In un’epoca sempre più caratterizzato dalla multiculturalità, la conoscenza delle lingue straniere diventa sempre più una prerogativa imprescindibile per l’accesso nel mondo del lavoro. Sempre più aziende, infatti, ricercano figure in possesso di diverse conoscenze linguistiche, che siano in grado di svolgere attività in determinati settori aziendali.

Inoltre, l’incremento dei flussi migratori, ha determinato una ricerca continua di figure con competenze linguistiche, specializzate nella traduzione e nell’interpretariato, da parte di enti (quali ad esempio le ONG). Per questo motivo, è sempre più In questo scenario diventa sempre più urgente l’esigenza di creare nuove figure professionali in grado di mediare tra immigrati e società civile, abbattendo le barriere linguistiche e culturali e promuovendo la cultura dell’accoglienza.

Per venire incontro a queste esigenze, ICOTEA, Scuola Superiore per Mediatori Linguistici, propone il corso di laurea triennale in “Scienze della Mediazione Linguistica”. Il percorso si caratterizza per una marcata connotazione linguistico-letteraria e culturale e consente allo studente di acquisire una formazione culturale e linguistica di livello, in almeno due lingue straniere (Inglese e Francese).

Letteratura italiana e letterature comparate

l'importanza di avere una laure nell'ambito della mediazione linguistica

Ampio spazio è dedicato all'insegnamento della letteratura italiana e delle letterature comparate, qualora lo studente opti per una preparazione di tipo comparatistico.  

Il laureato in Scienze della Mediazione Linguistica dispone di un titolo del tutto equipollente al Diploma di Laurea rilasciato dalle Università, ai sensi del D.M. n. 38 del 10/01/2002.

Il percorso formativo apre a diversi sbocchi professionali: avanzamenti di carriera per chi lavora già, attività libero professionali sia nel pubblico che nel privato.

Il corso di Laurea in Mediazione Linguistica è quindi rivolto a quelle persone che desiderano intraprendere attività professionali nel campo dei rapporti internazionali, nella ricerca documentale, nella redazione in lingua di testi quali rapporti, verbali, corrispondenza e di ogni altra attività di assistenza di alto livello alle imprese e negli ambiti istituzionali.

Il corso di Laurea in Mediazione Linguistica è caratterizzato da un approccio professionalizzante allo studio delle lingue straniere e alla mediazione orale e scritta. La figura del Mediatore Linguistico fa quindi riferimento ad una persona con una perfetta padronanza delle lingue straniere, che permette la traduzione dei concetti espressi da una lingua all’altra.

Vediamo ora alcuni degli sbocchi professionali che permette una laurea in Mediazione Linguistica:

  • Addetto alle relazioni pubbliche presso enti e aziende italiane operanti all’estero
  • Addetto alle relazioni pubbliche presso ambasciate in Italia e all’estero
  • Consulente linguistico d’impresa
  • Responsabile della comunicazione con il personale in contesti multiculturali
  • Intermediazione linguistica e culturale
  • Interprete di trattativa in ambito economico e giuridico a livello internazionale
  • Mediatore linguistico in ambito scolastico.
  • Mediatore linguistico e culturale per l’accoglienza e inserimento di soggetti stranieri in Italia.
  • Accompagnatore turistico (previo superamento di un esame abilitativo indetto dalle Province)
  • Operatore nel turismo culturale
  • Organizzatore di congressi internazionali
  • Programmatore turistico
  • Addetto ai servizi alberghieri
  • Responsabile relazioni esterne musei
  • Responsabile imprese private turistiche

Il corso di laurea di ICOTEA ha una durata triennale e rilascia 180 CFU, assicura l’acquisizione di specifiche competenze linguistiche tecnico-settoriali, fondamentali per poter svolgere questa professione.

Tra i vantaggi per chi si iscrive alla Laurea in scienze della Mediazione Linguistica:

  • Si svolge in modalità e-learning, dando la possibilità di conciliare studio e lavoro;
  • Conferisce punteggio per i Concorsi pubblici per soli titoli ed esami finalizzati al reclutamento del Personale Docente.
  • Il corso di Laurea Triennale in Scienze della Mediazione Linguistica è valutabile come titolo culturale per le graduatorie scolastiche del personale ATA e per le graduatorie di II e III fascia relative a posti di contingente statale italiano all’estero.
  • La possibilità di usufruire del Voucher Formativo, un contributo che consente un’agevolazione economica nell’investimento iniziale.

Inoltre:

  • Mobilità CCNI MIUR 11/04/2017: il corso di Laurea Triennale in Scienze della Mediazione Linguistica è valutabile come titolo per la mobilità rilascia 3 punti per il personale docente, educativo ed ATA anno scolastico 2018/19.
  • Nelle graduatorie del Personale Militare, esso conferisce punteggio ed è valutato come titolo di merito.
  • La frequenza del Corso di Laurea consente di ottenere, da parte dell’Amministrazione Pubblica e Privata, il riconoscimento dell’esonero dal servizio, con PERMESSI per diritto allo studio di 150 ore annuali, nei limiti previsti dalla normativa vigente.

È il tuo passaporto lavorativo in Italia e all’estero.





Potrebbe interessarti

Come scegliere un master: una guida per trovare il più adatto!

Come scegliere un master? Considerata la durata e il costo di un master, scegliere quello sbagliato può significare perdere tempo e denaro.

Domanda maternità obbligatoria: come ottenere il congedo?

la domanda per il congedo di maternità obbligatoria

Il congedo per la maternità è obbligatorio per una serie di categorie di lavoratori dipendenti: occupate, lavoratrici a domicilio, colf, lavoratrici sospese, badanti, agricole, ecc.

Taglio alle pensioni d’oro: ecco come funziona davvero

Taglio alle pensioni d'oro

Il sogno di ciascun lavoratore, dopo anni di sacrifici, è quello di raggiungere la pensione e potersi godere serenamente la propria vita. Ma, alcune persone ottengono soltanto il minimo indispensabile per una vita dignitosa, invece altre possono permettersene una molto più ricca e spensierata.

Contratto a progetto e maternità

Il rapporto di lavoro sancito da un contratto a progetto è sospeso nel caso di malattia o infortunio del lavoratore o durante la gravidanza attraverso l’aspettativa per maternità. 

Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica: uno sbocco verso il futuro

l'importanza di avere una laure nell'ambito della mediazione linguistica

In un’epoca sempre più caratterizzato dalla multiculturalità, la conoscenza delle lingue straniere diventa sempre più una prerogativa imprescindibile per l’accesso nel mondo del lavoro.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Offerta del giorno su Amazon

I più condivisi

Istat, a giugno frena l'occupazione

A giugno torna a crescere la disoccupazione, in Italia, soprattutto tra i lavoratori con più di 35 anni, e si registra il record di contratti a termine. 

Telelavoro da casa: tipologie, classificazioni e vantaggi

telelavoro da casa

Il telelavoro da casa è oggi sempre più diffuso grazie ai nuovi mezzi telematici ed informatici, che consentono di lavorare dalla propria abitazione o da qualsiasi altro posto superando i limiti fisici e logistici dell'azienda.

Concorsi per categorie protette: tutte le possibilità!

lavoratori vin categorie protette

Per categorie protette si intende una condizione di diritto riconosciuta dal legislatore ai lavoratori disabili e altri (orfani, vedove, etc).

Trasferte di lavoro: caratteristiche e indennità di trasferta

lavoratore in trasferta con indennità di trasferta

Le trasferte di lavoro comportano un cambiamento provvisorio, rispetto a quanto scritto nel contratto, del luogo in cui il lavoratore svolge le sue mansioni.

Permessi retribuiti: cosa sono e i casi in cui richiederli

Prima specifica da fare relativa ai permessi retribuiti è che questi sono differenti dalle ferie. Il diritto di ogni dipendente di godere di alcuni giorni di ferie ogni anno è sancito dalla Costituzione, la misura in cui essi sono maturati e possono essere goduti è fissato dai CCNL; mentre la misura e la modalità in cui si possono utilizzare i permessi retribuiti sono dettati dai contratti collettivi.

Permesso parentale: tutte le informazioni di cui hai bisogno

Il permesso parentale è un diritto che viene dato ad entrambi i genitori per ogni bimbo. Si tratta in definitiva della possibilità di astenersi dal lavoro.

Leggi tutto...

Finanziamenti della Regione Lazio: progetti per le imprese locali

finanziamenti per la regione lazio

La Regione Lazio attraverso enti e società opera per lo sviluppo economico del territorio. Così come le altre Regioni, la Regione Lazio promuove bandi, progetti e finanziamenti che incentivino l'imprenditoria locale. 

Leggi tutto...
Go to Top