Lavorare nell'area infermieristica coincide con le figure professionali del campo sanitario: le mansioni in questo campo sono diverse, ma tutte puntano all'assistenza del malato.

Tra le competenze principali richieste a coloro che svolgono un lavoro in campo infermieristico c'è la capacità di assistere il malato da un punto di vista: intellettuale, tecnico-scientifico, gestionale, relazionale ed educativo.

Il ruolo dei professionisti del campo infermieristico è legato anche all'assistenza dei disabili e all'educazione sanitaria al fine di prevenire le malattie.

Le norme e il percorso formativo da infermiere

Le norme che disciplinano il lavoro:

  • legge 1º febbraio 2006, n. 43, dichiara l'infermiere colui che svolge una professione sanitaria,
  • legge 10 agosto 2000, n. 251
  • Decreto 739/94 e il Codice Deontologico del maggio 1999 sanciscono le norme e i metodi da seguire per assistere il malato.

Il percorso formativo da seguire per divenire un professionista nelll'infermieristico è:

  • Laurea
  • Laurea magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche
  • Dottorato
  • Master di I/II Livello

Le possibilità di lavoro e le offerte per questa qualifica

Oggi con laurea di primo livello in infermieristica si ottiene l'iscrizione al relativo albo professionale. Un infermiere può svolgere il suo lavoro sia in strutture sanitarie pubbliche che private, in tutta Italia e anche a domicilio; questo secondo aspetto è di particolare rilievo perché consente a chi lo desideri di svolgere un'attività meno vincolata da orari, si pensi ad esempio agli infermieri specializzati in anziani o disabili che vivono in casa.

Le branche della professione 

Specialità di infermiere sono:

  • Area Critica
  • Pediatrica
  • Oncologia e Cure Palliative
  • Legale e forense
  • Sala Operatoria
  • Sanità Pubblica
  • Area Geriatrica
  • Salute Mentale-Psichiatria
  • Emergenza Sanitaria
  • Nefrologia e Dialisi
  • Lesioni Cutanee

Segnaliamo inoltre, a titolo informativo, che il 12 maggio si celebra la Giornata internazionale dell'Infermiere.

L’esodo da Sud a Nord

Infermieristica: lavoro e possibilità legate alla professione

Questa professione alcuni anni fa non affascinava gli occhi dei giovani che preferivano dirottare i propri studi altrove. Da un po’ di tempo a questa parte, invece, si è assistito a un cambio di passo rapidissimo su questo settore, che è balzato ai primi posti degli studi scelti dai ragazzi che iniziano l’Università. Questo ha altresì creato una grande platea di possibili lavoratori ma con pochi posti in palio.

Ne è un esempio ciò che è successo a Vicenza, dove erano disponibili due posti di lavoro: si sono presentati in settemila, di cui più della metà, circa il 60%, proveniente dal Sud Italia tanto che sono stati organizzati autobus per portare i candidati del Meridione alla sede della prova. L’esodo da Sud a Nord sta diventando un fenomeno di massa e sempre più ragazzi sono disposti a cambiare città e luogo di nascita per trasferirsi dove ci sono più possibilità di lavoro, come per esempio nel Nord-Est dell’Italia.

D’altronde, purtroppo, la piaga della disoccupazione nel Meridione è un problema molto grave che nessuna istituzione è riuscita a risolvere nel modo adeguato. Non è un caso quindi che addirittura 130 mila persone hanno scelto questa via pur di trovare un’occupazione che al Sud sta diventando sempre più una chimera.

Tornando al concorso pubblicato a Vicenza, è chiaro che una cifra così alta di candidati (7 mila persone) rappresentano una forza lavoro impressionante che però non può essere assorbita totalmente nel sistema Italia, anche a causa dei problemi economici nella sanità provocate da gestioni poco professionali di alcuni dirigenti.
Gli infermieri italiani sono così costretti a guardare anche all’estero e sempre più siti di riferimento pubblicano offerte ed annunci inerenti a posti di lavoro in altri Paesi europei, come per esempio in Inghilterra dove vengono offerti contratti a tempo determinato o indeterminato con una buona retribuzione mensile.

Il boom delle professioni sanitarie: un lavoro molto richiesto

Come abbiamo appena scritto nel precedente paragrafo, questo settore ha avuto una crescita esponenziali di giovani desiderosi di entrare in questo campo. Le professioni sanitarie riscuotono un grande successo nonostante il periodo non floridissimo della sanità italiana e ai primi due posti ci sono Infermiestica e Fisioterapia. Il percorso non è semplice perchè prima di tutto bisogna passare il test d’ingresso a numero chiuso ed è necessaria una buona preparazione per affrontare questa prova nel migliore dei modi. Poi ovviamente ci sarà il corso di studi che culminerà con la laurea e infine la scelta di continuare nel percorso di studi o cercare un’occupazione.

Potrebbe interessarti

Privacy nel Curriculum: autorizzazione al trattamento dei dati personali

informativa sulla privacy da inserire nel curriculum

Quando sono in cerca di personale, sempre più aziende liquidano la questione della privacy delle informazioni del curriculum del candidato con la richiesta generica di autorizzare il trattamento dei dati.

Rivalutazione del TFR: quando è prevista e come calcolarla

Scopri tutto sul tfr

Capita spesso che per motivi di vario genere si verifichi la fine del rapporto di lavoro; le cause della conclusione di un percorso lavorativo e della decisione, da parte del datore di lavoro o del lavoratore stesso, di recidere il contratto possono essere tante.

Giornate massime di disoccupazione agricola: soggetti e procedura per richiederla

Immagine d'esempio usata nell'articolo Disoccupazione agricola: soggetti e procedura per richiederla

Anche chi lavora nel settore agricolo ha diritto a delle indennità in caso di perdita del lavoro; a tal proposito infatti l'Inps ha stabilito un compenso speciale detto di disoccupazione agricola.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

HR Tech, tecnologie per le risorse umane

Nel nostro Paese, il mercato delle soluzioni hardware e software che hanno a che fare con la funzione HR (human resources - risorse umane) ha un valore di circa 500 milioni di euro. Esso include i diversi strumenti a cui si ricorre per la selezione e per la ricerca dei talenti, come i servizi di recruiting online, i job board e gli applicant tracking system, ma anche le piattaforme digitali per la valutazione dei benefit e delle performance, le applicazioni di formazione e gestione del personale come i learning management system e gli human resources management e, infine, le piattaforme per il training.

Lettera di dimissioni: modulo ed iter da seguire

persona intenta a scrivere una lettera di dimissioni

Da qualche anno è entrato in vigore un decreto Interministeriale relativo alle procedure per presentare le dimissioni volontarie. 

Calcolo della quattordicesima: una guida breve ed esaustiva

Calcolo della Quattordicesima

La quattordicesima è riconosciuta al lavoratore una volta all'anno (nel periodo tra giugno, luglio e agosto. Per il giono specifico dipende dall'azienda). Il calcolo della quattordicesima si basa sulla retribuzione mensile fissa qualora il contratto di lavoro duri da almeno 12 mesi.

Leggi anche...

Green Manager, i manager del futuro

Il mercato del lavoro è divenuto gioco forza uno dei temi più discussi nel Paese; la crisi globale che ha colpito anche l’Italia ha posto ulteriori problematiche a tutti quei giovani in cerca di un posto di lavoro per garantirsi il futuro.

Leggi anche...

Cryptocurrency: ecco come cambia la finanza (scopriamo Bitvavo)

Cryptocurrency

Una nota di riguardo va dedicata alla nascita e alla diffusione delle cripto valute, anche dette monete virtuali, di cui la più diffusa e conosciuta è sicuramente il bitcoin.  Tra le più significative applicazioni della tecnologia digitale al settore finanziario, quella delle criptovalute è sicuramente la più incisiva.