Il tema del lavoro per le categorie protette è disciplinato dalla legge n. 68/1999. e rientra nelle dinamiche legate alla tutela del lavoratore. I lavoratori che rientrano in questa dimensione hanno più di 15 anni d'età e non hanno ancora raggiunto l'età pensionabile.

Quali sono le categorie protette?

Il lavoro delle categorie protette è riconosciuto a:

  • disabili civili con invalidità maggiore del 45%,
  • gli invalidi del lavoro con invalidità INAIL maggiore del 33% ,
  • i non vedenti con assoluta cecità o con una una mancanza visiva compresa fra i 9 e i 10 decimi negli occhi,
  • i sordomuti colpiti da sordità alla nascita o già prima dell’apprendimento della lingua parlata,
  • gli invalidi di guerra, gli invalidi civili di guerra, gli invalidi per servizio: con minorazioni attribuite dalla prima all'ottava categoria prevista dalla norma sulle pensioni di guerra, approvata con decreto del Presidente della Repubblica il 23 dicembre 1978, numero 915, e le successive modificazioni.
  • le vittime del terrorismo, le vedove e gli orfani di guerra, del lavoro o di servizio, gli invalidi del personale militare o della protezione civile.

Come procedono le aziende con le categorie particolari

Contratto per lavoratori delle categorie protette

Le aziende possono assumere i lavoratori delle categorie protette in due modi; attraverso la “chiamata nominativa” oppure con la “chiamata numerica”. Nel primo caso l'offerta di lavoro categoria protetta è proposta direttamente del datore, nella chiamata numerica invece l'impresa presenterà domanda al centro per l'impiego che si occuperà dell’assunzione seguendo l’ordine di graduatoria.

A seconda del numero di dipendenti dell'azienda, il datore di lavoro può assumere una data percentuale di lavoratori appartenenti alle categorie protette. L'articolo 3 e il 7 della legge 68 del 1999 fissano queste percentuali.

Online è possibile reperire offerte di lavoro categorie protette

  • Categorieprotette.it consente all'utente di visualizzare le offerte di lavoro categorie protette in base: al nome dell'azienda, alla mansione o alla provincia. Il sito consente di inviare il proprio curriculum vitae per una candidatura spontanea.
  • Job Rapido dedica una sezione agli annunci di lavoro categorie protette. E' possibile inviare la propria candidatura online dopo essersi registrati.
  • Bacheca Lavoro pubblica gli annunci di lavoro categorie protette e consente di effettuare ricerche avanzate tra gli annunci del database e di candidarsi online.

Cosa intendiamo per Job Meeting?

Una delle cose più difficili attualmente è quella del trovare un lavoro. Tanti italiani ogni giorno, specialmente giovani, sono alla spasmodica ricerca di un'attività lavorativa che risponda a pieno alle proprie esigenze professionali, tenendo conto anche della propria residenza, delle attitudini e competenze, e del percorso di studi svolto in precedenza.

È difficile poi riuscire a muoversi e a trovare la giusta soluzione tra la miriade di offerte quotidiane proposte. In questo senso, una delle risorse più comode e ricche di proposte lavorative è sicuramente quella della rete. In internet sono infatti presenti numerosi portali dedicati interamente alla ricerca del lavoro e informazioni legate anche ad opportunità di orientamento, formazione, lavoro e carriera. Uno dei più grandi network italiani di orientamento al lavoro è Job Meeting.

Il Job Meeting è  un giorno dedicato all'orientamento e lavoro, capace di fornire un momento di coesione e dibattito fra laureati studenti universitari, lavoratori giovani e  responsabili delle aziende e degli enti di formazione presenti sul territorio nazionale ed internazionale.

L'esperienza del Job Meeting, consente dunque di approfondire tematiche e conoscere a fondo e direttamente la realtà imprenditoriale italiana e internazionale. Il Job Meeting non è invece un'agenzia di somministrazione di lavoro interinale, di ricerca e selezione del personale e di ricollocazione professionale.

Job Meeting non svolge poi la sua attività solo al di fuori dal web, ma è proprio attraverso di esso che tiene continuamente aggiornati gli interessati sugli eventi e sulle possibili proposte di lavoro presenti. È infatti possibile visitare il sito www.jobmeeting.it, provvisto di magazine e di tutte le informazioni necessarie.





Potrebbe interessarti

Turni di lavoro e del riposo settimanale: parte integrante di un piano d'Impresa

turni di lavoro

In base all’art. 1, comma 2, lett. b), D.Lgs. n. 66/2003 si intende per “periodo di riposo” qualsiasi periodo che non rientra nell’orario di lavoro (pause, riposi giornalieri, riposi settimanali, ferie). Il riposo giornaliero, in base a tale decreto legislativo, consiste nel diritto del lavoratore a 11 ore di riposo consecutivo ogni 24 ore, ad eccezione:

Facoltà di Scienze Umanistiche: quali sono gli sbocchi lavorativi?

Immagine esemplificativa utilizzata all'interno dell'articolo Facoltà di Scienze Umanistiche

La Facoltà di Scienze Umanistiche mira ad offrire una formazione umanistica aggiornata con l’ausilio delle metodologie più moderne, con l'intenzione di condurre gli studenti ad attivare un occhio critico per guardare il mondo contemporaneo in tutta la sua complessità e in tutte le sue metamorfosi.

Come scrivere un autocertificazione e i casi in cui utilizzarla

La dichiarazione sostitutiva di certificazione può essere necessaria anche nel campo lavorativo.

Il contratto Co.co.pro.: tutte le caratteristiche

Il contratto co.co.pro. è nato dalla Legge Biaggi come sostituzione del contratto di collaborazione coordinata e continuativa (altrimenti detto co.co.co.).

Pensione Enasarco: ecco la riforma e tutte le sue novità

Immagine esemplificativa utilizzata all'interno dell'articolo Pensione Enasarco: ecco la riforma

La Fondazione Enasarco, istituita nel 1938, è l' Ente Nazionale di Assistenza per gli Agenti e Rappresentanti di Commercio; grazie alla pensione Enasarco, gli oltre 100.000 agenti e rappresentanti di commercio (che lavorano a commissione) che abbiano concluso la loro esperienza lavorativa, possono usufruire di formule pensionistiche integrative. Di seguito un approfondimento sul regolamento da rispettare per usufruirne.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Come entrare nell’Esercito italiano: ecco una guida imperdibile

Immagine usata nell'articolo Come entrare nell’Esercito italiano: ecco una guida imperdibile

Quando si valuta di intraprendere la carriera militare, bisogna prendere in considerazione alcuni aspetti fondamentali affinché il nostro percorso sia dei più accurati e idonei possibile. Del resto ne va del proprio futuro e non si può improvvisare niente o lasciare nulla al caso.

Lettera di richiamo: in cosa consiste l'ammonimento scritto

La lettera di richiamo è uno dei provvedimenti disciplinari che il datore di lavoro può impugnare per far rispettare gli accordi contrattuali al proprio dipendente. Oggi daremo uno sguardo più dettagliato su uno dei provvedimenti che spesso causa delle vere e proprie diatribe sul posto di lavoro.

RSPP: Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione

Immagine d'esempio usata nell'articolo RSPP: Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione

L’art. 2 del D.Lgs.81/2008 e s.m.i. definisce il RSPP come «persona in possesso delle capacità e dei requisitiprofessionali (...omissis...) designata dal datore di lavoro che svolge "insieme a persone, sistemi e mezzi esterni o interni all’azienda.

Richiamo disciplinare sul lavoro: quando si rischia?

I provvedimenti disciplinari del lavoro rappresentano gli atti che il datore di lavoro può compiere e i procedimenti da impugnare qualora il lavoratore adotti dei comportamenti scorretti. Vediamo cosa può realmente fare il nostro datore di lavoro per "punirci".

Lavoro nutrizionista: l'esperto del dimagrimento

Quando si intraprende una dieta è bene non fare di testa propria, affidandosi a regimi alimentari dietetici fai da te, ma rivolgersi a un bravo nutrizionista.

Leggi anche...

Curriculum vitae in francese: sai cosa scrivere? Ecco una guida!

Curriculum in francese: la bandiera della Francia

Scrivere un curriculum in francese? Attualmente sono tante le persone che cercano lavoro all'estero e necessitano di modelli di curriculum da scrivere in lingua straniera; oltre all'inglese, anche il francese è una lingua molto usata nel mondo lavorativo europeo.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Scopri la carta ILA e come ottenerla!

La carta ILA (Individual Learning Account) è una carta di credito formativa prepagata nata per finanziare la formazione professionale. La carta è un buono utile a finanziare un iter formativo mirato e adatto alle esigenze e alle aspirazioni professionali di chi la richiede.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Lettera di licenziamento: indicazioni ed esempi da seguire

Lettera di licenziamento: indicazioni ed esempi da seguire

Il decreto legge n°112 del 25 giugno 2008 sancisce che non è più necessario dare le dimissioni online, il lavoratore deve solo comunicare le dimissioni attraverso una lettera di licenziamento scritta e rispettare i termini di preavviso (dopo aver concordato il TFR con il proprio datore di lavoro).

Leggi tutto...
Go to Top