In ogni caso, per intraprendere la professione di estetista come dipendente o aprendo una propria attività professionale, serve conoscere la professione, avere esperienza, e seguire i regolamenti che impongono le varie camere di commercio di dove si vive.

I requisiti per intraprendere il lavoro come estetista

Il lavoro di estetista è dunque un tipo di attività molto richiesta, soprattutto dalle donne e da coloro che non intendono continuare gli studi e andare all'università, ma che invece preferiscono intraprendere subito una professione remunerativa.

Requisiti per intraprendere questo mestiere sono un carattere che sappia far lega con quello del cliente, una grande passione per il bello e le capacità di saper svolgere numerosi mansioni legate alla cura del corpo, alla depilazione ecc.
E' inoltre importante saper adattare la propria arte alla persona che si ha di fronte, non commettendo l'errore di replicare gli stessi trattamenti a soggetti di gusti ed età differenti.

Le scuole per estetista

Il primo passo da fare è quello di scegliere una scuola per estetista. Il percorso che solitamente propongono le scuole di estetica consiste in tre anni, in cui l’allievo frequenta delle lezioni teoriche e pratiche concernenti le tipiche materie della professione di estetista: dai massaggi alla cura delle unghie, dalla cura della pelle alla consulenza cosmetica.

Orari

Un primo consiglio nella scelta di queste scuole è scegliere in base alla disponibilità la flessibilità degli orari. Chi intraprende questa professione infatti, affianca spesso le ore di studio con quelle di lavoro, per poter imparare più velocemente il mestiere. Da questo punto di vista, molte scuole consentono di frequentare le lezioni anche in orario serale, o nel weekend, permettendo così all’allievo di non abbandonare il proprio lavoro giornaliero come aiutante estetista o comunque di mantenersi economicamente indipendente per potersi pagare gli studi nel caso svolga un altro tipo di lavoro.

Diploma

Un altro aspetto importante nella scelta di una scuola per estetisti è il rilascio di una licenza o di un diploma che consenta poi di poter intraprendere la professione in maniera agevole come dipendente o iniziare il percorso per avviare la propria attività di estetista. Come sempre, il consiglio nella scelta della scuola adatta è quello di chiedere riscontro a qualcuno dell’ambito, informarsi dalle opinioni lasciate su Internet e fare visita alla scuola stessa, per rendersi conto più da vicino dell’ambiente e dell’atmosfera.

Cosa viene insegnato nelle scuole da estetista

Una scuola che insegni il lavoro di estetista deve introdurre l'apprendista ad un nutrito gruppo di terapie e trattamenti: si parla ad esempio dei tipi di ceretta e delle diverse tecniche di depilazione, che l'estetista deve conoscere alla perfezioni.
Visitando la sezione dedicata all'estetica e al dimagrimento, è possibile avere inoltre informazioni legate a diversi argomenti quali:

  • fanghi anticellulite
  • cerette
  • depilazione
  • linfodrenaggio e tecniche anticellulite varie
  • cura delle mani
  • cura del viso
  • chirurgia plastica, come la liposuzione
  • capelli e denti.

Come tenersi aggiornati nel lavoro di estetista (part time o full time è lo stesso)

Quanti aspirino al lavoro di estetista o siano in cerca di consigli per tenersi sempre aggiornati, possono usufruire di siti specializzati sull'argomento: un portale che esplori i vari aspetti della bellezza, tratterà di argomenti che vanno dalle idee per mantenersi in linea ai suggerimenti sulla salute, includendo naturalmente le diete più all'avanguardia (o alla moda).

L'estetista professionale potrà trovare, sempre nei siti e nelle riviste più esaustive, i cataloghi con i prodotti più innovativi ed in voga del momento: lozioni, terapie orientali, massaggi particolari e trattamenti rilassanti, infatti, si avvicendano continuamente nell'attenzione delle clienti.

 





Potrebbe interessarti

Previdenza sociale: quali soggetti deve tutelare

Il conseguimento di una buona pensione è un aspetto importante e molto considerato da tutti i lavoratori italiani. Per tutelare il lavoratore in materia di pensione e invalidità; esiste infatti la previdenza sociale.

Leggi tutto...

L'Ammortizzatore sociale: tutto sulla riforma che cambia l'Italia

Immagine esemplificativa di ammortizzatore sociale

Secondo quanto previsto dall'attuale Governo, i nuovi ammortizzatori sociali entreranno a regime non più nel 2015, ma molto più probabilmente la transizione sarà effettuata a partire dal 2017. Attualmente, il sistema di ammortizzatori sociali, all'analisi del Governo per la riforma, mostra una serie di disomogeneità fra i vari settori del lavoro, per quanto riguarda la tutela e le tipologie contrattuali.

Leggi tutto...

I livelli del contratto dei metalmeccanici

Per assumere un lavoratore le suddette imprese devono rispettare quanto stabilito dalla legge e dal CCNL Metalmeccanici.

Leggi tutto...

Contratto a progetto: le caratteristiche

firmare un contratto a progetto

Il contratto a progetto (co.co.pro.) sono anche detti contratti di collaborazione per programma e sono una tipologia di contratto di lavoro disciplinata dal D. Lgs. n. 276/2003, c.d. Legge Biagi. I co.co.pro. definiscono il lavoratore non come un dipendente, ma un collaboratore autonomo.

Leggi tutto...

Curriculum vitae in spagnolo: come scriverlo?

Tra le varie località europee molto in voga per la ricerca del lavoro molti italiani, negli ultimi 15-20 anni, si sono avventurati nella penisola iberica in cerca di una occupazione: chi ancora volesse tentare questa esperienza, deve naturalmente concentrarsi al momento di stilare il Curriculum in spagnolo.

Leggi tutto...

Offerta del giorno su Amazon

I più condivisi

Agevolazioni imprenditoria femminile

Donne impegnate a parlare di finanziamenti nell'imprenditoria femminile

Chi può richiedere le agevolazioni dell’imprenditoria femminile? Possono presentare il progetto per ottenere le agevolazioni previste dalla legge per l’imprenditoria femminile, i seguenti soggetti giuridici

Leggi tutto...

Età pensionabile: i nuovi requisiti e criteri della riforma

uomini in età pensionabile

Riportiamo le modifiche dell'età pensionabile derivanti dalla riforma pensionistica e i nuovi limiti e requisiti per presentare la domanda.

Leggi tutto...

Calcolo della tredicesima per la badante

Coloro che svolgono lavori domestici, come le colf e le badanti devono essere regolarizzate, soprattutto se provenienti da Paesi esteri, per poter esercitare tale professione senza problemi.

Leggi tutto...

Pensione Inpdap: come effettuare il calcolo e come richiederla?

Dal momento di riforma del sistema previdenziale italiano, anche l'Inpdap si è adeguata alla grande differenziazione tra previdenza obbligatoria e previdenza complementare.

Leggi tutto...

Sedi sindacati Roma: CGIL CISL e UIL

In questa pagina riportiamo la testimonianza di una nostra lettrice. Salve, mi chiamo Loredana, ho 31 anni , sono stata assunta a parole tramite un annuncio che avevo inserito a maggio su un portale di annunci di lavoro, io vengo da Palermo, la persona che mi ha contattata mi ha chiesto di trasferirmi a settembre.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Mepa, cos'é e come funziona

Le pubbliche amministrazioni per poter funzionare a dovere devono ovviamente sapersi organizzare in modo strutturato, ordinato ma soprattutto in modo esauriente. I servizi che sono offerti dalle varie PA sono tantissimi ed essi si basano sulla semplice compravendita: la popolazione chiede una prestazione, un bene o un servizio e la pubblica amministrazione, mediante terzi, elargisce il tutto. 

Leggi tutto...

Leggi anche...

Aspettativa maternità: caratteristiche e novità per farne richiesta

L’aspettativa per maternità consiste in un periodo di tre mesi di aspettativa aziendale dal lavoro di cui la madre lavoratrice può fruire per assistere il figlio fino ai 3 anni di età.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Lavorare con la Partita Iva: quali sono gli obblighi?

libero professionista che lavora con la partita iva

Chi intende aprire una partita IVA deve sapere che, oltre ai vantaggi che da essa potrà trarne, sarà soggetto al rispetto e all'osservanza di alcuni obblighi specifici.

Leggi tutto...
Go to Top