Negli ultimi mesi si è discusso a lungo per il rinnovo del contratto sulla mobilità che interessa più di un milione di lavoratori tra docenti e personale ATA. A febbraio si è giunti, finalmente, alla sottoscrizione di un accordo tra MIUR e sindacati che ha visto la proroga integrale del Contratto sulla mobilità 2017/18 per l’anno scolastico 2018/19.

Tra i titoli che consentono di ottenere punteggio, oltre ai master di I o II livello, sono validi anche i corsi di perfezionamento. È riconosciuto, infatti, 1 punto per ogni corso di perfezionamento di durata non inferiore a un anno, così come previsto dal D.P.R. n. 162/82, ovvero dalla legge n. 341/90 (artt. 4,6,8) ovvero dal decreto n. 509/99 e successive modifiche ed integrazioni. È valutabile un solo corso, per lo stesso o gli stessi anni accademici.

Per rispondere a questa esigenza, ICOTEA, e-learning Institute accreditato al MIUR, propone due corsi di perfezionamento che hanno durata annuale, monte ore 1500, 60 crediti formativi.

Corso Metodologia CLIL

mobilità del personale scolastico

Il corso Metodologia CLIL erogato da ICOTEA si rivolge a tutti i docenti di discipline non linguistiche interessati all’attuazione di programmi scolastici attraverso una lingua straniera. La metodologia CLIL, acronimo di Content and Language Integrated Learning, apprendimento integrato di contenuti disciplinari in lingua straniera veicolare, è una metodologia di apprendimento che, attraverso un approccio innovativo, garantisce l’acquisizione di lingua e contenuto non-linguistico da parte di discenti che imparano in una lingua non nativa.

Corso Animatore Digitale

Il corso Animatore Digitale nasce in risposta a quanto contenuto nel PNSD, Piano Nazionale per la Scuola Digitale che, con decreto del MIUR, ha introdotto la figura dell’animatore digitale nell’ambiente scolastico. Secondo tale piano, ogni scuola deve disporre di questa figura, nominata all’interno del corpo docenti, che favorisca il potenziamento e la diffusione di strumenti di innovazione digitale per la didattica, cercando di ottenere la partecipazione attiva di tutta la comunità scolastica.

Modalità

Le lezioni e gli esami si svolgono in modalità e-learning, grazie a un portale formativo attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Inoltre, iscrivendosi entro il 31 marzo 2018, è possibile usufruire del Voucher Formativo Finaziato, compatibile anche con la Carta del Docente. Si tratta di un finanziamento della Comunità Europea che garantisce la copertura parziale dell’importo totale dei corsi.

Per conoscere tutte le proposte formative di ICOTEA visitare il sito www.icotea.it.





Potrebbe interessarti

Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica: uno sbocco verso il futuro

l'importanza di avere una laure nell'ambito della mediazione linguistica

In un’epoca sempre più caratterizzato dalla multiculturalità, la conoscenza delle lingue straniere diventa sempre più una prerogativa imprescindibile per l’accesso nel mondo del lavoro.

Leggi tutto...

Contributi previdenziali: un approfondimento che non puoi perderti

I contributi previdenziali sono pagamenti obbligatori che in Italia si effettuano all'INPS (Settore privato) e all'INPDAP (settore pubblico), al fine di successivamente una prestazione pensionistica.

Leggi tutto...

Corsi lavorativi: sai scegliere il meglio per il tuo futuro?

i corsi di formazione per aziende e studenti

Per affrontare al meglio il mondo del lavoro, è anche necessario ampliare le conoscenze acquisite durante precedenti gli studi precedenti.

Leggi tutto...

Dichiarazione redditi: 730 o modello Unico? Scopri le differenze

La dichiarazione dei redditi è lo strumento fiscale con cui il contribuente dichiara i propri redditi e ne corrisponde i tributi al fisco. In base al D.P.R. 600/73, la dichiarazione redditi è un atto pubblico che può essere consultato gratuitamente. 

Leggi tutto...

Autocertificazione della laurea: quando è possibile?

Soprattutto nell’ambito dei colloqui di lavoro, capita di dover fornire una serie di dati personali legati, spesso e volentieri, alla nostra esperienza professionale e ai titoli di studio da noi conseguiti.

Leggi tutto...

Offerta del giorno su Amazon

I più condivisi

Il contratto Co.co.pro.: tutte le caratteristiche

Il contratto co.co.pro. è nato dalla Legge Biaggi come sostituzione del contratto di collaborazione coordinata e continuativa (altrimenti detto co.co.co.).

Leggi tutto...

Offerte di lavoro in Giappone: non serve la laurea!

In tempi di crisi come quelli che viviamo è legittimo pensare di fuggire e di costruirsi una vita nuova altrove. Trovare un lavoro in Giappone può costituire una buona alternativa di vita; tuttavia, è chiaro che per fuggire è necessario sapere di poter lavorare: ergo, quale che sia il luogo dove vogliamo emigrare, dobbiamo almeno avere chiara in testa l’idea di un lavoro da cercare e trovare in tempi brevi.

Leggi tutto...

Bacheca lavoro Trento

Ampliamo la nostra sezione dedicata alle offerte di lavoro sul territorio nazionale, regione per regione. In questa pagina suggeriamo alcuni dei link utili per chi è interessato alle offerte di lavoro in Trentino.

Leggi tutto...

Regime fiscale “forfettino”: tutti i vantaggi!

 

Il regime fiscale agevolato riconosciuto ai possessori di Partita IVA è anche detto forfettino.

Leggi tutto...

Diventare consulente del lavoro: come fare?

come diventare consulente del lavoro

Questa professione lavorativa trova una sua regolamentazione giuridica grazie alla legge del 1964 che istituisce l’apposito Albo mentre dal 1979 può godere del riconoscimento da parte dell’Ordine professionale.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Lavoro per la stagione invernale: tante opportunità di guadagno

lavori invernali

Le stagioni invernali come quella attualmente in pieno atto non portano solo le festività e il freddo, ma anche tante offerte di lavoro... sulla neve!

Leggi tutto...

Leggi anche...

Chi paga l'indennità di maternità: conosci i tuoi diritti di mamma?

Quando una lavoratrice è in stato interessante, oppure è riuscita ad avere in adozione o affidamento un bambino, può richiedere l'indennità di maternità. Sostanzialmente la neo mamma ha il diritto a una sostituzione della normale retribuzione durante il periodo in cui è non può recarsi a lavoro.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Lavorare come hostess: ecco alcuni spunti

ragazza che lavora ocme hostess

Chi ancora studia o coloro che hanno già un impiego full o part time possono trovare interessanti le offerte di lavoro come hostess o promoter.

Leggi tutto...
Go to Top