Logo AreaLavoro

In un’epoca sempre più caratterizzato dalla multiculturalità, la conoscenza delle lingue straniere diventa sempre più una prerogativa imprescindibile per l’accesso nel mondo del lavoro. Sempre più aziende, infatti, ricercano figure in possesso di diverse conoscenze linguistiche, che siano in grado di svolgere attività in determinati settori aziendali.

Inoltre, l’incremento dei flussi migratori, ha determinato una ricerca continua di figure con competenze linguistiche, specializzate nella traduzione e nell’interpretariato, da parte di enti (quali ad esempio le ONG). Per questo motivo, è sempre più In questo scenario diventa sempre più urgente l’esigenza di creare nuove figure professionali in grado di mediare tra immigrati e società civile, abbattendo le barriere linguistiche e culturali e promuovendo la cultura dell’accoglienza.

Per venire incontro a queste esigenze, ICOTEA, Scuola Superiore per Mediatori Linguistici, propone il corso di laurea triennale in “Scienze della Mediazione Linguistica”. Il percorso si caratterizza per una marcata connotazione linguistico-letteraria e culturale e consente allo studente di acquisire una formazione culturale e linguistica di livello, in almeno due lingue straniere (Inglese e Francese).

Letteratura italiana e letterature comparate

Ampio spazio è dedicato all'insegnamento della letteratura italiana e delle letterature comparate, qualora lo studente opti per una preparazione di tipo comparatistico.  

Il laureato in Scienze della Mediazione Linguistica dispone di un titolo del tutto equipollente al Diploma di Laurea rilasciato dalle Università, ai sensi del D.M. n. 38 del 10/01/2002.

Il percorso formativo apre a diversi sbocchi professionali: avanzamenti di carriera per chi lavora già, attività libero professionali sia nel pubblico che nel privato.

Il corso di Laurea in Mediazione Linguistica è caratterizzato da un approccio professionalizzante allo studio delle lingue straniere e alla mediazione orale e scritta. La figura del Mediatore Linguistico fa quindi riferimento ad una persona con una perfetta padronanza delle lingue straniere, che permette la traduzione dei concetti espressi da una lingua all’altra.

Vediamo ora alcuni degli sbocchi professionali che permette una laurea in Mediazione Linguistica:

  • Addetto alle relazioni pubbliche presso enti e aziende italiane operanti all’estero
  • Addetto alle relazioni pubbliche presso ambasciate in Italia e all’estero
  • Consulente linguistico d’impresa
  • Responsabile della comunicazione con il personale in contesti multiculturali
  • Intermediazione linguistica e culturale
  • Interprete di trattativa in ambito economico e giuridico a livello internazionale
  • Mediatore linguistico in ambito scolastico.
  • Mediatore linguistico e culturale per l’accoglienza e inserimento di soggetti stranieri in Italia.
  • Accompagnatore turistico (previo superamento di un esame abilitativo indetto dalle Province)
  • Operatore nel turismo culturale
  • Organizzatore di congressi internazionali
  • Programmatore turistico
  • Addetto ai servizi alberghieri
  • Responsabile relazioni esterne musei
  • Responsabile imprese private turistiche

Scienze della Mediazione Linguistica

Il corso di laurea di ICOTEA ha una durata triennale e rilascia 180 CFU, assicura l’acquisizione di specifiche competenze linguistiche tecnico-settoriali, fondamentali per poter svolgere questa professione.

Tra i vantaggi per chi si iscrive alla Laurea in scienze della Mediazione Linguistica:

  • Si svolge in modalità e-learning, dando la possibilità di conciliare studio e lavoro;
  • Conferisce punteggio per i Concorsi pubblici per soli titoli ed esami finalizzati al reclutamento del Personale Docente.
  • Il corso di Laurea Triennale in Scienze della Mediazione Linguistica è valutabile come titolo culturale per le graduatorie scolastiche del personale ATA e per le graduatorie di II e III fascia relative a posti di contingente statale italiano all’estero.
  • La possibilità di usufruire del Voucher Formativo, un contributo che consente un’agevolazione economica nell’investimento iniziale.

Inoltre:

  • Mobilità CCNI MIUR 11/04/2017: il corso di Laurea Triennale in Scienze della Mediazione Linguistica è valutabile come titolo per la mobilità rilascia 3 punti per il personale docente, educativo ed ATA anno scolastico 2018/19.
  • Nelle graduatorie del Personale Militare, esso conferisce punteggio ed è valutato come titolo di merito.
  • La frequenza del Corso di Laurea consente di ottenere, da parte dell’Amministrazione Pubblica e Privata, il riconoscimento dell’esonero dal servizio, con PERMESSI per diritto allo studio di 150 ore annuali, nei limiti previsti dalla normativa vigente.

È il tuo passaporto lavorativo in Italia e all’estero.

Edux: per implementare le competenze linguistiche 

Education First, nota ai più come EF, da anni operante nel settore della formazione linguistica dalle vacanze studio all’anno all’estero, organizza da sempre le fiere digitali aperte a tutti: programmi interessanti studiati per coinvolgere studenti e famiglie ma anche professionisti ed universitari, docenti e persino coloro che vogliono migliorare il proprio cv. EduX è strutturata in modo da essere coinvolgente ed interessante per tutti: sono infatti previsti seminari e workshop tematici idonei per tutti i diversi iscritti. 

Per affrontare al meglio la ricerca di lavoro o la propria formazione è bene avere in mente gli skill maggiormente richiesti. Spiccano, come già sappiamo, le competenze linguistiche e digitali che sono la priorità per tutte le aziende. Se si osservano i soft skill maggiormente richiesti ne spiccano alcuni.

  • Flessibilità: innanzitutto.
  • Abilità comunicative.
  • Capacità di lavorare in team.
  • Gestione dello stress.
  • Capacità utilizzo piattaforme come Zoom, Skype e quanto altro.

Le professioni richieste 

formazione docenti

Lo immaginavamo senza andare a caccia di dati statistici: nel 2021 molte assunzioni sono quelle legate all’area sanitaria e medicale. Impazza la ricerca per OSS ma anche altre figure, dopo il comparto sanitario spicca la ricerca nel settore informatico e digitale ed allora ricercatissimi  Java e software engineer, gli analisti software, i manger, sistemisti, Onsite e tecnici di rete sono molto richiesti e occupano dal 4 al 7 posto. Ma volano le richieste anche per specialisti commerciali, responsabili vendite, export manager e tecnici commerciali. Union Camere, in varie analisi statistiche mette in evidenza come il Developer, l'ingegnere informatico chi si anche per occupa di progettare, sviluppare e gestire e codici per sistemi operativi e software di uso interno all’azienda oltre che app, database e siti è una delle figure professionali maggiormente richieste seguito dagli specialisti in web marketing e da chi si occupa di risorse umane. 

Formazione linguistica: perchè inserirla nel cv

La formazione linguistica in un contesto lavorativo sempre più liquido, digitale, distante diventa fondamentale. Le aziende in questo ultimo anno si sono aperte al mondo digitale scoprendo il mercato internazionale del web ed è in un contesto simile che sono richieste formazioni linguistiche di livello. Durante EduX, fiera virtuale della formazione linguistica promossa e voluta da EF, ci si potrà confrontare con esperti formatori che possono proporre un percorso per implementare le competenze linguistiche ma anche per scoprire nuovi percorsi in modo da poter esplicitare meglio le skill. 

Sempre grazie agli esperti a disposizione sabato 16, durante gli workshop ed i seminari ma anche con le sedute individuali è possibile riuscire a capire le proprie necessità. EF infatti, offre la possibilità di corsi in diversi idiomi europei ed extraeuropei con diverse soluzioni perfette anche per chi vuole trascorrere un soggiorno all’estero.

Autore: Enrico Mainero LinkedIn

Immagine di Enrico Mainero

Dal 2011 Direttore Responsabile e Amministratore unico di ElaMedia Group SRLS. Mi dedico prevalentemente all'analisi dei siti web e alla loro ottimizzazione SEO, con particolare attenzione allo studio della semantica e al loro posizionamento organico sui motori di ricerca. Sono il principale curatore dei contenuti di questo Blog (assieme alla Redazione di ElaMedia).