Conosci esattamente quali sono Le mansioni della segretaria? Diamo uno sguardo assieme in questo nostro approfondimento. In ogni ufficio o azienda che si rispetti, la presenza di una segretaria è quantomeno indispensabile per gestire e organizzare l'agenda quotidiana. 

Quali sono i compiti della segretaria

Le mansioni principali sono dunque quelle di gestire gli appuntamenti del datore di lavoro.

In pratica è l'interfaccia sul mondo quotidiano del proprio datore di lavoro. A seconda delle esigenze del "capo", la collaboratrice dovrà anche prenotare ristoranti, oppure occuparsi di organizzare il materiale necessario per lo svolgimento del lavoro del suo capo (redazione di documenti, lettere, presentazioni...).

Per questo motivo il ruolo di cui stiamo parlando è uno dei più delicati all'interno di un ufficio.

Offerte di lavoro

Immagine esemplificativa presente nell'articolo Le mansioni della segretaria: conosci esattamente di cosa si occupa?

Di seguito alcuni link interessanti per chi cerca lavoro come segretaria.

Job Rapido

Il motore di ricerca Job Rapido propone aggiornate offerte di lavoro come segretaria. Cerca lavoro tra tutte le offerte di lavoro pubblicate su tutti i siti di annunci di lavoro.

JobisJob

Iscrivetevi a questo sito per cercare fra le numerose offerte di lavoro.

Annunci.net

Cerca in questo sito gli annunci migliori per ricoprire il ruolo di cui sei alla ricerca. Il sito offre anche la possibilità di pubblicare offerte di lavoro.

Lavoro

Il sito propone le migliori offerte di lavoro, suddivise per regioni. Possibilità anche di inserire le proprie candidature come segretaria.

In alternativa per le aziende? La segreteria telefonica

Quando non si è presenti in casa o in ufficio, la segreteria telefonica è l'apparecchio ideale da acquistare per salvare le chiamate vocali ricevute in nostra assenza. Siete stufi di dover rispondere per forza, anche se siete occupati? Avete paura di allontanarvi dalla vostra postazione lavorativa (anche se per pochi minuti)? Questa guida fa davvero al caso vostro; vi darà alcune informazioni molto importanti in merito alla possibilità di far riferimento ad uno strumento utile come la segreteria telefonica.

Le segreterie telefoniche sfruttano uno strumento che si collega (con un doppio cavo) tra il vostro telefono e la corrente elettrica; da sottolineare come sia anche possibile acquistare un telefono fisso con la funzione di segreteria telefonica integrata (il costo sale ma la sua utilità pratica ne trae enormi vantaggi) come nel caso del cellulare, quando l'operatore informa sui costi di servizio.

Ottima soluzione è anche Skype, programma che prevede anche l’aggiunta di una segreteria telefonica per ricevere messaggi quando si è impegnati o non si è on line.

Costi per una segreteria

I costi infine per una segreteria per uso esterno sono legati al dispendio di energia, mentre per il telefono di casa con segreteria integrata, la sua attivazione comporta un abbonamento mensile con l’azienda telefonica e il costo della telefonata al numero predisposto all’ascolto dei messaggi.

Segreteria telefonica centralizzata

Il proprietario della linea verrà successivamente avvisato della presenza di messaggi da ascoltare mediante un messaggio vocale mentre si alza la cornetta, con un SMS o in alcuni casi facendo illuminare una spia luminosa su telefoni predisposti. Per accedere alla segreteria telefonica bisognerà digitare un codice d’accesso di quattro o cinque cifre, rilasciato per default dall’operatore, seguito dal proprio numero.

Un ulteriore vantaggio della segreteria telefonica centralizzata è quello di non utilizzare la linea telefonica dell’utente, intervenendo anche nei casi in cui questa sia occupata o venga a mancaremanchi l’energia elettrica.





Potrebbe interessarti

Scopri la carta ILA e come ottenerla!

La carta ILA (Individual Learning Account) è una carta di credito formativa prepagata nata per finanziare la formazione professionale. La carta è un buono utile a finanziare un iter formativo mirato e adatto alle esigenze e alle aspirazioni professionali di chi la richiede.

Contributi co.co.pro: chi, come e quando versarli

I contributi co.co.pro sono versati in parte dal datore di lavoro e in parte dal lavoratore con contratto a progetto. Come i contributi degli altri lavoratori autonomi o dipendenti, i contributi co.co. pro vengono versati per 2/3 della contribuzione Inps dall’azienda, mentre la restante parta (1/3) è versata direttamente dal dipendente.

Concorso Docenti 2018: come acquisire i 24 CFU

Stretta di mano dopo un concorso docenti 2018

Secondo quanto stabilito nel D. Lgs. n. 59/2017, gli aspiranti docenti di scuola secondaria devono sostenere un concorso che verrà bandito per il 2018. Per accedere, si richiedono 24 CFU ( i Crediti Formativi Universitari) nelle materie antropo-psico-pedagogiche e in metodologia e tecnologia didattica.

Mobilità Scuola 2018/19: i corsi di perfezionamento per ottenere punteggio

mobilità del personale scolastico

Negli ultimi mesi si è discusso a lungo per il rinnovo del contratto sulla mobilità che interessa più di un milione di lavoratori tra docenti e personale ATA. A febbraio si è giunti, finalmente, alla sottoscrizione di un accordo tra MIUR e sindacati che ha visto la proroga integrale del Contratto sulla mobilità 2017/18 per l’anno scolastico 2018/19.

Estratto conto contributivo

come ottenere l'estratto conto contributivo

Prima di riscuotere la rata della pensione, è bene controllare il suo ammontare e quello che eventualmente non quadra in merito. Un lavoratore ha la possibilità di valutare la propria posizione previdenziale servendosi dell'estratto conto contributivo.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Livello contrattuale nel commercio: conosci i dettagli?

i livelli della ccnl commercio

Il Contratto Collettivo Nazionale Commercio e Servizi, suddivide le categorie di lavoratori in diversi livelli, differenziati in base alle competenze e alle qualifiche degli stessi. La classificazione del personale delle imprese commerciali è dunque strutturata in sette livelli.

Dichiarazione Red per i contributi agevolati alla pensione

dichiarazione red

Esistono alcune agevolazioni pensionistiche, quali gli assegni familiari, la pensione minima, di reversibilità o invalidità, che necessitano di determinati requisiti per essere ottenute.

Lavoro Commessa: il contratto, la retribuzione, le offerte online

Il lavoro di commessa è sicuramente uno dei più difficili. Non serve una formazione di studi particolare per essere assunta, ma contano molto la personalità e la predisposizione ai rapporti interpersonali. Questo lavoro può diventare anche stagionale magari per determinati periodi dell’anno, come può essere sotto le feste natalizie o in periodi di saldi.

Lavorare all’ONU, individua se sei un potenziale funzionario!

Intraprendere una carriera nelle organizzazioni internazionali è una scelta che richiede un notevole impegno, una forte motivazione, un carattere equilibrato e forte.

Libretto Formativo del cittadino: scopriamo cos'è

Il Libretto Formativo del cittadino raccoglie e documenta le diverse esperienze di apprendimento e le competenze dei cittadini lavoratori, acquisite in ambito lavorativo e scolastico.

Leggi anche...

Ritardo nel pagamento dello stipendio: cosa fa il lavoratore?

Immagine d'esempio usata nell'articolo Ritardo nel pagamento dello stipendio: cosa fa il lavoratore?

Il diritto alla retribuzione del lavoro è disciplinato dall'art. 36 della Costituzione e dell'art. 2099 del Codice Civile. Con tali articoli si impone al datore di lavoro di rispettare i vincoli contrattuali, compresa la data di erogazione dello stipendio, imposti per legge o dai CCNL a livello nazionale o locale.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Flat Tax: come funziona realmente questo sistema fiscale?

flat tax calcolo

La Flat Tax rappresenta un sistema fiscale che è caratterizzato da una, non progressiva, aliquota fissa. Essa trova applicazione in una proposta contenuta nel contratto di Governo fra M5s e Lega ed include due aliquote, di cui del 15 e del 20% per quanto riguarda i redditi da lavoro di persone fisiche, famiglie e Partite IVA; ed una, invece, fissa destinata alle imprese che reinvestono i loro utili del 15 + 5%. Inoltre, è previsto un sistema di detrazioni e deduzioni atto a garantire la progressività delle imposte.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Lavoro ripartito: diritti e doveri spiegati nel dettaglio

lavoro ripartito

Il contratto di lavoro ripartito, anche detto Job Sharing, è stato introdotto dalla Riforma Biagi ed è disciplinato dal D. Lgs. n. 276/2003, art. 41 – 45. Con un contratto di lavoro ripartito si intende quello nel quale due lavoratori si impegnano ad adempiere solidalmente ad un'unica e identica obbligazione lavorativa.

Leggi tutto...
Go to Top