio in Via......n°.....
3.di essere cittadino/a Italiano/a
4.di essere di Stato Civile.....(Celibe/Nubile, Coniugato/a, Vedovo/a)
5.da atto della propria esistenza in vita
6.cheil/la figlio/a di nome...........è nato/a a ..........il........
7.che...............è morto/a in data......
8.di essere alla seguente posizione agli effetti militari.......
9.di essere iscritto/a nell'.......(indicare l'albo o l'elenco)
10.che la famiglia convivente si compone di.....
11.titolo di studio................o qualifica professionale.......
12.Situazione reddituale economica...................

Letto, confermato e sottoscritto, .............(luogo), Lì (data)

In fede, il dichiarante.................(firma)

Vi segnaliamo un sito che a nostro parere risulta di semplice e facile utilizzo, oltre ad essere molto utile a quanti devono redigere una dichiarazione sostitutiva di certificazione. Il portale comuni.it propone dei moduli di autocertificazione. E' sufficiente compilare il modulo con le informazioni richieste, premere il pulsante crea e stampare il certificato.

Potrebbe interessarti

Voucher lavoro occasionale: scopriamo come funzionano

giovani e lavori occasionali

In questi ultimi anni, a causa della Jobs Act attuata dal Governo Renzi, si sente sempre più spesso parlare dei cosidetti voucher lavoro occasionale, chiamati anche buoni, un particolare sistema di compenso delle prestazioni di lavoro occasionale, ossia tutte quelle attività che non superano i 7.000 euro netti nella durata dell’intero anno solare.

Tasse università a Firenze: quando, come e dove pagarle

Ecco una guida per chi desidera avere informazioni generali circa le tasse università a Firenze e nelle altre università italiane. E’ bene specificare che ogni ateneo e facoltà utilizza degli iter differenti per il pagamento delle rette universitarie. In linea generale però, le università pubbliche seguono le indicazioni riportate di seguito in questa pagina.

Contratto a progetto e maternità

Il rapporto di lavoro sancito da un contratto a progetto è sospeso nel caso di malattia o infortunio del lavoratore o durante la gravidanza attraverso l’aspettativa per maternità. 

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Organigramma aziendale: creare e leggere una struttura organizzativa

Organigramma aziendale

Due o più persone che collaborino insieme per raggiungere un obiettivo necessitano di un’organizzazione aziendale per coordinarsi. Il termine organizzazione indica il set di strumenti che influenza ed indirizza i comportamenti affinché le persone raggiungano gli obiettivi prefissati.

Reddito riparametrato (equivalente): come si calcola

In periodo di iscrizione all'università, molti studenti sentono parlare la prima volta di reddito riparametrato, o detto reddito equivalente. Ma di cosa si tratta?

Tasse università a Firenze: quando, come e dove pagarle

Ecco una guida per chi desidera avere informazioni generali circa le tasse università a Firenze e nelle altre università italiane. E’ bene specificare che ogni ateneo e facoltà utilizza degli iter differenti per il pagamento delle rette universitarie. In linea generale però, le università pubbliche seguono le indicazioni riportate di seguito in questa pagina.

Leggi anche...

Modulistica Inpdap: vediamo come accedere facilmente a tutti i documenti

Immagine esemplificativa che riguarda l'articolo Modulistica Inpdap: vediamo tutti i documenti

L'Inpdap svolge il suo lavoro affiancandosi anche ad enti come l' ENPDEP, ENPAS, INADEL e le casse pensionistiche e gestendo tutto quello che riguarda le dinamiche creditizie, previdenziali e sociali dei suoi iscritti.

Leggi anche...

Lavorare nel week end: ecco cosa propone il mercato

la cameriera è un tipico lavoro per il week end

Le offerte di lavoro nel week end offrono una speranza di trovare un impiego in una realtà dove firmare un contratto lavorativo si sta rivelando sempre più difficile. Vedremo, nell'articolo che segue, quali siano i vantaggi per chi non si fa scrupoli nel lavorare di Sabato e Domenica.