Purtroppo il mercato del lavoro è oggigiorno spesso in crisi; non si riesce a trovare il lavoro desiderato o quello per il quale si è conseguita la tanto sudata laurea. Ecco perché attualmente risulta spesso necessario pensare a forme di lavoro nuove e originali e affidarsi a lavori creativi e d'ingegno.

Inventare un lavoro creativo

Il mondo artistico e della comunicazione sono gli ambiti che più si prestano all'uso della fantasia del singolo individuo, favorendo la nascita di lavori creativi fuori dagli schemi e particolari. Lavori creativi per eccellenza sono poi quelli del designer e del pubblicitario, dell'attore e dello scrittore; tutti ruoli professionali che richiedono infatti la massima creatività e la capacità reinventarsi ogni giorno.

Comunicazione e creatività

I lavori in cui tirar fuori la propria creatività poi sono quelli legati al settore della comunicazione, della pubblicità, dove è necessaria una buona dose di originalità per proporsi e proporre eventi, aziende, privati ecc., in modo sempre nuovo, al fine di sbaragliare la concorrenza e promuovere al meglio chi richiede i nostri servigi.

La creatività poi non va messa da parte nemmeno nei casi di lavori legati all'editing, al montaggio di film e cartoni animati, nonché per coloro che intendono intraprendere un lavoro nel settore turistico, in particolare in quello legato all'animazione.

I lavori per creare opere artigiane da e per la casa. Un percorso redditizio

Ci sono infine i lavori creativi per antonomasia, quelli legati al fai da te, al decoupage e alla creazione di tutti quelli oggetti per la casa o di bigiotteria. In questi casi sarà possibile realizzare le proprie creazioni e poi venderle on line oppure nel proprio negozietto, che si è comprato o affittato per tale scopo.

Il percorso accademico per diventare un creativo delle immagini. Non esiste un manuale unico

È consigliabile iniziare a costruire la propria carriera dalle basi, scegliendo il liceo artistico oppure istituti professionali con indirizzo in pubblicità. Occorre, infatti, sottolineare come non esista – qui ma come per molte altre professioni – un percorso univoco da seguire: l’importante è arrivare davanti al computer con le giuste competenze.

È possibile, poi, seguire corsi professionali organizzati da enti di formazione di alto livello oppure scegliere una facoltà come Scienze della Comunicazione ad indirizzo di Grafica Pubblicitaria. Un’altra strada può essere l’Accademia delle Belle Arti, una laurea in Disegno Industriale o la scuola di alta formazione dello IED.
È, in ogni caso, fondamentale seguire corsi che aiutino ad apprendere l’utilizzo perfetto dei programmi di grafica. Oltre il già citato Photoshop, è di quotidiano utilizzo l’intera suite Adobe, ad esempio.

Lavori per mettere in pratica l'attività sportiva

Una figura professionale diversa e valida in particolare per la stagione estiva che non più senz'altro mancare in uno lido è quella del bagnino; è infatti una professione molto ricercata nel nostro Paese, soprattutto perché tale attività è obbligatoria per legge nelle località balneari e turistiche.

Il ruolo del Bagnino sulle spiagge

Questo tipo di professione richiede molto impegno, grande senso del dovere e della responsabilità, attenzione massima nei confronti di ogni particolare ed estrema professionalità. Anche se i bagnini sono per lo più giovanissimi, tale figura necessita anche di una adeguata preparazione.

Per lavorare sulle spiagge o nelle piscine, bisogna infatti essere in possesso di un brevetto, che si consegue mediante un percorso formativo con esame finale. È dunque necessario contattare il Direttore responsabile della Sezione Territoriale della S.N.S. Operativa, della più zona più vicina al proprio domicilio.

Caratteristiche del bagnino

Il lavoro creativo dell'esperto in salvataggio, prevede dunque una preparazione professionale; per iscriversi ai corsi bisogna inoltre: avere determinate caratteristiche psicofisiche; saper nuotare bene; avere un'età compresa tra i sedici e i cinquantacinque anni; possedere il permesso di soggiorno se cittadino extra-comunitario. L'esame previsto a fine corso, consiste invece in una parte teorica e una pratica, comprendente tecniche di salvataggio e primo soccorso.

Per ulteriori informazioni riguardo alla professione anche dal punto di vista legale, e sulle modalità d'iscrizione, luogo, inizio e orari dei corsi, è possibile visitare il sito della Società Nazionale di Salvamento.



Potrebbe interessarti

Come scrivere un autocertificazione e i casi in cui utilizzarla

La dichiarazione sostitutiva di certificazione può essere necessaria anche nel campo lavorativo.

Leggi tutto...

Scopri la carta ILA e come ottenerla!

La carta ILA (Individual Learning Account) è una carta di credito formativa prepagata nata per finanziare la formazione professionale. La carta è un buono utile a finanziare un iter formativo mirato e adatto alle esigenze e alle aspirazioni professionali di chi la richiede.

Leggi tutto...

Lavoro interinale: normativa e giurisprudenza

contratto di lavoro interinale

Le Agenzie per il lavoro sono imprese private dedicate alla somministrazione di lavoro interinale, ovvero prestazioni lavorative di carattere temporaneo. Questa tipologia è stata introdotta in Italia nel 1977; la normativa per il lavoro interinale ha subito svariate modifiche sino alla cosiddetta Legge Biagi . La L. 30/2003, inoltre, è quella che autorizza proprio queste agenzie.

Leggi tutto...

La vacanza studio Inpdap: scopri come parteciparvi!

Grazie alle vacanze studio Inps (ex Inpdap), aumentano di anno in anno i ragazzi che si recano all'estero in soggiorni rivolti all'apprendimento di una lingua specifica o all'acquisizione di particolari competenze tecnico-teoriche.

Leggi tutto...

Ultimissime novità sulle pensioni di anzianità e sulla quota 96

Ultimissime novità sulla pensione di anzianità: negli scorsi anni rispetto a quella di vecchiaia, veniva percepita indipendentemente dall'età pensionabile. Si ottiene prima del raggiungimento dell'età pensionabile, o del limite massimo di anzianità di servizio, e in presenza di determinati requisiti assicurativi e anagrafici.

Leggi tutto...

Offerta del giorno su Amazon

I più condivisi

Calcolo dello stipendio di un docente: determinazione e caratteristiche

Tutte le tipologie di lavoratori hanno diritto a ricevere periodicamente lo stipendio dovuto e che quantificato

Leggi tutto...

Che cos'è il Job sharing?

Il termine Job Sharing indica un tipo di contratto di lavoro atipico caratterizzato dalla condivisione dell'attività lavorativa tra due o più soggetti; questi ultimi infatti si suddividono le fasce lavorative di un impiego full time.

Leggi tutto...

Lavoro in Molise: scopri come trovarlo!

Trovare lavoro in Molise può risultare difficile, specie quando molti sono disposti ad attraversare l’Italia pur di ottenere un impiego. Saper cercare nel modo giusto si rivela quindi fondamentale per avere successo; vedremo, nell’articolo che segue, quali sono le località con più richiesta di lavoro e a chi rivolgersi per trovare un’occupazione in questa regione.

Leggi tutto...

Lavoro con la musica e la danza: guadagna per mezzo della tua passione!

il sogno di lavorare con la musica

Non tutti siamo nati per essere degli impiegati o per fare gli operai. C'è chi ha un'indole di artista e desidera lavorare nel settore musica- danza. Oggi il mercato del lavoro è complesso a prescindere dal settore, ma chi è spinto da una grande passione “sopporta” più facilmente la gavetta e il periodo di formazione.

Leggi tutto...

Contratto cococo: ancora conviene?

Il contratto di collaborazione coordinata e continuativa (Co.Co.Co) esiste ancora oppure no? A seguito dell'entrata in vigore del D.Lgs 276/03, c.d. riforma Biagi, dal 24 ottobre 2003 non è più possibile, salvo alcune eccezioni, instaurare rapporti di collaborazione coordinata e continuativa se non sono riconducibili ad un progetto, programma di lavoro o fase di esso.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Dipendente pubblico e Partita IVA: alcune considerazioni

Salve, mi sto preparando per un concorso al Comune di Roma ma contemporaneamente sto anche studiando per prendere il patentino di guida turista, che è la mia vera passione.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Disoccupazione agricola: soggetti e procedura per richiederla

Anche chi lavora nel settore agricolo ha diritto a delle indennità in caso di perdita del lavoro; a tal proposito infatti l'Inps ha stabilito un compenso speciale detto di disoccupazione agricola.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Cerchi lavoro come promoter? Ecco un approfondimento che non ti devi perdere

Le offerte di lavoro di promoter possono rappresentare la soluzione lavorativa ideale per chi cerca un’attività non a tempo pieno. Solitamente le offerte di lavoro promoter durano qualche giorno o al massimo 1 o 2 settimane. Le offerte di lavoro promoter sono ben remunerati, circa 6 – 7 euro l’ora e la durata media di lavoro è di 8 ore al giorno.

Leggi tutto...
Go to Top