Partiamo dal Sud Italia per suggerirvi alcuni portali dedicati alle offerte di lavoro in Sicilia. Così come fatto per Calabria, Basilicata, Campania, Sardegna e Puglia, oggi vi presenteremo un approfondimento che certamente catturerà il vostro interesse.

Innanzitutto vi segnaliamo il portale dell'Assessorato Regionale del Lavoro, della Previdenza Sociale, della Formazione Professionale e dell'Emigrazione. Sul sito è possibile reperire tantissime informazioni relative al settore. Il portale infatti nasce per volontà della Regione Siciliana allo scopo di rendere pubbliche e facilmente accessibili le informazioni necessarie a migliorare uno dei principali diritti costituzionali: il diritto al lavoro.

L'andamento dei settori industriali nell'isola

Il 2012 purtroppo ha registrato trend negativi in molti settori industriali, anche in comparti di solito molto forti nell'isola.
L'edilizia siciliana, ad esempio, ha visto perdere 14mila posti di lavoro nell'ultimo anno. Il settore alberghiero ha registrato un calo nell'affluenza in moltissime zone da sempre rinomate, come le Eolie, Cefalù, Taormina. Molti ristoranti e piccoli bed & breakfast hanno dovuto chiudere e i grandi hotel hanno ridotto il personale.

Il settore dei trasporti, ancora, risente più di altri della crisi globale, così come quello dell'impiego pubblico.
Tuttavia, si scorgono segnali positivi dalle politiche economiche sia regionali che nazionali ed esistono aree d'intervento sulle quali è ancora opportuno investire.

Una di queste è il web, in tutte le sue declinazioni. La sensibilità per la comunicazione web è ancora in divenire, ma ogni giorno nascono nuove imprese, molte delle quali sono forgiate dalle mani di giovani neo laureati. Vale ancora la pena puntare, quindi, su servizi telematici alle imprese oppure sul classico web marketing: sono moltissimi gli esercizi che, ad esempio, non dispongono di un sito internet o non conoscono i meccanismi del marketing virale.

Creare una propria attività per dare Lavoro nella Regione Sicilia

I settori sui quali investire sono il benessere, la ristorazione e l'agricoltura.

Per quanto riguarda la prima ipotesi, è opportuno segnalare che sono sempre più gli italiani che scelgono percorsi benessere come soluzione alternativa alle vacanze.

Questo semplice dato indica perfettamente l'andamento di questo commercio, che cresce moltissimo e che può essere sfruttabile con buoni profitti. Fondamentale – ma questo vale per quasi tutte le attività – la scelta della locazione dell'attività. In secondo luogo, la diversificazione dell'offerta, soprattutto pensando molto bene alla questione prezzi e pacchetti: offrire pacchetti interessanti da un punto di vista quantità/prezzo può rivelarsi l'arma vincente.

La ristorazione è una buona scelta ma più rischiosa, perché anche fra le attività di questo settore sono molti i casi di fallimento. La caratteristica di una nuova impresa dev'essere l'originalità: la cucina siciliana ha una lunga e fertile tradizione alle spalle e può rivelarsi un'idea fruttuosa quella di investire in questo tipo di piatti e combattere l'avanzata di fast food di catena.

Puntare sull'agricoltura è un'altra possibilità. Esistono molte agevolazioni a riguardo per i giovani imprenditori (soprattutto se under 30 e di sesso femminile) che vogliono cimentarsi in questo settore. Aprire una cooperativa o azienda agricola può essere difficile all'inizio e soprattutto richiedere un investimento di risorse e conoscenze non da poco, ma è una strada percorribile in una regione caratterizzata da grandi spazi verdi.

Altre opportunità sul web

Italia Lavoro Sicilia è una società di cui fa parte la Regione; nasce allo scopo di gestire e supportare il settore nella regione. Essa progetta e realizza interventi, attività e progetti, atti a favorire l’occupazione ed accelerare gli interventi finalizzati ad una più efficace utilizzazione delle risorse comunitarie, nazionali e regionali.

Sul sito Sicilia Lavoro è possibile effettuare una ricerca tra gli annunci in base al settore lavorativo di interesse o ad una o più parole chiave.

Borsa del Lavoro in Sicilia si propone come nodo regionale della Borsa Nazionale del Lavoro, il primo sistema telematico di servizi online realizzato per facilitare il libero incontro tra domanda e offerta. Il portale presenta offerte di lavoro aggiornate ed accessibili agli utenti del web. E' possibile candidarsi dopo essersi iscritti.

JobRapido propone offerte di lavoro a cui possono candidarsi tutti coloro che lo desiderano. In alcuni casi le aziende recruiter chiedono l'auto-candidatura diretta in altri è necessario iscriversi al sito prima di inviare il proprio cv e la lettera di presentazione.

Motore Lavoro dedica una sezione a tantissime offerte online per la Regione Siciliana, possibilità di iscriversi al sito ed inviare la propria candidatura.



Potrebbe interessarti

Lettera di accompagnamento al curriculum: sai come scriverla?

lettera di accompagnamento

La lettera di accompagnamento del curriculum è un documento che viene inviato in allegato, o addirittura precede, il CV. In un mercato del lavoro che si fa sempre più competitivo e nel quale i titoli di studio iniziano ad essere inflazionati, attirare l’interesse del perito selettore con una nota personale può significare la differenza tra un colloquio positivo ed uno negativo.

Leggi tutto...

Guida Università: quale facoltà scegliere?

Imagine esemplificativa di facoltà universitarie

Il rientro dalle vacanze è per tanti il momento di scegliere il nuovo corso di laurea oppure il master da frequentare sfogliando la guida all'università.

Leggi tutto...

Voucher lavoro occasionale: scopriamo come funzionano

giovani e lavori occasionali

In questi ultimi anni, a causa della Jobs Act attuata dal Governo Renzi, si sente sempre più spesso parlare dei cosidetti voucher lavoro occasionale, chiamati anche buoni, un particolare sistema di compenso delle prestazioni di lavoro occasionale, ossia tutte quelle attività che non superano i 7.000 euro netti nella durata dell’intero anno solare.

Leggi tutto...

Estratto conto contributivo

come ottenere l'estratto conto contributivo

Prima di riscuotere la rata della pensione, è bene controllare il suo ammontare e quello che eventualmente non quadra in merito. Un lavoratore ha la possibilità di valutare la propria posizione previdenziale servendosi dell'estratto conto contributivo.

Leggi tutto...

Tirocini formativi attivi: scopri i requisiti e le prove di esame

ciclo di un tirocinio formativo

La riforma d'insegnamento voluta dal Ministro Gelmini, prevede i Tirocini Formativi Attivi (TFA), utili a ottenere l'abilitazione all'insegnamento, che sarà a numero chiuso accedendovi mediante un concorso nazionale. Scopriamo cosa sono attraverso questo approfondimento.

Leggi tutto...

Offerta del giorno su Amazon

I più condivisi

Lavorare in ospedale: quale professione scegliere?

In ambito ospedaliero esistono diverse professionalità, dal “portantino” al medico chirurgo. Per lavorare nelle aziende ospedaliere pubbliche con contratto a tempo indeterminato è necessario superare un concorso pubblico bandito dall’azienda ospedaliera stessa per poter accedere alle graduatorie.

Leggi tutto...

Contratto cococo: ancora conviene?

Il contratto di collaborazione coordinata e continuativa (Co.Co.Co) esiste ancora oppure no? A seguito dell'entrata in vigore del D.Lgs 276/03, c.d. riforma Biagi, dal 24 ottobre 2003 non è più possibile, salvo alcune eccezioni, instaurare rapporti di collaborazione coordinata e continuativa se non sono riconducibili ad un progetto, programma di lavoro o fase di esso.

Leggi tutto...

Apertura di una Partita IVA: ecco gli step obbligatori e "opzionali"

apertura di una partita iva

L’IVA è un’imposta che si applica sul valore aggiungo relativa a: cessioni di beni e prestazioni di servizi, eseguite in Italia, da tutti i titolari di Partita IVA. Chi decide di aprire la partita IVA deve considerarla né un costo né un ricavo poiché a livello fiscale i titolari di possono compensare l’imposta a debito e quella a credito.

Leggi tutto...

Redditi diversi: normativa e caratteristiche

Il TUIR è il Testo Unico delle Imposte sui Redditi, emanato con il D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917 e successive modifiche. Il TUIR comprende gli articoli tra il 67 e il 71 dedicati alla voce Redditi Diversi.

Leggi tutto...

Master in Lingue e Master Digital: scopri la nuova offerta ICOTEA

scrizione ad un master in lingue

Il mondo del lavoro è sempre più complesso. Per questo motivo, diventa necessario farsi trovare pronti con una preparazione adeguata e, soprattutto mirata alle nuove esigenze del mercato.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Trovare lavoro sui i social network: scopri come!

trovare lavoro tramite social

Il mondo dei social network permette, a quanti abbiano una buona padronanza di questo strumento, di poter trovare lavoro con più facilità rispetto a quanti si servano esclusivamente dei canali tradizionali.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Come entrare nell’Esercito italiano

Quando si valuta di intraprendere la carriera militare, bisogna prendere in considerazione alcuni aspetti fondamentali affinché il nostro percorso sia dei più accurati e idonei possibile. Del resto ne va del proprio futuro e non si può improvvisare niente o lasciare nulla al caso.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Tredicesima mensilità: come si calcola (in base alla tassazione)

calcolare il pagamento della tredicesima

La tredicesima mensilità nasce con il con il CCNL, ovvero il contratto collettivo nazionale di lavoro 5 agosto 1937 e nel 1960, con il Decreto Presidente della Repubblica n. 1070, è diventato un diritto di tutti i lavoratori dipendenti, sia con contratto a tempo indeterminato che a tempo determinato.

Leggi tutto...
Go to Top