Risparmio e investimento sono due termini che, spesso, vanno di pari passo, in quanto la maniera migliore per risparmiare le risorse, sia per le persone fisiche che per le imprese, è quella di investire in maniera corretta: pertanto, per addivenire in maniera ottimale alle procedure e ai servizi, è bene ricorrere alla consulenza finanziarie e gestionale. In cosa consiste?

Cos'è la consulenza finanziaria e gestionale?

La consulenza finanziaria si può definire come il monitoraggio di tutte le risorse e gli investimenti economici, al fine di farli fruttare al meglio. Un professionista nel campo delle finanze si occupa di gestire le risorse in maniera efficiente allo scopo di ottenere dei congrui guadagni, sia da parte delle aziende che dei privati. Tutti gli investitori hanno la facoltà di rivolgersi ad un professionista che sia in grado di gestire risparmi e risorse, al fine di cercare la soluzione migliore e più adeguata alle aspettative, così come stabilito dalla direttiva europea. Il fine ultimo del consulente finanziario è quello di migliorare lo status economico di una famiglia, di un singolo cittadino o di un'impresa per programmare un piano economico per il futuro che abbia dei risvolti positivi. Una consulenza gestionale efficiente facilita le aziende a raggiungere traguardi finanziari che siano in grado di conservare un certo equilibrio. Allo stessa stregua, può essere utile ai piccoli risparmiatori perché possono proteggere i risparmi e strutturare dei piani di accumulo atti a migliorare il tenore di vita, quindi avere la possibilità di fare progetti a breve e lungo termine, con la sicurezza che vadano in porto.

La rivalutazione dei beni d'impresa

Un consulente gestionale e finanziario ha anche la possibilità di effettuare una valutazione dei beni d'impresa, al fine di cercare una nuova collocazione nel mercato. La rivalutazione dei beni IBS Consulting ha lo scopo di eseguire una nuova stima dei beni delle imprese, mediante un'accurata perizia che possa attestare la validità di tutti i servizi forniti. Le aziende che possono beneficiare di tale nuova valutazione sono: le società per azioni, le società cooperative, le società a responsabilità limitata e le società di mutua assicurazione. Questa nuova stima riguarda i beni materiali (ad esclusione dei beni immobili, in quanto sono soggetti ad altri tipi di valutazione), i beni immateriali e le partecipazioni.

Il tipo di valutazione effettuata ha valenza civile e in taluni casi anche fiscale. Il pagamento può aver luogo in un'unica soluzione o anche dilazionato per un massimo di 3 rate. Le rate sono stabilite di pari importo entro il termine previsto per le imposte sui redditi. La rivalutazione dei beni relativi alle società sono da intendersi esclusivamente per tutte quelle imprese che hanno la loro residenza nello Stato Italiano e che abbiano, altresì, solo uno scopo commerciale. La consulenza finanziaria è indispensabile anche per i privati cittadini, in quanto permette di ottimizzare al meglio i risparmi e le risorse e di migliorare la qualità di vita. Grazie al consulente finanziario, una famiglia può permettersi di realizzare ogni progetto importante evitando rischi e spiacevoli imprevisti: si tratta di un modo efficace per trasformare sogni e progetti in un vero e proprio piano finanziario che sia capace di dare concretezza agli obiettivi definendo in maniera eloquente le migliori strategie per poterli raggiungere. Una consulenza gestionale e finanziaria ottimizza il rendimento economico di imprese e privati attraverso i consigli di persone esperte capaci di seguire passo dopo passo ogni investimento, piccolo o grande che sia, e di fornire soluzioni adeguate per tutti coloro che ne abbiano bisogno.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Come fare una busta paga: gli elementi da indicare sul cedolino

immagine esemplificativa di come fare una busta paga

Se volete sapere come fare una busta paga, sappiate che l’intestazione dei dati dell’azienda e l’intestazione dei dati del lavoratore, la posizione INPS e la posizione INAIL, dovranno essere riportati nella parte superiore o testa del documento.

Manovra anti-coronavirus: ecco le norme del decreto a sostegno dell'Italia

manovra anti-coronavirus

La manovra anti-coronavirus è stata approvata oggi a seguito di un’importante riunione del Consiglio dei Ministri. È stata infatti finalmente approvato il decreto denominato "Cura Italia". In esso sono contenute le norme a sostegno dell’Italia e le misure economiche necessarie a rispondere all'emergenza dovuta al coronavirus.

Autorizzazione al trattamento dei dati personali: dichiarazione liberatoria nel curriculum

Immagine usata per illustrare l'articolo Autorizzazione trattamento dati personali: dichiarazione liberatoria nel curriculum

Chi intende trovare lavoro sa benissimo che bisogna seguire un iter canonico molto importante ai fini dell'assunzione stessa. Come fare un curriculum vitae, quindi, diventa un’abilità essenziale nel mercato degli annunci. Tutti i datori di lavoro, sia che si decida di entrare nel settore pubblico oppure in ambito privato, richiedono infatti un curriculum dettagliato al candidato e possibile futuro lavoratore. 

I più condivisi

Contributi per l’imprenditoria giovanile: a chi rivolgersi?

Non è facile ottenere dei contributi per un giovane imprenditore, ma è fattibile se si ha la tenacia di mantenersi informati e un’idea in cui credere, competitiva e convincente.

Tutte le facoltà universitarie: scegli quella che fa per te!

Lista delle facoltà universitarie: ecco un'aula 

Cosa fare dopo le scuole superiori? La lista delle facoltà universitarie è lunga e questa è una domanda che milioni di studenti si pongono ogni anno: per questo motivo è opportuno offrire un'ampia panoramica delle principali facoltà presenti sul territorio, verificandone l'offerta formativa e le possibilità di accesso al mondo del lavoro.

Reddito riparametrato (equivalente): come si calcola

In periodo di iscrizione all'università, molti studenti sentono parlare la prima volta di reddito riparametrato, o detto reddito equivalente. Ma di cosa si tratta?

Leggi anche...

Curriculum vitae in inglese: le caratteristiche, le differenze e i modelli da prendere come esempio

scrivere un curriculum in inglese

Nel mondo ormai globalizzato del lavoro sempre più spesso si invia il proprio curriculum vitae in lingua. Sono numerose le aziende con sede legale o con l'ufficio human resource all'estero. Da qui la necessità di inviare un curriculum in inglese o in un'altra lingua straniera.

Leggi anche...

3 Consigli per la scelta del master in fashion & luxury

La moda è una delle eccellenze del Made in Italy e rappresenta un settore che appassiona giovani da tutte le aree del mondo. Avere una laurea nel settore fashion è di per sé un buon punto di partenza, da approfondire con la scelta del giusto master post universitario. Oggi sono diverse le realtà che presentano un’offerta formativa in fashion & luxury, con proposte che vedono sempre più, accanto a lezioni in presenza, anche metodologie di studio online estremamente utili per la corretta formazione.