In questa pagina riportiamo la testimonianza di una nostra lettrice. Salve, mi chiamo Loredana, ho 31 anni , sono stata assunta a parole tramite un annuncio che avevo inserito a maggio su un portale di annunci di lavoro, io vengo da Palermo, la persona che mi ha contattata mi ha chiesto di trasferirmi a settembre.

L'esperienza di Loredana

Premesso che ho un prestito in corso, e pago una rata di 316 euro al mese, e quindi non era facile trasferirmi e pagare anche un'affitto di una camera, ma lui ha insistito dicendo che mi avrebbe assunta a tempo indeterminato e mi avrebbe dato bonus ed incentivi per arrotondare. Cercai una camera e la trovai al prezzo di 450 euro, lo metto al corrente e mi risponde perfetto puoi venire a Roma. Ho fatto i salti mortali per trasferirmi.....anche perche' ero stata a Roma piu' volte nella speranza di trovare lavoro, ma l'eta' mi ha creato problemi e poi con la rata del prestito avevo rinunciato, sapevo che non ce l'avrei mai fatta.

Siamo rimasti in contatto tutta l'estate, il 1° settembre arrivo a roma e lui mi dice che non gli hanno consegnato l'ufficio quindi non mi puo' fare firmare il contratto ma, promette comunque di darmi lo stipendio perche' mi avrebbe fatto lavorare da casa. Mi porta faldoni di fatture, schede clienti e installa sul mio pc programmi di fatturazione, sono passati due mesi......mi hasolo dato 500 euro, per pagare l'affitto di ottobre, poi sparisce......non ho piu' sue notizie, non risponde al cellulare, allora decido di andarlo a cercare dove vive lui, lo trovo....tranquillo mi dice che era stato occupato con il padre che aveva avuto dei problemi di salute........l'ufficio non l'ha ancora preso, lui s'innamora di me( cosi' dice) , io con molta tranquillità rispondo che non e' il caso di iniziare una relazione...perche' non provo cio'che prova lui....e allora mi dice se non vuoi stare con me ti licenzio..........mi ha rovinata........ oggi e' venuto a prendersi tutti i faldoni e a cancellare i programmi installati sul mio pc......fino a questo momento risulta il mio nome sul suo sito come responsabile di segreteria ed amministrazione.....sicuramente lo cancellerà.....io ho cercato di salvare quanto piu' possibile......ma non mi vuole dare i soldi che mi doveva e mi ha pure detto che non mi deve assolutamente nulla, per andare avanti ho utilizzato la carta di credito chiedendo una rateizzazione di 50 euro al mese, quindi le mie spese sono aumentate ma non ho avuto entrate........adesso cosi' improvvisamente mi ha rovinata, sto cercando altri lavori, ma l'eta' mi crea problemi............io sono in queste condizioni a causa sua, cosa posso fare???????? per favore aiutatemi................

Le sedi dei sindacati di Roma

Buongiorno Loredana.

Mi spiace veramente per questa storia. Non so bene come aiutarla, ma cercheremo di darle informazioni relative a chi puo rivolgersi, sperando di trovare qualcuno che possa aiutarla. Personalmente sono indignata, io mi rivolgerei al sindacato, al caf. Se mi indica dove vive, la zona, le indico le sedi piu vicine...
Grazie.

In risposta alla mail di Loredana segnaliamo le sedi dei sindacati a Roma:

Lista delle sedi decentrate a Roma, divise tra Roma Centro, Roma Nord, Roma Est e Roma Ovest.

La storia del sindacato UIL

Il sindacato UIL nasce da un contesto preciso. Coloro che possiedono un lavoro, soprattutto come dipendenti di un'impresa o di un'azienda, si trovano spesso a dover far fronte a problematiche di natura lavorativa legate, ad esempio, a variazioni dell'ammontare degli stipendi o a repentini cambiamenti delle condizioni lavorative stesse.

Ecco perché, al fine di tutelare i propri diritti, sono molti i lavoratori che decidono di affidarsi a persone competenti, associandosi e iscrivendosi così ad un sindacato. I sindacati sono infatti nati proprio per difendere e proteggere i dipendenti di determinate categorie produttive. I sindacati si occupano dunque di migliorare le condizioni del lavoratore, adoperando spesso allo sciopero, come forma di lotta sindacale.

In Italia sono tre i grandi sindacati presenti: la UIL, la CISL e la CGIL.

La UIL (Unione Italiana del Lavoro) è nata dalla scissione con la CGIL unitaria. Essa non fa scambiata con il sindacato omonimo attivo dal1918 al 1925. Prima della formazione dell'Unione Italiana del Lavoro nel dopoguerra, il 4 giugno 1949 venne istituita presso l'aula magna del liceo Visconti di Roma da repubblicani e socialdemocratici la FIL (Federazione Italiana dei Lavoratori).

Il 5 marzo 1950, presso la Casa dell'Aviatore di Roma, si tenne il convegno, al quale parteciparono 253 delegati, che decretò la nascita del sindacato UIL. A partire dal primo gennaio 1952 la UIL entrò a far parte dell'Internazionale sindacale ICFTU, divenuta nel 2006 nella CSI (Confederazione Sindacale Internazionale). Dal 1973 la UIL è membro della Confederazione Europea dei Sindacati (CEI).

Le politiche del sindacato UIL, dalla parità dei sessi alla democratizzazione del lavoro

Il 5 marzo del 1950, i fondatori dell'UIL si riunirono alla Casa dell'Aviatore di Roma per redigere la dichiarazione programmatica che, nei principi, è attiva tutt'oggi.

  • Il documento enuncia quali sono le idee che sostengono l'azione del sindacato, ovvero:
  • L'indipendenza dai partiti e altre organizzazioni
  • L'autonomia delle federazioni di categoria
  • Il metodo democratico a favore dei lavoratori
  • Sinergia con Cgil e Cisl
  • Politiche d'intervento nelle questioni socio-economiche rilevanti per la classe lavoratrice

In particolar modo, le materie oggetto dell'attenzione del sindacato sono:

  • Politiche internazionali (accordi, import-export, economia dell'Europa)
  • Politiche energetiche (green economy, incentivi, produzione)
  • Politiche delle Pari Opportunità (violenza sulle donne, quote rosa)
  • Politiche del Lavoro (lotta alla disoccupazione, contratti nazionali, analisi del mercato)
  • Federalismo, Mezzogiorno, Politiche regionali (spending review, imu, indagini territoriali)

Organizzazione della UIL

Il sindacato UIL è presente in Italia con numerose sedi regionali ed è divisa in sei categorie, ovvero: agricoltura, industria, lavoratori atipici, servizi, trasporti, pensionati, pubblica amministrazione.
Questa suddivisione fa capo ad un Segretario Generale – che, dal 2000 è Luigi Angeletti – e a 10 Segretari Confederali.
Le sedi locali svolgono numerosi servizi: patronato, assicurazioni e progetti di cooperazione internazionale.

Attività e servizi offerti dalla UIL

La sede della UIL si trova in Via Lucullo, numero 6 a Roma e l'attuale segretario generale del sindacato, attivo dal 2000, è Luigi Angeletti. I principali servizi della UIL sono i seguenti:

  • ITAL (Il Patronato della UIL); CAF (Centro di assistenza fiscale della UIL);
  • EUROSERVIZI- Servizi Finanziari (Assistenza e consulenza in merito ai finanziamenti);
  • ADD (associazione nata per difendere i diritti degli anziani);
  • ADOC (associazione per la difesa e l'orientamento dei consumatori);
  • ANCS (Ass. nazionale cooperazione sociale);
  • ENFAP (Ente nazionale formazione e addestramento professionale);
  • FITEL (Federazione Italiana del Tempo Libero);
  • LABORFIN Assicurazioni e piani di assistenza sanitaria;
  • UNIAT (Unione nazionale inquilini ambiente e territorio);
  • PROGETTO SUD (Istituto per la cooperazione allo sviluppo);
  • UMI (Unione italiani nel mondo).

Segnaliamo che la Sede Regionale Lazio della CISL si trova in Via Ludovico Muratori 29 Roma

Le Sedi delle strutture nazionali e territoriali e siti web della CGIL

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Livello del CCNL: tutto quello che devi sapere sui quattro livelli

Immagine d'esempio usata nell'articolo Livello CCNL: tutto quello che devi sapere!

Il CCNL è il contratto che ha per contraenti: le associazioni sindacali di lavoratori e datori di lavoro.

Contratto a tempo determinato e maternità: quali procedure?

Contratto a tempo determinato e maternità

Il contratto a tempo determinato e la maternità? Cosa succede? Qualora il contratto di lavoro con tempo determinato scada, una lavoratrice ha diritto a percepire l’indennità INPS per maternità anticipata oppure obbligatoria, a seconda di quanto sancito dalla circolare ministeriale 1/12/2004.

Le novità di ICOTEA: la formazione professionale per utenti non vedenti e ipovedenti

Nonostante i considerevoli passi avanti compiuti dal punto di vista normativo, dell'offerta scolastico-formativa, dell'uso della tecnologia nei diversi ambiti esistenziali e della sensibilità generale alle loro problematiche, tali persone vedono il loro percorso di crescita umano e professionale non sempre privo di ostacoli concreti. Tutto ciò nonostante le loro considerevoli capacità di cui sono esempio concreto e che possono offrire e mettere a disposizione della società in generale e della realtà lavorativa in particolare.

I più condivisi

Contratto a tempo determinato e maternità: quali procedure?

Contratto a tempo determinato e maternità

Il contratto a tempo determinato e la maternità? Cosa succede? Qualora il contratto di lavoro con tempo determinato scada, una lavoratrice ha diritto a percepire l’indennità INPS per maternità anticipata oppure obbligatoria, a seconda di quanto sancito dalla circolare ministeriale 1/12/2004.

Ritardo nel pagamento dello stipendio: cosa fa il lavoratore?

Immagine d'esempio usata nell'articolo Ritardo nel pagamento dello stipendio: cosa fa il lavoratore?

Il diritto alla retribuzione del lavoro è disciplinato dall'art. 36 della Costituzione e dell'art. 2099 del Codice Civile. Con tali articoli si impone al datore di lavoro di rispettare i vincoli contrattuali, compresa la data di erogazione dello stipendio, imposti per legge o dai CCNL a livello nazionale o locale.

Turni di lavoro e di riposo settimanale: ecco il piano d'Impresa

turni di lavoro

Il riposo giornaliero, in base a tale decreto legislativo, consiste nel diritto del lavoratore a 11 ore di riposo consecutivo ogni 24 ore, ad eccezione:

Leggi anche...

Lettera di accompagnamento al curriculum: sai come scriverla?

lettera di accompagnamento

La lettera di accompagnamento del curriculum è un documento che viene inviato in allegato, o addirittura precede, il CV. In un mercato del lavoro che si fa sempre più competitivo e nel quale i titoli di studio iniziano ad essere inflazionati, attirare l’interesse del perito selettore con una nota personale può significare la differenza tra un colloquio positivo ed uno negativo.

Leggi anche...

Incubatore d'impresa: supporto per nuovi imprenditori

Immagine di incubatore di impresa

L’incubatore d’impresa comprende lo spazio fisico nel quale sono offerti diversi beni o servizi a delle neo imprese locali.

Ti diamo il benvenuto. Chiediamo il tuo consenso per utilizzare i tuoi dati personali per annunci e contenuti personalizzati, valutazione degli annunci e del contenuto, osservazioni del pubblico e sviluppo di prodotti. Archiviare e/o accedere a informazioni su un dispositivo. I tuoi dati personali verranno elaborati da fornitori terzi e le informazioni raccolte dal tuo dispositivo (come cookie, identificatori univoci e altri dati del dispositivo) possono essere condivise con questi ultimi, da loro visualizzate e memorizzate, oppure essere usate nello specifico da questo sito o questa app. Alcuni fornitori potrebbero trattare i tuoi dati personali sulla base dell'interesse legittimo, al quale puoi opporti gestendo le tue opzioni qui sotto. Cerca nella parte inferiore di questa pagina o nelle nostre norme sulla privacy un link che ti permette di ritirare il consenso.