La sicurezza all'interno del proprio settore lavorativo è fondamentale; è un diritti di tutti i lavoratori che va protetto e assicurato a chiunque. Ecco perché in Italia è stato istituito un ente pubblico apposito, non economico regolato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Tale istituto è l'Inail (Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro e le Malattie Professionali).

Breve storia dell'Inail 

L'Inail è nato nel 1993 proprio per garantire una tutela assicurativa a tutti i lavoratori rimasti vittime di infortuni sul lavoro; il servizio proposto dall'Inail fa riferimento al DPR n. 124 del 30 giugno 1965, legge che assicura gli infortuni sul lavoro, ma anche la malattia professionale.

L'iscrizione all'Inail prevede la retribuzione di un determinato tasso assicurativo, qualora si verificasse un infortunio durante lo svolgimento dell'attività lavorativa, che si calcola moltiplicando il valore legato al rischio lavorativo a un millesimo della retribuzione totale del lavoratore.

Quali obiettivi ha? 

Tutti i lavoratori sono obbligati ad iscriversi all'Inail e, in caso di evento tragico sul lavoro, il datore di lavoro è tenuto a versare il premio assicurativo. Il pagamento del premio esonera dalla responsabilità civile il datore di lavoro stesso

Con la legge 493/99 è stata inoltre istituita l'iscrizione obbligatoria anche per gli uomini e le donne, tra i 18 e i 65 anni, che svolgono un'attività in famiglia e in casa gratuita e senza vincoli di subordinazione; il premio, a carico dell'assicurato, sarà di 12,91 euro.

L'Inail si occupa anche di prevenire gli infortuni stessi e anche dei periodi di riabilitazione dell'assicurato, nonché del reinserimento dello stesso all'interno dell'attività lavorativa. Per ulterioriinformazioni in merito a tale ente pubblico, visitate il sito dell'Inail stesso.

Scaricare la modulistica (che comprenda i moduli per identificare il tuo nucleo famigliare)

Tutta la modulistica Inail può essere scaricata direttamente online. La modulistica Inail prevede e fornisce infatti tutti i documenti utili, legati alle iscrizioni assicurative richieste e ai vari pagamenti o retribuzioni dei premi assicurativi stessi.

Il sito offre in primis il documento per fare domanda di abilitazione ai servizi telematici. Contiene inoltre i modelli da compilare in caso di denunce quali:

  • Denuncia di esercizio, di variazione e cessazione
  • Denuncia di nuovo lavoro temporaneo
  • Denuncia/segnalazione di malattia (Art. 139 TU)
  • Denuncia di infortunio, malattia professionale, silicosi

La modulistica Inail presente sul sito contiene anche modelli relativi a:

  • Oscillazione del tasso
  • Ricorsi
  • Autoliquidazione
  • Assunzioni/cessazioni
  • Sicurezza sul lavoro
  • Interventi del patronato
  • Accreditamento delle rendite
  • Autocertificazione infortunati/titolari di rendita
  • Benefici previdenziali amianto
  • Fondo gravi infortuni, verifiche periodiche, rateazione, autoliquidazione
  • Certificazione medica
  • Segnalazioni dai medici di famiglia
  • Reclamo, busta paga
  • denuncia infortunio
  • codice fiscale
  • codice ditta
  • rapporto assicurativo

Sezione modulistica per casalinghe (senti il tuo consulente del lavoro)

Molto importante anche la sezione riservata all'assicurazione casalinghe, contenente il fac simile del bollettino per la prima iscrizione e quello per il rinnovo della stessa e che presenta infine:

  • Modello per la comunicazione e variazione dei dati anagrafici;
  • Autocertificazione per l'assicurazione gratuita
  • Moduli di cancellazione
  • Domanda di rendita


Potrebbe interessarti

Contratti parasubordinati: tutte le caratteristiche

caratteristiche di un contratto parasubordinato

Chi si appresta a trovare un lavoro, soprattutto nei casi in cui si è giovani e si cerchi il primo impiego, deve conoscere bene tutte le dinamiche contrattuali presenti attualmente in Italia. 

Leggi tutto...

L'importo delle pensioni minime dell'Inps

persone anziane in pensione felici

Tutti coloro che durante la propria carriera lavorativa hanno effettuato i versamenti contributivi, hanno diritto alla pensione.

Leggi tutto...

Curriculum vitae in francese: sai cosa scrivere?

Attualmente sono tante le persone che cercano lavoro all'estero e necessitano di modelli di curriculum da scrivere in lingua straniera; oltre all'inglese, anche il francese è una lingua molto usata nel mondo lavorativo europeo.

Leggi tutto...

Disoccupazione: requisiti ridotti

Si definisce disoccupazione, la condizione in cui si trovi un soggetto in età di lavoro che non sia una forza attiva nel mondo del lavoro.

Leggi tutto...

Istat, a giugno frena l'occupazione

A giugno torna a crescere la disoccupazione, in Italia, soprattutto tra i lavoratori con più di 35 anni, e si registra il record di contratti a termine. 

Leggi tutto...

I più condivisi

Asili nido aziendali: vi sveliamo quali sono i vantaggi

Diciamo la verità quante donne, madri da poco, desiderano o necessitano di ricominciare a lavorare? La maggior parte. Ma quante riescono con facilità a trovare una soluzione pratica che garantisca loro la cura dei figli anche durante la propria assenza? La risposta è: poche.

Leggi tutto...

Conosci l'identità aziendale e la sua importanza?

In una realtà in cui molteplici imprese lavorano nello stesso settore, l'identità aziendale è ciò che le contraddistingue le une dalle altre; questo concetto, di per sé piuttosto vasto, include le politiche dell'attività, i suoi rapporti con elementi quali dipendenti e fornitori e la sua cultura lavorativa. Esploreremo, nell'articolo che segue, le varie sfaccettature che compongono il tessuto d'impresa.

Leggi tutto...

Lavorare nella comunicazione: le evoluzioni, gli obiettivi e gli strumenti per sfondare!

lavorare nel mondo della comunicazione

Tutti i soggetti partecipanti al mercato comunicano. La comunicazione è di per sé un fattore di costo ma le imprese e anche le organizzazioni no profit decidono di comunicare: per questa ragione trovare un lavoro nella comunicazione può rivelarsi una scelta efficace a patto che si seguano delle linee guida sicure.

Leggi tutto...

Ccnl chimici: il contratto di lavoro per il settore chimico-farmaeutico

Il Ccnl per i chimici – contratto collettivo nazionale del lavoro per il settore chimico-farmaceutico – è presente in Italia per ogni categoria lavorativa e aiuta a delineare i rapporti di lavoro tra il datore e il lavoratore stesso, nonché le dinamiche legate alle attività da svolgere con annesse modalità contrattuali e di retribuzione.

Leggi tutto...

Lavorare nelle risorse umane: come gestire il personale

Un lavoro molto interessante e remunerativo, che richiede elevate capacità organizzative, è legato alla gestione delle risorse umane.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Il lavoro in hotel: sai come farti assumere?

Il lavoro in hotel è una delle occupazioni del settore turistico alberghiero e dell'hospitality; nella maggior parte dei casi, coloro che desiderano ottenere un impiego in questo campo devono possedere una buona conoscenza e preparazione del settore turistico.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Diventare medico: l'iter formativo in Italia

Essere medico è un sogno per tanti giovani e giovanissimi. L'iter formativo da seguire è abbastanza complesso e probabilmente solo se si è spinti da una grande passione si porta a termine il percorso di studi entro i tempi prefissati. 

Leggi tutto...

Leggi anche...

Diventare consulente del lavoro: come fare?

come diventare consulente del lavoro

Questa professione lavorativa trova una sua regolamentazione giuridica grazie alla legge del 1964 che istituisce l’apposito Albo mentre dal 1979 può godere del riconoscimento da parte dell’Ordine professionale.

Leggi tutto...
Go to Top