Le offerte di lavoro nel week end offrono una speranza di trovare un impiego in una realtà dove firmare un contratto lavorativo si sta rivelando sempre più difficile. Vedremo, nell'articolo che segue, quali siano i vantaggi per chi non si fa scrupoli nel lavorare di Sabato e Domenica.

Perché un lavoro nei fine settimana

Il fine settimana per molti è intoccabile: guai a chi parla di lavoro nel week end. Eppure molte società e aziende fanno leva proprio su chi decide di sacrificare il proprio tempo libero, impiegandolo in un lavoro nel weekend.

La scarsa appetibilità di queste proposte ne rappresenta proprio il punto di forza: da un lato, infatti, i concorrenti all'occupazione saranno meno che negli altri casi; dall'altro, generalmente, la retribuzione è più elevata proprio per compensare questo elemento. Molto spesso questa tipologia di occupazione viene ricercata da studenti, soprattutto universitari, che si sdoppiano tra studio e lavoro. Uno dei motivi principali è il fatto di mantenersi gli studi in ragione delle rette universitarie molto alte e dall’altra c’è sempre la voglia di avere una certa indipendenza economica dai genitori, magari per permettersi una vacanza o togliersi uno sfizio quando si avranno i soldi necessari.

I lavori più diffusi nel fine settimana

la cameriera è un tipico lavoro per il week end

Al solito, le figure più ricercate per un lavoro durante il week end sono quelle di camerieri e operatori nei ristoranti, oppure in locali come pub e bar. In questi giorni infatti la clientela raddoppia e l'offerta di lavoro risulta molto alta e anche meglio remunerata rispetto al resto della settimana. Questo perchè il sabato o il venerdì sera sono gli unici due giorni dove la gente può uscire e scaricare le tossine di un’intera settimana lavorativa: poche persone infatti escono anche durante la settimana, sia per motivi economici che di tempo, per cui nel weekend i locali hanno bisogno di più personale per gestire la clientela. In questo senso rientra anche il fatto di fidelizzare la stessa clientela: se il locale viene ritenuto poco affidabile, con tempi lunghissimi di attesa, quelle persone non torneranno più ed è quindi premura del titolare dotarsi del giusto numero di ragazzi che possano lavorare bene nel weekend.
Ma spesso in questi giorni della settimana, in cui molti negozi rimangono chiusi, vengono ricercate anche figure come addetti all'inventario o allo stoccaggio.

Ultimamente poi sono ricercate figure legate al marketing o alla vendita, come i consiglieri e hostess nei punti vendita, ausiliari alla vendita o semplice attività di vendita. Per tutte queste occupazioni, viene richiesta capacità di lavorare in team, velocità e attitudine al cliente. Lavorare in questo settore, per quanto ci sia molta richiesta, non è facile perchè nel Paese dove avvengono ogni giorno delle truffe, non è facile parlare con il cliente che ha sempre una sorta di pregiudizio quando viene fermato negli ipermercati o nelle grandi catene commerciali.

Le competenze richieste

Come è facile intuire, le competenze richieste per ottenere l'impiego sono solitamente non troppo elevate: questo da la possibilità anche a chi non abbia un curriculum di un certo peso di accedere al mondo del lavoro, anche nell'ambiente per il quale ci si sta preparando (si pensi, ad esempio, all'incarico di magazziniere in un esercizio per il quale si intende essere assunti per altre mansioni). Ci sono tuttavia alcuni lavori, come quelli spiegati nel precedente paragrafo relativi alla vendita, che necessitano di alcune qualità nel Curriculum Vitae, come appunto la pro-attività e la propensione a trattare con il cliente. Per quanto riguarda invece i lavori in pub o chioschi, non è richiesta una specifica competenza anche se una pregressa esperienza può aiutare, così come in tutti gli altri ambiti.

Come trovare un lavoro nel weekend

Come per moltissimi altri casi, i motori di ricerca forniscono una serie di opportunità a quanti siano in cerca di un lavoro nel week end: portali dedicati riservati ad annunci di questo tipo abbondano nella rete, lasciando agli interessati la possibilità di scegliere.

Come utilizzare i siti di ricerca del lavoro

La maniera corretta di utilizzare questo tipo di programmi consiste nel confrontare, tramite l'immissione dei dati richiesti, le competenze che si possiedono con le caratteristiche dell'impiego desiderato.
Un consiglio da tenere a mente è quello di essere precisi nel comunicare le proprie capacità: i datori di lavoro che si affidano a questi sistemi, infatti, effettuano rigorosi controlli.

I siti da cercare sono quelli generalisti dove si cerca lavoro anche per le altre tipologie richieste: ovviamente la parola chiave da inserire sarà weekend e poi si potrà andare avanti con la ricerca selezionando la provincia o la città di riferimento. E’ consigliabile infine una ricerca di ciò che si trova per non rimanere intrappolati in truffe oppure in posti fantasma che non esistono.



Potrebbe interessarti

L'Ammortizzatore sociale: tutto sulla riforma che cambia l'Italia

Secondo quanto previsto dall'attuale Governo, i nuovi ammortizzatori sociali entreranno a regime non più nel 2015, ma molto più probabilmente la transizione sarà effettuata a partire dal 2017. Attualmente, il sistema di ammortizzatori sociali, all'analisi del Governo per la riforma, mostra una serie di disomogeneità fra i vari settori del lavoro, per quanto riguarda la tutela e le tipologie contrattuali.

Leggi tutto...

Ultimissime novità sulle pensioni di anzianità e sulla quota 96

Ultimissime novità sulla pensione di anzianità: negli scorsi anni rispetto a quella di vecchiaia, veniva percepita indipendentemente dall'età pensionabile. Si ottiene prima del raggiungimento dell'età pensionabile, o del limite massimo di anzianità di servizio, e in presenza di determinati requisiti assicurativi e anagrafici.

Leggi tutto...

Diventare medico: l'iter formativo in Italia

Essere medico è un sogno per tanti giovani e giovanissimi. L'iter formativo da seguire è abbastanza complesso e probabilmente solo se si è spinti da una grande passione si porta a termine il percorso di studi entro i tempi prefissati. 

Leggi tutto...

Autocertificazione della laurea: quando è possibile?

Soprattutto nell’ambito dei colloqui di lavoro, capita di dover fornire una serie di dati personali legati, spesso e volentieri, alla nostra esperienza professionale e ai titoli di studio da noi conseguiti.

Leggi tutto...

Autorizzazione trattamento dati personali: dichiarazione liberatoria nel curriculum

Chi intende trovare lavoro sa benissimo che bisogna seguire un iter canonico molto importante ai fini dell'assunzione stessa. Come fare un curriculum vitae, quindi, diventa un’abilità essenziale nel mercato degli annunci. Tutti i datori di lavoro, sia che si decida di entrare nel settore pubblico oppure in ambito privato, richiedono infatti un curriculum dettagliato al candidato e possibile futuro lavoratore. 

Leggi tutto...

Offerta del giorno su Amazon

I più condivisi

Imprenditore agricolo: come ottenere la qualifica?

Per il Codice Civile (ai sensi dell’art. 2135 C.C., come modificato dal D. Lgs. 228/2001), è imprenditore agricolo chi esercita una o più delle seguenti attività: coltivazione del fondo; selvicoltura; allevamento di animali; attività dirette alla manipolazione, conservazione, trasformazione, commercializzazione e valorizzazione del territorio.

Leggi tutto...

Lavoro in Molise: scopri come trovarlo!

Trovare lavoro in Molise può risultare difficile, specie quando molti sono disposti ad attraversare l’Italia pur di ottenere un impiego. Saper cercare nel modo giusto si rivela quindi fondamentale per avere successo; vedremo, nell’articolo che segue, quali sono le località con più richiesta di lavoro e a chi rivolgersi per trovare un’occupazione in questa regione.

Leggi tutto...

Il contratto collettivo nazionale per i pubblici servizi

Il Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro dei Pubblici Servizi è un documento fondamentale che definisce i rapporti lavorativi tra datori di lavoro, lavoratori e categorie sindacali che operano in questo settore.

Leggi tutto...

Corsi lavorativi: sai scegliere il meglio per il tuo futuro?

i corsi di formazione per aziende e studenti

Per affrontare al meglio il mondo del lavoro, è anche necessario ampliare le conoscenze acquisite durante precedenti gli studi precedenti.

Leggi tutto...

Master/Diploma di Specializzazione Biennale: scopri i Master ICOTEA

La laurea oggi è diventato un titolo non sufficiente quando  si ha la necessità di acquisire competenze e conoscenze nuove in qualsiasi settore. Per far fronte a questa esigenza, quindi, si è resa necessaria la creazione dei Master, ovvero un percorso formativo post-laurea, solitamente connesso ad una o più materie specifiche,  col fine di trattare e approfondire tematiche della stessa.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Il lavoro e la Legge Biagi

Ci sono alcune leggi e articoli della Costituzione italiana che sono nati appositamente per definire e regolamentare il lavoro nel nostro Paese. La Legge 30 ad esempio e l'articolo 18 sono solo alcune delle legislazioni emesse a livello lavorativo.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Calcolo pensione Inarcassa: come fare?

calcolo della pensione inarcassa

In materia di pensione e di previdenza esistono delle strutture pensionistiche apposite chiamate casse di previdenza. Le casse di previdenza sono degli organismi ben precisi ai quali fanno riferimento specifiche categorie di lavoratori: vediamo come muoversi per il calcolo pensione Inarcassa.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Calcolo ISEE: come richiederlo online?

il calcolo dell'isee è possibile richiederlo on line

L’acronimo ISEE significa "Indicatore di Situazione Economica Equivalente". Con il calcolo ISEE si definisce la condizione economica di un singolo o di un nucleo familiare. 

Leggi tutto...
Go to Top