Trovare offerte di lavoro in Toscana, anche in tempi di crisi come questi, è meno difficile di quanto possa sembrare: tra le regioni più ricche di storia e cultura che ogni anno attira ogni anno moltissimi turisti, rendendo il settore terziario una fra le risorse più importanti per chi cerca un impiego.

Che tipo di impiego cercare

Come per ogni altra regione d'Italia, le offerte di lavoro che si possono trovare in Toscana riguardano numerosi ambiti: come anticipato, il settore dei servizi è quello che mette a disposizione il maggior numero di posti di lavoro (si pensi solo alla ristorazione o al sistema alberghiero).

Le offerte di lavoro in Toscana nell'industria e nell'agricoltura

Immagine di un giornale con offerte di lavoro in Toscana

Non sono tuttavia assenti le industrie, concentrate in alcuni poli, e le attività agricole che, pur non raggiungendo i posti di impiego degli altri campi, rappresentano un autentico gioiello qualitativo del nostro paese. La Toscana è una regione che particolarmente si presta a questo settore, per la sua fertile terra e per la tradizione contadina delle sue campagne. Per lavorare in questo settore, è possibile seguire diversi iter. Uno di questi prevede la consultazione del sito Agriturimo.it dove sono disponibili offerte di lavoro e un forum dove chi è interessato può contattare proprietari di agriturismo.

Oppure, se è possibile accedere ad un finanziamento (e per giovani imprenditori sia lo Stato sia l'Unione Europea mettono spesso a disposizione fondi interessanti), è possibile aprirsi un agriturismo. L'importante è avere una conoscenza del lavoro, che può essere guadagnata tramite i numerosi corsi regionali dedicati al mondo dell'agricoltura.

In generale, comunque, il settore turistico merita molta attenzione. Chi è interessato, oltre a contattare i siti che listiamo di seguito, dovrebbe tenere d'occhio il portale dell'Ente Bilaterale del Turismo Toscano, con materiale informativo e offerte di lavoro per la Toscana solamente. Ovviamente anche per le posizioni del settore, occorre una certa preparazione, ma le possibilità in questo senso sono molte: sono infatti disponibili numerosi corsi gestiti da Regioni e privati per formare professionisti come manager alberghieri oppure receptionist. Ad esempio, un altro sito dedicato alle offerte del settore è In Toscana che, alla sezione Annunci, lista molte possibilità.

Come trovare lavoro?

Il metodo più efficace per trovare un buon numero di offerte di lavoro in Toscana è quello di servirsi di internet: portali di un certo tipo consentono di confrontare le proprie inclinazioni con la domanda, facilitando così il compito di trovare l'impiego più adatto. In questa pagina suggeriamo alcuni dei link utili.

Il portale della regione

La Sezione Lavoro e Formazione del portale della Regione fornisce una panoramica delle offerte di lavoro nella regione; è di particolare importanza l'asserzione che la Toscana sia: "Una regione dove la maggior parte delle persone in grado di lavorare ha un’occupazione. La fotografia scattata dall’Istat alla fine di ogni anno, mostra, da quasi un decennio, una Toscana del lavoro dinamica ma in sostanziale equilibrio.Da tempo la percentuale di quelli che il lavoro lo cercano ma non lo trovano resta confinata attorno al 5%". Sul sito tanti i temi del mondo del lavoro e della formazione affrontati e le info più rilevanti per trovare lavoro. 

Jobisjob

Il sito mostra molte schede relativi alle offerte della regione, esposti dettagliatamente, facilitando così il compito di individuare la professione più adatta all'utente.

Jobrapido

Il portale pubblica numerose proposte di lavoro, fornendo inoltre la possibilità di candidarsi agli annunci presenti sul database, per un contatto con il possibile datore di lavoro pressoché immediato.





Potrebbe interessarti

Licenziamento per il contratto a tempo indeterminato

Immagine usata per illustrare l'articolo Licenziamento per il contratto a tempo indeterminato: conosci i casi e le procedure?

Prima di parlare del licenziamento a tempo indeterminato è necessario ricordare che il contratto a tempo indeterminato è disciplinato dall'art. 2094 del Codice Civile che, all’Art. 2094.

Contratto per il commercio nel settore terziario: tutte le informazioni!

Immagine d'esempio usata nell'articolo Contratto per il commercio nel settore terziario: tutte le informazioni!

Il CCNL commercio o terziario è legato alle categorie dei lavoratori aziendali di questo tipo e comprende tutti quei lavori che si occupano di beni industriali, alimentari, fiori, piante e affini, nonché ti tutto quello che concerne il commercio italiano e straniero e i servizi alle Imprese/Organizzazione, i Servizi di rete e i Servizi alle persone.

Straordinari non pagati: sai cosa fare?

In questa pagina cerchiamo di rispondere ad un nostro lettore che ci chiede delucidazioni sui Straordinari non pagati.

Contratti parasubordinati: tutte le caratteristiche

caratteristiche di un contratto parasubordinato

Chi si appresta a trovare un lavoro, soprattutto nei casi in cui si è giovani e si cerchi il primo impiego, deve conoscere bene tutte le dinamiche contrattuali presenti attualmente in Italia. 

Tempi per la liquidazione del TFR: termini e omissioni

Tempi per la liquidazione del TFR: termini e omissioni

E' spesso possibile che, per motivi di varia natura, il lavoratore si trovi a dover mettere fine a un rapporto di lavoro. Succede che il datore di lavoro effettui il licenziamento che va a riguardare il singolo lavoratore o più di uno; in questo ultimo caso si dice licenziamento collettivo, il quale si verifica specialmente nelle situazioni in cui un'azienda vive particolari periodi di difficoltà di carattere economico o produttivo.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Offerta del giorno su Amazon

I più condivisi

Contratto collettivo nazionale del lavoro (CCNL)

Scopri tutto sul contratto nazionale del lavoro

Il contratto collettivo nazionale di lavoro è il contratto che ha per contraenti: le associazioni sindacali di lavoratori e datori di lavoro. Il contratto collettivo nazionale di lavoro ha come fine quello di regolare il contenuto dei contratti individuali tra singolo lavoratore e il datore di lavoro.

Esclusione per gli studi di settore

Gli studi di settore sono strumenti statistici realizzati in funzione dei diversi fattori economici riguardanti l’attività di alcune categorie di lavoratori autonomi. 

Inventarsi un lavoro creativo: trasforma le tue idee in guadagni facili!

Inventarsi un lavoro creativo

Perchè inventarsi un lavoro creativo? Purtroppo il settore del lavoro è oggi in crisi; non si trova il lavoro che si desidera o quello che ci ha spinto a conseguire una laurea. Ecco perché attualmente risulta spesso necessario pensare a un lavoro nuovo e originale o affidarsi a lavori creativi e d'ingegno.

Autocertificazione della laurea: quando è possibile?

Immagine usata per illustrare l'articolo Autocertificazione della laurea: quando è possibile?

Soprattutto nell’ambito dei colloqui di lavoro, capita di dover fornire una serie di dati personali legati, spesso e volentieri, alla nostra esperienza professionale e ai titoli di studio da noi conseguiti.

Contratto cococo: ancora conviene?

Immagine esemplificativa utilizzata all'interno dell'articolo Contratto cococo: ancora conviene?

Il contratto di collaborazione coordinata e continuativa (Co.Co.Co) esiste ancora oppure no? 

Aspettativa maternità: caratteristiche e novità per farne richiesta

L’aspettativa per maternità consiste in un periodo di tre mesi di aspettativa aziendale dal lavoro di cui la madre lavoratrice può fruire per assistere il figlio fino ai 3 anni di età.

Leggi tutto...

Lavoro a Milano: le strategie per trovarlo!

In un periodo in cui trovare lavoro si fa sempre più difficile, cercarlo in una specifica città d'Italia, come Milano, è ancora più arduo.

Leggi tutto...
Go to Top