Le stagioni invernali come quella attualmente in pieno atto non portano solo le festività e il freddo, ma anche tante offerte di lavoro... sulla neve!

È chiaro che, durante le stagioni invernali, nel campo del lavoro settoriale è particolarmente richiesta la presenza di diverse figure professionali difficilmente “utili” in altri periodi dell'anno. Settimane bianche e soggiorni più o meno natalizi in montagna richiedono tutta una serie di persone che si occupino, nei modi più diversi, del relax e della serenità di chi va a spendere.

Tipologie di lavoro invernale

Ecco, dunque, che proprietari di alberghi, impianti sciistici, agenzie specializzate, luoghi di ristorazione e tanto altro ancora inseriscono offerte di lavoro per le stagioni invernali sulle pagine dei gazzettini locali e (perché no) anche su quelle web.

La pratica sciistica e l'età media sono, chiaramente, doti molto apprezzate in inverno. Le offerte di lavoro più frequenti riguardano, certamente, i potenziali maestri di sci. Tuttavia non è questa l'unica figura richiesta in ambito sciistico. Valtur, per esempio, recluta addirittura accompagnatori sci per tutta la stagione invernale. In questo caso l'offerta di lavoro prevede una disponibilità minima di due mesi a fronte, però, di vitto, alloggio e skipass valido per tutta la durata del soggiorno/lavoro.

Un lavoro temporaneo per l'inverno

Affidabilità e serietà sono le caratteristiche principali che vengono richieste in questo tipo d’impieghi, il fatto che siano di breve durata o comunque temporanei non li rende meno importanti di altri tipi di lavoro. Cambia chiaramente a seconda del periodo l’impegno richiesto, mentre per la stagione estiva si possono raggiungere anche contratti di collaborazione semestrali per il periodo invernale la situazione risulta essere differente. Va detto comunque che spesso quando il contratto è somministrato da strutture alberghiere è previsto anche vitto e alloggio.

Le diverse tipologie di contratto cambiano anche a seconda delle prenotazioni, del clima e della mansione da svolgere. Molto spesso possono esserci proposte di collaborazione anche della durata di un solo mese, ma ciò non esclude comunque la possibilità di farsi conoscere ed allacciare rapporti lavorativi che possano poi procedere nel tempo.

Cercare offerte di lavoro invernale

lavori invernali stagionali

Per questa stagione invernale le offerte di lavoro aperte risultano essere soprattutto quelle legate al settore turistico - ricettivo. Le opportunità sono molteplici, le figure professionali più richieste sono ad esempio i cuochi, i camerieri e gli animatori.

Con specifiche richieste legate al momento soprattutto al mondo della montagna, e quindi istruttori di sci, massaggiatori professionisti, animatori e fotografi, ma anche personale che conosca almeno una lingua straniera per avere magari la possibilità di lavorare addirittura all’estero. Sono molte le strutture presenti soprattutto nella zona alpina che richiedono ad esempio un’ottima conoscenza del francese.

Senza contare il fatto che sono tanti i tour operator che cercano anche lavoratori disposti ad andare in zone oltreoceano per intrattenere chi preferisce andare al mare d’inverno.
Per chi fosse interessato a svolgere un lavoro stagionale sono molteplici i siti dov’è possibile mandare il proprio curriculum.

Segnaliamo qui di seguito il sito www.lavorostagionale.net dove poter cominciare ad avere un’idea delle offerte disponibili in questo momento. Ricordiamo inoltre che conviene sempre inviare i propri dati un po’ prima dell’inizio della stagione per avere più opportunità di essere contattati.

Offerte di lavoro per la stagione invernale

La pratica sciistica e l'età media sono, chiaramente, doti molto apprezzate nei periodi invernali. Le offerte di lavoro più frequenti riguardano, certamente, i potenziali maestri di sci, richiestissimi in questa stagione. Tuttavia non è questa l'unica figura richiesta in ambito sciistico. Valtur, per esempio, recluta addirittura accompagnatori sci per tutta la durata delle stagioni invernali. In questo caso il tempo minimo di lavoro è di almeno due mesi a fronte, però, di vitto, alloggio e skipass valido per tutta la durata del soggiorno/lavoro.

Altra figura professionale (benchè di nicchia) ricercata è quella del fotografo con esperienza sugli sci. Questa particolare offerta di lavoro per le stagioni invernali prevede esperienza nell'ambito della computeristica e capacità di relazionarsi con i bambini: il fotografo sci lavorerà anche sulle piste (specialmente per fotografare i bambini mentre muovono i loro primi passi nel mondo dello sport invernale per eccellenza), ma sopratutto nel negozio.

Lavoro stagioni invernali fuori dalle piste

Fuori dalle piste, invece, sono particolarmente richieste le figure di musicisti per i piano bar degli hotel montani e, più in generale, di animatori. Tante e diverse sono infatti le agenzie specializzate in animazione che, per tutta la durata delle stagioni invernali (ma anche nel periodo estivo!), propongono numerose offerte di lavoro come animatore turistico, un particolareo settore di nicchia, cui spesso non si pensa: al termine della stagione invernale, inoltre, sono previsti possibili rinnovi anche per la stagione estiva.

Lavoro come fotografo in località sciistiche

Altra figura professionale (benchè di nicchia) ricercata è quella del fotografo con esperienza sugli sci. Questa particolare offerta di lavoro prevede esperienza nell'ambito della computeristica e capacità di relazionarsi con i bambini: il fotografo sci lavorerà anche sulle piste (specialmente per fotografare i bambini mentre muovono i loro primi passi nel mondo dello sport invernale per eccellenza), ma sopratutto nel negozio.

Lavorare per l'intrattenimento sulla neve

Fuori dalle piste, invece, sono particolarmente richieste le figure di musicisti per i piano bar degli hotel montani e, più in generale, di animatori. Tante e diverse sono infatti le agenzie specializzate in animazione che, già adesso, propongono le prime offerte di lavoro e le prime selezioni in tale ambito: questo anche perchè, dopo la stagione invernale, sono previsti e possibili rinnovi anche per la stagione estiva.

Cameriere durante la stagione invernale

Se si vuole trovare un lavoro da cameriere per la stagione invernale è necessario sapere che bisogna possedere determinati requisiti. Il primo è sicuramente legate alle competenze di colui che sta cercando questo tipo di lavoro.

Lavorare come cameriere durante la stagione invernale presuppone infatti, così come accade per un'assunzione più lunga nel settore, un'ottima conoscenza delle dinamiche di ristorazione stessa. Il candidato dovrà infatti presentare un curriculum dettagliato contenente precedenti lavori effettuati nel settore; a livello scolastico si richiede spesso la partecipazione ad istituti turistici e alberghieri.

Come per tutte le tipologie di lavoro stagionale, chi trova un impiego come cameriere durante la stagione invernale firma un contratto di lavoro a tempo determinato e svolgerà dunque un lavoro per un determinato periodo dell'anno circoscritto e segnalato sul contratto stesso. Solitamente si lavora per due o tre mesi durante la stagione invernale.

Offerte di lavoro cameriere invernale

Per trovare lavoro come cameriere durante la stagione invernale, è possibile effettuare delle ricerche in rete. Su internet sono molti i siti che propongono diverse tipologie di offerte di lavoro stagionale, comprese quelle legate al lavoro di cameriere durante il periodo invernale.

Tra i siti che è possibile consultare ci sono: Jobrapido, Bacheca Lavoro, Trova Lavoro ecc. In alternativa è anche possibile acquistare le tante riviste contenenti diversi annunci di lavoro, oppure andare a chiedere di persona ai ristoratori della vostra zona, se hanno bisogno di un cameriere per il periodo invernale.

Paola Palumbo

Michele G. Picozzi





Potrebbe interessarti

L'assunzione di lavoratori comunitari: sai come funziona?

Immagine dell'assunzione lavoratore dal mondo

Sempre più di recente nel nostro Paese, le ditte assumono i cittadini comunitari (cioè che risiedono nell'Unione Europea). Per questo motivo, in Italia vi sono degli iter per accedere al mercato del lavoro se non si ha la cittadinanza italiana. 

Regime fiscale “forfettino”: tutti i vantaggi!

 

Il regime fiscale agevolato riconosciuto ai possessori di Partita IVA è anche detto forfettino.

Come presentarsi ai colloqui di lavoro? Non solo consigli sull'abbigliamento!

Che avvenga per email o per telefono, la prima comunicazione con l'azienda costituisce il primissimo momento della valutazione del candidato. È opportuno, durante queste comunicazioni, essere esaustivi e non dimenticare tutti i dati relativi a contatti e dati anagrafici.

Pensione minima INPS: di quale importo hai diritto?

persone anziane in pensione felici

In questo caso lo Stato aiuta gli interessati una somma di denaro integrativa rispetto alla pensione maturata. L’entità dell’Inps pensioni minime varia ogni anno. Il compito della riscossione dei contributi previdenziali spetta a determinati organismi, tra i quali l’Inps, l’Istituto nazionale per la Previdenza Sociale. I lavoratori che prestano sevizio nelle pubbliche amministrazioni invece versano i propri contributi all’Inpdap.

Contratto a progetto: le caratteristiche nel dettaglio

firmare un contratto a progetto

Il contratto a progetto (co.co.pro.) sono anche detti contratti di collaborazione per programma e sono una tipologia di contratto di lavoro disciplinata dal D. Lgs. n. 276/2003, c.d. Legge Biagi. I co.co.pro. definiscono il lavoratore non come un dipendente, ma un collaboratore autonomo.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

LA REDAZIONE CONSIGLIA

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Offerta del giorno su Amazon

I più condivisi

Finestre Pensioni: le nuove norme introdotte

finestre di pensione

La riscossione della pensione rappresenta una fra le cose maggiormente importanti per il lavoratore, specialmente per vivere, dopo la fine del periodo di lavoro, una vita comoda.

Contratto a progetto e maternità

Il rapporto di lavoro sancito da un contratto a progetto è sospeso nel caso di malattia o infortunio del lavoratore o durante la gravidanza attraverso l’aspettativa per maternità. 

CCNL per l'industria: un approfondimento che non puoi perdere

Immagine usata nell'articolo CCNL per l'industria: un approfondimento che non puoi perdere

La presenza di un CCNL per l'industria, ovvero di un Contratto collettivo nazionale del Lavoro e di settore, è fondamentale per regolare al meglio le dinamiche di lavoro e le direttive di una determinata categoria lavorativa.

Concorso Docenti 2018: come acquisire i 24 CFU

Stretta di mano dopo un concorso docenti 2018

Secondo quanto stabilito nel D. Lgs. n. 59/2017, gli aspiranti docenti di scuola secondaria devono sostenere un concorso che verrà bandito per il 2018. Per accedere, si richiedono 24 CFU ( i Crediti Formativi Universitari) nelle materie antropo-psico-pedagogiche e in metodologia e tecnologia didattica.

Contratto per il commercio nel settore terziario: tutte le informazioni!

Immagine d'esempio usata nell'articolo Contratto per il commercio nel settore terziario: tutte le informazioni!

Il CCNL commercio o terziario è legato alle categorie dei lavoratori aziendali di questo tipo e comprende tutti quei lavori che si occupano di beni industriali, alimentari, fiori, piante e affini, nonché ti tutto quello che concerne il commercio italiano e straniero e i servizi alle Imprese/Organizzazione, i Servizi di rete e i Servizi alle persone.

Leggi anche...

Formazione permanente: perché è importante?

La formazione permanente (detta anche Lifelong learning) è l'insieme dei processi di apprendimento che si verificano dopo la prima fase di formazione scolastica, all'università o sul lavoro, atti ad arricchire le competenze, migliorando le qualifiche professionali.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Offerte di lavoro in Puglia: come orientarsi?

Immagine d'esempio utilizzata nell'articolo Offerte di lavoro in Puglia: come orientarsi?

Ampliamo la nostra sezione dedicata alle offerte di lavoro sul territorio nazionale, regione per regione. In questa pagina suggeriamo alcuni dei link utili per chi cerca lavoro in Puglia. Di seguito la lista dei siti web proposta da AreaLavoro per le offerte di lavoro in Puglia.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Cassa integrazione: ecco come funziona davvero. Scoprilo con noi

Immagine esemplificativa di soldi della cassa integrazione

La cassa integrazione è un intervento dello Stato richiesto dalle aziende o dalle società che hanno gravi difficoltà finanziare e si concede per un periodo di tempo limitato. Il fine della cassa integrazione è quello di aiutare il titolare dell'azienda a risanare la sua situazione economica, in maniera da evitare la chiusura dell’attività e una conseguente perdita del lavoro, di coloro che avevano impiego nell’azienda. Esistono 2 differenti tipi di cassa integrazione, l'ordinaria e la straordinaria.

Leggi tutto...
Go to Top