Le nuove tecnologie, esponenzialmente, giorno dopo giorno, stanno registrando un cambiamento radicale nella vita più pratica della società e, proprio a causa di ciò, pilastri dell’organizzazione mondiale, come quello economico, con particolare riferimento all’area finanziaria, ne vengono influenzati significativamente. 

Alla luce di ciò, sicuramente una nota di riguardo va dedicata alla nascita e alla diffusione delle cripto valute, anche dette monete virtuali, di cui la più diffusa e conosciuta è sicuramente il bitcoin.  Tra le più significative applicazioni della tecnologia digitale al settore finanziario, quella delle cprittovalute è sicuramente la più incisiva.

Il termine crittovalute nasce da un’italianizzazione della parola cryptocurrency, che sta a indicare una rappresentazione digitale  di valore basata sulla criptografia. La tecnologia che sfruttano tutte le crittovalute è quella peer-to-peer, ovvero su reti in cui i dispositivi lavorano tra pari. Se avete presente il paradigma client-server, con il peer-to-peer non ci sarà mai una gerarchia: i nodi della rete risultano costituiti da computer di utenti, collocati potenzialmente su tutto il pianeta.L'etimologia del vocabolo deriva dalla fusione della parola crittografia e della parola valuta: la corretta traduzione italiana è dunque crittovaluta, ovvero un asset digitale paritario e decentralizzato. La criptovaluta non la si può però prendere in mano, on esiste in forma fisica e anche per questo viene definita virtuale: si genera e si scambia esclusivamente per via telematica. Dimenticatevi dunque di carta e monete: questo è il futuro. Oggi la moneta criptocurrency sta cambiando il paesaggio finanziario drasticamente, ma quali sono i fattori che la differenziano dalla nostra attuale moneta legale?

Le differenze tra valuta fiat è moneta criptata: vantaggi indiscutibili

La moneta virtuale non richiede ponti di passaggio o intermediazioni: Chiunque decida di investire all’interno di questo settore, ottiene una metodologia sicura per quanto riguarda il possesso, senza doverla prestare ad una banca fisica. Chi possiede per cui il capitale della propria moneta, ne è il legittimo proprietario e non deve dipendere da un creditore di una banca. È essenziale fare presente che nell’attuale sistema, i cittadini non sono affatto proprietari dei soldi che possiedono( eccetto che del denaro contante), perché soldi tenuti all’interno della  banca sono, come specificato anche dal codice civile, di proprietà della banca.

Per di più, sfruttando la moneta virtuale, vengono meno tutti i costi di intermediazione, eccetto che per la bassa commissione per la formazione dei blocchi della blockchain Non è bastevole fidarsi di un ente  che garantisca il valore del denaro scambiato, il denaro crittografato non è sequestrabile e, la transazione, è riconosciuta da tutti coloro che accettino un protocollo. I costi di transazione, nel caso della moneta virtuale, sono fissati e molto bassi ma attenzione, perché nel caso di Bitcoin i costi sono al momento tenuti artificialmente elevati, causa un limite posto al blocksize per promuovere nuove tecnologie per diminuire i costi. Con una moneta immateriale i tempi si velocizzano notevolmente e, la distanza geografica non ha mai costituito un problema A causa del fatto che non sono necessarie delle banche fisiche all’interno di questo sistema, ed essendo la quantità di criptomoneta non modificabile arbitrariamente, una banca è nella totale  impossibilitata ad operare un’espansione monetaria in modo così indiscriminato. Lo Stato ha minori strumenti di controllo sull’economia virtuale, lasciando aria ad un più efficiente equilibrio di libero mercato.

Bitvavo: il più grande ed economico sistema di cambi

Oggi, per connettersi facilmente a diverse valute da un’unica piattaforma sicura, molti utenti utilizzano Bitvavo, una piattaforma che garantisce metodi di pagamento affidabili perché puoi comprare direttamente valuta digitale con i tuoi metodi di pagamento preferiti. Bitvavo non applica in alcun caso commissioni di trasferimento per i depositi in euro. In secondo luogo questa piattaforma è sicura, perché gestisce la maggior parte delle tue risorse nei cosiddetti "Cold Wallets" e protegge il tuo account con l'autenticazione a due fattori, le notifiche di sicurezza e le conferme via email. Infine Bitvavo è semplice, non devi creare un wallet per la valuta digitale che compri e vendi.

Bitvavo è inoltre accessibile sul tuo cellulare e da qualsiasi luogo.Bitvavo è il più grande ed economico sistema di cambi o criptovaluta exchange dei Paesi Bassi dove è presente anche la possibilità di acquistare, vendere, depositare e  infine prelevare valuta digitale in modo semplice e sicuro. La valuta digitale deve essere accessibile a tutti e Bitvavo offre questa possibilità attraverso le seguenti caratteristiche:

  • Una piattaforma intuitiva, di immediata lettura, capace di adattarsi sia ai trader principianti che a quelli più esperti. 
  • Presenta uno "sportello unico" dove è possibile negoziare, prelevare, depositare e conservare la valuta digitale.
  •  Una struttura di commissioni estremamente competitiva che ci permette di essere uno dei clienti di cambio più economici d'Europa, che ha anche la possibilità di ottenere dei bonus-sconti.
  •  Una piattaforma altamente sicura dove la maggior parte della valuta digitale viene salvata nei portafogli freddi.

 Un'API multifunzionale, capace di essere utilizzata per costruire numerose applicazioni.





Potrebbe interessarti

Calcolo ISEE: come richiederlo online?

il calcolo dell'isee è possibile richiederlo on line

L’acronimo ISEE significa "Indicatore di Situazione Economica Equivalente". Con il calcolo ISEE si definisce la condizione economica di un singolo o di un nucleo familiare. 

Ape Social: l’anticipo pensionistico a carico dello Stato

Imagine sull'anticipo pensionistico

Dopo aver terminato gli studi ognuno di noi comincia l’infinito percorso lavorativo che ci trasporta dalla giovane età dei vent’anni circa alla veneranda dei sessanta e al conseguimento della famosa pensione

Il distacco del lavoratore: conoscere le norme

il distacco del lavoratore

Il distacco del lavoratore è, in modo molto semplice, “il prestito” di un lavoratore da un’azienda ad un altro datore di lavoro. Le parti sono cosi denominate:

Come presentarsi ai colloqui di lavoro? Non solo consigli sull'abbigliamento!

Che avvenga per email o per telefono, la prima comunicazione con l'azienda costituisce il primissimo momento della valutazione del candidato. È opportuno, durante queste comunicazioni, essere esaustivi e non dimenticare tutti i dati relativi a contatti e dati anagrafici.

Preavviso dimissioni: numero di giorni e casi particolari

Quando il rapporto di lavoro si interrompe per volontà del lavoratore questi deve rassegnare le proprie dimissioni, con il dovuto preavviso, compilando un'apposita lettera (per approfondire il discorso sulla lettera in questione c'è anche un buon testo su Amazon che ci sentiamo di raccomandarvi). Le dimissioni hanno effetto dal momento in cui il datore di lavoro ne viene a conoscenza (non è richiesta l’accettazione). 

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Offerta del giorno su Amazon

I più condivisi

Lavoro cameriere: tutto ciò che c'è da sapere

Se non avete paura di turni piuttosto lunghi e vi piace stare in mezzo alla confusione e alla gente, allora troverete di vostro gradimento l'articolo che presentiamo oggi.

Contratto cococo: ancora conviene?

Il contratto di collaborazione coordinata e continuativa (Co.Co.Co) esiste ancora oppure no? A seguito dell'entrata in vigore del D.Lgs 276/03, c.d. riforma Biagi, dal 24 ottobre 2003 non è più possibile, salvo alcune eccezioni, instaurare rapporti di collaborazione coordinata e continuativa se non sono riconducibili ad un progetto, programma di lavoro o fase di esso.

Lavoro del chimico: tante opportunità in tutto il mondo!

lavorare come chimico

La chimica può essere considerata, così come la fisica, una delle branche della scienza più significative, in quanto tutto ciò che esiste nel mondo, sia esso naturale o artificiale, è costituito da prodotti chimici. 

La retribuzione del contratto di apprendistato: tutte le formule possibili

Secondo la legge italiana, ovvero secondo il Testo Unico sull’Apprendistato (decreto legislativo 167/2011), il contratto di apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e all’occupazione dei giovani. Si tratta quindi una forma contrattuale propedeutica, nelle intenzioni, all’assunzione. 

Il lavoro di impiegato: la classificazione, i ruoli, i requisiti

Lavoro dell'impiegato è un rapporto di lavoro subordinato. Il lavoro degli impiegati infatti è legato soprattutto alle attività di tipo amministrativo.

Attori per la pubblicità: indicazioni per i casting

diventare attori per pubblicità

Tra le varie professioni legate al mondo dello spettacolo, quella dell'attore pubblicitario fa gola a molti. Soprattutto agli inizi, gli aspiranti artisti che intendono diventare famosi, farsi conoscere e successivamente ottenere parti più importanti in televisione, a teatro e al cinema, intraprendono questa carriera e decidono spesso di fare casting per attori.

Leggi tutto...

Il recupero crediti: come funziona?

il lavoro del recupero crediti

L'attività di recupero crediti consente ad aziende e privati di essere tutelati nei loro diritti, consentendo infatti l'incasso di un credito che non è stato possibile ottenere.

Leggi tutto...
Go to Top