Il mondo dei social network permette, a quanti abbiano una buona padronanza di questo strumento, di poter trovare lavoro con più facilità rispetto a quanti si servano esclusivamente dei canali tradizionali.

In un mondo in cui la concorrenza si fa sempre più serrata e arriva a valicare i confini nazionali, vedremo in che modo si possano aumentare le probabilità di trovare un’occupazione tramite il web, o comunque di sfruttarlo per trasformare una passione in una professione ben pagata.

Le difficoltà per chi cerca un impiego

Con o senza l’utilizzo dei social network, oggi trovare lavoro è un impiego a sé. Non è una battuta, purtroppo per molti la ricerca di un’occupazione è una vera e propria fatica a tempo pieno, tanto che ci si ritrova ad inviare, quasi a caso, il proprio curriculum vitae, accompagnato da lettere di accompagnamento il più possibile personalizzate in base all'azienda.

Il ruolo dei social network nel trovare lavoro

trovare lavoro tramite social

Spesso tuttavia, avere un profilo ideale e delle buone competenze non è sufficiente a trovare lavoro: anche le relazioni giocano un ruolo fondamentale per far si che il proprio CV sia posto in evidenza agli occhi del selezionatore; non “raccomandazioni” ma “contatti”, il conoscere le persone giuste si rivela essenziale per ottenere l’ambito impiego.

Le possibilità lavorative offerte dai canali convenzionali

I canali “istituzionali” creati per aiutare i candidati a trovare lavoro, come i centri per l'impiego piuttosto che i siti dei bandi di concorso, non offrono poi tante possibilità, considerato che molte assunzioni sono il risultato del passaparola e di relazioni interpersonali.

Perché affidarsi ai social network

Ecco che per trovare lavoro anche internet può essere uno strumento utile; stiamo parlando dei social network. Chi si iscrive ad una comunità virtuale ha come scopo proprio quello di allacciare delle nuove relazioni o di consolidare delle conoscenze pregresse.

Come impostare il proprio profilo

E' possibile creare il proprio profilo mettendo in risalto le proprie competenze e le proprie esperienze lavorative. Il proprio “contatto” può in tal modo essere trovato dai recruiter o dagli esperti di human resource.

I social network più noti agli italiani

In Italia, trovare lavoro tramite social network è meno frequente rispetto a quanto accade in altri paesi: negli ultimi anni, ad ogni modo, sono arrivati anche da noi dei social network utili a gestire i propri contatti professionali. Tra questi vi segnaliamo:

Linkedin che conta più di 20 milioni di iscritti e suggerisce dei contatti in base al percorso formativo o professionale.
• Xing conta 7 milioni di iscritti nel mondo e suggerisce i contatti di coloro che hanno un profilo professionale in linea con le proprie necessità aziendali.
• Ti segnaliamo anche la pagina Login Facebook: entra nel social network più visitato nel mondo e candidati alle offerte di lavoro

Informazioni sui social network da tenere a mente

Elementi da considerare prima di iscriversi ad uno dei social network:
1. nella maggior parte dei casi, l'iscrizione alla comunità virtuale, così come la creazione del proprio profilo, è da redigere in inglese,
2. molte opportunità lavorative hanno sede all'estero.

In bocca al lupo!





Potrebbe interessarti


Aprire asilo nido: conosci le normative al riguardo?

aprire un asilo nido

Aprire un asilo nido? Oggi l'iter burocratico per aprire quest'attività è abbastanza chiaro e significa l'inizio di una attività imprenditoriale a tutti gli effetti. In primis è bene considerare la domanda per tale tipo di servizio. Oggi in Italia si registrano più di 3000 asili nido pubblici, oltre alcune centinaia di strutture per l'infanzia convenzionate; ciò nonostante sono numerosi i bimbi sotto ai 3 anni esclusi dalla graduatoria dagli asili nido pubblici.

Leggi tutto...

Reddito di cittadinanza: come usufruirne?

La gioia di ottenere il reddito di cittadinanza

Il reddito di cittadinanza è uno strumento di sostegno economico a favore delle famiglie che hanno il reddito inferiore alla soglia di povertà. Queste famiglie, si vedranno integrare il reddito dovuto con una specifica somma che permetterà di arrivare fino alla cifra prestabilita checambia a seconda del numero di componenti del proprio nucleo familiare.

Leggi tutto...

Legge sulla Privacy nel Curriculum Vitae

informativa sulla privacy da inserire nel curriculum

Quando sono in cerca di personale, sempre più aziende liquidano la questione della privacy delle informazioni del curriculum del candidato con la richiesta generica di autorizzare il trattamento dei dati.

Leggi tutto...

Formazione scuola: ICOTEA triplica i vantaggi

Immagine che rimanda alla formazione scolastica

Oggi il settore dell’istruzione è il contesto strategico sul qual investire e la formazione professionale del personale è il punto di partenza per rilanciare il sistema educativo italiano.

Leggi tutto...

Regime fiscale “forfettino”: tutti i vantaggi!

 

Il regime fiscale agevolato riconosciuto ai possessori di Partita IVA è anche detto forfettino.

Leggi tutto...

Offerta del giorno su Amazon

I più condivisi


Trova lavoro in Veneto: come orientarsi tra i portali che affollano il web?

La Regione Veneto si preoccupa molto della situazione lavorativa dei suoi cittadini. Per questo motivo ha creato numerosi portali dedicati all'argomento che aiutino nel processo di orientamento e ricerca dell'occupazione. Molti di questi hanno strumenti adatti a sfogliare numerose offerte di lavoro in Veneto. 

Leggi tutto...

Finanziamenti imprenditoria femminile

La legge che regola i finanziamenti imprenditoria femminile è la legge numero 215/92. Il fine della legge consiste nell'incrementare l’imprenditoria rosa garantendo pari opportunità e facilitando l’economia di un territorio. 

Leggi tutto...

Diventare partner ICOTEA: scopri tutti i vantaggi

Acquista sempre più importanza la formazione. Oggi ancora di più e riguarda sia coloro i quali sono alla ricerca di un lavoro che, soprattutto i lavoratori, dipendenti o liberi professionisti che vogliono accrescere le proprie competenze.

Leggi tutto...

Lavorare in ospedale: quale professione scegliere?

In ambito ospedaliero esistono diverse professionalità, dal “portantino” al medico chirurgo. Per lavorare nelle aziende ospedaliere pubbliche con contratto a tempo indeterminato è necessario superare un concorso pubblico bandito dall’azienda ospedaliera stessa per poter accedere alle graduatorie.

Leggi tutto...

Cerco lavoro call center: ecco le offerte

lavorare in un call centre

Le offerte di cerco lavoro call center si riferiscono al lavoro di telemarketing svolto da operatori e operatrici telefoniche. Le aziende che operano in questo settore svolgono solitamente l'attività di customer service. Ultimamente si è arrivato però a un servizio forse troppo invasivo: nelle abitazioni arrivano decine e decine di telefonate e non è un caso che molte famiglie rispondano stizzite all’ennesima chiamata, anche se capiscono che dall’altro lato della cornetta ci sono persone che lavorano.

Leggi tutto...

Leggi anche...


Contributi in conto esercizio

Il contributo in conto esercizio viene erogato per facilitare le spese di gestione (personale, pubblicità, viaggi, locazioni immobiliari, oneri finanziari, ecc.), che le imprese devono sostenere a fronte di un determinato progetto.

Leggi tutto...

Leggi anche...


La maternità nel CCNL Contratto di Commercio: come muoversi

Il CCNL Contratto di commercio, rinnovato dal 1 gennaio 2011 fino al 31 dicembre 2013, dedica un intero titolo alla disciplina della maternità, definendone l’intero quadro normativo in termini di diritti, retribuzione, permessi e astensione dalla prestazione lavorativa.

Leggi tutto...

Leggi anche...


Formazione permanente: perché è importante?

La formazione permanente (detta anche Lifelong learning) è l'insieme dei processi di apprendimento che si verificano dopo la prima fase di formazione scolastica, all'università o sul lavoro, atti ad arricchire le competenze, migliorando le qualifiche professionali.

Leggi tutto...
Go to Top