Negli anni ’20 e ’30 negli Stati Uniti si sivilupparono le nuove teorie motivazionali o soggettive, grazie agli esperimenti di Mayo. Mayo fu uno psicologo sociale che decise di compiere degli esperimenti nello stabilimento di Hawthorne. Egli analizzò come l’applicazione del metodo scientifico del lavoro aumentasse la produttività.

Esperimento di Mayo alla base della teoria motivazionale

In linea generale Mayo dimostrò che migliorando il contesto fisico (ad es. organizzando meglio lo spazio) si aumentava la produttività. Il suo test fu eseguito all'interno delle General Electric e dimostrò che aumentando la luminosità negli spazi di lavoro, aumentava la produzione. All’interno della General Electric lavoravano soprattutto le donne poiché avevano mani più sottili adatte alla creazione dei prodotti elettrici. Vi erano 2 gruppi di lavoro:
A) gruppo di donne che non presero parte all’esperimento
B) donne sottoposte ad esperimento

Obiettivi e risultati dell'esperimento

Dall'esperimento emerse che aumentando la luce negli ambienti di lavoro, il gruppo produceva maggiori quantità. Per verificare la validità dell’ipotesi, si cercò di falsificare l’ipotesi stessa diminuendo nuovamente la luminosità fino a raggiungere il grado di illuminazione iniziale. In tal modo anche il livello di produzione sarebbe dovuto tornare a quello iniziale. In realtà si verificò il contrario, la produttività continuò ad aumentare. Per capirne il motivo, si interrogarono le operaie ed i responsabili di reparto.

Le motivazioni che spiegarono tale fenomeno furono tre:

  • Compattezza del gruppo. Le operaie che avevano scelto di partecipare all’esperimento probabilmente comprendevano persone che già si trovavano bene tra loro e che si erano condizionate l'un l'altra. La compattezza del gruppo si basa su relazioni orizzontali tra pari.
  • Orgoglio e motivazione. Chi partecipò all'esperimento fu orgogliosa di farlo, poichè significava fare qualcosa di diverso dal solito e soprattutto essere al centro dell’attenzione. Le operaie furono quindi incentivate a lavorar meglio e di più da motivazioni non economiche.
  • Cambiamento dello stile di direzione cioè il rapporto con il capo. Considerando l’esperimento importante, i vari capi reparto si interessarono alle operaie.

Analizzando le motivazioni alla base dell'esperimento di Mayo, ci si rese conto che oltre alle tecniche, sono importanti gli aspetti umani e le relazioni che incentivano al lavoro (le motivazioni). Tali considerazioni sono la base della nascita della scuola delle relazioni umane.

Cosa determina i comportamenti dei lavoratori nell’azienda?

Comportamento/prestazione lavorativa = f (competenze * motivazione * contesto organizzativo)
Le competenze derivano dalle: - conoscenze (il sapere che ciascuno ha accumulato nel tempo) - esperienze (saper fare)
- capacità (attitudini = saper fare)
Per contesto organizzativo si intende la cultura organizzativa, gli stili di direzione ed i meccanismi di gestione del personale.

L'analisi e l'importanza della motivazione che spinge il dipendente al lavoro sono state oggetto di analisi a partire dal 1950 con lo sviluppo delle teorie contingenti.





Potrebbe interessarti

Contributi co.co.pro: chi, come e quando versarli

I contributi co.co.pro sono versati in parte dal datore di lavoro e in parte dal lavoratore con contratto a progetto. Come i contributi degli altri lavoratori autonomi o dipendenti, i contributi co.co. pro vengono versati per 2/3 della contribuzione Inps dall’azienda, mentre la restante parta (1/3) è versata direttamente dal dipendente.

Leggi tutto...

Dichiarazione Red per i contributi agevolati alla pensione

dichiarazione red

Esistono alcune agevolazioni pensionistiche, quali gli assegni familiari, la pensione minima, di reversibilità o invalidità, che necessitano di determinati requisiti per essere ottenute.

Leggi tutto...

Concorsi statali, pubblici e regionali: una guida davvero completa che non puoi perdere!

cercare concorsi pubblici

In quanti ambiscono un lavoro nel settore pubblico? Perché il tanto ambito posto fisso oggigiorno è così importante per la tranquillità lavorativa? I concorsi statali - pubblici rappresentano per molti un’occasione per accedere lavorativamente nella P.A e guadagnarsi così un contratto a tempo indeterminato.

Leggi tutto...

Vacanza lavoro: scopri quali occasioni ci sono

Per lavoro, bisogna spesso spostarsi in una località diversa dalla sede della propria azienda; molte altre volte si cerca invece volutamente una vera e propria formula alternativa come quella della vacanza lavoro, diffusissima soprattutto tra i ragazzi che intendono andare all'estero per imparare una lingua

Leggi tutto...

Preavviso dimissioni: numero di giorni e casi particolari

Quando il rapporto di lavoro si interrompe per volontà del lavoratore questi deve rassegnare le proprie dimissioni, con il dovuto preavviso, compilando un'apposita lettera (per approfondire il discorso sulla lettera in questione c'è anche un buon testo su Amazon che ci sentiamo di raccomandarvi). Le dimissioni hanno effetto dal momento in cui il datore di lavoro ne viene a conoscenza (non è richiesta l’accettazione). 

Leggi tutto...

I più condivisi

CCNL Artigianato: un approfondimento che non ti puoi perdere

Il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) è riservato a tutti i tipi di lavoratori delle aziende appartenenti ai settori legati al commercio e al terziario.

Leggi tutto...

Lavoro nutrizionista: l'esperto del dimagrimento

Quando si intraprende una dieta è bene non fare di testa propria, affidandosi a regimi alimentari dietetici fai da te, ma rivolgersi a un bravo nutrizionista.

Leggi tutto...

Lavoro corriere espresso: sacrificio premiato da ottima retribuzione!

lavorare come corriere espresso

Il lavoro di corriere è caratterizzato principalmente da: una buona paga, orari di lavoro diurni o notturni, mansioni di responsabilità (in relazione al carico che si trasporta), flessibilità, possibilità di trasferte.

Leggi tutto...

Concorsi Polizia di Stato 2019: Bando per 80 Commissari, tutti i dettagli

Entrare nelle forze dell'ordine ed indossare una divisa rappresenta il sogno di diversi giovani, sia uomini che donne. Per molti, servire il proprio Paese in questa maniera non solo permette di adempiere al proprio dovere di cittadino, ma anche fornire il proprio contributo alla sicurezza delle persone, soprattutto quelle più deboli e vulnerabili. Un senso civico che porta diversi soggetti in divisa a rischiare ogni giorno la propria vita per il bene comune.

Leggi tutto...

Sedi sindacati Roma: CGIL CISL e UIL

In questa pagina riportiamo la testimonianza di una nostra lettrice. Salve, mi chiamo Loredana, ho 31 anni , sono stata assunta a parole tramite un annuncio che avevo inserito a maggio su un portale di annunci di lavoro, io vengo da Palermo, la persona che mi ha contattata mi ha chiesto di trasferirmi a settembre.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Concorso interno: vediamo di cosa si parla

La ricerca di un lavoro è spesso lunga e difficile. È necessario infatti munirsi di tanta pazienza e di buona volontà in primis per mettersi a cercare l'offerta di lavoro più adatta alle proprie competenze e agli studi precedentemente acquisiti.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Contributi in conto impianti

I contributi in conto impianti vengono erogati per ridurre i costi di acquisizione di beni ammortizzabili; non producono ricavi o sopravvivenze attive, pur concorrendo alla formazione del reddito per competenza.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Autocertificazione della laurea: quando è possibile?

Soprattutto nell’ambito dei colloqui di lavoro, capita di dover fornire una serie di dati personali legati, spesso e volentieri, alla nostra esperienza professionale e ai titoli di studio da noi conseguiti.

Leggi tutto...
Go to Top