Il lavoro di corriere è caratterizzato principalmente da: una buona paga, orari di lavoro diurni o notturni, mansioni di responsabilità (in relazione al carico che si trasporta), flessibilità, possibilità di trasferte. Molti lavoratori scelgono tale impiego come seconda occupazione, numerosi giovani ne apprezzano la flessibilità per conciliare il lavoro con lo studio.

lavorare come corriere espresso

Aziende che offrono lavoro ai corrieri

A seconda della tipologia di azienda con cui si collabora, il lavoro di corriere espresso può avere caratteristiche differenti. Le grandi aziende che si occupano di spedizione merci (Bartolini, TNT, DHL, SDA tra le tante) offrono ai propri clienti la possibilità di spedire beni in Italia (in alcuni casi all’estero) assicurando il contenuto della spedizione.

Jobrapido il motore di ricerca propone aggiornate offerte di lavoro come corriere espresso. Cerca lavoro tra tutte le offerte pubblicate su tutti i siti di annunci di lavoro.

JobisJob. Cerca lavoro tra tutte le offerte e gli annunci in Italia. Possibilità di iscriversi al sito e accedere a selezioni mirate per trovare lavoro.

Jobrapido propone offerte di lavoro come corriere espresso sul territorio nazionale. Possibilità di iscriversi al sito e pubblicare il proprio curriculum vitae.

Monster offre la possibilità all’utente di inserire il proprio curriculum ed essere informato su tutte le possibilità di lavoro in Italia e all’estero. E’ possibile effettuare delle ricerche mirate compilando un’apposita form.

Altri siti

Infojobs è un portale dove ricercare il proprio lavoro come corriere espresso è veramente molto semplice, basta inserire la località dove si vuole effettuare la prestazione lavorativa, l’impiego e la categoria desiderata. Il sito offre agli interessati la possibilità di mettere le offerte lavorative in ordine di data, numero di curriculum iscritti e rilevanza.

Subito.it contiene annunci di società di piccole, medie e grandi dimensioni che hanno bisogno di personale. Sul sito è presente un filtro che divide gli annunci per regione e dove sono illustrati i requisiti che devono possedere gli eventuali candidati.

Trovalavoro.it è un portale dove è possibile consultare numerosi annunci di lavoro e offre anche agli interessati la possibilità d’inserire il proprio curriculum vitae, che può essere la carta vincente per essere contattati direttamente dal datore di lavoro che ha bisogno di una prestazione lavorativa. Per accedere ai diversi servizi del sito l’utente deve effettuare la registrazione, inserendo all’interno di un’apposita area il proprio nome e l’indirizzo di posta elettronica o un contatto telefonico.

Stepstone.it è un portale che è diviso in quattro sezioni distinte, che sono: it e telecomunicazioni, area tute blu, area primo lavoro e diversity. Utilizzare questo portale è veramente molto semplice e consente di trovare l’impiego ideale.

Indeed.it è un sito che può essere consultato in ben 26 lingue e in circa cinquanta paesi, ospita al suo interno circa 300.000 offerte di lavoro. All’interno è presente un filtro che permette di inserire la mansione lavorativa che si desidera svolgere e la regione. Terminata la ricerca sarà possibile consultare una lista che riporta tutte le aziende che ricercano quella specifica mansione.

Oggilavoro.com contiene numerosi annunci di lavoro ed è provvisto di un’area nella quale sono contenuti dei consigli utili su come scrivere un eccellente curriculum vitae, la lettera di presentazione e i trucchi per sostenere al meglio un colloquio lavorativo.

Helplavoro è un portale dove è possibile effettuare una ricerca mirata della prestazione lavorativa che si desidera svolgere e la regione. All’interno dell’area blog sono contenuti dei consigli per internazionalizzare il proprio curriculum.

 



Potrebbe interessarti

Pagamento TFR: termini e omissioni

E' spesso possibile che, per motivi di varia natura, il lavoratore si trovi a dover porre fine a un rapporto di lavoro. Capita che sia il datore di lavoro ad effettuare il licenziamento che può riguardare un singolo lavoratore oppure più di uno; nell'ultimo caso si parla di licenziamento collettivo, che si verifica soprattutto nelle situazioni in cui un'azienda si trova in particolari periodi di difficoltà economiche o produttive.

Leggi tutto...

Calcolo età pensionabile: scopri gli strumenti necessari

La pensione sembra oramai un miraggio per milioni di lavoratori italiani. Per i giovani, invece parlare di pensione fra poco sarà alquanto anacronostico: se il lavoro un utopia, parlare di pensione equivale a parlare di metafisica.

Leggi tutto...

Curriculum vitae in francese: sai cosa scrivere?

Attualmente sono tante le persone che cercano lavoro all'estero e necessitano di modelli di curriculum da scrivere in lingua straniera; oltre all'inglese, anche il francese è una lingua molto usata nel mondo lavorativo europeo.

Leggi tutto...

Tesi master universitario: struttura, obiettivi e contenuti

Si denomina Tesi o report, il dattiloscritto finale che va solitamente redatto alla fine di un master universitario. Il lavoro di una tesi richiede molto tempo, pazienza e ricerca accurata delle fonti.

Leggi tutto...

Pensione alle casalinghe: come ottenerla?

mamma e casalinga

In data 1 gennaio 1997 è stato realizzato uno speciale fondo di previdenza per tutti coloro che svolgono delle attività di cura di familiari e non ricevono un compenso economico, ad esempio le casalinghe che dedicano gran parte delle giornata alla cura della casa e della propria famiglia. E’ importante sapere che possono registrarsi a questo fondo di previdenza anche gli uomini, i requisiti che tutti devono possedere sono legati all’età, che può variare dai 15 ai 65 anni.

Leggi tutto...

Offerta del giorno su Amazon

I più condivisi

Contratto a tempo determinato e maternità: quali procedure?

In caso di scadenza del contratto di lavoro (a tempo determinato), una lavoratrice ha diritto all’indennità INPS per la maternità anticipata o obbligatoria, in base a quanto sancito con la circolare ministeriale del 1 dicembre 2004.

Leggi tutto...

Lavoro parasubordinato: conosci i tuoi diritti?

Il rapporto di lavoro subordinato è disciplinato dall’articolo 2094 del Codice Civile: “è prestatore di lavoro subordinato chi si obbliga mediante retribuzione a collaborare nell’impresa, prestando il proprio lavoro intellettuale o manuale alle dipendenze e sotto la direzione dell’imprenditore.”

Leggi tutto...

Requisiti per lavorare in banca

Per coloro che sognano il posto fisso, il lavoro in banca è sicuramente un' opportunità imperdibile; sono infatti numerose le aziende del settore che in Italia vanno alla ricerca di nuovo personale.

Leggi tutto...

Lavoro per la stagione invernale: tante opportunità di guadagno

lavori invernali

Le stagioni invernali come quella attualmente in pieno atto non portano solo le festività e il freddo, ma anche tante offerte di lavoro... sulla neve!

Leggi tutto...

Legge sulla Privacy nel Curriculum Vitae

informativa sulla privacy da inserire nel curriculum

Quando sono in cerca di personale, sempre più aziende liquidano la questione della privacy delle informazioni del curriculum del candidato con la richiesta generica di autorizzare il trattamento dei dati.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Permessi retribuiti: lutto o infermità

I lavoratori sia nel settore privato, sia nel settore pubblico possono assentarsi dal lavoro avendo diritto a permessi di lavoro ,regolarmente retribuiti, in determinate situazioni.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Come scegliere un master: una guida per trovare il più adatto!

Come scegliere un master? Considerata la durata e il costo di un master, scegliere quello sbagliato può significare perdere tempo e denaro.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Il lavoro di impiegato: la classificazione, i ruoli, i requisiti

Lavoro dell'impiegato è un rapporto di lavoro subordinato. Il lavoro degli impiegati infatti è legato soprattutto alle attività di tipo amministrativo.

Leggi tutto...
Go to Top