Da una decina d’anni ormai si fa sempre più largo un nuovo sistema che è quello delle cripto valute, un termine che è entrato nel lessico comune e intorno al quale crescono una particolare attenzione e curiosità. E’ una sorte di piccola rivoluzione che coinvolge il sistema di compra/vendita. Ma in particolare di che cosa si tratta?

E che cosa ne sappiamo? Ne conosciamo i segreti, le potenzialità e le caratteristiche? La cripto valuta investe un sistema di pagamento a livello mondiale: per essere ancora più precisi si può dire che se il termine venisse utilizzato con la lettera maiuscola esso si riferirebbe alla rete oppure alla tecnologia mentre al contrario un termine con la lettera minuscola si riferirebbe strettamente alla valuta. In riferimento a ciò non è richiesto un ente centrale e neppure un meccanismo finanziario particolare. In maniera conseguente se si ha quello che è definito un ‘portafoglio digitale’, nel nostro caso uno smartphone oppure un normale pc, e ancora un ‘indirizzo’ per queste cripto valute allora si ha la possibilità di salvarle ed utilizzarle.  

Ethereum, non solo cripto valute ma anche creazioni di contratti intelligenti

Ovviamente esistono diversi tipi di cripto valute, tra le tante possiamo di certe far riferimento ad Ethereum che, a differenza di molte altre,  non è solo un network per lo scambio di valore monetario, ma rappresenta una rete per far girare contratti basati su Ethereum. La modalità di questi contratti è interessante: infatti essi possono essere utilizzati per diversi servizi, come la registrazione di un dominio, sistemi elettorali, piattaforme di crowdfunding e mercati finanziari. Per sintetizzare, non ce ne vogliano gli esperti del settore, Ethereum è una piattaforma per la creazione e pubblicazione di contratti intelligenti.

Evitare però i rischi più ricorrenti che capitano con alcune piattaforme per le criptovalute

Piattaforme per le criptovalute

Uno dei più grandi rischi riguardanti questa materia è il fatto di pensare dopo le primissime operazioni di essere diventati grandi esperti. Come la vita quotidiana ci insegna per tutte le cose anche e soprattutto in questo caso c’è l’assoluta necessità di saperne di più, informarsi, aggiornarsi per non cadere in errore e magari perdere tutto ciò che faticosamente si era riuscito a mettere da parte. La rete offre diverse opportunità di acquisire ciò che è necessario per avere tutti gli strumenti adatti a muoversi in un così complicato campo economico. Magari imparare nuove modalità attraverso lezioni, grafici, esempi concreti gestiti da chi tratta questa materia e chi di questa materia ne ha fatto un esempio di efficace lavoro.

Innovazione tecnologia, grandi passi avanti

Ormai la rete ha fatto davvero passi da gigante e non solo sotto l’aspetto della moneta. Basti solo pensare al fatto che diverse attività al giorno d’oggi sono sulle piattaforme digitali, dando vita all’ecommerce, una grande novità che si sta sempre più facendosi largo. Una novità che si unisce alle monete virtuali che raccolgono sempre più consensi in tutte le parti del mondo. Basta creare un account per negoziare una grande scelta di cripto valuta e iniziare. 

Potrebbe interessarti

Formazione scuola: ICOTEA triplica i vantaggi

Immagine che rimanda alla formazione scolastica

Oggi il settore dell’istruzione è il contesto strategico sul qual investire e la formazione professionale del personale è il punto di partenza per rilanciare il sistema educativo italiano.

Straordinari non pagati: sai cosa fare e a chi rivolgerti?

straordinari non pagati

In questa pagina cerchiamo di rispondere ad un nostro lettore che ci chiede delucidazioni sui Straordinari non pagati.

Dichiarazione Red: scopri le novità sui contributi agevolati alla pensione

dichiarazione red

Esistono alcune agevolazioni pensionistiche, quali gli assegni familiari, la pensione minima, di reversibilità o invalidità, che necessitano di determinati requisiti per essere ottenute.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Lavorare in un'agenzia immobiliare: cosa bisogna conoscere?

lavorare in un agenzia immobiliare

Lavorare nel settore immobiliare fa gola a molti, soprattutto perché le prospettive di guadagno sono molto alte.La figura più richiesta nel lavoro immobiliare è senz'altro l'agente, ovvero colui che fa da intermediario nello scambio di beni immobili privati o pubblici.

Che cos'è il Job sharing? Scopriamolo assieme

Il termine Job Sharing indica un tipo di contratto di lavoro atipico caratterizzato dalla condivisione dell'attività lavorativa tra due o più soggetti; questi ultimi infatti si suddividono le fasce lavorative di un impiego full time.

Lavoro in Cina, la nuova frontiera economica

Immagine esemplificativa del lavoro in Cina

La Cina è senza ombra di dubbio una fra le più grandi potenze economiche internazionali di questo nuovo millennio. Da ormai vari anni tanti italiani trovano lavoro in Cina anche grazie alle offerte segnalate presso le ambasciate, i siti istituzionali o le agenzie interinali.

Leggi anche...

Depressione sul lavoro: rischio per chi supera le 11 ore

Immagine d'esempio usata nell'articolo Depressione sul lavoro: rischio per chi supera le 11 ore

Secondo un recente studio effettuato in Gran Bretagna, il rischio depressione sul lavoro per chi lavora più di 11 ore al giorno è maggiore di 2,5 volte rispetto al resto dei lavoratori. In particolare, il rischio depressione è più elevato per soggetti giovani e di sesso femminile.

Leggi anche...

Master e laurea: primo o secondo livello?

Oggi la formazione post universitaria è curata da enti ed aziende pubbliche e private. La varietà dell’offerta dei master postlaurea può rendere più difficile la scelta.

Leggi anche...

Autocertificazione della laurea: quando è possibile?

Immagine usata per illustrare l'articolo Autocertificazione della laurea: quando è possibile?

Soprattutto nell’ambito dei colloqui di lavoro, capita di dover fornire una serie di dati personali legati, spesso e volentieri, alla nostra esperienza professionale e ai titoli di studio da noi conseguiti.