Partiamo dal Sud Italia per suggerirvi alcuni portali dedicati alle offerte di lavoro in Sicilia. Così come fatto per Calabria, Basilicata, Campania, Sardegna e Puglia, oggi vi presenteremo un approfondimento che certamente catturerà il vostro interesse.

Innanzitutto vi segnaliamo il portale dell'Assessorato Regionale del Lavoro, della Previdenza Sociale, della Formazione Professionale e dell'Emigrazione. Sul sito è possibile reperire tantissime informazioni relative al settore. Il portale infatti nasce per volontà della RegioneSiciliana allo scopo di rendere pubbliche e facilmente accessibili le informazioni necessarie a migliorare uno dei principali diritti costituzionali: il diritto al lavoro.

L'andamento dei settori industriali nell'isola

Il 2012 purtroppo ha registrato trend negativi in molti settori industriali, anche in comparti di solito molto forti nell'isola.
L'edilizia siciliana, ad esempio, ha visto perdere 14mila posti di lavoro nell'ultimo anno. Il settore alberghiero ha registrato un calo nell'affluenza in moltissime zone da sempre rinomate, come le Eolie, Cefalù, Taormina. Molti ristoranti e piccoli bed & breakfast hanno dovuto chiudere e i grandi hotel hanno ridotto il personale.

Il settore dei trasporti, ancora, risente più di altri della crisi globale, così come quello dell'impiego pubblico.
Tuttavia, si scorgono segnali positivi dalle politiche economiche sia regionali che nazionali ed esistono aree d'intervento sulle quali è ancora opportuno investire.

Una di queste è il web, in tutte le sue declinazioni. La sensibilità per la comunicazione web è ancora in divenire, ma ogni giorno nascono nuove imprese, molte delle quali sono forgiate dalle mani di giovani neo laureati. Vale ancora la pena puntare, quindi, su servizi telematici alle imprese oppure sul classico web marketing: sono moltissimi gli esercizi che, ad esempio, non dispongono di un sito internet o non conoscono i meccanismi del marketing virale.

Creare una propria attività per dare Lavoro nella Regione Sicilia

Portale lavoro della Regione Sicilia

I settori sui quali investire sono il benessere, la ristorazione e l'agricoltura.

Per quanto riguarda la prima ipotesi, è opportuno segnalare che sono sempre più gli italiani che scelgono percorsi benessere come soluzione alternativa alle vacanze.

Questo semplice dato indica perfettamente l'andamento di questo commercio, che cresce moltissimo e che può essere sfruttabile con buoni profitti. Fondamentale – ma questo vale per quasi tutte le attività – la scelta della locazione dell'attività. In secondo luogo, la diversificazione dell'offerta, soprattutto pensando molto bene alla questione prezzi e pacchetti: offrire pacchetti interessanti da un punto di vista quantità/prezzo può rivelarsi l'arma vincente.

La ristorazione è una buona scelta ma più rischiosa, perché anche fra le attività di questo settore sono molti i casi di fallimento. La caratteristica di una nuova impresa dev'essere l'originalità: la cucina siciliana ha una lunga e fertile tradizione alle spalle e può rivelarsi un'idea fruttuosa quella di investire in questo tipo di piatti e combattere l'avanzata di fast food di catena.

Puntare sull'agricoltura è un'altra possibilità. Esistono molte agevolazioni a riguardo per i giovani imprenditori (soprattutto se under 30 e di sesso femminile) che vogliono cimentarsi in questo settore. Aprire una cooperativa o azienda agricola può essere difficile all'inizio e soprattutto richiedere un investimento di risorse e conoscenze non da poco, ma è una strada percorribile in una regione caratterizzata da grandi spazi verdi.

Altre opportunità sul web oltre al Portale lavoro della Regione Sicilia

  • Italia Lavoro Sicilia è una società di cui fa parte la Regione; nasce allo scopo di gestire e supportare il settore nella regione. Essa progetta e realizza interventi, attività e progetti, atti a favorire l’occupazione ed accelerare gli interventi finalizzati ad una più efficace utilizzazione delle risorse comunitarie, nazionali e regionali.
  • Sul sito Sicilia Lavoro è possibile effettuare una ricerca tra gli annunci in base al settore lavorativo di interesse o ad una o più parole chiave.
  • Borsa del Lavoro in Sicilia si propone come nodo regionale della Borsa Nazionale del Lavoro, il primo sistema telematico di servizi online realizzato per facilitare il libero incontro tra domanda e offerta. Il portale presenta offerte di lavoro aggiornate ed accessibili agli utenti del web. E' possibile candidarsi dopo essersi iscritti.
  • JobRapido propone offerte di lavoro a cui possono candidarsi tutti coloro che lo desiderano. In alcuni casi le aziende recruiter chiedono l'auto-candidatura diretta in altri è necessario iscriversi al sito prima di inviare il proprio cv e la lettera di presentazione.
  • Motore Lavoro dedica una sezione a tantissime offerte online per la RegioneSiciliana, possibilità di iscriversi al sito ed inviare la propria candidatura.

Potrebbe interessarti

Calcolo dello stipendio netto: saper interpretare la tua retribuzione

Il calcolo del nostro stipendio (il valore netto) è un'attività da compiere in fase preventiva rispetto alla firma di un qualsiasi contratto di lavoro. Può succedere infatti che, durante il colloquio di lavoro o addirittura al momento della firma del protocollo d'intesa, i termini contrattuali non siano del tutto chiari. 

Corsi per agente immobiliare: ecco come funziona

banchiere europeo sta cercando dopo il suo investimento 73246

Per intraprendere la carriera d’agente immobiliare, come prima cosa, bisogna tracciarsi una zona in cui si vuole agire, di conseguenza le zone in cui si vuole operare. Prima di tutto ciò, però, bisogna, come prima cosa, fare dei corsi per agenti immobiliari. 

Sedi sindacati Roma: CGIL CISL e UIL

In questa pagina riportiamo la testimonianza di una nostra lettrice. Salve, mi chiamo Loredana, ho 31 anni , sono stata assunta a parole tramite un annuncio che avevo inserito a maggio su un portale di annunci di lavoro, io vengo da Palermo, la persona che mi ha contattata mi ha chiesto di trasferirmi a settembre.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Scopri la carta ILA e come ottenerla!

La carta ILA (Individual Learning Account) è una carta di credito formativa prepagata nata per finanziare la formazione professionale. La carta è un buono utile a finanziare un iter formativo mirato e adatto alle esigenze e alle aspirazioni professionali di chi la richiede.

Nuovi impieghi “ecosostenibili” per professionisti: l'evoluzione del mercato

L'ecosostenibilità e in generale le energie rinnovabili sono un tema molto caldo sia da un punto di vista ideologico sia lavorativo. Le figure professionali che vengono assorbite oggi in questo settore sono molto più varie rispetto al passato e richiedono competenze sempre più specifiche.

Autocandidatura: come proporre la propria candidatura di lavoro

come fornire un autocandidatura

L’era di internet permette diverse modalità di candidatura delle offerte di lavoro. Nel caso la propria candidatura sia in risposta ad un annuncio di lavoro è possibile inviare il proprio curriculum vitae e la lettera di accompagnamento via mail.

Leggi anche...

Come calcolare la pensione INPS: i criteri e l'estratto conto personale

Immagine esemplificativa di assistente sociale per calcolo pensione inps

Il calcolo pensione INPS si fa in base all'anzianità contributiva e all'età pensionabile dal lavoratore maturata al 31 dicembre 1995. I criteri per determinare la pensione INPS può essere: contributivo, retributivo o misto. Alla base di questi tre sistemi di calcolo vi è il numero di anni di contributi versati fino al 1995 e cioè più o meno di 18 anni o alcuna anzianità contributiva.

Leggi anche...

Giudice del lavoro: scopriamo di cosa si occupa questa figura

giudice del lavoro

Il giudice del lavoro è parte della magistratura e dei procedimenti processuali italiani; il suo compito è quello di giudicare e regolamentare le controversie in ambito lavorativo.