Logo AreaLavoro

Il mondo del lavoro risulta sempre più difficile. Per questo, è necessario acquisire le nuove conoscenze e stare al passo a tutti i settori del mercato.

Si tratta di un mercato competitivo al massimo dove rimanere indietro vuol dire perdere opportunità lavorative. Per questo motivo studiare lingue è uno dei tanti modi per conferire alla nostra persona un valore aggiunto.

Un Master è un percorso di perfezionamento che arricchisce la formazione universitaria e che, completandola, rappresenta un ideale accesso al mondo del lavoro. Possiamo dire che ormai il Master è diventato quasi un must per chi vuole entrare già formato e già pronto nel mondo del lavoro.

La connotazione principale dei Master è l'alta qualità e specificità dei contenuti che vengono forniti sia a studenti che vogliono specializzarsi", sia a chi già lavora e sente la necessità di aumentare le proprie competenze o conoscenze per progredire nella propria carriera.

Proprio per rispondere a queste nuove richieste, ICOTEA sceglie di inserire sette nuovi Master, quattro nell’area Lingue (https://bit.ly/2KNbSl8 )e tre nell’area Digital (https://bit.ly/2IWSNLD.

iscrizione ad un master in lingue

Ecco i nuovi Master ICOTEA:

ICOTEA (è un Istituto Formativo Ministeriale qualificato nel campo della Formazione e accreditato presso il MIUR e presso diversi ministeri in Italia. Ha due sedi in Italia, una in Lombardia ed una in Sicilia.

Da quasi vent’anni ICOTEA si occupa di formazione, svolgendo questa attività con qualità, professionalità e competenza. A conferma di ciò, molteplici accreditamenti ministeriali e presso i migliori istituti universitari italiani oltre alle certificazioni ottenute negli anni da ICOTEA.

Per richiedere informazioni sui Master ICOTEA, è possibile inviare una mail a icotea@icotea.it.

I consigli per scegliere il master giusto

Abbiamo visto quali sono i nuovi master, ma come scegliere quello più giusto per noi? La domanda può sembrarci banale, ma in realtà apre un mondo piuttosto complesso, ovvero quello del post laurea, una fase molto delicata in cui ognuno di noi si trova di fronte alla domanda se continuare la propria formazione con una specializzazione specifica, oppure cercare subito lavoro. Nel primo caso, occorre addentrarsi nel variegato mondo dei master, con un’offerta formativa di certo molto ampia. Esistono, infatti, master in primo e in secondo livello nelle già svariate materie. Pur escludendo, ovviamente, le proposte formative non adatte alla nostra formazione universitaria, le proposte rimangono comunque moltissime.

Considerando, poi, che si tratta di una formazione specialistica e tenendo conto dell’impegno economico che comporta, fare la scelta giusta è davvero molto importante. Quali sono, allora, i criteri prioritari con cui fare questa scelta? Sicuramente si comincia dall’ente che eroga il master, uno dei primi requisiti e parametri con cui giudicare e scremare la vastissima offerta formativa. Inutile, infatti, sprecare tempo, energie e denaro in corsi scadenti ed enti poco qualificati, meglio invece rivolgere la nostra attenzione a un ente credibile e autorevole, sia che si tratti di un’università pubblica, sia di un ente privato. Un altro parametro di cui tenere conto è l’eventuale collaborazione con aziende e altri enti, che rappresentano sicuramente un grande plus del percorso di specializzazione. Un altro criterio è sicuramente il programma del master. Per effettuare la scelta migliore, infatti, sapere prima la durata del master, il numero di crediti formativi che saranno rilasciati, il piano di studi è fondamentale. Importante anche conoscere i requisiti di ammissione e la modalità di iscrizione. Inoltre, capire se il master si articola anche in workshop, esercitazioni pratiche e laboratori può essere un buon criterio di selezione. Passiamo ora ai docenti, altro capitolo molto importante specialmente nella formazione specialistica.

Infine, un’attenzione speciale va riservata anche alla possibilità di effettuare stage e tirocini, visto che il master rappresenta un vero e proprio collegamento tra il mondo accademico e quello del lavoro. Dunque, scegliere un master che consenta di fare degli stage in settori strategici e realtà lavorative innovative e importanti è sempre da tenere in grande considerazione. Importante, poi, anche il servizio di placement, visto che se decidiamo di iscriverci a un master è per avere maggiori chance nel mondo del lavoro. Informiamoci, allora, sui dati post master che sono in possesso dell’ente o dell’università, per valutare il confronto concreto con la realtà lavorativa. Questi sono i criteri più importanti per la scelta di un master da un punto di vista prettamente tecnico e logistico. Ovviamente, a monte, dovremmo valutare attentamente se il campo formativo è realmente utile nell’inserimento lavorativo, se si tratta di una specializzazione richiesta dal mercato e spendibile nel contesto di riferimento.

 

Autore: Enrico Mainero LinkedIn

Immagine di Enrico Mainero

Dal 2011 Direttore Responsabile e Amministratore unico di ElaMedia Group SRLS. Mi dedico prevalentemente all'analisi dei siti web e alla loro ottimizzazione SEO, con particolare attenzione allo studio della semantica e al loro posizionamento organico sui motori di ricerca. Sono il principale curatore dei contenuti di questo Blog (assieme alla Redazione di ElaMedia).