La formula del noleggio auto a lungo termine, alternativa virtuosa sia all’acquisto di una vettura che al leasing, è sempre più apprezzata da un pubblico trasversale. Che è composto sia da privati che da aziende e professionisti titolari di una partita IVA. Questi ultimi in modo particolare possono beneficiare di una serie di opportunità (clicca qui), utili a supportare lo sviluppo armonico del business e a incrementare l’autorevolezza nei confronti dei diretti competitor. I tempi del contratto? In genere si va da un minimo di 24 a un massimo di 60 mesi.

Il cambio di passo e il boom dell’NLT, divenuto evidente soprattutto negli ultimi anni, è dovuto a un fattore prettamente culturale. Gli italiani per molto tempo infatti hanno identificato la formula del noleggio con la rinuncia al possesso dell’automobile, inteso spesso come un vero e proprio status symbol. Una volta comprese le potenzialità, i vantaggi e la convenienza del noleggio auto la prospettiva ha però iniziato lentamente a cambiare.

Rispetto al percorso che conduce alla proprietà della macchina, il noleggio innanzitutto non richiede di immobilizzare somme importanti di denaro. Un bel vantaggio anche per il target dei più giovani, che non dispongono ancora di capitali ingenti. Altro aspetto interessante è poi quello relativo alla possibilità di cambiare alla scadenza di ciascun contratto di noleggio la macchina, mettendosi alla guida dell’ultimo modello in fatto di motorizzazione, estetica e accessori. Senza dimenticare che il noleggio a lungo termine per partita IVA assicura un vantaggio cruciale, che si somma alla tranquillità di mettersi alla guida sapendo che le incombenze burocratiche restano a carico della società di noleggio: è quello relativo alla fiscalità. 

I vantaggi legati alla fiscalità per i professionisti con partita IVA

Il noleggio a lungo termine per partita IVA consente infatti di dedurre dal calcolo delle imposte dirette i canoni mensili corrisposti in base al contratto con la società di noleggio. Se la macchina viene utilizzata solo e unicamente come bene strumentale allo svolgimento dell’attività di impresa, allora la deducibilità del canone è massima. Altrimenti la deducibilità si riduce se il veicolo non risulta essere strumentale soltanto all’attività d’azienda o non sia assegnato a un dipendente. Rientrano inoltre nel canone mensile tutta una serie di spese e incombenze che fanno vivere i viaggi e gli spostamenti con un surplus di tranquillità: bollo, assicurazione, manutenzione ordinaria e straordinaria, cambio gomme, soccorso stradale e così via.

auto-mercedes.jpg

Il mondo del noleggio auto a lungo termine è, per sua essenza, costantemente al centro di rivoluzioni e aggiornamenti. Ecco perché per venire incontro alle esigenze di un pubblico sempre più ampio, in particolare i privati e i possessori di partita IVA, le società di noleggio hanno iniziato a offrire la formula senza anticipo. Quest’ultima si caratterizza per la presenza di una rata leggermente maggiore, comunque competitiva, ma anche per l’assenza di alcun tipo di esborso prima di salire a bordo del mezzo e iniziare a guidare. In pratica, il pagamento resta affidato alla corresponsione delle rate del mese.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Sedi sindacati Roma: CGIL CISL e UIL

In questa pagina riportiamo la testimonianza di una nostra lettrice. Salve, mi chiamo Loredana, ho 31 anni , sono stata assunta a parole tramite un annuncio che avevo inserito a maggio su un portale di annunci di lavoro, io vengo da Palermo, la persona che mi ha contattata mi ha chiesto di trasferirmi a settembre.

Corsi singoli: la nuova offerta Icotea

I corsi singoli sono un’opportunità messa a disposizione di chi, per motivi di aggiornamento culturale e professionale, intende seguire insegnamenti universitari, senza però iscriversi ad un corso di laurea.

Modulistica INAIL: ecco la guida definitiva che stavi cercando

Immagine esemplificativa per l'articolo Modulistica INAIL: ecco la guida definitiva che stavi cercando

La sicurezza all'interno del proprio settore lavorativo è fondamentale; è un diritti di tutti i lavoratori che va protetto e assicurato a chiunque. 

I più condivisi

Calcolo della busta paga: a mano o con i software online?

Calcolo della busta paga

La busta paga è un prospetto economico che il datore di lavoro si preoccupa di fornire al proprio dipendente e che comprende l’importo al netto, percepito in un determinato periodo di lavoro.

Vacanza lavoro: scopri con noi come e quando è possibile

Vacanza lavoro

Per lavoro, bisogna spesso spostarsi in una località diversa dalla sede della propria azienda; molte altre volte si cerca invece volutamente una vera e propria formula alternativa come quella della vacanza lavoro, diffusissima soprattutto tra i ragazzi che intendono andare all'estero per imparare una lingua

Pensione di reversibilità Inps: vediamo nel dettaglio in cosa consiste

pensione di reversibiltà

L'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (Inps) italiano si occupa da tempo di tutte le dinamiche previdenziali, pensionistiche e assistenziale. L'Inps gestisce inoltre anche l'erogazione e l'emissione di tutte le tipologie di pensione comprese quelle legate ai superstiti, nonché indennizzi particolari.

Leggi anche...

eTA per il Canada necessaria per un viaggio d'affari o vacanza: ecco tutte le informazioni utili!

Il Canada è un paese ambito per molti aspetti, dalla qualità della vita allo svago, dalla cultura alle attrazioni turistiche. In ogni caso che ci si vada per vacanza o per lavoro, l’ingresso nel Paese prevede un visto o l’autorizzazione chiamata eTA per un viaggio in Canada (electronic Travel Authorization – l’autorizzazione elettronica di viaggio).

Leggi anche...

Smart POS e cordless per gli esercenti: conviene davvero

Smart POS

La crescita dei pagamenti elettronici in Italia negli ultimi anni è stata esponenziale. Ha registrato un picco durante il periodo di chiusura causato dalla pandemia. Con la riapertura, l’esperienza dell’e-commerce, le agevolazioni fiscali messe in atto, gli esercizi commerciali – soprattutto – si sono adeguati e dotati di strumenti di pagamento elettronico anche mobili, cordless, facili da trasportare e utilizzare, ma soprattutto sicuri.