Un lavoro molto interessante e remunerativo, che richiede elevate capacità organizzative, è legato alla gestione delle risorse umane. Un ruolo, quest’ultimo, che richiede diverse capacità manageriali e comunicative e che può aprire importanti sbocchi di carriera legati al ruolo e soprattutto alla retribuzione. Di seguito spiegheremo nel dettaglio tutte le informazioni relative a questa funzione, dagli studi da intraprendere alle esperienze formative da fare per chi è desideroso di lavorare in questo settore in futuro.

Cosa s'intende con gestione delle risorse umane?

L'etimologia del termine risorse umane, raggruppa tutti i lavoratori alle dipendenze di un'azienda e la sua gestione comporta un controllo e una selezione del personale stesso da inserire nell'impresa.

La gestione delle risorse umane (dall'inglese Human Resource Management) implica dunque la conduzione e l'amministrazione dei dipendenti che operano all'interno di un'azienda.

Come entrare nel settore manageriale

Per trovare un lavoro in questo campo serve sicuramente una laurea che può essere conseguita in:

  • Economia Aziendale
  • Psicologia
  • Statistica
  • Ingegneria gestionale
  • Giurisprudenza
  • Materie umanistiche

Ma a questa dev'essere correlato un master specifico nel settore e, ovviamente, una anche minima esperienza lavorativa. Si consiglia, infatti, di svolgere sempre uno stage durante gli anni accademici.

Lo stage è uno dei pochi strumenti d'accesso al settore. Solitamente sono le grandi aziende che aprono candidature in questo settore, visto che sono quasi esclusivamente queste che possono permettersi un apparato completo delle risorse umane: le imprese più piccole usano rivolgersi alle agenzia per il lavoro, rendendo anche queste un ottimo interlocutore per un giovane che voglia lavorare in questo settore. Molto importante può risultare anche il titolo di studio derivante dalla frequentazione di un Master o di un corso di specializzazione post-laurea. Più rilevante ai fini dell’entrata in questo settore è l’apprendimento definito “on the job” e l’esperienza accumulata.

Le figure professionali

Il lavoro implica numerose e differenti professionalità, ognuna con un compito specifico. Esistono addetti alle risorse umane che lavorano all'interno dell'azienda – occupandosi anche degli aspetti contrattuali e di gestione delle risorse – e coloro che lavorano fuori, alle fiere, ai meeting, per i quali l'aspetto comunicativo è fondamentale. Sicuramente è necessaria anche una figura più tecnica che sappia gestire i vari sistemi informatici che si utilizzano, rendendo il profilo dell'addetto alle risorse umane piuttosto complesso e sfaccettato. Chi ricopre tale ruolo deve possedere tutta una serie di caratteristiche che elencheremo di seguito:

  • conoscenza dell’organizzazione aziendale e finalità delle persone che si gestiscono
  • motivare il personale attraverso una serie di tecniche che possano portare a una maggiore partecipazione del personale stesso
  • avere competenze manageriali
  • avere competenze comunicative per un’ottima comunicazione efficace: lavorare in team, empatia, ascolto attivo, trovare le giuste soluzioni, capacità di negoziare e di relazionarsi con le più diverse entità.

Stage in questo settore

Oltre al possesso di una laurea, è inoltre preferibile conseguire anche un master in gestione delle risorse umane e andare alla ricerca di stage aziendali che richiedano questa figura professionale. L'inserimento lavorativo effettivo, infatti, avviene spesso dopo che il candidato ha svolto un periodo di stage non retribuito all'interno dell'azienda.

Coloro che intendono lavorare nel settore risorse umane devono dunque avere molta esperienza, scolastica e lavorativa, e devono possedere titoli professionali altamente qualificati e idonei a questo tipo di lavoro. Le richieste di lavoro per questo ambito sembrano aumentate nell’ultimo periodo, sia per quanto riguarda il settore pubblico che privato. Questo perchè è cambiata la concezione di fondo riservata ai dipendenti, ritenuti non un peso da sostenere ma come una ricchezza da valorizzare nella miglior maniera possibile. Anche se è un mestiere per ambo i sessi, c’è una prevalenza femminile per i ruoli occupati in questo ambito.

Competenze richieste

Le competenze fondamentali per lavorare nella gestione delle risorse umane sono:

  • la conoscenza di argomenti di natura economica e giuridica;
  • la padronanza di una o più lingue;
  • buone doti relazionali e di valutazione.

Il settore delle risorse umane offre infine anche numerose possibilità di lavorare all'estero, ad esempio a Bruxelles all'interno delle istituzioni legate alla Comunità Europea.

Carriera e stipendi

Chi intraprende questa carriera lavorativa può vedere dei benefici sul lungo termine per quanto riguarda nuovi incarichi: da questo ruolo infatti si può passare a responsabile del personale di una specifica area che poi potrà essere più estesa fino a diventare direttore del personale. Di solito questo ruolo viene ricoperto da un dipendente ma può anche accadere che sia un consulente esterno (soprattutto nei settori pubblici) o che sia un libero professionista. Per quanto riguarda invece gli stipendi, si può partire da un salario che varia da 28mila a 36mila euro lordi quando si è neoassunti ma andando avanti con gli scatti di carriera si arriva anche ai 120mila euro annui come Direttore delle risorse umane.



Potrebbe interessarti

Pensione d'invalidità: scopri chi ne ha diritto e per quali importi

La legge n. 222 del 12 giugno 1984, entrata in vigore il 1° luglio dello stesso anno, ha istituito il diritto alla pensione d’invalidità.

Leggi tutto...

Busta paga badante: regolarizza l'assistente domestica!

La figura della badante si occupa di fornire assistenza presso il domicilio degli anziani; molto utilizzata in Italia, gode di regolare inquadramento. Prima di soffermarci ad analizzare gli elementi che costituiscono la busta paga della badante, approfondiremo alcune notizie circa questa risorsa così preziosa per la società odierna.

Leggi tutto...

Modulo Social Card: tutte le informazioni

Per i cittadini che ne fanno domanda e che hanno i requisiti di legge (D.L. n. 112 del 2008) è disponibile una Carta Acquisti utilizzabile per il sostegno della spesa alimentare, sanitaria e il pagamento delle bollette della luce e del gas.

Leggi tutto...

Pensione ai superstiti: tutti i beneficiari

pensione ai superstiti

La pensione ai superstiti è la quota di quella Inps che viene corrisposta ai famigliari del lavoratore assicurato o pensionato, dopo la sua morte

Leggi tutto...

Il contratto a tempo determinato: durata e proroga

Tra le cose da valutare quando si cerca un lavoro, è importante in primis informarsi sulla miriade di contratti di lavoro possibili e previsti dalla Legge italiana, al fine di conoscere e sapere cosa si andrà a firmare e se la tipologia contrattuale sia la più consona alle proprie esigenze.

Leggi tutto...

Offerta del giorno su Amazon

I più condivisi

Fondi per l’imprenditoria femminile: ecco come richiederli

fondi per l'imprenditoria femminile

La domanda per i fondi destinati all’imprenditoria femminile devono essere presentate nel periodo di apertura del bando, le cui modalità e termini sono definiti ogni volta attraverso decreti ministeriali.

Leggi tutto...

Modello curriculum tedesco: per chi cerca lavoro in Germania

bandiera tedescaCome scrivere un curriculum? Quanti di voi si pongono questa domanda? Non è difficile scrivere un curriculum vitae se si tengono a mente delle semplici regole di base, la difficoltà sta nel saper comunicare di essere la persona ideale per la posizione ricercata, esprimere il proprio interesse e far emergere le proprie competenze attraverso un foglio. Scrivere un buon curriculum, questo è difficile.

Leggi tutto...

Lavoro part time online: le soluzioni più idonee!

E' considerato part time il contratto di lavoro cha abbia un orario ridotto rispetto a quello tradizionale basato su un monte ore stabilito dalla legge vigente o da alcuni contratti collettivi. Per trovare offerte di lavoro part time è sufficiente consultare portali dedicati al mondo occupazionale. Ecco quelli più utili.

Leggi tutto...

Riforma pensioni 2012: novità del calcolo contributivo

La riforma pensioni varata dal Governo Monti prevede che dal 1° gennaio 2012, le anzianità contributive maturate dopo il 31 dicembre 2011 verranno calcolate per tutti i lavoratori con il sistema di calcolo contributivo.

Leggi tutto...

Cash flow: la somma di reddito netto di una società

Il flusso di cassa o cash flow nella terminologia anglosassone è la somma del reddito netto di una società, degli ammortamenti e degli accantonamenti a riserva (includendo le riserve ordinarie e straordinarie, vale a dire le deduzioni contabili che non danno luogo a effettivi esborsi monetari).

Leggi tutto...

Leggi anche...

Busta paga badante: regolarizza l'assistente domestica!

La figura della badante si occupa di fornire assistenza presso il domicilio degli anziani; molto utilizzata in Italia, gode di regolare inquadramento. Prima di soffermarci ad analizzare gli elementi che costituiscono la busta paga della badante, approfondiremo alcune notizie circa questa risorsa così preziosa per la società odierna.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Cassa integrazione: ecco come funziona davvero

La cassa integrazione è uno specifico intervento dello Stato che viene richiesto dalle aziende o società che si trovano in gravi difficoltà finanziare e viene concessa per un periodo di tempo limitato. Lo scopo della cassa integrazione è di aiutare il titolare o i soci della azienda a risanare la situazione economica, in modo da evitare la chiusura dell’attività e la conseguente perdita del lavoro, di tutti coloro che avevano un impiego nell’azienda. Esistono due differenti tipologie di cassa integrazione, quella ordinaria e la cassa integrazione straordinaria.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Offerte di lavoro Campania: scopri dove cercare!

trovare lavoro in campania

Continua la nostra sezione dedicata alle offerte di lavoro sul territorio nazionale, regione per regione. In questa pagina suggeriamo alcuni dei link utili per chi cerca offerte di lavoro in Campania. Di seguito la lista per le offerte di lavoro in questa regione.

Leggi tutto...
Go to Top