Il rapporto di lavoro sancito da un contratto a progetto è sospeso nel caso di malattia o infortunio del lavoratore o durante la gravidanza attraverso l’aspettativa per maternità.
In questi casi il lavoratore è obbligato ad inviare al datore di lavoro un certificato che attesti i motivi che lo rendono indisponibile e la durata del periodo in cui non svolgerà il suo lavoro.

Cosa si intende per maternità

La maternità indica l’astensione obbligatoria, diritto a tutela delle lavoratrici in “dolce attesa” che consiste nell’astenersi dal lavoro per i seguenti periodi:

  • durante i 2 mesi precedenti la data presunta del parto,
  • nei 3 mesi successivi al parto.

E’ bene saper che anche le lavoratrici assenti o sospese dal lavoro senza retribuzione per:

  • aspettativa per fatti personali;
  • sciopero;
  • altri motivi.

Il contratto in caso di gravidanza

 

In caso di gravidanza il co.co.pro. segue i criteri sanciti dal DM del 4 aprile 2002 per i co.co.co.
Tale normativa prevede che le collaboratrici iscritte alla gestione separata dell'Inps abbiano diritto (facoltativo) a una indennità per i 2 mesi antecedenti la data del parto e per i 3 mesi successivi alla nascita del bambino.

Assicurazione e maternità

Sotto l’aspetto assicurativo, le tutele delle lavoratrici dipendenti e delle lavoratrici con contratto a progetto coincidono. La differenza tra i due tipi di contratto emerge sotto l’aspetto retributivo, poiché le lavoratrici con contratto co.co.pro. hanno diritto a un indennizzo non superiore al 80 % del compenso complessivamente ricevuto nei 365 giorni precedenti il periodo di maternità, solo a condizione che la lavoratrice abbia versato contributi per almeno 3 mesi nell'anno precedente.

I problemi della maternità nel contratto a progetto

Pur garantendo la non sospensione del co.co.pro. attraverso una proroga automatica della durata del contratto per 180 giorni ed il mantenimento del posto di lavoro, la lavoratrice con contratto a progetto ha diversi problemi per vivere tranquillamente la sua maternità.

Nei contratti a progetto la breve durata del contratto e la ampia disparità di potere contrattuale fra datore e lavoratore spinge la lavoratrice a non abbandonare il posto di lavoro finché le è possibile.
Oltre al periodo diaspettativa per maternità, le mamme lavoratrici a progetto non godono di tutele come: l'astensione facoltativa dal lavoro, i congedi parentali, i permessi per malattia del minore.

Da tale analisi risulta chiaro quanto sia, per la maggior parte delle lavoratrici a progetto, difficile svolgere i propri compiti di madre con quelli di lavoro. La nascita di un figlio comporta sempre più spesso la conclusione o la drastica riduzione dell'impegno lavorativo.

Maternità in caso di disoccupazione

Se la dipendente ha diritto alle indennità di disoccupazione, ai trattamenti di mobilità, di cassa integrazione ordinaria o straordinaria, ella ha diritto all'indennità di maternità anche se il rapporto di lavoro è cessato da più di 60 giorni, a patto che all'inizio dell'astensione obbligatoria percepisca tali trattamenti.

Se nel caso più “sfortunato” la lavoratrice non abbia diritto all'indennità di disoccupazione (poiché negli ultimi 2 anni non ha lavorato in aziende soggette a tale obbligo assicurativo) ella ha diritto all'indennità di maternità se il contratto di lavoro non è cessato da più di 180 giorni dall'inizio dell'astensione obbligatoria e nel biennio precedente risultino o dovuti a suo favore almeno 26 contributi settimanali nell'assicurazione obbligatoria per maternità.

La maternità non è di certo facile da affrontare, soprattutto a causa della burocrazia lavorativa, però noi vogliamo mostrarvi un libro che potrà aiutarvi in questo lungo periodo che inizia 9 mesi prima del parto:

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Calcolo dell'età pensionabile: scopri gli strumenti necessari

calcolo dell'età pensionabile

La pensione sembra oramai un miraggio per milioni di lavoratori italiani. Per i giovani, invece parlare di pensione fra poco sarà alquanto anacronostico: se il lavoro un utopia, parlare di pensione equivale a parlare di metafisica.

Aumenta la probabilità di essere assunto con la tua formazione

formazione-lavoro.jpg

Trovare lavoro non è un’impresa facile, soprattutto perché la concorrenza al giorno d’oggi è alta: perché allora non investire nella propria formazione e aumentare le proprie conoscenze per risaltare in mezzo a tanta altra gente?

Nullità e annullabilità di un contratto di lavoro: sai come muoverti?

Nullità e annullabilità

Un contratto è invalido quando presenta anomalie, alterazioni, vizi di rilevante gravità, al punto che le parti non sono costrette a rispettare il regolamento che esse hanno dato a quel contratto ai propri rapporti reciproci.

I più condivisi

Art. 18 dello Statuto dei lavoratori: vi spieghiamo le modifiche

Art. 18 dello Statuto dei lavoratori

Continua il dibattito fra Governo e Parti Sociali in merito alle modifiche previste all'articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori. Andiamo ad approfondire il tema legate a questo punto controverso.

Offerte di lavoro per grafici: ecco come e dove candidarsi

Offerte di lavoro per grafici

Con il termine di grafico si intende una figura professionale nota anche come graphic designer. In sostanza, un grafico si occupa del settore delle arti visive, ed il suo mestiere è quello di creare una serie di prodotti destinati alla comunicazione visiva, ovvero con l'obiettivo di comunicare un messaggio attraverso un mezzo che sia: la stampa, la pubblicazione cartacea, la pubblicazione elettronica.

Lavorare nelle risorse umane: come gestire il personale

Immagine d'esempio usata nell'articolo Lavorare nelle risorse umane: come gestire il personale

Un lavoro molto interessante e remunerativo, che richiede elevate capacità organizzative, è legato alla gestione delle risorse umane.

Leggi anche...

Concorsi per le Forze Armate: tutto ciò che c’è da sapere

Concorsi per le Forze Armate

I concorsi per le forze armate sono una delle tante possibilità di lavoro per lo Stato Italiano. Se per alcuni può sembrare solo una delle tante possibilità remote di raggiungere un posto fisso garantito, per molti ragazzi è una vera e propria vocazione, una chiamata al servizio del proprio paese

Leggi anche...

Offerte lavoro in Basilicata

trovare lavoro in basilicata

Ampliamo la nostra sezione dedicata alle offerte di lavoro sul territorio nazionale, regione per regione. In questa pagina suggeriamo alcuni dei link utili per chi è interessato alle offerte di lavoro in Basilicata.

Ti diamo il benvenuto. Chiediamo il tuo consenso per utilizzare i tuoi dati personali per annunci e contenuti personalizzati, valutazione degli annunci e del contenuto, osservazioni del pubblico e sviluppo di prodotti. Archiviare e/o accedere a informazioni su un dispositivo. I tuoi dati personali verranno elaborati da fornitori terzi e le informazioni raccolte dal tuo dispositivo (come cookie, identificatori univoci e altri dati del dispositivo) possono essere condivise con questi ultimi, da loro visualizzate e memorizzate, oppure essere usate nello specifico da questo sito o questa app. Alcuni fornitori potrebbero trattare i tuoi dati personali sulla base dell'interesse legittimo, al quale puoi opporti gestendo le tue opzioni qui sotto. Cerca nella parte inferiore di questa pagina o nelle nostre norme sulla privacy un link che ti permette di ritirare il consenso.