Siti web per le offerte di lavoro in Liguria

Di seguito la lista dei siti web proposta da AreaLavoro per le offerte di lavoro Liguria.

Infojobs

Propone una pagina dedicata alle offerte di lavoro in Liguria. Per coloro che vogliono effettuare una ricerca davvero mirata sul territorio locale. Tanti annunci e possibilità di candidarsi direttamente online.

Monster

Uno dei maggiori portali per chi cerca lavoro, propone una sezione interamente dedicata alle offerte di lavoro in Liguria. Possibilità di proporre immediatamente il proprio curriculum e la lettera di presentazione alle aziende recruiter.

Bacheca Lavoro

Il sito pubblica numerosi annunci relativi alle offerte di lavoro in Liguria, esposti dettagliatamente sarà facile riuscire ad individuare la professione che fa al caso vostro.

Io Lavoro Liguria

Si tratta del portale della Regione Liguria e dell’Assessorato Politiche del lavoro e dell’occupazione. Sul sito è possibile accedere alla Borsa Lavoro e iscriversi gratuitamente al fine di pubblicare il proprio cv (cittadini) o gli annunci di lavoro (servizio per le aziende).

Chi può consultare gli annunci di lavoro? Tutti! La consultazione degli annunci di lavoro è libera e non prevede alcun tipo di registrazione.

Chi può pubblicare curriculum? Un qualunque 'cittadino' che, dopo essersi registrato al portale Io Lavoro Liguria, chiede di usufruire del servizio 'pubblica curriculum'.

Chi può consultare curricula e pubblicare annunci di lavoro? Un'impresa che, dopo essersi registrata al portale Io Lavoro Liguria, chiede di usufruire del servizio 'consulta curricula e pubblica annunci'”. (Dal portale Io lavoro Liguria)

Tante news e informazioni utili a chi cerca lavoro in Liguria, opportunità, formazione, concorsi, borse di studio, corsi, opportunità dai centri per l'impiego. Inoltre è attivo il servizio forum

Provincia Savona (www.provincia.savona.it/)

 

Sito ufficiale della Provincia, propone offerte di lavoro a Savona. È possibile partecipare alla selezione per le offerte di lavoro recandosi personalmente presso i CPI, oppure inviando il proprio curriculum via fax o via e-mail ai rispettivi indirizzi. Nel curriculum è necessario indicare il codice di riferimento segnato a fianco di ogni offerta di lavoro.

Disoccupazione Liguria: dati allarmanti

Purtroppo la Liguria rappresenta la pecora nera del Nord Italia: in questa Regione, stando ai dati del secondo trimestre 2014, sono aumentati i disoccupati rispetto al primo trimestre dello stesso anno di circa 1000 persone e gli occupati hanno visto una contrazione di 6000 unità. Questi numeri fortemente negativi pongono la Regione insieme ad Abruzzo, Sardegna, Sicilia, Campania e Marche con cifre in contrazione e come si vede della zona settentrionale dell’Italia c’è solo la Liguria. In una zona dove quindi ci sono anche delle eccellenze, come Trentino e Alto Adige, purtroppo la maglia nera la prende proprio questa Regione che continua a vedere un futuro grigio all’orizzonte. La crisi più forte si è sentita nel settore terziario, soprattutto nel comparto commerciale e turistico dove i posti in meno sono stati addirittura diecimila. Il tasso di disoccupazione ha raggiunto il 10.4% (ricordiamo che in Italia si è al 12% circa) e la crisi si è fatta sentire indistintamente tra uomini e donne, visto che entrambi i generi hanno perso circa 3000 posti di lavoro nel secondo trimestre. Si è ridotto infine il numero dei lavoratori inattivi.

Giovani, crisi ancora più profonda

Andando ad analizzare i dati, si scopre che chi più sta soffrendo la crisi in questa Regione sono proprio i giovani, che hanno visto innalzare l’indice di povertà dal 15% al 24%. Dal 1991 ad oggi, inoltre, la ricchezza di questi ragazzi è diminuita del 76% mentre quella degli anziati è aumentata della metà: ciò è un sintomo del fallimento delle politiche sociale e in particolare quelle relative ai giovani, che non dimentichiamolo rappresentano il futuro dell’Italia. Alcuni esponenti politici lamentano l’inefficienza dell’operato della Giunta, soprattutto per quel che riguarda il progetto europeo Youth Guarantee, che in effetti in Liguria ha avuto scarsa adesione (si parla del 31%) rispetto alle altre Regioni del Bel Paese. Il progetto in questione ha un fondo di oltre 50 milioni di euro. Alla luce di queste considerazioni, è obbligatorio un cambio di rotta delle istituzioni per far rilanciare l’intera Regione ligure attraverso politiche mirate, efficienti e che agevolino l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. 





Potrebbe interessarti

Pace Fiscale 2019 e condono: ecco come funzionerà

Immagine esemplificativa che rimanda alla pace fiscale

Il condono fiscale rappresenta un dispositivo di legge che si fissa l’obiettivo di andare a sanare dei comportamenti irregolari o illeciti dei contribuenti e, in particolare, riguarda gli errori fatti nelle dichiarazioni dei redditi.

Leggi tutto...

Pensione sociale: oggi sostituita dall'assegno

Immagine esemplificativa dell'assistente sociale grazie alla quale si potrà ottenere la pensione sociale

La pensione sociale corrispondeva all’impegno dello Stato di garantire un sostegno economico ai cittadini che necessitavano di mezzi concreti per la sopravvivenza. Non richiedeva requisiti assicurativi o contributivi. La pensione è stata riconosciuta (in base ai requisiti) ai cittadini che ne hanno fatto domanda entro il 1995.

Leggi tutto...

Contratto a progetto: le caratteristiche

firmare un contratto a progetto

Il contratto a progetto (co.co.pro.) sono anche detti contratti di collaborazione per programma e sono una tipologia di contratto di lavoro disciplinata dal D. Lgs. n. 276/2003, c.d. Legge Biagi. I co.co.pro. definiscono il lavoratore non come un dipendente, ma un collaboratore autonomo.

Leggi tutto...

Compilazione della busta paga: gli elementi da indicare sul cedolino

Nella compilazione della busta paga, l’intestazione dei dati dell’azienda e l’intestazione dei dati del lavoratore, la posizione INPS e la posizione INAIL, dovranno essere riportati nella parte superiore o testa del documento.

Leggi tutto...

Esclusione per gli studi di settore

Gli studi di settore sono strumenti statistici realizzati in funzione dei diversi fattori economici riguardanti l’attività di alcune categorie di lavoratori autonomi. 

Leggi tutto...

Offerta del giorno su Amazon

I più condivisi

Parliamo di Flat Tax: ecco che cos’è e come funziona!

La Flat Tax rappresenta un sistema fiscale che è caratterizzato da una, non progressiva, aliquota fissa. Essa trova applicazione in una proposta contenuta nel contratto di Governo fra M5s e Lega ed include due aliquote, di cui del 15 e del 20% per quanto riguarda i redditi da lavoro di persone fisiche, famiglie e Partite IVA; ed una, invece, fissa destinata alle imprese che reinvestono i loro utili del 15 + 5%. Inoltre, è previsto un sistema di detrazioni e deduzioni atto a garantire la progressività delle imposte.

Leggi tutto...

Buonuscita per il licenziamento: chi ne ha diritto?

Definita anche “trattamento di fine rapporto” (o TFR), la buonuscita per il licenziamento è una retribuzione alla quale ha diritto il lavoratore dipendente alla fine della prestazione lavorativa, a prescindere dalla sua ragione.

Leggi tutto...

Ccnl chimici: il contratto di lavoro per il settore chimico-farmaeutico

Il Ccnl per i chimici – contratto collettivo nazionale del lavoro per il settore chimico-farmaceutico – è presente in Italia per ogni categoria lavorativa e aiuta a delineare i rapporti di lavoro tra il datore e il lavoratore stesso, nonché le dinamiche legate alle attività da svolgere con annesse modalità contrattuali e di retribuzione.

Leggi tutto...

Ufficio di collocamento a Milano: iscrizione al centro per l'impiego

Il centro per l'impiego (CPI) è l'ufficio pubblico con cui le Province si gestiscono, controllano il mercato del lavoro al livello locale. Eroga e promuove, inoltre, offerte lavorative delle aziende pubbliche e private, mettendo in contatto domanda e offerta in un mercato sempre più ramificato e complesso.

Leggi tutto...

Lavoro cameriere: tutto ciò che c'è da sapere

Se non avete paura di turni piuttosto lunghi e vi piace stare in mezzo alla confusione e alla gente, allora troverete di vostro gradimento l'articolo che presentiamo oggi.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Offerte di lavoro Marche: sai come trovarle?

in cerca di lavoro nella marche

Ampliamo la nostra sezione dedicata alle offerte di lavoro sul territorio nazionale, regione per regione. In questa pagina suggeriamo alcuni dei link utili per chi è interessato alle offerte di lavoro Marche.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Licenziamento per giusta causa: quali sono gli estremi?

Immagine esemplificativa di licenzoamento per giusta causa

L’articolo 2119 del Codice Civile dice che il licenziamento per giusta causa avviene quando mancano i presupposti per la continuazione del rapporto di lavoro.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Lavoro interinale: normativa e giurisprudenza

contratto di lavoro interinale

Le Agenzie per il lavoro sono imprese private dedicate alla somministrazione di lavoro interinale, ovvero prestazioni lavorative di carattere temporaneo. Questa tipologia è stata introdotta in Italia nel 1977; la normativa per il lavoro interinale ha subito svariate modifiche sino alla cosiddetta Legge Biagi . La L. 30/2003, inoltre, è quella che autorizza proprio queste agenzie.

Leggi tutto...
Go to Top