Ampliamo la nostra sezione dedicata alle offerte di lavoro sul territorio nazionale, regione per regione. In questa pagina suggeriamo alcuni dei link utili per chi è interessato alle offerte di lavoro in Alto Adige.
Di seguito la lista dei siti web proposta da AreaLavoro per le offerte di lavoro in Alto Adige.

Siti web per gli annunci di lavoro in Alto Adige: Borsa lavoro per Bolzano

Bacheca Lavoro
Il sito pubblica numerosi annunci relativi alle offerte di lavoro in Trentino Alto Adige, esposti dettagliatamente sarà facile riuscire ad individuare la professione che fa al caso vostro.

Il portale Lavoro
Il portale che pubblica numerosi annunci relativi alle offerte di lavoro in Alto Adige, esposti dettagliatamente sarà facile individuare la professione che fa al caso vostro.

JobRapido
Potrete accedere in qualsiasi momento alla nostra ricca bacheca di offerte di lavoro. La consultazione è rapidissima. JobRapido vi mette a disposizione anche delle chiavi di ricerca che vi permettono di leggere soltanto gli annunci che più vi interessano e a cui inviare il proprio curriculum vitae

Agenzia per il lavoro di Bolzano

Agenzia del Lavoro di Bolzano Alto Adige

Il portale della Provincia Autonoma di Bolzano Alto Adige offre:

  • consigli pratici per candidarsi alle offerte di lavoro del territorio,
  • statistiche e approfondimenti circa il mercato del lavoro locale,
  • informazioni su leggi e contrattazione collettiva,
  • pagine dedicate ai contratti di lavoro,
  • sezioni per le donne al lavoro e i contributi e gli incentivi all’occupazione.

Essendo una regione particolare, a cavallo fra due Paesi, il Trentino può offrire ai suoi cittadini anche una diversa opportunità lavorativa, ovvero il lavoro a distanza. Con il progresso di internet, sarà possibile attraverso il telelavoro poter sfruttare la rete per entrare in contatto e collaborare con clienti o datori di lavoro a distanza.

Telelavoro in Trentino: possibilità per studenti

Il Telelavoro prevede un vero e proprio contratto in cui la prestazione di lavoro è rappresentata dalle mansioni svolte in connessione attraverso un computer. I vantaggi previsti da questo tipo di contratto sono diversi. Per le aziende che assumono, esiste prima di tutto un sostanziale risparmio economico sulla manodopera. Inoltre, fornendo ai propri dipendenti la possibilità di organizzarsi autonomamente, si prolunga la loro motivazione, il loro rendimento e la loro creatività.

Per i telelavoratori vi è una maggior libertà nel abbinare bisogni di lavoro ed esigenze personali. Da non ignorare, inoltre, il minor stress dovuto agli spostamenti e la maggiore soddisfazione nel poter autogestire la propria giornata lavorativa.

Questa nuova prospettiva è in grado di creare nuove opportunità anche a persone svantaggiate dal punto di vista della mobilità e a persone disabili; a livello sociale poi, diminuisce di fatto il traffico, l'inquinamento e i consumi energeticidi ogni cittadina che ospita aziende che assumono con questo particolare tipo di contratto.

Di seguito vengono riportate le regole stabilite dall’accordo-quadro europeo sul telelavoro del 16 luglio 2002:

  • viene spiegato come una forma di disposizione della prestazione lavorativa che si avvale delle tecnologie dell’informazione nell’ambito di un contratto di lavoro in cui l’attività di lavoro viene svolta al di fuori dei locali dell’impresa.
  • Gli strumenti per l’attuazione dello stesso sono messi a disposizione del datore di lavoro (si occupa anche della loro installazione e manutenzione).
  • Il datore di lavoro deve accogliere gli strumenti necessari per assicurare la sicurezza dei dati trattati.
  • Il ricorso a questo mezzo è condonato alla determinazione del lavoratore e del datore di lavoro. Entrambi possono richiederlo e possono accettare o rifiutare.
  • Nell’ambito della legislazione dei contratti collettivi e delle direttive aziendali applicabili, il telelavoratore si occupa dell’organizzazione del proprio tempo di lavoro.
  • Le disposizioni che sono previste in questo accordo rappresentano, in ogni caso, una cornice all’interno della quale scoprono grande spazio la trattativa individuale e collettiva.




Potrebbe interessarti


Preavviso delle dimissioni per il tempo determinato

preavviso delle dimissioni

Il preavviso è il tempo, successivo alla data in cui il lavoratore ha presentato le dimissioni, in cui il dipendente continua a svolgere la propria attività lavorativa.

Leggi tutto...

Riforma del lavoro: la storia degli ultimi interventi

Immagine esemplificativa di un contratto dopo la riforma del lavoro

Il Governo Monti ha presentato, dopo delle riunioni con partiti e associazioni sindacali, la sua riforma per il lavoro. Si prevedono modifiche per l’articolo 18, ammortizzatori sociali, contratti di lavoro e cassa integrazione.

Leggi tutto...

Cos’è e come funziona il Pin INPS online

Pin per le pensioni on line

Il Pin INPS Online è un codice personale di identificazione con il quale il cittadino può accedere telematicamente ai servizi online dell’INPS. Per ottenere il codice PIN occorre seguire una procedura che trasforma il PIN ordinario e in PIN dispositivo. Cosa significa? Approfondisci la lettura per saperne di più.

Leggi tutto...

Trattenute in busta paga: vediamo dove finiscono i nostri soldi!

Ogni lavoratore che ha la fortuna di percepire la busta paga, deve però considerare che la stessa prevede anche delle trattenute da parte del datore di lavoro, che daranno, come risultato finale, la paga netta che il lavoratore percepirà.

Leggi tutto...

Età pensionabile: i nuovi requisiti e criteri della riforma

uomini in età pensionabile

Riportiamo le modifiche dell'età pensionabile derivanti dalla riforma pensionistica e i nuovi limiti e requisiti per presentare la domanda.

Leggi tutto...

Offerta del giorno su Amazon

I più condivisi


Come scegliere un master: una guida per trovare il più adatto!

Come scegliere un master? Considerata la durata e il costo di un master, scegliere quello sbagliato può significare perdere tempo e denaro.

Leggi tutto...

Calcolo della tredicesima per la badante

Coloro che svolgono lavori domestici, come le colf e le badanti devono essere regolarizzate, soprattutto se provenienti da Paesi esteri, per poter esercitare tale professione senza problemi.

Leggi tutto...

Permesso di lavoro: tipologie e richieste

Per motivi di diversa natura, il lavoratore è spesso costretto a richiedere dei determinati periodi di assenza dal lavoro, al di fuori delle ferie stabilite e che gli spettato. Questo tipo di astensioni dall’attività lavorativa vengono chiamati permessi lavoro.

Leggi tutto...

Il patto di prova: orientamento della giurisprudenza

Immagine di patto di prova

Il patto di prova è il F precedente al vero e proprio inizio del contratto di lavoro. In questo periodo entrambe le parti hanno la possibilità di recedere dal contratto. 

Leggi tutto...

Pensione di cittadinanza: scopriamo che cos’è e come funziona

La pensione di cittadinanza

Con la recente vittoria del Movimento 5 stelle nelle elezioni politiche che ci sono state il 04 marzo 2018 si è affacciata sempre di più la possibilità di richiedere la pensione di cittadinanza 2019.

Leggi tutto...

Leggi anche...


Finanziamenti della Regione Lazio: progetti per le imprese locali

finanziamenti per la regione lazio

La Regione Lazio attraverso enti e società opera per lo sviluppo economico del territorio. Così come le altre Regioni, la Regione Lazio promuove bandi, progetti e finanziamenti che incentivino l'imprenditoria locale. 

Leggi tutto...

Leggi anche...


Contratto di stage: una guida davvero completa

Con il termine “stage in azienda” si indica un’esperienza lavorativa svolta all’interno di un’azienda con obiettivo formativo. Lo stage in azienda consente allo stagista di essere inserito in una realtà aziendale che gli permetterà di apprendere maggiormente e più facilmente.

Leggi tutto...

Leggi anche...


Regime fiscale “forfettino”: tutti i vantaggi!

 

Il regime fiscale agevolato riconosciuto ai possessori di Partita IVA è anche detto forfettino.

Leggi tutto...
Go to Top