Tra le varie località europee molto in voga per la ricerca del lavoro molti italiani, negli ultimi 15-20 anni, si sono avventurati nella penisola iberica in cerca di una occupazione: chi ancora volesse tentare questa esperienza, deve naturalmente concentrarsi al momento di stilare il Curriculum vitae in spagnolo.

Quando si decide di inviare un curriculum in Spagna, ci vorrà certamente un Curriculum vitae in spagnolo, scritto nel modo più corretto possibile. All'interno del modello di Curriculum vitae in spagnolo, come per tutti i tipi di curriculum d'altronde, bisognerà soffermarsi maggiormente sul tipo di lavoro che si intende intraprendere, accentuando le proprie doti in tal senso. Naturalmente, è sempre opportuno, prima di inviare il Curriculum vitae in spagnolo all’azienda o alla realtà presso cui si fa richiesta di impiego, leggere attentamente l’annuncio o il tipo di attività specifica per cui ci si vuole candidare.

In questo modo, nella mail in cui si invia il Curriculum vitae in spagnolo si potranno aggiungere alcune righe di presentazione e soprattutto indicare al meglio la posizione che si vuole occupare, e soffermarsi sulle caratteristiche di cui si è in possesso, in modo da convincere fin dall’inizio e dal primo impatto il futuro datore di lavoro.

Consigli per chi vuole lavorare nella penisola iberica

Lo Spagnolo è una lingua molto simile all'Italiano e in Spagna le tradizioni e la cultura si avvicinano tanto a quelle dell'Italia: per questo motivo, molti ragazzi che sono stati affascinati durante una vacanza o un periodo di studio in questo paese, hanno preferito tentare di investire sul loro futuro cambiando definitivamente il loro stile ed i loro progetti sul futuro. Inoltre, durante gli anni 2000 la nazione ha migliorato le condizioni di vita e la possibilità di accedere a determinati servizi. Andiamo ora ad analizzare cosa significa e come bisogna stilare un ottimo Curriculum vitae in spagnolo.

I contenuti del CV per la Spagna

immagine per Curriculum vitae in spagnolo

Il contenuto del modello del Curriculum vitae in spagnolo comprende le stesse diciture di una qualunque CV: carriera lavorativa, carriera accademica, nome, cognome, contatti telefonici,email, eventuali interessi personali, culturali e sportivi ecc.

La struttura del modello di curriculum vitae in spagnolo si avvicina inoltre a quella degli altri stati Europei, compreso quello Italiano; va scritto su carta bianca utilizzando la grandezza 12 per il carattere.

Per prendere spunto e scrivere al meglio il vostro modello di CV destinato ad una realtà lavorativa con sede in Spagna, è possibile cercare sul web e verificare la presenza di fac simile che possano aiutare il candidato a mostrare fin da subito che ci si muove agevolmente con la burocrazia e la lingua di un paese straniero. Così come per l’Italia, conviene sfruttare un documento di cui si possiede già un modello, come quello valido per l’europa, da andare poi a completare e personalizzare con le proprie informazioni.

All’inizio, dopo aver riportato i dati anagrafici, è bene far conoscere gli ultimi studi effettuati e le ultime esperienze lavorative, indicando anche il tipo di votazioni ottenute per le materie più significative rispetto all’attività per cui ci si candida e, per quanto riguarda le mansioni precedentemente svolte (se ci sono!), specificare il ruolo occupato e le abilità non solo di partenza, ma anche quelle raggiunte durante l’attività.

Altri consigli per compilare il modello

Fra gli altri consigli che possiamo dare a chi vuole presentare un CV per un lavoro in un paese in lingua spagnola, innanzitutto è sempre meglio farlo leggere da una persona madrelingua, che possa suggerire eventuali correzioni oppure l’utilizzo di termini meno “scolastici” e più adatti alla situazione particolare.

Attenzione anche alla lunghezza del documento: se superate le due pagine, difficilmente verrete presi in considerazione dalla maggior parte delle realtà lavorative a cui vorrete far arrivare la vostra richiesta. Non vi preoccupate di sembrare troppo “concisi”: si tratta di una qualità che viene apprezzata, se naturalmente riuscirete a sottolineare le vostre caratteristiche principali.

In alternativa puoi tranquillamente affidarti ad apposite aziende il cui compito principale è quello di rivisionare il tuo curriculum in modo tale da illustrarti dettagliatamente come compilare un CV di successo. Oppure potresti acquistare il pratico dell'eBook "Come scrivere un Curriculum" scritto dalla redazione di AreaLavoro!

Cliccando sulla copertina sottostante pouoi scaricare gratuitamente e leggere un estratto dell'ebook e, se lo ritieni efficace non ti rimane che procedere all'acquisto scegliendo la modalità di pagamento adeguata; il prezzo dell'ebook è di soli €2,99!

Potrebbe interessarti

Autorizzazione al trattamento dei dati personali: dichiarazione liberatoria nel curriculum

Immagine usata per illustrare l'articolo Autorizzazione trattamento dati personali: dichiarazione liberatoria nel curriculum

Chi intende trovare lavoro sa benissimo che bisogna seguire un iter canonico molto importante ai fini dell'assunzione stessa. Come fare un curriculum vitae, quindi, diventa un’abilità essenziale nel mercato degli annunci. Tutti i datori di lavoro, sia che si decida di entrare nel settore pubblico oppure in ambito privato, richiedono infatti un curriculum dettagliato al candidato e possibile futuro lavoratore. 

Riforma pensioni 2012: novità del calcolo contributivo

Immagine usata nell'articolo Riforma pensioni 2012: novità del calcolo contributivo

La riforma pensioni varata dal Governo Monti prevede che dal 1° gennaio 2012, le anzianità raggiunte dopo il 31 dicembre 2011 saranno calcolate con il sistema di calcolo contributivo.

Lavoro parasubordinato: caratteristiche di questa tipologia di contrattoi

caratteristiche di un contratto parasubordinato

Il rapporto di lavoro subordinato è disciplinato dall’articolo 2094 del Codice Civile: “è prestatore di lavoro subordinato chi si obbliga mediante retribuzione a collaborare nell’impresa, prestando il proprio lavoro intellettuale o manuale alle dipendenze e sotto la direzione dell’imprenditore.”

Autocandidatura: come proporre la propria candidatura di lavoro

come fornire un autocandidatura

L’era di internet permette diverse modalità di candidatura delle offerte di lavoro. Nel caso la propria candidatura sia in risposta ad un annuncio di lavoro è possibile inviare il proprio curriculum vitae e la lettera di accompagnamento via mail.

Come calcolare la pensione INPS: i criteri e l'estratto conto personale

Immagine esemplificativa di assistente sociale per calcolo pensione inps

Il calcolo pensione INPS si fa in base all'anzianità contributiva e all'età pensionabile dal lavoratore maturata al 31 dicembre 1995. I criteri per determinare la pensione INPS può essere: contributivo, retributivo o misto. Alla base di questi tre sistemi di calcolo vi è il numero di anni di contributi versati fino al 1995 e cioè più o meno di 18 anni o alcuna anzianità contributiva.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Contenuti correlati 

I più condivisi

Tesi master universitario: struttura, obiettivi e contenuti

Si denomina Tesi o report, il dattiloscritto finale che va solitamente redatto alla fine di un master universitario. Il lavoro di una tesi richiede molto tempo, pazienza e ricerca accurata delle fonti.

Finanziamenti della Regione Lazio: progetti per le imprese locali

finanziamenti per la regione lazio

La Filas, acronimo per finanziaria locale di sviluppo, è una delle società strumentali che la Regione Lazio ha creato per supportare i processi di di sviluppo e di innovazione del settore imprenditoriale laziale.

Facoltà di Scienze Umanistiche: quali sono gli sbocchi lavorativi?

Immagine esemplificativa utilizzata all'interno dell'articolo Facoltà di Scienze Umanistiche

La Facoltà di Scienze Umanistiche mira ad offrire una formazione umanistica aggiornata con l’ausilio delle metodologie più moderne, con l'intenzione di condurre gli studenti ad attivare un occhio critico per guardare il mondo contemporaneo in tutta la sua complessità e in tutte le sue metamorfosi.

Lavoro Categorie Protette: chi ne ha diritto e le offerte online

Contratto per lavoratori delle categorie protette

Il tema del lavoro per le categorie protette è disciplinato dalla legge numero 68 del 1999. e rientra nella dinamica legata alla tutela del lavoratore. I lavoratori che fanno parte di questa dimensione hanno oltre di 15 anni d'età e non hanno ancora raggiunto l'età pensionabile.

Formazione permanente: perché è importante?

La formazione permanente (detta anche Lifelong learning) è l'insieme dei processi di apprendimento che si verificano dopo la prima fase di formazione scolastica, all'università o sul lavoro, atti ad arricchire le competenze, migliorando le qualifiche professionali.

Leggi anche...

Finanziamenti della Regione Lazio: progetti per le imprese locali

finanziamenti per la regione lazio

La Filas, acronimo per finanziaria locale di sviluppo, è una delle società strumentali che la Regione Lazio ha creato per supportare i processi di di sviluppo e di innovazione del settore imprenditoriale laziale.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Previdenza sociale: quali e quanti soggetti deve tutelare?

Immagine esemplificativa che riguarda l'articolo Previdenza sociale: quali e quanti soggetti deve tutelare?

Il conseguimento di una buona pensione è un aspetto importante e molto considerato da tutti i lavoratori italiani. Per tutelare il lavoratore in materia di pensione e invalidità; esiste infatti la previdenza sociale.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Tipi di contratti di lavoro: vediamo in quest'articolo quali sono!

immagine esemplificativa di tipi di contratto di lavoro

I tipi di contratti di lavoro sono vari ma la definizione di contratto è una sola, ovvero si tratta di un negozio giuridico. quindi “una manifestazione di volontà destinata a produrre effetti giuridici ammessi dall’ordinamento giuridico”.

Leggi tutto...
Go to Top