Logo AreaLavoro

Negli ultimi mesi si è discusso a lungo per il rinnovo del contratto sulla mobilità nelle scuole che interessa più di un milione di lavoratori tra docenti e personale ATA. A febbraio si è giunti, finalmente, alla sottoscrizione di un accordo tra MIUR e sindacati che ha visto la proroga integrale del Contratto sulla mobilità nelle scuole 2017/18 per l’anno scolastico 2018/19.

Tra i titoli che consentono di ottenere punteggio, oltre ai master di I o II livello, sono validi anche i corsi di perfezionamento. È riconosciuto, infatti, 1 punto per ogni corso di perfezionamento di durata non inferiore a un anno, così come previsto dal D.P.R. n. 162/82, ovvero dalla legge n. 341/90 (artt. 4,6,8) ovvero dal decreto n. 509/99 e successive modifiche ed integrazioni. È valutabile un solo corso, per lo stesso o gli stessi anni accademici.

Per rispondere a questa esigenza, ICOTEA, e-learning Institute accreditato al MIUR, propone due corsi di perfezionamento che hanno durata annuale, monte ore 1500, 60 crediti formativi.

Corso Metodologia CLIL

mobilità del personale scolastico

Il corso Metodologia CLIL erogato da ICOTEA si rivolge a tutti i docenti di discipline non linguistiche interessati all’attuazione di programmi scolastici attraverso una lingua straniera. La metodologia CLIL, acronimo di Content and Language Integrated Learning, apprendimento integrato di contenuti disciplinari in lingua straniera veicolare, è una metodologia di apprendimento che, attraverso un approccio innovativo, garantisce l’acquisizione di lingua e contenuto non-linguistico da parte di discenti che imparano in una lingua non nativa.

Corso Animatore Digitale

Il corso Animatore Digitale nasce in risposta a quanto contenuto nel PNSD, Piano Nazionale per la Scuola Digitale che, con decreto del MIUR, ha introdotto la figura dell’animatore digitale nell’ambiente scolastico. Secondo tale piano, ogni scuola deve disporre di questa figura, nominata all’interno del corpo docenti, che favorisca il potenziamento e la diffusione di strumenti di innovazione digitale per la didattica, cercando di ottenere la partecipazione attiva di tutta la comunità scolastica.

Modalità

Le lezioni e gli esami si svolgono in modalità e-learning, grazie a un portale formativo attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Inoltre, iscrivendosi entro il 31 marzo 2018, è possibile usufruire del Voucher Formativo Finaziato, compatibile anche con la Carta del Docente. Si tratta di un finanziamento della Comunità Europea che garantisce la copertura parziale dell’importo totale dei corsi.

Per conoscere tutte le proposte formative di ICOTEA visitare il sito www.icotea.it.

Mobilità: le novità del 2020

ricostruzione carriera docenti

Il 23 marzo 2020 sono state esposte le ordinanze del ministero, riguardanti il personale ATA, ovvero tutti ui professionisti che si occupano di erogare docenze all’interno delle scuole pubbliche italiane. Successivamente alla pubblicazione delle suddette ordinanze lo stato ha dato il via alla presentazione delle domande di mobilità nelle scuole e a tutte le operazioni burocratiche che ne conseguono. Vediamo ora quali sono, nello specifico, le date in cui il personale potrà presentare le domande, in base al ruolo ricoperto, all’interno dell’istruzione pubblica.

Calendario per le domande di mobilità nelle scuole

Come già accennato nel paragrafo precedente, ogni operatore potrà presentare la domanda di mobilità nelle scuole in base alla figura che rappresenta ed in base al ruolo che ricopre. Di seguito trovate le varie casistiche nello specifico:

  • Docenti: i docenti potranno presentare la domanda di mobilità nelle scuole dal 28 Marzo al 21 Aprile 2020 attraverso l’utilizzo degli appositi portali digitali. Gli esiti di tali richieste saranno esposti il 29 giugno 2020.
  • Educatori: i rappresentanti del personale educativo potranno presentare le proprie domande di mobilità nelle scuole nel periodo compreso tra il 4 e il 28 maggio 2020, utilizzando, anche in questo caso gli appositi strumenti online. La pubblicazione degli esisti avverrà il 10 Luglio 2020.
  • Personale ATA: chi fa parte di questa categoria potrà presentare la domanda di mobilità nelle scuole tra il primo aprile e il 27 aprile 2020 attraverso gli appositi portali online. Le risposte a queste richieste saranno pubblicate il 6 luglio 2020.
  • Docenti di religione cattolica: gli insegnanti di religione presenteranno le loro domande di mobilità nelle scuole, questa volta in via cartacea dal 13 aprile al 15 maggio 2020. Gli esisti delle loro domande saranno esposti il primo luglio 2020.

Autore: Enrico Mainero LinkedIn

Immagine di Enrico Mainero

Dal 2011 Direttore Responsabile e Amministratore unico di ElaMedia Group SRLS. Mi dedico prevalentemente all'analisi dei siti web e alla loro ottimizzazione SEO, con particolare attenzione allo studio della semantica e al loro posizionamento organico sui motori di ricerca. Sono il principale curatore dei contenuti di questo Blog (assieme alla Redazione di ElaMedia).