In ogni caso, per intraprendere la professione di estetista come dipendente o aprendo una propria attività professionale, serve conoscere la professione, avere esperienza, e seguire i regolamenti che impongono le varie camere di commercio di dove si vive.

I requisiti per intraprendere questo lavoro

Il lavoro di estetista è dunque un tipo di attività molto richiesta.

Requisiti per intraprendere questo mestiere sono un carattere che sappia far lega con quello del cliente, una grande passione per il bello e le capacità di saper svolgere numerosi mansioni legate alla cura del corpo, alla depilazione ecc.
E' inoltre importante saper adattare la propria arte alla persona che si ha di fronte, non commettendo l'errore di replicare gli stessi trattamenti a soggetti di gusti ed età differenti.

Le scuole per estetista

Il primo passo da fare è quello di scegliere una scuola per estetista. Il percorso che solitamente propongono le scuole di estetica consiste in tre anni, in cui l’allievo frequenta delle lezioni teoriche e pratiche concernenti le tipiche materie della professione di estetista: dai massaggi alla cura delle unghie, dalla cura della pelle alla consulenza cosmetica.

Orari

Un primo consiglio nella scelta di queste scuole è scegliere in base alla disponibilità la flessibilità degli orari. Chi intraprende questa professione infatti, affianca spesso le ore di studio con quelle di lavoro, per poter imparare più velocemente il mestiere. Da questo punto di vista, molte scuole consentono di frequentare le lezioni anche in orario serale, o nel weekend, permettendo così all’allievo di non abbandonare il proprio lavoro giornaliero come aiutante estetista o comunque di mantenersi economicamente indipendente per potersi pagare gli studi nel caso svolga un altro tipo di lavoro.

Diploma

Un altro aspetto importante nella scelta di una scuola per estetisti è il rilascio di una licenza o di un diploma che consenta poi di poter intraprendere la professione in maniera agevole come dipendente o iniziare il percorso per avviare la propria attività di estetista. Come sempre, il consiglio nella scelta della scuola adatta è quello di chiedere riscontro a qualcuno dell’ambito, informarsi dalle opinioni lasciate su Internet e fare visita alla scuola stessa, per rendersi conto più da vicino dell’ambiente e dell’atmosfera.

Cosa viene insegnato nelle scuole estetiche?

lavoro come estetista

Una scuola che insegni il lavoro di estetista deve introdurre l'apprendista ad un nutrito gruppo di terapie e trattamenti: si parla ad esempio dei tipi di ceretta e delle diverse tecniche di depilazione, che l'estetista deve conoscere alla perfezioni.
Visitando la sezione dedicata all'estetica e al dimagrimento, è possibile avere inoltre informazioni legate a diversi argomenti quali:

  • fanghi anticellulite
  • cerette
  • depilazione
  • linfodrenaggio e tecniche anticellulite varie
  • cura delle mani
  • cura del viso
  • chirurgia plastica, come la liposuzione
  • capelli e denti.

Come tenersi aggiornati nel lavoro (part time o full time è lo stesso)

Quanti aspirino al lavoro di estetista o siano in cerca di consigli per tenersi sempre aggiornati, possono usufruire di siti specializzati sull'argomento: un portale che esplori i vari aspetti della bellezza, tratterà di argomenti che vanno dalle idee per mantenersi in linea ai suggerimenti sulla salute, includendo naturalmente le diete più all'avanguardia (o alla moda).

L'estetista professionale potrà trovare, sempre nei siti e nelle riviste più esaustive, i cataloghi con i prodotti più innovativi ed in voga del momento: lozioni, terapie orientali, massaggi particolari e trattamenti rilassanti, infatti, si avvicendano continuamente nell'attenzione delle clienti.

 





Potrebbe interessarti

Preavviso delle dimissioni per il tempo determinato

preavviso delle dimissioni

Il preavviso è il tempo, successivo alla data in cui il lavoratore ha presentato le dimissioni, in cui il dipendente continua a svolgere la propria attività lavorativa.

Il distacco del lavoratore: conoscere le norme

il distacco del lavoratore

Il distacco del lavoratore è, in modo molto semplice, “il prestito” di un lavoratore da un’azienda ad un altro datore di lavoro. Le parti sono cosi denominate:

Libretto Formativo del cittadino: scopriamo cos'è

Il Libretto Formativo del cittadino raccoglie e documenta le diverse esperienze di apprendimento e le competenze dei cittadini lavoratori, acquisite in ambito lavorativo e scolastico.

L'assunzione di lavoratori comunitari: sai come funziona?

Immagine dell'assunzione lavoratore dal mondo

Sempre più di recente nel nostro Paese, le ditte assumono i cittadini comunitari (cioè che risiedono nell'Unione Europea). Per questo motivo, in Italia vi sono degli iter per accedere al mercato del lavoro se non si ha la cittadinanza italiana. 

Contratto per il commercio nel settore terziario: tutte le informazioni!

Immagine d'esempio usata nell'articolo Contratto per il commercio nel settore terziario: tutte le informazioni!

Il CCNL commercio o terziario è legato alle categorie dei lavoratori aziendali di questo tipo e comprende tutti quei lavori che si occupano di beni industriali, alimentari, fiori, piante e affini, nonché ti tutto quello che concerne il commercio italiano e straniero e i servizi alle Imprese/Organizzazione, i Servizi di rete e i Servizi alle persone.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Flat Tax: come funziona realmente questo sistema fiscale?

flat tax calcolo

La Flat Tax rappresenta un sistema fiscale che è caratterizzato da una, non progressiva, aliquota fissa. Essa trova applicazione in una proposta contenuta nel contratto di Governo fra M5s e Lega ed include due aliquote, di cui del 15 e del 20% per quanto riguarda i redditi da lavoro di persone fisiche, famiglie e Partite IVA; ed una, invece, fissa destinata alle imprese che reinvestono i loro utili del 15 + 5%. Inoltre, è previsto un sistema di detrazioni e deduzioni atto a garantire la progressività delle imposte.

Green Manager, i manager del futuro

Il mercato del lavoro è divenuto gioco forza uno dei temi più discussi nel Paese; la crisi globale che ha colpito anche l’Italia ha posto ulteriori problematiche a tutti quei giovani in cerca di un posto di lavoro per garantirsi il futuro.

Abilitazione all'Insegnamento alla scuola secondaria: dalla SSIS al TFA

Come scegliere un master di abilitazione insegnamento scuola secondaria

E' ormai un dato certo il passaggio del testimone dell'abilitazione all'insegnamento da SISS al TFA: si parla dei tirocini formativi attivi, ovvero il corso che va ad abilitare l'insegnamento nelle scuole di 1 e 2 grado. Il tirocinio annulla definitivamente le Scuole di Specializzazione dell'Insegnamento Secondario, non più funzionanti dall'anno di corso 2008/2009.

Contributi per l’imprenditoria giovanile: a chi rivolgersi?

Non è facile ottenere dei contributi per un giovane imprenditore, ma è fattibile se si ha la tenacia di mantenersi informati e un’idea in cui credere, competitiva e convincente.

Il calcolo dei ratei tredicesima:ecco le informazioni necessarie!

I lavoratori subordinati con contratto a tempo determinato o indeterminato percepiscono una mensilità definita tredicesima che viene calcolata seguendo criteri ben precisi e che varia a seconda della tipologia di lavoro e di contratto.

Leggi anche...

Lavoro serale: una selezione di caratteristiche e offerte da valutare!

Immagine di un tipico lavoro serale

Il lavoro serale è una delle strade percorse da tutti coloro che hanno bisogno, specialmente in questo periodo di crisi, di una soluzione alternativa e spesso più remunerativa rispetto al normale lavoro in orario diurno.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Lavorare come corriere espresso: il vantaggio di un'ottima retribuzione!

immagine per lavorare come corriere espresso

Lavorare come corriere espresso è un impiego caratterizzato principalmente da: una buona paga, orari di lavoro diurni o notturni, mansioni di responsabilità (in relazione al carico che si trasporta), flessibilità, possibilità di trasferte.

Leggi tutto...

Leggi anche...

L’importanza di un arredamento ergonomico in ufficio

Spesso, soprattutto all’inizio di un’attività, ci si trova ad acquistare, per l’ufficio, mobili di scarsa qualità, guardando solo ad aspetti futili, come ad esempio il prezzo, l’abbinamento del colore con l’arredo circostante, lo spazio in cui collocarlo oppure allo stile dei mobili già presenti nell’ufficio, in modo che non “stoni”.

Leggi tutto...
Go to Top